Jump to content

Mercato F1 2019


Captain Blood
 Share

Recommended Posts

2 ore fa, KingOfSpa ha scritto:

parlando onestamente è l'unico team che sta avanzato gradualmente anno dopo anno. 

Ora devono cancellare 1"5 dalle prime due scuderie. E col passo che hanno ci metteranno un bel po', mi sa.

Sempre supponendo che Mercedes e Ferrari non facciano passi avanti, poi :asd:

Link to comment
Share on other sites

15 minuti fa, KingOfSpa ha scritto:

Comunque la cosa più strana di questo passaggio é che ricciardo decide di tornare sui motori Renault che l’hanno costretto al ritiro tante volte e per poco non l’hanno fatto perdere anche a Monaco. 

Da questo punto di vista direi che ci sono troppe somiglianze con ciò che è accaduto l'anno scorso alla Toro Rosso, subito dopo l'annuncio del legame con Honda.

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, leonix ha scritto:

Alonso in Red bull? :ninja:

 

 

La Red Bull il prossimo hanno avrà power unit Honda. E piuttosto che tornare con Honda, Alonso si fa tagliare le palle... :asd:

Anche se questa stagione sta dimostrando come la colpa del fallimento McLaren/Honda non era totalmente dei giapponesi... Quindi, magari, una possibilità c'è...

Realisticamente, penso che in Red Bull andrà Sainz. E' tutt'ora un loro pilota e alla Renault era solo parcheggiato. Quindi, a meno di clamorosi ribaltoni come l'acquisto di un top driver "esterno", alla Alonso per l'appunto, o di una promozione di Gasly. Promozione improbabile non tanto per Gasly, che secondo me sarebbe decisamente all'altezza del compito, ma per chi verrebbe dopo di lui. La Red Bull, al momento, non ha piloti giovani in grado di creare continuità. Il loro modus è sempre stato far debuttare i giovani del vivaio in STR e poi promuoverli in RBR. E i promossi venivano a loro volta rimpiazzati con altri giovani... Al momento, dietro Gasly e Hartley - che infatti non è un giovane e ha rappresentato il primo vero "punto di rottura" col la "tradizione", non c'è nessuno. C'è Gelael? Ma manco li cani... Voglio sperare che in STR non siano così fessi da promuovere titolare quella cariatide indecente. Ok fargli fare i test e le prove del venerdi. Ma addirittura titolare..... Ma per favore... Dovrebbero "comprare" qualche giovane non Red Bull o rispolverare un'altra vecchia conoscenza da affiancare ad Hartley (Buemi, nello specifico). Improbabile...

Quindi Gasly resterà ancora una stagione in STR e Sainz andrà in Red Bull. La logica dice questo. Vedremo se sarà realmente così...

Certo che Ricciardo in Renault era una cosa davvero non pronosticabile... Anche perché si parlava di un Ocon, che potrebbe aver già firmato. Se fosse vero, che fine farà Hulkenberg? Ecco, magari il tedesco potrebbe essere davvero un'altra alternativa esterna e di valore, con Sainz verso la McLaren, ma al posto di Vandoorne (che per me verrà silurato al termine di questa stagione) e non di Alonso. Se Alonso continua, via con la coppia iberica. Se smette (io penso che almeno un'altra stagione, alla fine, se la farà) allora dentro Norris. O magari Raikkonen...

La cosa certa è che con le possibili riconferme dei top team si andava verso un mercato piloti non trascendentale, ancora una volta. L'nico motivo di interesse sembrava capire le intenzioni di Alonso e capire il destino di Raikkonen (ma solo per lui, perché se va via il sostituto la Ferrari già ce l'ha) . Per il resto, il nulla o poco più.... La mossa della Renault e di Ricciardo, invece, spariglia parecchio le carte. Sarà interessante seguire gli sviluppi.... 

Link to comment
Share on other sites

Hulk rimarrà in Renault, anche perché ha già dato il benvenuto a Ricciardo su Twitter. In realtà direi che era quella di Ocon ad essere una sparata nel mucchio, probabile che a questo punto resti in Force India insieme al figlio del nuovo proprietario :asd: 

Non sottovaluterei la possibilità di Gasly in Red Bull, se non altro perché conosce già il "motore" (ho tuttora difficoltà a chiamare "motore" quella robaccia, che peraltro fatico pure ad associare ad un marchio come Honda). Poi se sia meglio lui o Sainz è soggettivo, per me non c'è assolutamente partita e mi prendo Gasly tutta la vita.

Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, Davide Hill ha scritto:

 

La Red Bull il prossimo hanno avrà power unit Honda. E piuttosto che tornare con Honda, Alonso si fa tagliare le palle... :asd:

Anche se questa stagione sta dimostrando come la colpa del fallimento McLaren/Honda non era totalmente dei giapponesi... Quindi, magari, una possibilità c'è...

Realisticamente, penso che in Red Bull andrà Sainz. E' tutt'ora un loro pilota e alla Renault era solo parcheggiato. Quindi, a meno di clamorosi ribaltoni come l'acquisto di un top driver "esterno", alla Alonso per l'appunto, o di una promozione di Gasly. Promozione improbabile non tanto per Gasly, che secondo me sarebbe decisamente all'altezza del compito, ma per chi verrebbe dopo di lui. La Red Bull, al momento, non ha piloti giovani in grado di creare continuità. Il loro modus è sempre stato far debuttare i giovani del vivaio in STR e poi promuoverli in RBR. E i promossi venivano a loro volta rimpiazzati con altri giovani... Al momento, dietro Gasly e Hartley - che infatti non è un giovane e ha rappresentato il primo vero "punto di rottura" col la "tradizione", non c'è nessuno. C'è Gelael? Ma manco li cani... Voglio sperare che in STR non siano così fessi da promuovere titolare quella cariatide indecente. Ok fargli fare i test e le prove del venerdi. Ma addirittura titolare..... Ma per favore... Dovrebbero "comprare" qualche giovane non Red Bull o rispolverare un'altra vecchia conoscenza da affiancare ad Hartley (Buemi, nello specifico). Improbabile...

Quindi Gasly resterà ancora una stagione in STR e Sainz andrà in Red Bull. La logica dice questo. Vedremo se sarà realmente così...

No, non è che non ha giovani in grado di creare continuità. E' che non ha giovani! Tutti i piloti del Junior Team non hanno i punti necessari per la superlicenza. Geleal ha solo i km, ma non abbastanza risultati. A meno di chiudere un occhio, ovviamente

Link to comment
Share on other sites

16 minuti fa, Gabriele Dri ha scritto:

No, non è che non ha giovani in grado di creare continuità. E' che non ha giovani! Tutti i piloti del Junior Team non hanno i punti necessari per la superlicenza. Geleal ha solo i km, ma non abbastanza risultati. A meno di chiudere un occhio, ovviamente

 

L'avevo messa giù in un modo che poteva far credere altro, ma intendevo esattamente quello che hai specificato. E' per questo che ho citato il pollo fritto come unica "alternativa giovane" in casa (e, come giustamente aggiungi, non ha nemmeno i requisiti per essere promosso titolare). 

  • Love 1
Link to comment
Share on other sites

Credo che il pilota al momento più maturo del vivaio redbull sia Niko Kari in Gp3, ma non é neanche lontanamente pronto. 

Quindi vedremo una conferma dei duo tr a questo punto. 

L'unica cosa sarebbe vedere un giapponese in Toro Rosso.

Edited by KingOfSpa
Link to comment
Share on other sites

12 minuti fa, KingOfSpa ha scritto:

Credo che il pilota al momento più maturo del vivaio redbull sia Niko Kari in Gp3, ma non é neanche lontanamente pronto. 

Kari è stato fatto fuori (da un giorno all'altro, per giunta) già un anno fa.

Lo young driver Red Bull più "in alto" è Dan Ticktum, che corre in Formula 3. Gli altri sono tutti a livelli inferiori, fino ai kart.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Ticktum è il più "prossimo", ma per l'appunto ancora lontano. Ci arriverà, probabilmente, in F1. Ma non è ancora il momento. 

In teoria ci sarebbe anche Fukuzumi. Non fa parte ufficialmente dello junior team Red Bull, ma è sponsorizzato dalla casa austriaca e i loghi RB decorano casco e tuta del pilota giapponese della Arden in F2. 

 

Link to comment
Share on other sites

Vero, lo avevo scordato. Ma lui è ovviamente legato in primis a Honda, essendo parte del Formula Dream Project. Però, se possibile, già ora è meno adatto di Ticktum a correre in Formula 1 :asd: 

Link to comment
Share on other sites

55 minuti fa, R18 ha scritto:

Vero, lo avevo scordato. Ma lui è ovviamente legato in primis a Honda, essendo parte del Formula Dream Project. Però, se possibile, già ora è meno adatto di Ticktum a correre in Formula 1 :asd: 

 

Quello è fuori discussione. Ma se l'alternativa deve essere Gelael, ben vengano non uno ma 100 Fukuzumi... :asd:

Alla fine, come detto, penso che la Red Bull farà mercato ingaggiando uno o più giovani, "esterni" ma già pronti. 

Secondo me anche 0 possibilità di vedere una coppia Hartley Buemi... Non ne vedo un senso, sinceramente....

Link to comment
Share on other sites

Salve a tutti 

Bel colpo Renault, sicuramente, visto quello che c’e In giro attualmente.  E credo che  questo passaggio in realtà fosse sotto traccia da un po’, perché non ricordo una lamentela che sia una di Daniel al contrario delle piazzate di Max, che lasciano il tempo che trovano.  Probabilmente ha avuto rassicurazioni precise riguardo a sviluppi e potenzialità del pacchetto PU Renault per il biennio a venire, senza dimenticare che al di là di tutto la casa francese è un “costruttore”. Per il suo posto, certo al momento non c’e molto in filiera RB ma credete veramente che la mancanza di titoli sia un problema? Io credo che sia come il 107% e che si possa sempre dimostrare tutto e il contrario di tutto (soprattutto ora con i nuovi padroni) quindi se venisse annunciato un “signor nessuno” non ne sarei ne stupito ne preoccupato. Rimane un gran bel mondiale con buona pace di chi si annoia, anche se è la dimistrazione della “pochezza” dei campioni di oggi.

alla prossima

Franz

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Davide Hill ha scritto:

Alla fine, come detto, penso che la Red Bull farà mercato ingaggiando uno o più giovani, "esterni" ma già pronti. 

Secondo me anche 0 possibilità di vedere una coppia Hartley Buemi... Non ne vedo un senso, sinceramente....

Io sono piuttosto convinto che chi non verrà impiegato in Red Bull finirà in Toro Rosso, anche se questo dovesse essere Sainz. Per la seconda guida si parlava di Norris, che vedrei più probabile di un Vandoorne più indirizzato, a mio parere, a restare in McLaren con Alonso. 

Almeno, io non vedrei il senso di un pilota Red Bull che finisce in McLaren (Sainz) per un pilota McLaren in Toro Rosso (Vandoorne o Norris). A meno che Sainz non segua il percorso di Ricciardo, allora il discorso cambia.

Un ritorno di Buemi in Formula 1 è impossibile, direi, anche perché in ottica 2019 è già impegnato in ben due campionati, peraltro con due Case giapponesi differenti :asd: anche se vedere un pilota sotto contratto contemporaneamente con Toyota, Nissan e Honda sarebbe gustoso :asd:

Link to comment
Share on other sites

io la vedo così (grassetto=ufficiale) 

Mercedes: Hamilton - Bottas 

Ferrari: Vettel - Leclerc 

RB: Verstappen - Gasly

Renault: Ricciardo - Hulkenberg

STR:  Sainz -? (Hartley, J. Dennis, Gelael, De Vries, altro) 

Force India (?) : Stroll - ? (Russell, Ocon, Mazepin, Latifi, Perez, altro) 

Mclaren:? -?   (Vandoorne, Alonso, Norris, Raikkonen, Perez, Grosjean, altro) 

Haas: Magnussen - ? (Grosjean, Giovinazzi, Raikkonen, Kvyat, altro) 

Sauber: Ericsson - ?  (Giovinazzi, Raikkonen, Kvyat, altro) 

Williams: Sirotkin - ?  (Kubica, Russell, altro) 

Lascia F1: Raikkonen? (>Wrc, >Wrx, >Formula E, >Casa), Alonso? (>Altra stagione Wec, >100% Indycar) 

Link to comment
Share on other sites

Secondo me la situazione sarà così

Mercedes  e Renault hanno ufficializzato.

Ferrari: Vettel, Kimi 80% LeClerc 20% proprio se il finnico non azzeccasse più un GP o decidesse a questo punto di ritirarsi cosa da non sottovalutare.

RedBull: Verstappen , Sainz quasi certo.

TR: Vedo probabile rinnovo di entrambi anche perchè alternative non ce ne sono e non capisco il perchè dovrebbe arrivare un pilota di orbita McLaren. Di sicuro Sainz non torna.

Force India: vedrei probabile il rinnovo di entrambi a meno dell'arrivo di $troll o meglio  di papà $troll come proprietario.

McLaren: rinnovo per entrambi. Il giovane di casa McLaren si farà un anno di super formula o simili come ha fatto Stoffel.

Hass: Kevin e LeClerc. Vedo difficile per  Romain trovare un posto in f1 per l'anno prossimo. 

Sauber: Erickson quasi certo con affianco un pilota pagante oppure uno di orbita Ferrari ( Giovinazzi a questo punto). Dipende da quanto la nuova dirigenza mantenga alti gli investimenti in svizzera

Williams: bho. Dipende da chi mette i soldi. 

Edited by KingOfSpa
Link to comment
Share on other sites

Mi pare di avere letto che in Haas di piloti Ferrari non ne vogliono, dopo quello che è successo con Gutiérrez.

Per carità, contenti loro di tenersi Grosjean quando possono avere Leclerc.

Link to comment
Share on other sites

Io, purtroppo (perché comunque è e resta il team che ho tifato maggiormente da che seguo la F1... Di riflesso, perché io prediligo il tifo per i piloti. Ma quasi tutti i miei piloti preferiti sono passati di lì e, di conseguenza, un certo "affetto" per la squadra era ed è inevitabile), inizierei col togliere dalla lista la Williams.

Con le difficoltà finanziarie (e tecniche, ma questo meriterebbe un capitolo a parte), aggravate dall'abbandono dello sponsor Martini alla fine di questa stagione e, soprattutto, dalla probabile migrazione per il 2019 delle finanze degli Stroll verso altri lidi, temo che questa sarà l'ultima stagione in F1 per il team di Sir Frank. 

Spero di sbagliarmi perché, anche se in condizioni pietose, la presenza in griglia di un nome storico come la Williams è sempre un bene e vederla sparire sarebbe lascerebbe un bel po' di amaro in bocca. 

Edited by Davide Hill
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Certo è che l'involuzione della Williams negli ultimi anni è stata a dir poco clamorosa. Hanno sbagliato tutto tra macchina e piloti ed è un dispiacere vedere una fine così ingloriosa. Tempo fa si parlava della Mercedes che era interessata alla Williams come team B, ma avrebbe forse la stessa amarezza, se non peggio, del ritiro.

Link to comment
Share on other sites

28 minuti fa, Scarlett ha scritto:

Certo è che l'involuzione della Williams negli ultimi anni è stata a dir poco clamorosa. Hanno sbagliato tutto tra macchina e piloti ed è un dispiacere vedere una fine così ingloriosa. Tempo fa si parlava della Mercedes che era interessata alla Williams come team B, ma avrebbe forse la stessa amarezza, se non peggio, del ritiro.

Considerando anche le difficoltà della Force India la mercedes vorrebbe questo come secondo team

Link to comment
Share on other sites

55 minuti fa, Davide Hill ha scritto:

 

Spero di sbagliarmi perché, anche se in condizioni pietose, la presenza in griglia di un nome storico come la Williams è sempre un bene e vederla sparire sarebbe lascerebbe un bel po' di amaro in bocca. 

Esattamente, da tifoso Ferrari (io tifo la scuderia e non i piloti eccezione per Leclerc e un "tedesco qualunque") mi dispiacerebbe troppo non vedere una scuderia storica ma Sir Frank ormai non segue quasi più la scuderia. 

 Comunque hanno Sirotkin che porta cucuzze. 

Link to comment
Share on other sites

Liberty non fara' mai fallire un team come la williams. 

All'occorrenza troveranno una soluzione o qualcuno che rilevi il tutto

 

P. S. Curioso che le uniche 2 donne al comando di team di f1  (kaltherborn e williams) hanno fatto malissimo, non riuscendo a trovare partner, finanziamenti e strategie lungimiranti.  Portando i rispettivi team sull'orlo del baratro. 

Edited by Mak
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...