Jump to content

znarfdellago

Appassionati
  • Content Count

    1216
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    5

znarfdellago last won the day on December 31 2017

znarfdellago had the most liked content!

Community Reputation

2177 Buono

1 Follower

About znarfdellago

  • Birthday 11/20/1959

Informazioni di Profilo

  • Following F1 since
    1966
  • Former Driver
    molti
  • Team
    Ferrari
  • Track
    Nordschleife
  • Best Race
    Dijon '79

Recent Profile Visitors

1951 profile views
  1. Salve a tutti considerazione veloce veloce (ero via quindi mi guarderò quelle 3/4 ore di video per farmi un’idea) ma abbiamo una nuova dominatrice in R5? Per Ogier posso solo dire (al di là dell’occasione che il meteo gli offriva) che fortuna e sfortuna si annullano nel corso di un anno ... come sempre e vale, ovviamente, per Thierry e gli altri. Tana deve solo imparare a gestirsi, cosa che non fa (sa fare?) assolutamente e che è il motivo del suo brutto finale 2018 ... alla prossima Franz
  2. Salve a tutti paradossalmente se le temperature previste dovessero confermarsi potremmo trovarci con le prime Ps pulite da neve e ghiaccio con un fondo compatto ma morbido e viste le caratteristiche dei tracciati in Norvegia, misti lenti con accelerazioni continue, Ogier potrebbe trarne un vantaggio perché sarebbe lui a mettere le rotaie, ed abbiamo visto come le sue traiettorie differiscono parecchio da quelle di Chi passerebbe dopo di lui. Questa ovviamente è solo un menar la lingua privo di qualsivoglia base tecnico-scientific ma ... Il problema è sempre la regola della partenza i
  3. Salve a tutti su Ogier è quasi inutile sprecare parole, settimo Monte, sesto consecutivo e Mondiale (il primo era ''solo'' IRC) i suoi non sembravano problemi di acceleratore ma di accelerazione, in alcune riprese sembrano esserci dei tagli ma è solo una supposizione e si poteva anche essere pretattica; certo è che se correndo così, un po' col bilancino, arriva il settimo Monte... Neuville l'abbiamo visto in palla sin dall'inizio e poi lui nella lotta sui decimi riesce a essere freddo il giusto (ed a maggior ragione non capisco quindi i suoi errori in altre situazioni) ma non ho tr
  4. salve a tutti esattamente! Ogier sa di non avere ancora in mano la vettura, le modifiche sembrano pagare col suo stile di guida ma ancora parlare di simbiosi non se ne parla. E siccome una delle sue doti è leggere la gara ma anche la staqgione, sa che tutto si giocherà sugli errori e quindi si prende un margine maggiore ... visto in quest'ottica se questo atteggiamento prudenziale da, come risultante, questi ''tempi'' allora credo che ci divertiremo sicuramente. Concordo anche sul fatto che il Monte è più strategia che velocità ma certo che se la modalità all-in di Thierry non lo porter
  5. Salve a tutti si certamente volendo contare i jolly forse potremmo anche considerarlo un fortunello ma è vero che se vinci 6 titoli sei un GRANDE, ma se arrivi secondo le volte che ci è arrivato Thierry si può anche pensare che tu non sia da buttare ma che piuttosto tu sia nato nel periodo sbagliato. Se penso ai jolly per esempio potrei pensare a Ogier come un paperino, gli negli ultimi due anni due sviste ''colpevoli'' e due out ma certo che se mi sento dire di Ogier che è un paperino mi prendo a sberle da solo. Sarei felice che le fortune e le sfortune di tutti fossero legate solo alla
  6. Salve a tutti la ps3 cancellata è da ascriversi all'organizzazione; se la gente gia si mette dove non deve quando è segnalato figurati quando non lo è... quindi buco nell'acqua e via di corsa per la successiva ma non dovremmo avere problemi. Chi ci guadagna alla grande è Thierry che ha fatto a mezzo con le gomme e sicuramente si trova con delle chiodate al top sulla ps4. Ma ogni tanto una botta di culo ci va dai. Ogier ha detto chiaro alla partenza che sarà un Mondiale giocato sugli errori e lui '' Je ne connais pas encore toutes les réactions de la voiture '' vuole arrivare a Monaco. Ta
  7. Salve a tutti Loeb a mio avviso ha pagato l’anticipo di Magaud nel transito sulle PS. Dalle 16 alle 18 sono ballati 7/8 gradi rispetto alle previsioni e la tanta neve? Al Monte prevedere un piano B aiuta sempre. Il freddo poi ha tenuto il ghiaccio e quindi meno “sciolto” meno verglas. Insomma non il baillame dello scorso anno, tutto più nella norma e quindi più influente la guida. Impressionanti le R5, belle spettacolari anche perché se andiamo a guardare sono in tanti a guidare bene. alla prossima Franz
  8. Salve a tutti vorrei fare qualche considerazione sulle vetture viste all’opera nello shake down. Indubbiamente, al di là di quello che pensavo all’introduzione del regolamento WRC+, l’aerodinamica conta anche nei rally (non spenderebbero soldi e tempo se non ci fosse un riscontro) e quindi, appassionandomi quasi quanto la meccanica mi sono guardato intorno ed eventualmente #giovanesaggio puntualizzerà e correggerà. Considerando i pacchetti a stamane l’ala della Toyota rimane un concentrato di concetti che manco un’ala davanti della W09, vista poi in parallelo sulle ali di C3 ed i20, che
  9. Salve a tutti quelli di Ogier con C3 e di Toyota grazie ad oltre 600 minuti di girato di amici di RallyMagazine mentre quelli di Loeb grazie al fatto che ho beccato le assistenze mentre ero a Gap per altro. In precedenza per alcuni test (il sud della Francia e sfruttatissimo per i test su asfalto, Antibes e le Alpi) ho avuto notizia grazie ai miei scambi di letture con gli amici francesi di AutoHebdo. Alle volte vengono sopra Sanremo, tipo Perinaldo o Triora anche se è il team test e gli ufficiali non ci sono (e questo lascia più libertà per dare un occhiata nei passaruota o sbirciare la
  10. Salve a tutti In Citroen i meccanici hanno subito preso contatto con il “metodo” Ogier. In un paio di occasioni, sfruttando una stradina che collegava inizio e fine prova, alcuni meccanici lo aspettavano per modificare “in diretta” settaggi differenziale posteriore e lavoravano su molle e ammortizzatori (precarichi ?). L’evoluzione a vista era immediata anche se, almeno in una occasione, ha decisamente mollato perché probabilmente la strada presa non era corretta. Comunque l’ho visto carico è motivato ma soprattutto non ha sprecato un secondo sempre a contatto con i tecnici ad analizzare
  11. Salve a tutti si effettivamente quello per Neuville poteva essere il momento della svolta ed invece è sembrato aver esaurito tutto in quei km interminabili. Rimango della mia idea, troppi jolly pescati nel mazzo per poterlo definire un Campione ma sicuramente se tieni botta a Ogier e Tanak per tutta una stagione qualcosa dentro devi averlo. Un ringraziamento al calendario per lo stop corto ed i test già a dicembre e speriamo nel colpaccio di Wilson per il 2019 ... alla prossima Franz PS no per l’amor di Dio che Ron stia lontano dalla stagione 2018, potrebbe s
  12. Salve a tutti Yaris sugli scudi, non v’è dubbio, in questo finale di stagione. Ma ancora qualcosina da mettere a posto come la posizione del radiatore non adeguatamente protetto dagli atterraggi di Ott (tre rotture quest’anno ed una irrimediabile) ed una tendenza a perdere fascione posteriore (e con lui l’aerodinamica) ma questo un po’ tutti. Sulla Citroen la macchina c’e ed hanno fatto un gran lavoro a Satory pur non avendo poi chi potesse dare un riscontro in PS. Dal Monte alla Germania e poi alla Spagna la crescita c’è stata eccome, la C3 gira e risponde bene ai settaggi differenzial
  13. Salve a tutti sono andato a rileggermi il post a fine Germania ... avevo visto giusto. Ogier era arrabbiato per l’out, non deluso, incazzato. Era contento di come aveva guidato ed era fiducioso. Beh ora passata anche la seconda metà della stagione mi inchino ad uno che ha un solo cappello ma tanti di quei conigli che vorrei fosse gennaio per poter partire ed andare al Monte già oggi pomeriggio. Avrei messo il mio € su di lui per la mia immensa ammirazione e fiducia ma Ott è il futuro, e come ribadisco spesso, fortuna e sfortuna sono concetti astratti e se fai tre errori (perché di errori
  14. Capisco ed in effetti non sto parlando di errori ma non li metto nemmeno nella colonna sfortuna. È un film già visto spesso, sopratutto in queste ultime 2 stagioni, tagliare è ormai un modo di guidare ma c'è chi riesce a fare la differenza tenendosi qualche cm di margine. Ott è un vero talento ed intravista l’occasione, impensabile solo qualche mese fa, ha fatto bene ad inseguirla. Poteva anche non forare ma quel tipo di guida si porta dietro dei rischi ed il conto che ti presenta normalmente è quello. Resta la meraviglia di questa stagione ed il mio pensiero va già alla prossima ... alla
  15. Salve a tutti grandissime emozioni, come pensavo/speravo alla vigilia, ed ora 62 km per mettere ordine in una classifica che ordine non ne ha e che definita certo non è. Peccato rientrare ma questo era già in preventivo. Mi spiace per Ott, che si sta davvero ritagliando più di uno spazio nell’olimpo della categoria. Dalla comparsa delle WRC plus ha fatto veramente il salto di qualità dando consistenza ad una velocità innata ma ... c'è un ma. La foratura così come il radiatore in Galles hanno una spiegazione in una certa “fretta” di chiudere la partita. Al RAC forse il volo poteva chi
×
×
  • Create New...