Jump to content

Gabriele Dri

Appassionati
  • Content Count

    1802
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    7

Gabriele Dri last won the day on August 8 2019

Gabriele Dri had the most liked content!

Community Reputation

1425 Buono

1 Follower

About Gabriele Dri

Informazioni di Profilo

  • From
    Array
  • Following F1 since
    Array
  • Driver
    Array
  • Former Driver
    Array
  • Team
    Array
  • Track
    Array
  • Best Race
    Array

Recent Profile Visitors

1539 profile views
  1. Devo indagare... ...però posso annunciarvi che in questo periodo arriveranno altri speciali storici vista la mancanza di gare ;-)
  2. Cambiamento importante per il 2021. Domani in arrivo anche un articolo completo ;-)
  3. Il terzo scroscio, quasi monsonico, è stato il colpo di grazia. La Daytona500 riprenderà lunedì alle 22:00 italiane dal giro 21/200
  4. Sono le tradizionali gare di qualifica per la Daytona500. E' uno dei pochi residui di ancora 60 anni fa. Breve riassunto: negli anni 50 la Nascar creò la "Convertible Series", ovvero una categoria per sole auto decapottabili (sì, sugli ovali). Ebbe vita breve, appena 4 stagioni (1956-59). Nel 1959 ci fu la prima Daytona500 sull'ovale dopo che abbandonarono la spiaggia e fu aperta sia alle stock car della Cup Series che alle Convertible. E dunque furono stabilite due gare di qualifica, una per ciascuna categoria. In origine i primi 20 di ciascuna gara si qualificavano e poi c'era un ripescaggio tutti insieme e si qualificava un'altra ventina di vetture (totale dunque circa 60). Dal 1960 come detto non ci fu più una Convertible Series ufficiale, ma le auto furono ancora ammesse in Nascar e parteciparono ancora alla Daytona500. Tecnicamente le due gare di qualifica non erano più obbligatorie per la differenza di regole, ma lo erano in pratica per il numero di iscritti. E dunque sono rimaste ancora oggi, malgrado siano ormai utili solo per eliminare 2-3 vetture anzichè 10 come 10 anni fa
  5. Verissimo! La Ferrari dei suoi GP centenari ne ha vinto solo uno: il 100° con Surtees al Nurburgring nel '63. Poi nell'ordine: 100° - Nurburgring 63: Surtees vince ma Willy Mairesse esce di pista, si ribalta e si rompe un braccio 200° - Interlagos 73: Merzario 4° e Ickx 5°. Miglior piazzamento stagionale complessivo in una annata senza podi e con due GP saltati. 312 B3 disastrosa ed Enzo Ferrari è lontano dalla fabbrica per problemi di salute e Forghieri è ai margini prima di venire richiamato in fretta 300° - Zandvoort 79: Scheckter 2° e Villeneuve rimane nella storia per il giro su 3 ruote. Ma Jones vince e comincia a far paura. Per fortuna arriverà Monza a chiudere i giochi (correzione di @Andrea Gardenal: Jones non era più in corsa proprio per il 2° posto di Jody. In corsa c'era solo Laffite) 400° - Detroit 86: Alboreto 4° a 1'30" dopo una brutta qualifica e Johansson ritirato 500° - Budapest 92: Capelli 6° per l'ultima volta a punti e Alesi ritirato. Ma penso basti dire 1992 e si capisce l'annata 600° - Spa 98: no comment 700° - Spa 04: Schumi è 2° e vince il titolo e Barrichello è 3°. Doppio podio ma quel giorno Kimi era il più forte e nelle prime fasi Montoya diede del filo da torcere a Michael 800° - Istanbul 10: Massa 7° e Alonso 8°. Gara orribile con tanto di livrea celebrativa sul cofano 900° - Spa 15: Raikkonen ko in qualifica e arriva 7°, Vettel parte solo 8° ed è 3° a 3 giri dalla fine e poi fora 1000° - ??? Risultato 1 vittoria in 9 occasioni Passando invece ai GP centenari per la F1 è ancora peggio: 100° - Nurburgring 61: vince Moss. Ferrari 2° e 3° con von Trips e P.Hill 200° - Monaco 71: vince Stewart, Ferrari 2° con Ickx e Regazzoni ritirato 300° - Kyalami 78: vince Peterson, Ferrari entrambe ritirate al giro 55 (in contemporanea o quasi!) mentre sono 9° e 10° 400° - Zeltweg 84: vince Lauda. Ferrari 3° con Alboreto e Arnoux 7° 500° - Adelaide 90: il mondiale è volato via due settimane prima. Senna sbaglia incredibilmente ma Piquet è in giornata di grazia e le Ferrari sono 2° con Mansell e 3° con Prost 600° - Buenos Aires 97: vince Villeneuve. Ferrari 2° con Irvine mentre Schumi viene spedito fuori alla prima curva 700° - Interlagos 03: vince Fisichella. Schumi sbaglia nella piscina della Curva do Sol e Rubinho ha la classica macumba quando è in testa 800° - Singapore 08: no comment 900° - Bahrain 14: dominio Mercedes con Hamilton e Rosberg. Perez è 3°. Ferrari? Disperse: Alonso 9° e Raikkonen 10° 1000° - Shanghai 19: altro dominio Mercedes, stavolta Hamilton-Bottas. Vettel è 3°, Leclerc 5° ma si litiga già sugli ordini di scuderia. L'inizio della fine in sintesi Bilancio finale, ovviamente 0/10
  6. Messaggio che ho mandato in diretta su invito della redazione
  7. Una F1 Asia Series? (Modificare in caso il logo qui sotto)
  8. A questo proposito segnalo che durante questo inverno il canale ufficiale Nascar sta pubblicando un bel po' di gare integrali (non ho avuto ancora tempo di sbirciarle, ma dalla lunghezza deduco che siano le telecronache ufficiali Fox/Nbc/... depurate della pubblicità). Potete trovarle qui a questa playlist
  9. Dalla Cup Series al 99.999% sì. Al riguardo non si sentono notizie da almeno un paio di settimane. Le ultime voci dicevano come possibile un ritorno in Xfinity Series sulla #2 del RCR al punto quindi di Reddick, ma non era detto che fosse per tutto il campionato
  10. Devo fare anche io i complimenti ad Andrea e Fede. Una volta adattatomi ai volumi di Piana in certi momenti, poi è andato tutto alla grande. Alessio è stato bravissimo a non rubare la scena ma ha lasciato ampio spazio ai nostri che se la sono cavata alla grande. Le due ore di SC sono state un "esame di maturità" superato a pieni voti. Coinvolgimento intelligente dei social, sempre argomenti diversi trattati, anche extra gara, pochi riepiloghi della classifica che tanto non cambiava e molti discorsi intelligenti. Niente da dire se non il solito microfono basso di Benedusi ma niente di grave. Speriamo di risentirli presto in TV
  11. Su Twitter mancano ancora annunci ufficiali (sul sito la classifica è giù cambiata però), ma sono arrivate (intanto) queste due penalità
  12. Bell per me deludente. Solo quarto in qualifica e addirittura lascia 12 giri agli avversari A parte gli scherzi, tutto è andato secondo il pronostico. Bell stravince e aggiunge 7 playoff point, Cindric stupisce ancora ed è secondo (e a momenti riprendeva Chris nel finale), Custer terzo malgrado non stesse bene fisicamente e Allgaier quarto dopo il solito colpo di sfiga. Reddick riduce i danni su una pista che non ama ed è 10°. Sabato prossimo c'è il Roval e Cindric ha già fatto un piccolo colpaccio: con la pole conquistata ieri si è assicurato il miglior stallo in pit lane per Charlotte. Già parte da favorito, se poi ai box ha il posto perfetto...
  13. A Road America (quart'ultima gara della regular season) ultima chance per un colpo a sorpresa. Occhi tutti su Jeremy Clements (che vinse qui un paio di anni fa conquistando contro i pronostici un posto ai playoff) e Austin Cindric che va per la tripletta sugli stradali (nessuno l'ha mai fatta). A Mosport invece si attende solo chi si scontrerà all'ultimo giro Settima edizione, nelle sei precedenti: 1) Hanno vinto Elliott, Blaney, Erik Jones, Nemechek, Cindric ed Haley, diciamo non i primi che passano per la strada 2) Solo Blaney e Jones hanno vinto in maniera pulita all'ultimo giro. Per Elliott, Nemechek e Cindric ci fu la sportellata all'ultimo giro/curva, Haley approfittò del contatto fra Gragson e Gilliland. Ah, e tra Nemechek e Custer ci fu la rissa post bandiera a scacchi. Dunque gara imperdibile!
  14. Assolutamente sì. Prima fila, ha pagato un po' il long run nella prima stage (anche prima della toccata di Custer), ma poi nella seconda si è scatenato passando Cindric e Bell andando in testa. Nel finale ha pagato il fatto di essere finito nel traffico. Poteva arrivare nella top10 prima di finire largo nell'erba scendendo da 9° (mi pare) a 15°
×
×
  • Create New...