Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

Carlomm73

Appassionati
  • Content Count

    2377
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    3

Carlomm73 last won the day on May 20

Carlomm73 had the most liked content!

Community Reputation

2845 Buono

1 Follower

About Carlomm73

  • Birthday 10/11/1973

Informazioni di Profilo

  • From
    Milano
  • Following F1 since
    1982
  • Driver
    -
  • Former Driver
    Prost/Raikkonen
  • Team
    In aspettativa
  • Track
    Zandvoort (quello vero)
  • Best Race
    Messico 1990

Recent Profile Visitors

3123 profile views
  1. Io direi 3: oltre a quello di Domenica e Imola (che probabilmente sono quelli che intendi) aggiungerei anche quello del Bahrein. Quest'ultimo alla fine non gli era costato niente, ma c'era comunque stato. E qui si aprirebbe un discorso a parte perché sono diversi anni che ripetiamo (me compreso) che Lewis, seppur supportato da un mezzo competitivo, è maturato moltissimo nella gestione delle gare, mentre evidentemente non è così tranquillo se ci casca anche lui, con l'ulteriore considerazione che evidentemente l'accoppiata Verstappen/Red Bull gli fa più paura di quella Vettel/Ferrari di qualche
  2. Le alternative sono 2 pit o allungare il primo stint, mentre accorciarlo mi sembra decisamente controproducente perché rischi di finire imbottigliato nel traffico per troppo tempo.
  3. Io sono più ottimista e sostengo che solo i primi 3 posti siano già assegnati
  4. Perché non hanno l'idea di cosa stanno maneggiando.
  5. Forse mi sono spiegato male, ma la questione è al contrario dal mio punto di vista: finché Hamilton non ha avuto per le mani la Mercedes totalmente dominante dell'ibrido ha sofferto in parte la concorrenza della Ferrari nel binomio 2007-08 (e la convivenza con Hamilton nel primo di questi 2 anni, pur vincendo poi il titolo nel secondo) e per le 5 stagioni successive l'annata particolare della Brawn e il poker dell'accoppiata Vettel/Red Bull che ne hanno limitato lo spazio, pur raggiungendo sempre qualche vittoria di tappa. Dal 2014 in poi la situazione si è ribaltata. Per restare al
  6. Come spesso capita, si parla di epoche diverse: proprio nel 1985 8 piloti vinsero almeno un gran premio e altri salirono sul podio, anche se non sul gradino più alto. Con equilibri di tal genere i successi erano più distribuiti con una certa costanza nel tempo, mentre a partire dai primi anni '90 si sono susseguiti dei cicli con una o due squadre dominatrici che accaparravano tutto lasciando alle altre le briciole: un pilota del calibro di Hakkinen ha dovuto aspettare diverse stagioni prima di ottenere la sua prima vittoria in un gran premio e subito dopo sono arrivati i 2 titoli ed altri succ
  7. Dopo 14 pagine di discussione è difficile aggiungere qualcosa di nuovo, tuttavia provoa dire la mia: 1) penalità a Vettel corretta, manovra incomprensibile 2) Mazepin, anche se siamo solo alla seconda gara, tra l'imbarazzante e lo scandaloso: tra ieri e oggi peggio di così è praticamente impossibile. 3) Relativamente agli errori che si fanno sotto pressione nella lotta finale tra Verstappen e Hamilton il primo a sbagliare è stato quest'ultimo con quel lungo che gli ha fatto perdere mezzo secondo : probabilmente ha capito che quest'anno non sarà una passeggiata mentre era abituat
  8. Anche questo è vero, ma possono sempre dire che è stato un caso, etc., dopodiché, magicamente, capitano quelle 2 gare a stagione dove la Mercedes arranca.
  9. Dovranno pur inventarsi qualcosa per cercare di mantenere un minimo d'interesse.
  10. Rilancio mi sembra eccessivo: questo consentirà di non sparire ma quando diventi un team satellite in pratica sei incatenato a vita.
  11. Credo che il dibattito possa essere decisamente ampio, ma non mi stupirebbe una cosa degl genere dato che i Giapponesi qualche manovra del genere l'hanno fatta anche nell'ambito delle 2 ruote (vedi stagione 2006).
  12. Molto probabilmente, indipendentemente dalla durata del contratto, la contrattazione della parte economica era più su questa parte che non sul valore base.
  13. Vero, ma lì si trattava di un giro secco per sessione: negli anni '80 c'erano i 2 tentativi con le gomme apposite poi portai a 4 col formato dei 12 giri. Si potrebbe fare una via di mezzo con ogni pilota che può fare 3 tentativi al Venerdì pomeriggio e altrettanti al Sabato, quindi si sommano i 2 migliori di ciascuna terna. In questo modo girerebbero tutti e si eviterebbe il tentativo secco che può essere fortemente aleatorio. Anch'io condivido il ripristino del muletto.
  14. Sul ripristino del warm - up ne abbiamo parlato tante volte e credo che più o meno siamo tutti d'accordo; non avendo letto l'articolo si tratta di una proposta singola o inserita in un pacchetto? Perché io sono sempre legato all'idea del vecchio format con prove libere al Venerdì e Sabato mattina e cronometrate i 2 pomeriggi: se la paura è che il secondo giorno il peggioramento delle condizioni climatiche e/o asfalto faccia sì che nessuno giri, allora anziché considerare solo il miglior tempo in assoluto somma delle 2 migliori prestazioni fatte nelle sessioni differenti (anche questa proposta
×
×
  • Create New...