Jump to content

Recommended Posts


Mai banale una giornata di Indy 500

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esultanza da stadio anche in casa Pagenaud!

Ed è giusto che sia così! Bravi tutti!

Con tutta la cagata meteo alla fine ci hanno regalato un ora e un quarto di spettacolo puro!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pagenaud si è risvegliato al momento giusto... sarà un cliente ostico per domenica

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi abbiamo assistito ad un altro bump day miracle. Complimenti a Juncos ed a Kaiser.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minutes ago, leopnd said:

Esultanza da stadio anche in casa Pagenaud

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

E non per infierire, ma meteo permetendo, domani si va avanti con una nuova sessione di prove libere alle 18:00h... :up:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricardo Juncos ha detto davanti al garage che il telefono non smete di suonare, con piccole compagnie che si congratulano. Adesso che sono "dentro" e' sicuro che la macchina non resterà tutta bianca...

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Davide Hill ha scritto:

 

No, devono ripresentarsi. Ma stavolta con un approccio diverso (e mi riferisco soprattutto al team).

Comunque, per quanto questo spettro aleggiasse, in questi giorni, la mancata qualificazione di Alonso e della McLaren è e resta una roba clamorosa. 

Unico possibile segno di serietà è decidere di partecipare all'intero campionato 2020.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto, ha parlato Gil De Ferran...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spiace che un un piede come quello di Alonso sia in mano a un team non all'altezza. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

figuraccia della mclaren, che con la mossa disperata di stravolgere l'assetto dimostra di non averci capito nulla in questa settimana

sono molto deluso e amareggiato per l'eliminazione di alonso. nella mia mente immaginavo non fosse così complicato ripetere i risultati del 2017: credo che qualsiasi top team sarebbe stato felicissimo di dargli una macchina e degli uomini all'altezza del compito.

e invece con alonso le cose non sono mai semplici. il legame con mclaren e il mediocre zak brown hanno portato ad una partecipazione raffazzonata e all'ennesima magra figura del campione spagnolo

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al contrario di Carlin, la Ed Carpenter Racing mette 3 macchine in Top4... Niente male... Ennesima riconferma... Poi, in gara può andare in qualunque modo, ma sono eccezionali, c'è poco da dire...

MPoirSL.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
4 ore fa, R18 ha scritto:

Io sono ancora senza parole. McLaren inadatta e inadatta anche la spalla tecnica a cui si sono affidati, quella Carlin che ha smobilitato il suo impegno nelle formule propedeutiche europee per correre in IndyCar. Risultato? Ieri hanno vinto in Gran Premio di Pau per poi farsi bumpare tre macchine su tre a Indianapolis. Kimball è rimasto nei 30 perché ha avuto la fortuna di qualificarsi presto sabato, fosse stato nella zona di Alonso e O'Ward avrebbe fatto la stessa fine. Alonso deve capire che se vuole andare avanti nella sua carriera deve mollare la corazzata Potemkin di Woking. 

Per il resto, gran pole di Pagenaud davanti al maestro di Indianapolis. Simon ha sentito l'aria di Indianapolis e si è risvegliato da un torpore che pareva eterno. Peccato per O'Ward, ma lo rivedremo eccome, il conto è stato solo lasciato in sospeso. 

Quella di Juncos invece è una storia a dir poco incredibile. E non si sa neanche se correranno altre gare in IndyCar dopo questa...

Fra l'altro si è tanto parlato di veti da parte di Honda - per ripetere l'esperienza 2017 all'interno del team Andretti - per il motivo sbagliato, secondo me... non si poteva pretendere che Honda accettasse un pilota sotto contratto nel 2018-2019 con Toyota tra gli utilizzatori di suo materiale. Fosse stato solo per il Gp2engine ( cosa verissima oltretutto in quel periodo ) penso ci avrebbero messo una pietra sopra. Però... è vero, non c'è nulla da fare, Mr Zak ha il potere di trasformare in ca**a tutto quello che tocca. Fra l'altro fossi in Sainz e Norris pagherei per far si che continui con i piani Indy... si occupasse a tempo pieno dell'America che da quando è li per la Mecca F1 sembra girare un po' meglio... :asd: 

Edited by Lotus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi, dopo 40 minuti, nessuno sopra i 228mph... Per adesso e' Skat Dixon il più veloce...

E1METFx.jpg

JG1Smep.jpg

kPKlzvq.jpg
 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
36 minuti fa, Lotus ha scritto:

Fra l'altro si è tanto parlato di veti da parte di Honda - per ripetere l'esperienza 2017 all'interno del team Andretti - per il motivo sbagliato, secondo me... non si poteva pretendere che Honda accettasse un pilota sotto contratto nel 2018-2019 con Toyota tra gli utilizzatori di suo materiale. Fosse stato solo per il Gp2engine ( cosa verissima oltretutto in quel periodo ) penso ci avrebbero messo una pietra sopra. 

Credo sia un insieme di cose. Alonso/McLaren non hanno voluto Honda, Honda non ha voluto Alonso/McLaren e probabilmente anche Toyota c'entra qualcosa. Cioè, considerando che quest'esperienza doveva essere fatta insieme a McLaren era comunque improbabile un nuovo legame con Andretti e quindi con Honda. 

Certo che con tutte le partnership tecniche che potevano stringere tra i motorizzati Chevrolet sono andati a cercare proprio Carlin. Lungimiranza.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, R18 said:

era comunque improbabile un nuovo legame con Andretti e quindi con Honda

Non si sono fatti problemi quando e' venuta l'acqua alla gola...

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, R18 ha scritto:

 Certo che con tutte le partnership tecniche che potevano stringere tra i motorizzati Chevrolet sono andati a cercare proprio Carlin. Lungimiranza.

E' vero, però non possiamo sapere quali terreni abbiano sondato da metà 2017 ad oggi. Ci fosse stata la possibilità di fare un accordo con Penske (dico un nome a caso, eh) probabilmente l'avrebbero fatto :nonso:

 

Comunque io ho l'impressione che la storia di Alonso con la McLaren sia arrivata all'epilogo definitivo. A Woking non possono dargli altro: il sedile in F1, con il mezzo che hanno, è fuori discussione che se lo riprenda e in America han ampiamente dimostrato che per essere vincenti servono dei tempi tecnici non compatibili con le aspettative di Fernando.

Non mi stupirei affatto se iniziasse a muoversi da solo nel mercato della Indycar.

 

E comunque, in ogni caso, onore a lui e alla McLaren per averci provato. Chi non prova non sbaglia.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, leopnd ha scritto:

Non si sono fatti problemi quando e' venuta l'acqua alla gola...

Per la storia dell'assetto intendi?

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minutes ago, giovanesaggio said:

Per la storia dell'assetto intendi?

Si...

Comunque, chi ha tempo, sintonizzatevi, perché qui si gira alla grande oggi!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...