Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

#KeepFightingMichael


Carlomm73
 Share

Recommended Posts

Du' maron con 'sto superare i limiti ragazzi. E' andato fuori pista per aiutare un amico (o la figlia di un amico, non ho ben capito) e ha avuto una sfiga tremenda, punto. Una cosa che poteva davvero capitare a chiunque senza dover andare a parlare di sfida ai limiti eccetera. Stava sciando, ha fatto un'imprudenza minimale, di quelle che nella vita ne fai mille in mille situazioni senza pensarci, e gli è andata assurdamente male. 

 

A parte ciò, gli faccio i miei migliori auguri. Di Schumacher mi resta sempre impresso il ricordo di un pilota vero, passionale, latino al 100% a dispetto del passaporto. Capace di cose sublimi e di cappelle cosmiche (in un rapporto di 100 a 1 però) sempre e solo per il gusto e la passione per la sfida. Vederlo correre è stato un privilegio assoluto, anche negli anni in Mercedes, quando la sua classe a saper guardare emergeva spesso e volentieri, quando anche per un undicesimo posto era pronto alle sportellate. 

 

Adesso ha tutto il tempo e le possibilità  di riprendersi alla grande. Non so perché,  ma sono ottimista col Crucco, fin dal principio.

 

Beh onestamente non credo che possiamo sapere con esattezza quello che è accaduto, ci sono troppe versioni dei fatti, prima si diceva che fosse fuori pista,poi a bordo pista,ora spunta  il voler aiutare una bambina con successivo ,costruito eroismo,i curatori d'immagine fanno del resto,anche in questo terribile momento ,il loro lavoro (anche a ragione).

Quanto è accaduto lo sa solo Schumacher e forse il figlio,magari è stata un'imprudenza minimale che in tanti fanno e  gli è andata male,magari altre volte ne ha fatte di più importanti che , come è anche giusto ,non potremmo mai conoscere e gli è andata bene..

Possiamo solo augurare  a Michael ogni bene  e naturalmente anche alla sua famiglia,il resto conta effettivamente  poco.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Beh onestamente non credo che possiamo sapere con esattezza quello che è accaduto, ci sono troppe versioni dei fatti, prima si diceva che fosse fuori pista,poi a bordo pista,ora spunta  il voler aiutare una bambina con successivo ,costruito eroismo,i curatori d'immagine fanno del resto,anche in questo terribile momento ,il loro lavoro (anche a ragione).

Quanto è accaduto lo sa solo Schumacher e forse il figlio,magari è stata un'imprudenza minimale che in tanti fanno e  gli è andata male,magari altre volte ne ha fatte di più importanti che , come è anche giusto ,non potremmo mai conoscere e gli è andata bene..

Possiamo solo augurare  a Michael ogni bene  e naturalmente anche alla sua famiglia,il resto conta effettivamente  poco.

 

La vedo come te.

Non sapremo mai cos'è realmente accaduto e sincermente mi interessa ben poco!

 

Le uniche certezze che abiamo sono:

le due conferenze rilasciate dai medici

le interviste rilasciate dalla sua manager.

STOP!

 

Tutto il resto è fumo negli occhi

;)

Edited by isomax89
Link to comment
Share on other sites

Du' maron con 'sto superare i limiti ragazzi. E' andato fuori pista per aiutare un amico (o la figlia di un amico, non ho ben capito) e ha avuto una sfiga tremenda, punto. Una cosa che poteva davvero capitare a chiunque senza dover andare a parlare di sfida ai limiti eccetera. Stava sciando, ha fatto un'imprudenza minimale, di quelle che nella vita ne fai mille in mille situazioni senza pensarci, e gli è andata assurdamente male. 

 

A parte ciò, gli faccio i miei migliori auguri. Di Schumacher mi resta sempre impresso il ricordo di un pilota vero, passionale, latino al 100% a dispetto del passaporto. Capace di cose sublimi e di cappelle cosmiche (in un rapporto di 100 a 1 però) sempre e solo per il gusto e la passione per la sfida. Vederlo correre è stato un privilegio assoluto, anche negli anni in Mercedes, quando la sua classe a saper guardare emergeva spesso e volentieri, quando anche per un undicesimo posto era pronto alle sportellate. 

 

Adesso ha tutto il tempo e le possibilità  di riprendersi alla grande. Non so perché,  ma sono ottimista col Crucco, fin dal principio.

 

Totalmente d'accordo. Sembra un post inutile, ma il "mi piace" non bastava. 

Link to comment
Share on other sites

Beh onestamente non credo che possiamo sapere con esattezza quello che è accaduto, ci sono troppe versioni dei fatti, prima si diceva che fosse fuori pista,poi a bordo pista,ora spunta  il voler aiutare una bambina con successivo ,costruito eroismo,i curatori d'immagine fanno del resto,anche in questo terribile momento ,il loro lavoro (anche a ragione).

Quanto è accaduto lo sa solo Schumacher e forse il figlio,magari è stata un'imprudenza minimale che in tanti fanno e  gli è andata male,magari altre volte ne ha fatte di più importanti che , come è anche giusto ,non potremmo mai conoscere e gli è andata bene..

Possiamo solo augurare  a Michael ogni bene  e naturalmente anche alla sua famiglia,il resto conta effettivamente  poco.

 

Assolutamente daccordo.

Visto anche gli episodi passati ,certamente meno drammatici,prendere per assolutamente vero quello che esce dal "clan" Schumacher richiede una discreta dose di cieca fiducia.

Link to comment
Share on other sites

Se c'è una cosa di cui mi sto occupando meno in questi giorni è la ricostruzione minuziosa alla CSI di quanto è successo.

 

Una volta accertato il fatto che non stava facendo il cattivo padre di famiglia in mezzo ai boschi a 150 all'ora, per me continuare a tirar fuori ipotesi sul perchè e per come è solo una perdita di tempo quando c'è qualcosa di più importante a cui pensare.

 

Diversi giornalisti sono scesi, telefonini o telecamere alla mano, a ripercorrere il tratto di pista che stava seguendo prima dell'incidente. Secondo me, non esiste. Bastavano le prime foto uscite per capire alla larga la situazione.

Link to comment
Share on other sites

Buongiorno a tutti e benritrovati a tutti,

il mio primo messaggio del 2014 è dedicato doverosamente a Schumacher.

 

Ho letto la metà  delle pagine scritte e posso solo aggiungere cose già  dette: tornare indietro con la mente a quasi 20 anni fa e altre... so bene cosa provano i tifosi di Schumacher e li abbraccio tutti.

 

Potrei dire tante cose su questa vicenda dai fuoripista con gli sci al modo di gestire le notizie dei media italiani ma ci sarà  tempo.

 

Per ora auguro il meglio possibile a Michael e alla sua famiglia. Non riesco a vedere il pilota, riesco a pensare solo che c'è un uomo di 45 anni che continua a lottare per la vita per far sì che una donna giovane come Corinna non rimanga sola con due figli adolescenti senza il padre.

 

Scusate per il pensiero magari non lucidissimo ma quando vedo o leggo vicende simili, torno con la mente a un giorno di primavera e non è facile per nulla.

 

Forza Michael!

  • Like 4
Link to comment
Share on other sites

Se c'è una cosa di cui mi sto occupando meno in questi giorni è la ricostruzione minuziosa alla CSI di quanto è successo.

 

Una volta accertato il fatto che non stava facendo il cattivo padre di famiglia in mezzo ai boschi a 150 all'ora, per me continuare a tirar fuori ipotesi sul perchè e per come è solo una perdita di tempo quando c'è qualcosa di più importante a cui pensare.

 

Diversi giornalisti sono scesi, telefonini o telecamere alla mano, a ripercorrere il tratto di pista che stava seguendo prima dell'incidente. Secondo me, non esiste. Bastavano le prime foto uscite per capire alla larga la situazione.

 

A quelle ci stanno pensando chi di dovere.

Link to comment
Share on other sites

Il faro con gli auguri per Schumi mi sembra esagerato ... Bastava anche solo la presenza per far sentire l'affetto che tifosi provano per lui. Inoltre la trovo una mancanza di rispetto verso gli altri malati che stanno in quel ospedale.
Basta pochissimo, anche un mazzo di 91 rose rosse + la 92 bianca per sentirsi vicini a lui.

Questi stanno esagerando nel vero senso della parola!

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

Sono per i gesti dolci e discreti. E quello delle rose rosse e una sola bianca, con una numerologia precisa, l'ho trovato bellissimo e veramente dolce e affettuoso.

Alè, altro giro altra corsa, nuova indiscrezione: la telecamera sul casco... This is beyond sickening.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Guardando i vari messaggi di pronta guarigione a Schumacher da parte di personaggi dello sport ,ho letto con curiosità  una dichiarazione di Villeneuve fatta ad un giornale del Québec.

Purtroppo non conosco per niente il Francese ma con il traduttore il senso è questo :

"Questo è oltrepassare i propri limiti,quando fai qualcosa che potresti non essere in grado di fare " ha spiegato Villeneuve,Lunedì a Quebecers ,circa l'incidente in sci di Schumacher.

"Questo spirito è quel che permette agli atleti,soprattutto a quelli che guadagnano molto,di ottenere una tale carriera... Si è quasi rotto il collo in moto, ha sempre bisogno di misurarsi costantemente ,non per soldi,ma per passione.."

 

 

Mah..

se ha parlato così ha perso un altra occasione per starsene zitto, mi sa tanto di pisciata fuori dal vaso -_-

 

 

A riguardo alle mille e una ricostruzioni di quel che può essere successo effettivamente in quella caduta stanno esagerando un pò tutti, i media nel voler dire la loro e (forse) i fans a voler sentirsi dire qualcosa in più

Ma nessuno pensa che magari in tutto questo le assicurazioni abbiano un peso determinante?

La butto li, se si fa male per cause non sue allora pagano come da contratto/i, fosse successo che ci fosse una buona causa (vedi bimba improvvisamente caduta dopo qualche giorno) allora se ne può parlare

Ma mettiamo che il teTesco abbia fatto una cazzatina/imprudenza e gli è andata male, i vari periti sospirerebbero un pochetto mi sa  :rolleyes:

 

Lungi da me il voler fare/aumentare polemiche specie in questo momento così drammatico, è che le speculazioni (e coccodrillame vario) non mi vanno a genio

Link to comment
Share on other sites

Oggi Streiff è andato a far visita a Schumacher.

Da quello che ha detto (avrebbe parlato con Saillant), l'ematoma alla parte destra si sarebbe riassorbito mentre stanno ancora valutando le condizioni dall'altra parte

Uh! Se fosse vero sarebbe un buon segno!

Link to comment
Share on other sites

Uh! Se fosse vero sarebbe un buon segno!

 

Io all'inizio ero molto ma molto pessimista.

Non so pechè!

Forse perchè non sono un suo tifoso e il comunicato dei medici era stato davvero pesante:(

 

Ma ora sono convinto che ritornerà  e spero proprio in ottime condizioni.

Almeno per fare una vita più che dignitosa e continuare ad essere un marito e un padre ;)

Link to comment
Share on other sites

Beh c'è gente che si assicurata i piedi (se non sbaglio Messi) o le natiche (Jennifer Lopez)

 

Detto questo prima di essere ottimisti deve passare ancora un bel po' di tempo, ancora non si sa nulla di certo sulle sue condizioni...

 

Sono ottimista rispetto all'inizio ;)

Iil carattere e le motivazioni non gli mancano e quando si è in ospedale, diventano l'aspetto più importante!

Edited by isomax89
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...