Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

#KeepFightingMichael


Carlomm73
 Share

Recommended Posts

Più tempo passa e più il rischio di morte diminuisce. Certo questo non significa che è pronto per alzarsi in piedi e camminare da solo.

Lo so che il rischio diminuisce, ma è sempre gravissimo, lo dicono anche loro che è critico ma stabile.

Usare quei toni sensazionali da "è fuori pericolo!!! ormai è fatta!!!" è fuori luogo.

Link to comment
Share on other sites

"Lo stato clinico di MSC è considerato stabile, ed è permanentemente sorvegliato in relazione ai trattamenti medici che gli sono somministrati. Pertanto, l'equipe medica sottolinea come la situazione di Michael sia ancora critica

 

I familiari esigono che non vengano divulgati dettagli sulle cure ed è per questo che non sono previste conferenze stampa nè la diffusione di altri comunicati medici nell'immediato.

 

Domandiamo a tutti, con insistenza, di rispettare la privacy medica e di attenervi alle informazioni divulgate dall'equipe medica o dal management, ovvero le uniche fonti affidabili di informazioni"

 

Dovrebbe essere più o meno così

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Lo so che il rischio diminuisce, ma è sempre gravissimo, lo dicono anche loro che è critico ma stabile.

Usare quei toni sensazionali da "è fuori pericolo!!! ormai è fatta!!!" è fuori luogo.

 

Perchè quando capiranno che è critica o mai sia dovesse succedere qualcosa, potranno rimettere i titoloni e rispolverare filmati e articoli che hanno già  pronti nel cassetto.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Io sto combattendo contro sta disinformazione dilagante, c'è sempre più gente convinta che ormai sia tutto passato, che tra una o due settimane sarà  di nuovo a casa tranquillo..

 

No, non è disinformazione ma informazione mirata a rimpinguare le proprie tasche, tramite le agenzie di pubblicità  che pagano in base al numero di visite che si fanno..

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

"Lo stato clinico di MSC è considerato stabile, ed è permanentemente sorvegliato in relazione ai trattamenti medici che gli sono somministrati. Pertanto, l'equipe medica sottolinea come la situazione di Michael sia ancora critica

I familiari esigono che non vengano divulgati dettagli sulle cure ed è per questo che non sono previste conferenze stampa nè la diffusione di altri comunicati medici nell'immediato.

Domandiamo a tutti, con insistenza, di rispettare la privacy medica e di attenervi alle informazioni divulgate dall'equipe medica o dal management, ovvero le uniche fonti affidabili di informazioni"

Dovrebbe essere più o meno così

Grazie :)

Sent from my Kindle Fire using Tapatalk 2

Link to comment
Share on other sites

"Lo stato clinico di MSC è considerato stabile, ed è permanentemente sorvegliato in relazione ai trattamenti medici che gli sono somministrati. Pertanto, l'equipe medica sottolinea come la situazione di Michael sia ancora critica

 

I familiari esigono che non vengano divulgati dettagli sulle cure ed è per questo che non sono previste conferenze stampa nè la diffusione di altri comunicati medici nell'immediato.

 

Domandiamo a tutti, con insistenza, di rispettare la privacy medica e di attenervi alle informazioni divulgate dall'equipe medica o dal management, ovvero le uniche fonti affidabili di informazioni"

 

Dovrebbe essere più o meno così

 

Credo che fondamentalmente possa bastare e anche avanzare

tutto il resto è la solita malinformazione atta solamente ad aver visite creando o inventando lo scoop.

 

è a dir poco assurdo che noi "spettatori" dobbiamo filtrare tutto quello che vogliono inculcarci a forza, a quando un informazione pulita onesta e imparziale?

si fottano si può dire?

Link to comment
Share on other sites

Fanno bene a dire il minimo indispensabile. Tanto, ci hanno provato a fare due conferenze stampa per "chiarire" e fornire informazioni utili. E scavavano nel torbido lo stesso, sparando minchiate. Hanno provato con Sabine, e continuava lo stomachevole "digging in the dirt". A non dire niente, tanto vanno avanti... Mo' basta, posso anche capire che non abbiano voglia di dire un accidente. 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

E' la stessa stampa che ha osannato il Kaiser ai tempi belli,facendo SEMPRE apparire come "superiore" qualsiasi cosa facesse e giustificandolo quando commetteva qualche "marachella"

 

Scopriamo nel 2014 come funziona "l'informazione"?

  • Like 4
Link to comment
Share on other sites

Onestamente anche a me sembra che il pericolo di vita sia scongiurato, ma dire questo non significa certo dire: "Va tutto benissimo", anzi. Pure uno in coma non è in pericolo di vita ma questo non significa che sta bene.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...