Jump to content

Jax

Banned
  • Posts

    840
  • Joined

  • Last visited

Reputation

695 Non male

4 Followers

Informazioni di Profilo

  • From
    Napoli
  • Following F1 since
    94/2
  • Former Driver
    J. Villeneuve
  • Team
    Williams,BAR
  • Track
    Hockenheim 90's
  • Best Race
    Jerez 1997

Recent Profile Visitors

13335 profile views
  1. Jax

    Mika Hakkinen

    Assolutamente d'accordo con il tuo pensiero e con il tuo stile
  2. Jax

    Mika Hakkinen

    Si,concordo ,era certamente ben considerato,ma ovviamente e giustamente non era messo ai livelli di Schumacher,è questo che non mi ricordo....che fosse esaltato ai livelli del Kaiser. Ste82,hai ragione,ciò che hai scritto è assolutamente corretto,però io parto dal fatto che Schumacher avrebbe comunque fatto meglio di Irvine ed aveva margini di miglioramento improvvisi... poi come dicevo non è assolutamente detto che il titolo 1999 non sarebbe stato lo stesso di Hakkinen
  3. Jax

    Mika Hakkinen

    Infatti,ho scritto "per quanto fosse difficile",però bisogna dire che in F1 il primo avversario è il compagno di scuderia e mentalmente un conto è sapere che cercherà di metterti in difficoltà ed un altro conto è sapere che non lo farà ... poi è chiaro Schumy resta Schumy.
  4. Jax

    Mika Hakkinen

    Infatti non è detto,però sarebbe stato sicuramente più pericoloso per Mika avere Schumy come rivale che non Irvine, d'altronde la Ferrari ,durante l'estate assottigliò notevolmente il gap e per uno come Michael ,otto punti di distacco erano molto più recuperabili che 14 per Irvine.. Poi certo non si può dire chi avrebbe vinto il mondiale,possiamo solo affermare che sarebbe stato ancora più sudato per Mika
  5. Jax

    Mika Hakkinen

    Trovo esagerati alcuni interventi in cui viene detto che i media elevarono Mika allo stesso livello di Schumy,questo non accadde mai...almeno per quanto io ricordi. Hakkinen è stato probabilmente per molti anni secondo solo a Michael ,certo va detto che ha avuto una vettura straordinaria nel 1998 ma soprattutto la fortuna di non avere il Cannibale tra le scatole nel 1999,altrimenti,considerando come Michael tornò in Malesia,il titolo sarebbe stato sudatissimo nel migliore dei casi o forse non ci sarebbe stato, ma il Finlandese è stato un gran bel pilota. In effetti è stato l'unico Campione che ha potuto contare su una certa continuità a grandi livelli del team ,per poter contrastare l'apogeo agonistico di Schumacher, resta un peccato che in quegli anni ,la lotta al vertice fosse riservata solo a loro due,sarebbe stato bello avere un'altro team capace di inserirsi ed ancora più bello sarebbe stato avere al fianco di Hakkinen un altro campione come Villeneuve ed al fianco di Schumacher,un pilota che ,per quanto fosse difficile, potesse giocarsela senza limitazioni contrattuali. La F1 ne avrebbe beneficiato ,oggi con una categoria molto meno difficile ed avvincente,in questo senso hanno capito che bisogna mettere i piloti giusti,in condizione di fare spettacolo e lottare tra di loro (non parlo della stagione in corso, ma dell'andazzo dal 2009 in poi) è l'unica cosa in cui oggi sono stati più bravi (intendo i vertici della Federazione) .
  6. Jax

    Jacques Villeneuve

    Si ,lo ricordo,nelle prime tre/quattro gare,Villeneuve che aveva subito lo spostamento di una vertebra in seguito al terribile incidente in Australia, fu un pò meno incisivo di Panis (che era un ottimo pilota) .... Su Auto Sprint,quello che faceva le pagelle,non ricordo chi,rompeva con la storia che Jacques ,sentiva la pressione di Olivier e che per questo era in crisi (trascurando il dettaglio del problema fisico). addirittura disse che lo schianto con Ralf ,in Australia, poteva essere causato anche da questo,quando invece Jacques era velocissimo come da sua tradizione... Fortunatamente ,una volta ripresa la condizione fisica,Villeneuve tornò a dettare legge, facendo ottimi risultati e battendo nettamente Panis,che era comunque un pilota davvero bravo e degno di ammirazione (La Bar quell'anno ,insieme alla Jordan aveva una delle coppie piloti migliori secondo me). Qui è in USA 2000 , Jacques aveva un assetto troppo carico,ad un certo punto nonostante la scia,pagava quasi 5 km all'ora rispetto a Frentzen,ma sul giro era più veloce di quattro decimi...in effetti guardando la gara,precedentemente lo stesso Barrichello sulla Ferrari,non era riuscito ad avere ragione del bravo Heinz Harald... In questo video c'è tutto quello che Ste82 dice,la staccatona disperata con il lungo,ed il recupero totale del distacco ,negli ultimi giri di gara Questo è invece il bel sorpasso di cui parlava Neptunus, Villneuve supera all'esterno Irvine in Brasile 2001. https://www.youtube.com/watch?v=pdEx8ActvBk
  7. Jax

    Jarno Trulli

    Concordo con l'analisi di Neptunus,precisando però ,che non ho affermato che Jarno fosse "usualmente" arrendevole in gara , ma solo nelle gare in cui non era apposto,vuoi per assetti o perchè non si trovava ,tendeva ,delle volte a non prendersi troppi rischi e pian piano perdeva terreno,non avevo l'impressione che si trattasse di uno di quei piloti che lotta ,proprio "fisicamente" con la vettura... non so se mi avete compreso. Però questo capitava alcune volte,normalmente ,quando la vettura lo assecondava ,questo non accadeva..e si trattava di un pilota veloce ed affidabile,anche secondo me era superiore ,nel complesso a Fisichella,perchè gli era superiore in qualifica e commetteva anche meno errori... comunque entrambi sono stati dei piloti di alto livello che temo rimpiangeremo a lungo...
  8. Jax

    Michael Schumacher

    Non mettiamo Valentino in mezzo che appartiene ad un altro sport ,altrimenti non ne usciamo più... Alla fine,a parer mio, bisogna dire questo: Schumacher è stato ,con Senna,il più grande pilota della F1 moderna (dico moderna perchè non posso confrontarlo a piloti più "antichi",sarebbe impossibile) , ha fatto le sue grandi imprese,delle grandi scorrettezze ed è stato il pilota che ha vinto di più... tutto questo è stato Schumacher e chi lo ha seguito con più o meno affetto deve prenderne atto,ammirando o meno tutti i suoi punti di forza ed i suoi difetti.. Non credo che utenti come Kitt od altri ,stiano sostenendo che Michael sia stato il pilota più scorretto della storia,ne mi sembra abbiano tirato in ballo piloti come Senna o Prost (colpevoli anche loro di altre scorrettezze) per paragonarli nell'ambito delle irregolarità ...mica è una gara... Si è parlato dell'unico aspetto in cui Schumacher era realmente criticabile ,probabilmente perchè questo è il topic di Schumacher,punto.. Poi,per carità ,là dove la scorrettezza è meno evidente o non sussiste se ne può certamente discutere,ad esempio si può essere più o meno d'accordo su Monaco 2006 e sul "tentato omicidio" a Barrichello,ma non prendiamocela troppo con troll e attacchi più o meno personali; dovremo tutti fare lo sforzo di argomentare,mantenendo comunque un approccio soft, del resto in genere chi la pensa in un modo difficilmente cambia idea,e se lo fa,lo può fare solo con il "peso" delle argomentazioni, però attenzione, nel tentativo estremo di ribattere chi si limita solamente a censurare..si diventa logorroici (come a volte mi capita) , quindi ,talvolta è meglio prendere atto delle situazioni e lasciare perdere... (nel caso di Kitt,mi sembra che abbia argomentato bene,poi alla lunga ,dopo tante punzecchiature si può anche diventare insofferenti ed entrare in polemiche dalle quali non se ne esce più) Però mi fa una certa specie .poi ,andare nel topic di Hill e vedere utenti che sostengono che ad Adelaide 1994,Damon avrebbe dovuto essere più furbo o meno goffo,quasi incolpandolo del contatto con Schumacher... voglio dire, è come se in un incidente stradale uno venisse all'improvviso tamponato da una vettura che sta uscendo dopo l'impatto con un guard rail (e lo fa di proposito per colpirti) e tu che lo segui,magari non hai la reazione più "veloce" del mondo ed anzichè premere sui freni...decidi di cambiare traiettoria... Insomma... fate un po voi... Poi per rispondere alla buona,intendiamoci ,sulla teoria dell' "Usurpatore", dico solo che a mio avviso,negli anni novanta (e questo alcuni già lo sanno ) quelli realmente trattati come tali ,dai media e dall'opinione pubblica ,furono quei piloti ,ovviamente meno bravi di Michael ( e questo non mi sembra un crimine ,dato che stiamo parlando di uno dei piloti migliori della storia della F1 se non per molti il migliore) che gli hanno però sottratto dei titoli con vetture più performanti , come in genere sono soliti fare i piloti che vincono il mondiale con la concorrenza . A quei piloti,non fu dato il giusto plauso, perchè schiacciati in pista e fuori dallo strapotere ( giustificato ed inevitabile) di Schumacher,e badate questo non lo dico per alimentare polemiche (già ce ne sono abbastanza) o per portare lo stendardo di Villeneuve od altri,lo dico come sportivo che ha analizzato con attenzione un certo periodo e vede invece che nei tempi attuali le cose funzionano diversamente ,ovvero vedo eccessiva esaltazione per chiunque e per tutto.. (forse per il marketing)
  9. Complimenti alla Juve per la conquista della sua decima Coppa Italia (stella d'argento) ,ha avuto un pò di fortuna ma si deve anche dire che la Lazio,fisicamente stava molto meglio,a questo punto della stagione si vede la differenza tra chi è andato in fondo alle Coppe e chi no... Ora mi raccomando,testa a Berlino per il triplete , fate una bella festa per la Coppa Italia, sabato schierate la squadra B e dateci almeno un punticino per evitare il biscotto Capitolino di Lunedì... Anche se ad essere sinceri,considerando le aspettative,credo in fondo che la Lazio meriti il secondo posto, ma il tifo è tifo..
  10. Jax

    Michael Schumacher

    Non me la prendo,so che infondo Villeneuve lo hai apprezzato come pilota e so anche che molte volte sei d'accordo con quello che dice... Comunque apprezzo che tu abbia dato soddisfazione al mio accostamento "cinematografico" . PS :Bruce Willis,con quella tintura , in quel film,aveva davvero delle somiglianze con il Villeneuve platinato..o sbaglio ?
  11. Jax

    Jacques Villeneuve

    In quel GP,Jacques era molto più performante di Frentzen,però aveva un assetto molto più carico,quindi in rettilineo la Jordan si allontanava,allora il Canadese tentò la staccatona,però purtroppo finì lungo. La Jordan aveva una velocità di punta superiore,per questo per Villeneuve fu quasi impossibile passare Heinz Harald...nonostante tutto,come hai detto si rifece sotto e mise pressione fino alla fine. Nel 2000 ,Villeneuve perse un altro podio a Monza dove era saldamente in terza posizione con un bel vantaggio su Ralf Schumacher,se non sbaglio,però gli esplose il motore...diciamo che si rifece con i due bellissimi podi del 2001,con una vettura meno veloce ma più affidabile.
  12. Jax

    Michael Schumacher

    Beh , si , ci sono personaggi nei film che si rivelano intriganti ed affascinanti anche se con dei lati oscuri e non ti rispecchi in loro.... Siamo nel Topic del "Cannibale" quindi mi viene da pensare ad un personaggio cinematografico ,che mi è piaciuto molto, accattivante e geniale come il Dottor Hannibal Lecter e capisco anche il fatto che tu sia contrastato su Schumacher... Effettivamente al di fuori della pista non era particolarmente simpatico ,ma sembrava un tranquillone, una persona sicuramente a modo, tanto che non ti spiegheresti un comportamento simile in pista...se non causato da una grandissima ambizione, che a volte lo faceva "impazzire" spingendolo a manovre nefaste, questo lo capisco. Ma secondo me sei troppo buono , per grandi linee concordiamo, ma io , avendo tifato Villeneuve, quindi un concorrente diretto , se nel 1997 a Schumy fosse andata bene, onestamente , lo avrei "odiato" per sempre Fortunatamente il mondiale lo vinse Jacques e quindi con il tempo ( da fine 1997 al 2000, non lo sopportavo proprio a Schumacher) e comunque con le sue imprese, assolutamente eccezionali, mi sono mitigato...così come tanti altri che non erano dalla sua parte... In definitiva tu condanni Hannibal con il beneficio di un "dubbio Raptus" o una "temporanea infermità mentale" dovuta alla eccessiva foga di vincere, io lo condanno per aggressione premeditata, non importa, ma di sicuro resta in questo caso un "delinquente", sportivamente parlando naturalmente, per quanto geniale ed assolutamente inarrivabile. Facendo un paragone cinematografico, potremmo dire che Schumacher "The Cannibal", ad Adelaide 1994 sbranò Hill, ci riprovò con Villeneuve , ma Jacques "The Jackal " fu più fortunato ed adeguatamente preparato allo scontro.... P.S. Su Frentzen 1998 per me la manovra è ai limiti, tendenzialmente scorretta , ma non non da crocifissione, questo no, effettivamente su quell'episodio ci potrebbero essere tante e diverse interpretazioni.
  13. Jax

    Jean Alesi

    Lo ricordo anche io ! Però quando penso alla sfortuna accostata ai nomi di Alesi e Trulli,mi vengono in mente quelle partenze di Canada 1998 e 1999,in cui fecero ben tre incidenti tra di loro..quando si sommano le due "nuvolette"... Condivido l'accostamento calcistico ; Alesi era una sorta di Lavezzi ,tanto spettacolo ma poca freddezza, Hakkinen una sorta di Trezeguet ,concreto e tecnico, Villeneuve era una via di mezzo tra i due,forse una sorta di Alexis Sanchez,ottimo dribbling (non come Lavezzi) ma molto più cinico e freddo in area di rigore....Damon Hill,invece doveva essere un bomber,non da tantissimi gol,ma uno di quelli che fa giocare bene le squadre,un attaccante boa ,una sorta di Roberto Sosa ai tempi dell'Udinese..che faceva salire la squadra. . Beh.. Schumacher ovviamente dovrebbe equivalere a Messi o Cristiano Ronaldo ,protendo più verso l'atletismo di quest' ultimo che verso la fantasia dell'Argentino.. (Maradona no,sarebbe troppo anche per lui)
  14. Jax

    Damon Hill

    Si, nel 1997 Alesi,come ben spiegato da Naptunus ,nel forum dedicato a Jean,ebbe un anno negativo per molti fattori,però comunque non fu disastroso ,diversi podi li ottenne ...
  15. Jax

    Jacques Villeneuve

    Standig Ovation ! Non saprei che altro aggiungere,mi è piaciuto molto il tuo intervento,anche la parte in cui descrivi come inizialmente percepivi Jacques,quasi con antipatia e come poi ti sia successivamente ricreduto... Hai detto una cosa che condivido molto ,incredibilmente anche secondo me, il Villeneuve all'apice della sua forza agonistica non è quello del 1997 (ancora un pò inesperto per quanto veloce e determinato) ,ma quello che lottava con la baionetta tra i denti per portare dei punti a casa tra il 1998 ed il 2002.. in particolare trovavo impressionante quello del biennio 2000 e 2001, un vero mastino ,affidabile ,veloce,grintoso.. fosse stato sulla McLaren al posto di Coulthard ed al fianco di Hakkinen avremmo assistito ad un bel duello, resta il rimpianto che si sia praticamente consumato in un team mai sufficientemente competitivo . Sono d'accordo anche quando sostieni che Jacques dal 2003 in poi (immagino ti riferissi a quello) ,con l'elettronica ormai completamente preponderante ed il cambio dei vari regolamenti ,non sia riuscito ad adattarsi al meglio,anche se il tutto coincise con demotivazione e delusioni profonde, legate alla causa BAR,all'allontanamento di Pollock e all'essersi reso conto di aver gettato al vento anni importantissimi di vita sportiva se non la carriera.. Concordo infine anche sul suo posto nella F1 di quel periodo,credo senza alcun dubbio ("granitica certezza" cit ) che fosse il terzo per valore assoluto,alle spalle di Schumacher ed Hakkinen.
×
×
  • Create New...