Jump to content

Recommended Posts

Charlie Whiting, direttore di gara della Formula 1, ha commentato così l'introduzione da parte della FIA della terza zona DRS a Silverstone: "Non è una zona estesa, ma la cosa interessante è che i piloti potranno usare il DRS anche nelle prime curve al termine del rettilineo".

"Una volta attivato dopo Curva 18, in uscita dall'ultima curva, il DRS si chiuderà solo in caso di frenata. I piloti potranno potenzialmente affrontare CUrva 1 e Curva 2 con il DRS aperto. Vedremo".

nick-cage-lol.gif

9d5.gif

tenor.gif?itemid=3630701

e per chiudere in bellezza ecco Charlie 

InexperiencedHollowKitten.gif

Edited by Pep92
  • Like 1
  • WTF?! 1
  • Lol 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Togliere proprio l'alettone, no?

Da proporre anche per l'Eau Rouge, vediamo chi ha le p...

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, wastegate ha scritto:

Togliere proprio l'alettone, no?

Da proporre anche per l'Eau Rouge, vediamo chi ha le p...

Tempo fa in qualifica il DRS era completamente libero. Un anno c'è stata pioggia (quindi non si è usato), mentre l'anno dopo mi pare che sia stato usato ovviamente da tutti per il rettifilo sopo la surce; ma penso anche che venisse chiuso prima della S con il tasto del volante

Edited by keru32

Share this post


Link to post
Share on other sites
58 minuti fa, wastegate ha scritto:

Togliere proprio l'alettone, no?

Da proporre anche per l'Eau Rouge, vediamo chi ha le p...

Non sarebbe una cattiva idea

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alla peggio alzano il piede, come si faceva una volta...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ha senso non cambiare i motori a questo punto se non entrano nuovi costruttori. Ferrari ha dimostrato che chiudere il gap è possibile e tra 3 anni l’affiddabilita sarà talmente alta che 3 pu a stagione non saranno un problema. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Strano, pensavo che certi provvedimenti li prendessero solo in Ferrari.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dubito siano mosse attuate impulsivamente in conseguenza delle ultime due gare, probabile piuttosto fossero pianificate da mesi. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso sia anche normale. La progettazione di una vettura di F1 è, ormai da parecchio tempo, diventato un lavoro corale. I tempi del Gary Anderson che disegnava dal cambio agli alettoni, curando la progettazione di ogni singolo bullone della Jordan, sono ormai morti e sepolti. Chiaro che, ancora oggi, avere un Adrian Newey in squadra ha i suoi vantaggi. Ma è e resta comunque un lavoro che coinvolge centinaia di tecnici e, quindi, una rotazione o un "cambio della guardia", anche nei ruoli chiave, è assolutamente giustificato. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì certo, cacciamo via l'unico che lì dentro ci capiva qualcosa, invece di promuoverlo. Complimenti sempre peggio. Cioè adesso il capo del progetto è Allison? Ma stiamo scherzando? Va beh ... senza parole. 

Cioè paga Aldo Costa? Il tizio responsabile dei motori, quello che deve spiegarci perché abbiamo rotto due motori in gara in Austria, rimane al suo posto ovviamente. e promuoviamo Allison, certo. E lasciamo Totò al suo posto. Sono peggio dei politici. Va beh... grazie Aldo, senza di te quegli imbecilli non avrebbero vinto neanche il torneo di freccette. 

Edited by AmanteMercedes

Share this post


Link to post
Share on other sites

John Howen e Loic Serra? Ma scherziamo? Ma chi sono? Ma per piacere. Sostituiamo Aldo Costa con Paperino e Paperoga. Va beh dai ... per piacere staccate la spina. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, AmanteMercedes ha scritto:

Sì certo, cacciamo via l'unico che lì dentro ci capiva qualcosa, invece di promuoverlo. Complimenti sempre peggio. Cioè adesso il capo del progetto è Allison? Ma stiamo scherzando? Va beh ... senza parole. 

Cioè paga Aldo Costa? Il tizio responsabile dei motori, quello che deve spiegarci perché abbiamo rotto due motori in gara in Austria, rimane al suo posto ovviamente. e promuoviamo Allison, certo. E lasciamo Totò al suo posto. Sono peggio dei politici. Va beh... grazie Aldo, senza di te quegli imbecilli non avrebbero vinto neanche il torneo di freccette. 

 

Aldo Costa non è stato cacciato, semplicemente passa il testimone ad altri tecnici rimanendo nel team come consulente. Non è più di primo pelo (ha 57 anni) ed evidentemente quello è un ruolo non semplicissimo che, dopo anni, può convincere anche un tecnico fenomenale come Costa a "mollare un po' la presa". Lo stesso Newey, che di anni ne ha 59, è sempre coinvolto nella fase progettuale delle Red Bull. Ma ormai, e da qualche anno, lavora "a modo suo". Praticamente "part-time".

James Allison è stato assunto come Direttore Tecnico. Fin dall'inizio della sua collaborazione con Mercedes il suo ruolo è sempre stato quello. Il responsabile del progetto è già, a tutti gli affetti, lui.

In Austria non c'è stato nessun motore rotto. Bottas si è ritirato per noie idrauliche al cambio e Hamilton per un problema alla pompa di benzina. Non hanno ceduto le Power Unit.

Toto Wolff si occupa di altro e, se la Mercedes ha vinto 8 titoli in 4 anni, il merito è stato anche il suo. Perché, evidentemente, come Manager qualcosina la sa fare....

La Ferrari, dopo la partenza di Allison, dal 2017 ha affidato la responsabilità tecnica a Binotto che era e resta un motorista e nel pool di progettisti non c'era e non c'è  nessun nome di grido, tranne l'aerodinamico Loic Bigois che un curriculum ce l'ha, anche se con alterne fortune. Addirittura uno dei responsabili proprio del reparto aerodinamico, Enrico Cardile, è stato pescato direttamente nella produzione di serie. Nonostante questo, la competitività delle vetture 2017 e 2018 non ne ha risentito minimamente della mancanza di tecnici di grido. Anzi, sono state senza dubbio le vetture migliori dell'intera era ibrida e  non solo, decisamente meglio di altre vetture progettate con la collaborazione di nomi ben più noti e "pesanti".

Quindi ci andrei piano coi catastrofismi...

Edited by Davide Hill

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sembra chiaro che dietro alla facciata della "collaborazione" e del "passaggio di consegne" si nasconda un'epurazione. Quello che è stato detto in Austria è semplicemente una menzogna: guardacaso si sono ritirate entrambe le vetture e peraltro abbiamo già montato la terza unità. 

Totò Wolf ha avuto il solo merito di ereditare una struttura tecnica da fantascienza, che il nostro eroe ha distrutto nel giro di quattro stagioni. Basti pensare a come ha gestito male la coppia Hamilton-Rosberg. Ormai è un meme umano. 

Può essere che Aldo non abbia pagato per tutti (io l'avrei nominato al posto di quella sciagura di Wolf) ma probabilmente sin dall'inizio hanno voluto dare un'impronta più inglese al team. Allison che è stato cacciato dalla Ferrari e che finora ha partorito solo cagate. In più per sostituire Costa invece di ingaggiare qualcuno di peso si promuovono due signor nessuno, i Paperino e Paperoga della situazione, i tuttofare low cost. E intanto Ferrari potenzia la struttura, fa crescere piloti e team clienti. Praticamente prepara un ciclo tecnico devastante con Vettel e Leclerc. 

SIncermante, capisco che l'obiettivo era stato centrato con gli 8 titoli, ma allora chiudi la struttura invece di sminchiare tutto con queste scelte a random. 

Costa era l'unico che ci capiva qualcosa lì dentro e lo mandano via. Io veramente non ci posso credere.  

 

Edited by AmanteMercedes

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Kitt ha scritto:

Esattamente...anche se qualcuno ci resterà male perchè magari sperava che la decisione fosse stata presa sul "momento"

https://it.motorsport.com/f1/news/costa-passo-il-testimone-nelle-mani-della-nuova-generazione-di-tecnici-mercedes/3139882/

A leggere così non hanno intenzione di andarsene in fretta dalla F1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Davide Hill ha scritto:

Penso sia anche normale. La progettazione di una vettura di F1 è, ormai da parecchio tempo, diventato un lavoro corale. I tempi del Gary Anderson che disegnava dal cambio agli alettoni, curando la progettazione di ogni singolo bullone della Jordan, sono ormai morti e sepolti. Chiaro che, ancora oggi, avere un Adrian Newey in squadra ha i suoi vantaggi. Ma è e resta comunque un lavoro che coinvolge centinaia di tecnici e, quindi, una rotazione o un "cambio della guardia", anche nei ruoli chiave, è assolutamente giustificato. 

Certo però che lasciare che centinaia di tecnici lavorino "senza testa" porterebbe a risultati orrendi..sviluppare singole aree senza tener conto del tutto vuol dire crrare un completo disequilibrio.

Per me il tutto funziona proprio perché c'è qualcuno che ha la visione d'insieme e "sfrutta" le centinaia per "amplificare" il suo potere progettuale! 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, djbill ha scritto:

A leggere così non hanno intenzione di andarsene in fretta dalla F1

A me è sempre sembrato che la loro dipartita dalla F1 sia stato solo un sogno di coloro che tifano per quelli che arrivano dietro da anni...o di qualche troll che fa finta di tifarli...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me la Mercedes è nella stessa situazione della Ferrari, cioè se si ritira dalla F1 perderebbe molto perché, anche se come team sono abbastanza giovane, se consideriamo il periodo da motorista McLaren ormai sono più di vent'anni che sono ad alto livello.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io penso che abbiamo detto la nostra nel triennio 2014-2016 al top (unico grande rammarico, non essere riusciti a vincere tutte le gare in una stagione, risultato che poteva essere ottenuto nel 2016) e arrotondando con un 2017 in flessione ma ancora positivo.

Il problema è che non ce ne siamo andati da vincenti e ora si sporca un'immagine di forza. Con l'addio di Costa ci sono buone probabilità che per i prossimi 4/5 anni non si vinca un tubo. Tra l'altro a breve ci sarà un cambio regolamentare che semplificherà le cose per i motori .. ma veramente siamo interessati ad una f1 aerospaziale? Io guarderei altrove verso nuove sfide. 

A questo punto se si deve proseguire, bisogna farlo al top, quindi offrirei subito la luna ad Arrivabene, Alonso e a vari top nei settori chiave (motore, telaio ecc...) per rilanciare il progetto tecnico.  l'alternativa ancor più interessante è cedere tutto a Wolf, lasciargli fare la Wolf F1 e fare solo i motoristi. 

Edited by AmanteMercedes

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.



×
×
  • Create New...