Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

#KeepFightingMichael


Carlomm73
 Share

Recommended Posts

Campione ..... non ti ho mai tifato

Uomo ..... non ti ho mai amato

ma uno come te non può andarsene così .....

FORZA FORZA FORZA !!!

 

Claudinho.... io e te spesso abbiamo pareri discordanti ma quì abbiamo ESATTAMENTE lo stesso pensiero, hai scritto come avrei voluto scrivere io e ho accennato qualche pagina indietro

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Campione ..... non ti ho mai tifato

Uomo ..... non ti ho mai amato

ma uno come te non può andarsene così .....

FORZA FORZA FORZA !!!

 

Condivido totalmente!

E poi...la vedo dura che un altro pilota mi possa dare una soddisfazione come Suzuka 2000.

 

Coraggio Kaiser!!

Link to comment
Share on other sites

come dicevo ieri ho visto un casco jet (presumibilmente come quello che aveva Schumacher) aprirsi come un melone dopo un cozzo con una roccia irregolare ai lati di una strada di montagna...

Chi portava il casco è vivo, nell'impatto il casco, allacciato male, è andato per i cavoli suoi. Il motociclista è finito in cunetta, rompendosi clavicola, spalla e bacino... ma la testa ha urtato solo sterpaglia... un bel culo. Il Casco, di marca e nuovo, s'è spaccato di brutto.

 

Il casco DEVE SPACCARSI. E' progettato porprio per assorbire e dissipare l'energia dell'impatto.

Link to comment
Share on other sites

Leggo che è nel reparto di rianimazione. C'è da sperare che possa riprendere conoscenza e che le emorragie (perchè a quanto ho capito sono più di una) non abbiano causato danni permanenti.

Se le emorragie sono state copiose - più vene coinvolte - e bilaterali sarà  un successo se dovesse riportare lesioni permanenti.  :(

Link to comment
Share on other sites

Ma la cosa peggiore ,a quanto ho capito da sky ,è che fosse in compagnia del figlio di 14 anni...immaginate anche lo shock del ragazzino ...

 

Vabbè penso che lo shock subentri qualche attimo dopo, cioè la reazione istintiva è prestare soccorso poi dopo si realizza l'accaduto e si cade in stato di shock.

Link to comment
Share on other sites

c'è modo e modo di fare fuori pista comunque .....

 

Esattamente. Ho sciato per 12 anni abbondanti, seguita sempre da istruttori e gente esperta... E sì, senza casco, ad un certo punto in avanti (e meno male che non mi è mai successo niente di grave) e di fuori pista ne ho fatti, cadendo anche, vicino a rocce, rovi e canaloni strettissimi, ma ne sono sempre uscita intera. Ci sono fuori pista e fuori pista e l'unico grosso incidente sugli sci l'ho avuto proprio in pista, dove sono stata travolta da un demente che mi ha preso in pieno, intanto che se ne andava a tutta birra in giro per la pista, noncurante degli altri. Ho perso coscienza e ho battuto la testa, e ho passato dei "bei momenti". Se dobbiamo riflettere sulla dinamica, il come dove quando perché, cosa che a me sinceramente non interessa, mi sento di dire che poteva succedergli di tutto anche scivolando, in uscita dalla doccia, o volando dalle scale. O mentre andava in moto, o mentre faceva skydiving.

 

[Porto l'esempio di mia madre, che in questi giorni ha fatto un volo da idioti da una sedia pericolante, e a momenti si spezza collo e schiena. Un volo stupido, ma per me che l'ho soccorsa per prima, non è stato bello vederla a terra che diceva di non muovere le gambe. Per fortuna non ha avuto niente di grave, ma anche mia mamma non mi sento di biasimarla, nonostante l'azzardo che ha preso].

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Questo mio post sarà  molto egoista, ma vorrei dire una cosa.

 

Sapete quanto ci tengo, ma se le condizioni non dovessero migliorare, piuttosto che vederlo handicappato a vita preferirei finisse così.

 

Non potrei sopportare di vederlo vegetare per anni, sarebbe la cosa peggiore.

Non lo sopporterebbe nemmeno lui, ne sono arcisicuro.

 

Certo che è assurdo: vivi per oltre 20 anni costantemente sul filo dei 300 all'ora e il peggio che ti succede è che ti spezzi una gamba; poi nei 4 anni di inattività  (2007-09 e 2013) rischi la vita per ben due volte (con le moto in Spagna nel 2009 e con gli sci ieri)

 

Oltre che a lui i miei pensieri vanno anche alla Corinna, alla Gina Maria e a Mick

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Intanto sono passate 24 ore dal botto e il Crucco ha tenuto botta. Deve starsene buono in coma per altri due giorni o tre, poi vedrete che se c'è uno che può battere qualsiasi record di recupero è lui.

 

Hakkinen, Massa, Kubica. Tutti passati vicino alla morte, tutti vivi e vegeti adesso.

Link to comment
Share on other sites

Questo mio post sarà  molto egoista, ma vorrei dire una cosa.

 

Sapete quanto ci tengo, ma se le condizioni non dovessero migliorare, piuttosto che vederlo handicappato a vita preferirei finisse così.

 

Non potrei sopportare di vederlo vegetare per anni, sarebbe la cosa peggiore.

 

Senza dubbio Schumi è il primo a pensarla come te

 

Boselli ha detto che il fuori pista è stato fatto tra due piste.  Non scio ma dubito sia il fuori pista più pericoloso

Link to comment
Share on other sites

Questo mio post sarà  molto egoista, ma vorrei dire una cosa.

 

Sapete quanto ci tengo, ma se le condizioni non dovessero migliorare, piuttosto che vederlo handicappato a vita preferirei finisse così.

 

Non potrei sopportare di vederlo vegetare per anni, sarebbe la cosa peggiore.

Questo anche io, ma è un discorso che faccio per chiunque, meglio morire che vegetali.

 

Figuriamoci per lui poi, che ci ha abituato a non saper star fermo e rinunciare a un po' di adrenalina, una vita in un letto sarebbe una tortura medievale ogni singolo giorno..

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Questo mio post sarà  molto egoista, ma vorrei dire una cosa.

 

Sapete quanto ci tengo, ma se le condizioni non dovessero migliorare, piuttosto che vederlo handicappato a vita preferirei finisse così.

 

Non potrei sopportare di vederlo vegetare per anni, sarebbe la cosa peggiore.

Non è un pensiero egoista, col tempo anche io mi sono accorto che è proprio come dici tu.

Poi chiaramente dipende dalle lesioni che riporterà , se ne riporterà .

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Questo mio post sarà  molto egoista, ma vorrei dire una cosa.

 

Sapete quanto ci tengo, ma se le condizioni non dovessero migliorare, piuttosto che vederlo handicappato a vita preferirei finisse così.

 

Non potrei sopportare di vederlo vegetare per anni, sarebbe la cosa peggiore.

 

questo è sicuro !!!

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...