Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

Lotus

Appassionati
  • Content Count

    4403
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

3080 Buono

4 Followers

Informazioni di Profilo

  • From
    near Modena
  • Following F1 since
    '72
  • Driver
    vari... XD
  • Former Driver
    Ronnie e Gilles
  • Team
    Team Lotus vero
  • Track
    Nordschleife
  • Best Race
    Zeltweg 1978

Recent Profile Visitors

2194 profile views
  1. sulla seconda parte hai perfettamente ragione e sono con te. Per quanto riguarda la prima... sarà che io non avevo ( non ho ) l'aspettativa di vederlo contendere ad Hamilton, Verstappen & soci il podio - sarebbe una follia negare che a 40 anni non puoi tenere il passo con ragazzi come Lec e Vers, con queste F1 dico - credo che, appunto, il problema sia tutto nel mezzo, nella tipologia del "coche". Tra l'altro Alonso è una persona inteligente, ha dichiarato che rientrava per il 2022... dopo aver avuto garanzie di avere per le mani auto meno robotiche, magari meno performanti ma più "diffi
  2. Non voglio difendere nessuno a partito preso. Oggi ha fatto una gara di melsa... grazie anche ad una eccelsa strategia che ha penalizzato pure il nuovo termine di paragone Ocon. Evidentemente l' Alpine non ha poi fatto tutti sti progressi... Ma definire bollito Alonso dopo questo rientro è pure un'altra cosa. Più un desiderio che realtà, almeno secondo me. Quanto a Vettel... beh...in Aston non sarei proprio andato. Dovrà portar fieno a cotanto campione Lance Stroll, questo è più che scontato.
  3. Fra l'altro tutti questi gran sorpassi all'esterno che piacciono tanto a Mr. Uhaww... quanti piloti se li sarebbero potuti permettere senza " kueste gran F1 ke ci piacciono tanto!" copyright Vanz Vanz ? Sarà il campionissimo Stroll capace di ripetersi l'anno venturo, se le promesse regolamentari saran mantenute?
  4. 😄 capito tutto, Guglielmi... vai tranquillo.
  5. Ora, che Alonso sia più che arruginito ci sta... ma che lo si voglia già dipingere coem pilota bollito al 100% mi sembra che sia più un tuo desiderio che la realtà.
  6. 😄 Certo, con gomme rosse entrambe l'ultimo praticamente a gomme finite da parte di "Nando"... senza parlare del motorino che spinge la Mercede Aston del campionissimo Lance.
  7. Per non dimenticare che quest'anno, a detta di tutti gli espertoni, è Red Bulll'auto di riferimento.. quella da battere...😄
  8. e allora? Evidentemente non lo ha migliorato quanto l'altro altrimenti in pole ci finiva lui. La gara di oggi ha poi confermato la mia tesi, direi .
  9. Strategia completamente cannata in Alpine. Ocon finisce 9 dopo essere partito 5 ed Alo perde la possibilità di finirgli appena alle spalle... certo, anche per la solita brillante manovra dell'asso canadese Lance... Ma la cazzata più grande resta quella del box: dopo aver visto che i diretti concorrenti entravano al pit dovevano coprirsi, imitarli e pararsi le terga per la fine della gara. Non lo hanno fatto e così han sprecato una bella occasione di portare a punti entrambe le macchine.
  10. Grande Lewis ma a livello di pole vedere la distanza di Michael da Senna ed il numero in doppia cifra da parte di Lewis - tranne l'annus horribilis di Rosberg - dal 2012 in poi fa pienamente capire che con questo mezzo molti altri compagni si sarebbero perlomeno avvicinati alla tripla cifra.
  11. Max deve ancora imparare ad imparare da Tongo... a livello di gestione mentale, della freddezza è ancora dietro. Tira fuori un super super tempo inutile in Q2 e poi perde la trebisonda dietro alle Ferrari nel giro di lancio decisivo per stare attuti i costi dietro alle Merc. Ora, io non so se con quella manovra abbia maltrattato eccessivamente le gomme come proposto da Mr Uahww ma sicuramente ha palesato un certo qual nervosismo. Se continua a fallire questi appuntamenti con un'auto simile e con uno stato di forma smagliante nel proseguo può solo che peggiorare per lui... a livello m
  12. Grande gara di Alonso, bisogna pazientare e dargli tempo... po riprenderà a evitare "tranvate" anche in qualifica. Penso che oggi tutti abbiano capito perchè qualsiasi bravo pilota con ambizione di podio debba evitare come la peste Red Bull, almeno fino a che lo sportivissimo Doctor Marko la tiene in saccoccia. Senza la genialata di lasciarlo fuori a fare da balia asciutta per un Max che non ne aveva alcun bisogno Checo avrebbe fatto podio senza alcuno sforzo. Giusto il fatto di aver evitato questa ciofega di Racing Point verniciata green Aston Martin gli può sollevare il morale.
  13. sempre troppo presto lo date per morto...😄
×
×
  • Create New...