Jump to content

TexasTerror

Appassionati
  • Content Count

    7065
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    3

Everything posted by TexasTerror

  1. Al Sachsenring non credo. Un po' come ad Austin: o si stende o vince lui. Ducati si prende 16 secondi contro i 3 dell'anno scorso. Sono partiti gli allarmi dei piloti con Petrucci che ipotizza di essere arrivati al limite dello sviluppo e Dovizioso che torna a parlare di turning. Le ultime dichiarazioni del genere le ricordo dopo Austin 2017, sappiamo tutti com'è sono andate le cose nei mesi successivi. Vedremo.
  2. 24 punti di vantaggio per Rea se non ho fatto male i conti, e adesso c'è Laguna Seca che rischia di essere molto complicata per Alvaro. Effettivamente sta venendo fuori un campionato interessante.
  3. Per non dimenticare: Per quanto riguarda Gara1 direi che tutto sommato è andata come doveva andare considerando la pioggia, la variante imprevista è stata l'ennesima scivolata di Bautista che sta letteralmente alimentando da solo le speranze di Rea e Kawasaki. Meglio per lui tornare a finire le gare aspettando gli ultimi due o tre appuntamenti che teoricamente sono favorevoli alla Ducati.
  4. Ah ok. Solo che a leggervi pare che Valentino sia in crisi perenne da inizio anno ma in realtà è ancora il miglior Yamahista in classifica generale. Io paura per le prestazioni le ho avute solo nel 2013, dove oggettivamente era fermo rispetto ai primi tre. Quest'anno mi pare che semplicemente sia incappato in un paio di weekend neri, il che non è un dramma tutto sommato.
  5. Ma la via mi pareva giusta a Barcellona.
  6. Sbagliato penalizzare Vettel in Canada, giusto lasciar correre qui. Adesso bisogna mantenere uniformità di giudizio (cioè giudicare meno possibile e lasciar correre )
  7. Due fuoriclasse, Leclerc avrà modo di rifarsi.
  8. Campionato chiuso a chiave. Vinales torna a vincere con una Yamaha che ne mette 3 nei primi 5. Gran progressione di Morbidelli.
  9. Grande Arbolino, attacco studiato perfettamente, Canet solo dodicesimo, mondiale apertissimo con Dalla Porta a 7 punti dallo spagnolo.
  10. Devastante nel giro secco quel ragazzo.
  11. Non serve nessuno se il ragionamento è "abbiamo Marquez". I problemi della Honda inizieranno quando andrà via il 93.
  12. Per il bene di entrambe le parti è meglio che le strade di Lorenzo e Honda si dividano. Non era prevedibile un fallimento del genere, soprattutto considerando come in un modo o nell'altro JL sia riuscito a far andare la Desmosedici. Con Honda manca proprio la fiducia, è sempre per terra.
  13. Weekend che riapre i giochi (più o meno). Scivolata di Bautista in Gara 2 sanguinosa con Rea che vince in un testa a testa bellissimo contro Razgatlioglu. Il turco fa di quei numeri in moto da non credere, non vedo l'ora di vederlo nel team ufficiale.
  14. Ferrari ha una gran trazione, ma manca proprio l'ingresso curva.
  15. Interessante gara 2, Bautista si stende e van der Mark porta a casa la vittoria, Rea secondo accorcia in classifica. Peccato il contatto Melandri Davies con Chaz che sembrava poter riprendere i primi due. Altro bel podio di Razgatlioglu.
  16. Giusta la penalizzazione in gara, ridicola la retrocessione in fondo alla griglia. Evidentemente hanno colto l'occasione per rendere una delle tre gare del weekend un minimo più interessante.
  17. Vettel si è ricordato chi è e cosa può fare. Conta domani, per Ferrari sarebbe fondamentale un Leclerc ultra aggressivo al via.
  18. A me Sanchini piace ma il "nooo" è stato oggettivamente imbarazzante.
  19. HRC grazie a Marquez può permettersi qualsiasi cosa, ma conoscendoli non penso siano contenti di vedere una loro moto ufficiale battuta persino da KTM. Se analizziamo il periodo Ducati si nota che a Lorenzo mancava continuità e costanza di rendimento sui migliori tempi sul giro, ma la velocità veniva fuori nonostante le difficoltà (basti pensare a Jerez, Barcellona o Silverstone, ma banalmente anche i primi giri al Mugello o a Misano dove stava dominando sul bagnato). Oggi manca tutto, gli unici momenti brillanti sono state due prove libere che contano zero. Se poi cominciano a venir meno gli stimoli è finita del tutto. Parlo per quello che ho visto finora, chiaro che il campionato è ancora lungo e spero di parlare di miglioramenti in futuro. Ad ogni modo ripeto che Agostini ha buttato lì una voce dal paddock (tutta da verificare per carità) che parla di Lorenzo pronto a volare in Giappone per chiuderla qui. Io credo sia ora di lavorare per tornare in Yamaha, giusto per evitare di chiudere la sua carriera in MotoGP in maniera indecente. Yamaha è si in difficoltà ma la M1 è la sua moto.
  20. Boh, ero abbastanza convinto sarebbe uscito ben prima rispetto al periodo in Ducati, invece la Honda si è dimostrata una moto più complicata del previsto. In Ducati qualcosa anche nel primo periodo si è visto, c'era la sensazione che in breve tempo potesse venir fuori, qui pare plafonato in fondo. Oggi la stangata di Marquez che senza troppi giri di parole gli dice che di Honda veramente complicate lui non ne ha mai guidate..
  21. Nakagami piano piano se la sta meritando la sua chance. Crutchlow è credibile fino a un certo punto.
×
×
  • Create New...