Jump to content
  • Sono in questa pagina   0 members

    • No registered users viewing this page.

Felipe Massa


Ayrton4ever

Recommended Posts

Il Massa versione 2008 è stato un signor pilota assolutamente degno del titolo.

 

Mi incuriosisce il metro di giudizio sulle gare lineari(in generale,non mi riferisco a te in modo particolare):quelle di Massa nel 2008 erano gare "facili",quelle,ad esempio ,di Vettel nel 2013 diventano imprese epiche di un pilota che annichilisce la concorrenza....

Mai detto infatti.

Link to comment
Share on other sites

Credo volente o nolente il popolo Ferrarista non dimenticherà  questo ragazzo Felipe Massa che ha dato ANIMA e CUORE al suo Team come pochi piloti hanno saputo fare (uno degli ultimi Jean Alesi) ...

Nel 2008 meritavi il titolo senza se e senza ma ... Lo ha perso la Ferrari non tu.

Le cose sarebbero cambiate sicuramente (purtroppo così va il mondo!) ... ed oggi ci ritroviamo qui a doverci salutare.

Un SALUTO non un ADDIO.

Molti di noi, molti altri che non tifano Ferrari, sono sicuro continueranno a tifare per te ovunque tu vada...

PS sono sicuro che tornerai in Rosso alla fine della tua carriera per correre ancora su Ferrari... ergo un Saluto non un Addio. Tu lo meriti più di tutti i Piloti rimasti in Rosso messi insieme!

 

Grazie Felipe per questi otto anni stupendi!

1274412_358720810925893_696773148_o.jpg

 

Ti ricordiamo così ... Anima e Cuore

1274947_358726884258619_1986551207_o.jpg

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

e comunque tenete bene a mente che la decisione l'ha presa lui:

“Dal 2014 non voglio più essere un pilota della Ferrari.” (cit.)

Inviato dal mio GT-S5830i con Tapatalk 2

 

Felipe Massa ha rivelato che non sarà  in Ferrari nella prossima stagione. Con la sua partenza forse si fa strada la possibilità  per Kimi Raikkonen di riunirsi alla squadra.

La Ferrari ha trascorso gli ultimi giorni a discutere sulla coppia piloti per il 2014, ed è stato ampiamente previsto che Massa non sarebbe stato riconfermato.

In vista di una riunione in programma a Maranello Mercoledì prossimo, Massa ha già  confermato di essere alla ricerca di nuove opportunità  in Formula 1.

In un messaggio che è stato postato sul suo profilo Twitter, Massa ha detto: “Dal 2014 non voglio più essere un pilota della Ferrari.”

“Vorrei ringraziare il team per tutte le vittorie e i momenti incredibili vissuti insieme.”

“Grazie anche a mia moglie e tutta la mia famiglia, ai miei tifosi e tutti i miei sponsor. Da ognuno di voi ho sempre ricevuto un grande supporto!”

“In questo momento voglio spingere più forte possibile con la Ferrari per le restanti sette gare.”

“Per il prossimo anno, voglio trovare una squadra che mi potrà  dare una vettura competitiva per vincere molte più gare e lottare per il campionato, che resta il mio più grande obiettivo.”

 

Anche "mercoledì prossimo" (cioè oggi) non è male.

 

Lost in translation, as always.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Non ha tutti i torti! Ma credo lo sappiano anche i Sassi!

 

Leo Turrini:

Il grande equivoco di Massa 10 settembre 2013
 
Pronto, prova.

Dalla Patagonia.

Funziona?

Come si sta comportando i vice Nume Odin?

Come vi invidio, nel cuore delle informazioni!

Cioè, non vi invidio per niente.

Non è che io ho visto cose che voi umani, eccetera.

Io ho fatto cose che poi un giorno magari vi racconterò pure (con riferimento a materia di vostro interesse).

Ma funziona la connessione?

Comunque, sul'ufficializzato addio di Massa tornerò a ripetere una affermazione che risale a quasi cinque anni fa.

Pensai e penso quanto segue.

Sei il giovane Massa.

La Ferrari ti mette sotto contratto nel 2003.

Nel 2006 ti affianca a Mito Schumi, che sta per smettere.

E' normale che tu, Felipe, con un solo anno al top, non faccia una piega quando Todt ti avvisa che 'erede designato di Michael è i finlandese.

Infatti tu te la giochi per tre anni e nemmeno male.

Però, quando a inizio 2009 ti vengono a comunicare che dopo Kimi punteranno su Alonso, ecco, tu Massa, che ancora non hai avuto la disgrazia di Budapest, dovevi alzarti e dire: no, abbiate pazienza, ciò significa che voi non mi considerate all'altezza di essere il leader del team, dunque con tutto il rispetto vi saluto e sono, tanto avendo sfiiorato il titolo 2008 io una grande scuderia che mi prenda la trovo subito (e vi assicuro che la avrebbe trovata subito).

Lì Massa, rinunciando all'orgoglio, ha ingannato se stesso.

Ha preso tanti soldi, ok.

E' stato drammaticamente sventurato in Ungheria, ok.

Ma si è rassegnato a 4 anni mediocri e non per colpa di Alonso, che semplicemente si è dimostrato più forte di lui.

Questo è quanto.

Ma funziona la connessione?

E come si sta comportando Odin?

Mah, chissà .
  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Su quella stagione si ricordano tutti solo della fumata di Budapest, ma si glissa sui due zero di Australia e Malesia, due zeri proprio ridicoli. Due vittorie regalate (una dallo scarico di Raikkonen, un'altra dai commissari). Stendiamo un velo pietoso su Silverstone. Le altre vittorie di quell'anno in condizioni assolutamente lineari e senza lotte particolari, un tempo si sarebbe detto "gare facili".

Massa è stato un gran pilota, ma campione proprio no.

Come ho detto ieri delle sue 11 vittorie ricorderò con più piacere quella in Brasile del 2006 e quella in Spagna del 2007.

Veramente a Melbourne ha rotto, dopo che era di nuovo alla soglia della zona punti dopo l'errore iniziale. In Francia ha guadagnato solo 2 punti, in Belgio non parlerei di regalo, Hamilton ha sbagliato due volte. E ce ne sarebbero altre, tipo Canada col problema al pit che lo fa sprofondare ultimo, Monaco col pit ritardato che gli fa perdere la posizione da Kubica.. e comunqe solo i venti punti secchi di Budapest e Singapore valgono più degli altri.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Tralasciando le ironie, se l'avesse vinto lui sarebbe stato meritato comunque. Felipe fece un po' di errori ad inizio stagione, un po' di casino anche al Fuji, ma ha avuto parecchia sfortuna. L'unica "macchia" è Spa dove la vittoria gli è piovuta un po' dal cielo, ma non mi pare il caso di tornare a discutere sui come e i perché di quella penalità 

Aspe, al Fuji ha sbagliato con Hamilton ma almeno poi ha fatto una bella rimonta, l'avversario ha sbagliato in partenza è poi si è piantato in fondo... :asd:

Link to comment
Share on other sites

Massa, secondo me,  i primi anni in Ferrari era un gran pilota che migliorava di stagione in stagione (anche nei suoi punti deboli, tipo i sorpassi) e aveva tutte le credenziali per diventare un gran manico.

Solo che, a giudicare la seconda parte di carriera, la molla in testa è equivalsa ad un mattone sul pedale del freno, e Hockenheim 2010 come ha detto Ale è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso: non mi spiego altrimenti come sia possibile che proprio lui, che nel pre-incidente era un asso sul giro secco, in questi anni abbia preso continuamente paga in qualifica da Alonso che notoriamente negli anni precedenti non era un fulmine di guerra quando si trattava di lottare per la pole. 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Corre voce che Smedley sia sulla rotta verso Grove.

Che faccia da ambasciatore x Felipe baby?

Inviato dal mio GT-S5830i con Tapatalk 2

Ecco, mi raccomando che ci sia anche Smedley così la mia morosa è felice che Felipe continua a correre col suo ingegnere preferito! :P Scherzi a parte, però, io mi auguro di cuore che trovi una vettura decorosa. Felipe ha fatto l'immane sciocchezza di rimanere a fare il valletto di Alonso per non ho capito quale motivo, quando forse le  alternative non mancavano a fine 2011. Felipe mi da l'idea del pilota che dimostra il suo talento se messo nelle condizioni di mostarlo e farlo nel team in cui è presente in grande talento come Nando, ma anche un grande accentratore/destabilizzatore di squadre che abbia mai visto in carriera non era certo la condizione ideale.

Lo vorrei rivedere da un'altra parte...vorrei rivedere se è ancora il vero Felipe o la copia stinta da II guida degli ultimi anni in Ferrari...per me può fare molto di più di ciò che ha dimostrato.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...