Jump to content

61066

Banned
  • Posts

    33867
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    958

Everything posted by 61066

  1. Ovviamente posso parlare solo per quanto di mia competenza. Se il nostro serenissimo admin decide che l'onta di vedersi scoperto è superiore alla Passione, il forum andrà perso per sempre. Salvate il salvabile, finchè potete
  2. Prima della partenza si svolge una sfida di cambio delle gomme tra i meccanici di McLaren e Tyrrell. Questi ultimi sono già passati alla tecnologia delle pistole pneumatiche (importate dal Mondiale Marche dalla Ferrari) e vincono facilmente per la gioia di Mr.Chopper.
  3. No, tranquillo. Se hai letto Tex conosci il personaggio di Tiger. Ecco, direi che in questo momento mi si addice molto.
  4. Grazie a te e a tutti quelli che mi hanno già contattato in privato per esprimermi la loro solidarietà. Tranquilli, mi sono ritirato nella "riserva Navajo" perchè qui sono certo di non dare fastidio ai "tifòfili" con intestino irritabile e non ho la benchè minima intenzione di andarmene. Se vorranno mi cacceranno loro (un click è molto più semplice di una discussione aperta) ma non credo, per il semplice fatto che "non si può bannare uno che ha xmila mi piace" (cit.). Non per altro sia chiaro.
  5. 61066

    Tazio Nuvolari

    Così? http://i65.tinypic.com/168blo0.jpg
  6. Una coppia Melandri-Giugliano sarebbe da delirio.
  7. Monza 1925. Il 27enne Enzo Ferrari (col basco) osserva la Eldridge Special di Ernest Eldridge.
  8. Gijs Van Lennep, Ensign N175 MN04 - Ford Morris Nunn fa debuttare la sua nuova monoposto, costruita con i soldi della HB e progettata da Dave Baldwin, già in forza alla Lotus nel 1971. Esordio tutto sommato positivo con il 15° posto finale a un giro.
  9. Wilson Fittipaldi, Fittipaldi FD03 - Ford Motore rotto dopo 14 giri. Nulla da segnalare, tranne la bandiera più grande sullo snorkel.
  10. Mark Donohue, Penske PC1/03 - Ford Ancora un passo indietro per la Penske, ritirata dopo 7 giri per la rottura di un semiasse. Si concretizza così l'dea di confrontare la propria monoposto con una March.
  11. Mario Andretti, Parnelli VPJ4/2 - Ford La squadra statunitense torna in pista dopo un GP di sosta ed appare in ottima forma. Il Marione parte bene e si insedia alle spalle di Brise per scavalcarlo a metà gara. Subito dopo si libera anche di Scheckter e nel finale approfitta dei guai di Jarier per ottenere i 2 punti del 5° posto.
  12. James Hunt, Hesketh 308/2 - Ford Hunt e la Hesketh sono chiamati alla prova del nove dopo la vittoria "agevolata" di Zandvoort e una prima conferma arriva fin dalle prove, col terzo miglior tempo. I primi 7 giri, nei quali Hunt lotta per superare Scheckter e accumula 6" di distacco da Lauda, diventano determinanti nell'ultimo terzo di gara quando l'austriaco deve gestire l'usura delle gomme. D'altra parte, il pilota della Hesketh deve guardarsi le spalle da Mass e alla fine conquista un bellissimo secondo posto.
  13. Tony Brise, Hill GH1/1 - Ford Anche l'inglese deve sudare le classiche sette camicie per liberarsi di Scheckter e questo gli fa perdere contatto con Jarier. Superato dai rimontanti Andretti e Depailler, recupera una posizione nel finale, ai danni di Jarier, e chiude al 7° posto per la seconda volta consecutiva.
×
×
  • Create New...