Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

Radio Paddock 2022


 Share

Recommended Posts

25 minuti fa, sundance76 ha scritto:

L'estetica mi interessa relativamente, quello che mi lascia enormemente perplesso per la massima categoria "motoristica" è che, da quello che mi è stato detto, i motori siano stati completamente resi intoccabili per ben quattro anni, e che addirittura se si palesa una differenza di alcune decine di cavalli tra un propulsore e l'altro (non so quante decine), si interverrà per annullare questa differenza e rendere quindi pressoché simili le potenze tra i vari motori.

Quindi mi domando: se la differenza la farà esclusivamente lo sviluppo e lo sfruttamento dell'aerodinamica, quali sono le motivazioni che hanno animato le squadre nello stendere questo regolamento?

- Lo sviluppo aerodinamico costa meno dello sviluppo motoristico? Può essere, ma non lo so.

- Lo sviluppo aerodinamico, a parità di motori uguali e resi simili anche nella potenza (quindi eliminando totalmente la variabile motoristica), potrà portare a cambiamenti di competitività durante la stagione tra le varie squadre a vantaggio dell'incertezza sul risultato e dell'interesse verso la competizione? 

- Altro?

Non è mica la prima volta che si congelano i motori, anche negli anni precedenti all'era ibrida erano intoccabili se non per affidabilità.

Per rispondere alla seconda domanda, se negli ultimi decenni abbiamo visto domini incontrastati è proprio perchè recuperare mancanze aerodinamiche è molto difficile e ormai la prestazione è data quasi esclusivamente da quello.

Per motori congelati si intende solo l'endotermico o l'intera power unit?

Link to comment
Share on other sites

Tra l'altro siamo a ridosso di un nuovo ciclo regolamentare che dal 2025 o 26 poterà a una nuova configurazione del motore (si parla di abolizione dell'mgu h e di aumento della potenza elettrica recuperata in frenata). Inoltre si va verso il 100% di biocarburanti con un aumento progressivo anno per anno. In sostanza credo nessuno voglia spendere su motori alla fine di un ciclo tecnico. 

Edited by Nemo981
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, sundance76 ha scritto:

Quattro anni spesso sono la durata di un intero ciclo tecnico, non la fine. 

E poi parliamo di normalissimo sviluppo, non di motori concettualmente nuovi e differenti.

Ma che il congelamento sia una cosa difficile da concepire in F1 siamo d'accordo. Provavo solo a interpretare la "ratio" dal punto di vista delle squadre. Comunque sarà un congelamento relativo, l'incremento della percentuale di biocarburanti porterà necessariamente a mettere mano ai progetti. Non posso esserne certo, ma già quest'anno sembra esserci chi ha lavorato meglio (la Ferrari col suo Superfast) e chi peggio (la Mercedes soffre di telaio, ma al momento direi anche di motore).

Inoltre c'è tutta una trattativa sui prossimi regolamenti per fare entrare costruttori quotatissimi e influenti (audi, Porsche). Penso che i motoristi attuali in cambio di concessioni e aperture sul nuovo format tecnico abbiano chiesto di risparmiare soldi sullo sviluppo in questa fase.

Ripeto, tutte mie congetture per spiegare un fatto in ogni caso indigesto...

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

A parte la follia di Domenicali...
Quest'anno Ferrari è diversa, anche sul piano comunicativo. Dopo aver vinto in Bahrain, Binotto dice che ancora devono "spremere" al 100% il motore perchè ne stanno valutando l'affidabilità. Aumenteranno le prestazioni nel momento in cui inizieranno ad esserci delle difficoltà o le prestazioni degli avversari aumenteranno... E a Jeddah non sembra essere questo il caso.
Un senso di fiducia e sicurezza che non si vedeva da tempo a Maranello

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, BurgerChrist ha scritto:

A parte la follia di Domenicali...
Quest'anno Ferrari è diversa, anche sul piano comunicativo. Dopo aver vinto in Bahrain, Binotto dice che ancora devono "spremere" al 100% il motore perchè ne stanno valutando l'affidabilità. Aumenteranno le prestazioni nel momento in cui inizieranno ad esserci delle difficoltà o le prestazioni degli avversari aumenteranno... E a Jeddah non sembra essere questo il caso.
Un senso di fiducia e sicurezza che non si vedeva da tempo a Maranello

Binotto faceva parte di quel team lì, sa come si fa a vincere.

Al netto di ste ultime stagioni di palese confusione che ha avuto, forse è meno capace a perdere.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Nameless Hero ha scritto:

Binotto faceva parte di quel team lì, sa come si fa a vincere.

Al netto di ste ultime stagioni di palese confusione che ha avuto, forse è meno capace a perdere.

Diciamo che lui aveva accettato di fare una stagione in perdita. 

Poi è arrivato il covid ed ha fatto arrivare a due le stagioni in perdita.

Onestamente non riesco nemmeno dargli troppe colpe.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, KingOfSpa ha scritto:

Diciamo che lui aveva accettato di fare una stagione in perdita. 

Poi è arrivato il covid ed ha fatto arrivare a due le stagioni in perdita.

Onestamente non riesco nemmeno dargli troppe colpe.

Vero, anche se chissà come sarebbe stata la Ferrari a effetto suolo 2021 senza un ulteriore anno di sviluppo.

Link to comment
Share on other sites

47 minuti fa, leopnd ha scritto:

...e sarà Las Vegas. Una gara di sabato non si vedeva dal 1985!

 

Penso non potessero fare altrimenti. Sarà una gara in notturna quindi ipotizzando una partenza alle 21 locali, visto che qui siamo 9 ore avanti, fanno le 6 di domenica mattina in Europa. Avessero corso di domenica, qui sarebbe stato lunedì mattina con conseguente audience azzerato.

Link to comment
Share on other sites

L'unica cosa che potrebbe intrigarmi un pò è che siano abbastanza intelligenti da mettere per contorno una gara Indycar o NASCAR il venerdì... Ma ovviamente resterà solo un sogno...

Link to comment
Share on other sites

Io non condivido assolutamente le critiche a jeddah, gli stessi piloti hanno detto che la pista è da pelo e bella da guidare (ma chi sono i piloti per giudicare...). E non parlo di dichiarazioni di facciata, sono interviste vere, tipo quella di magnussen. Ovviamente ha le problematiche di sicurezza, ma qui si apre tutto un discorso fuori tema...

 

Questa invece fa proprio schifo dal layout e, trattandosi di rettilinei congiunti da rampini, non vedo possibilità migliori nella realtà. Orrore puro, con un rettilineo di 2 km neppure movimentato da leggere pieghe come quello di Baku...

Edited by Nemo981
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Ho delle perplessità sul layout, ma del resto se usano la Strip non poteva che esserci un rettilineo enorme.

Comunque abituiamoci, il futuro è questo: circuiti cittadini dove i costi per mettere in piedi l'evento sono molto più bassi rispetto ad un autodromo permanente perché la manutenzione delle strade devi farla comunque, l'illuminazione idem. Poi in particolare a Las Vegas l'aeroporto Reid è vicino proprio alla Strip, quindi praticamente una volta atterrati sono già lì.

La location comunque è da sballo! Las Vegas è un posto unico al mondo. Non so se qualcuno qui c'è stato, ma solo chi c'è stato può capire che significa. Non esiste nessun altro posto sulla Terra uguale a quello. Se si va in America, vale assolutamente la pena andarci.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, leopnd ha scritto:

L'unica cosa che potrebbe intrigarmi un pò è che siano abbastanza intelligenti da mettere per contorno una gara Indycar o NASCAR il venerdì... Ma ovviamente resterà solo un sogno...

L'indycar non penso proprio perché sono teoricamente 2 categorie di monoposto a ruote scoperte di pari livello. Non ce la vedo una a fare da evento di supporto all'altra. La NASCAR è qualcosa di talmente diverso che ci potrebbero pensare.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, leopnd ha scritto:

L'unica cosa che potrebbe intrigarmi un pò è che siano abbastanza intelligenti da mettere per contorno una gara Indycar o NASCAR il venerdì... Ma ovviamente resterà solo un sogno...

Io invece vorrei vedere per una gara sola i piloti di F1 e Indycar insieme 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...