Jump to content

07. Gran Premio di Monaco 2022 - Monte Carlo


Osrevinu
 Share

Recommended Posts

27 minuti fa, Kingsman ha scritto:

CVD...

Rigettato ricorso... le due RedBull non avevano tutta la ruota fuori dalla linea gialla.

Ma figuriamoci se poteva finire diversamente. Dopo lo schifo dello scorso anno, nonostante i cambi al vertice (di facciata) non mi stupisco più di niente. Ora da Baku tutti potranno tagliare in uscita, ma basta che lo facciano con una sola ruota. O ci sono regole speciali che valgono solo per Horner e la sua banda?

Link to comment
Share on other sites

48 minuti fa, Osrevinu ha scritto:

Ma figuriamoci se poteva finire diversamente. Dopo lo schifo dello scorso anno, nonostante i cambi al vertice (di facciata) non mi stupisco più di niente. Ora da Baku tutti potranno tagliare in uscita, ma basta che lo facciano con una sola ruota. O ci sono regole speciali che valgono solo per Horner e la sua banda?

Più passano gli anni e più vediamo questi episodi orrendi che nulla hanno a che vedere con il Motorsport. 

Link to comment
Share on other sites

Resta il fatto che per quanto Ferrari abbia subito un torto non si possono permettere di perdere tutti questi punti. L'abbiamo visto anche lo scorso anno, anche un singolo punto conta alla fine del campionato. 

Ora mi aspetto che a Baku si possa far bene e soprattutto che si possano recuperare punti importanti non solo per Charles e per Carlos ma anche per la scuderia... il campionato costruttori deve essere l'obiettivo minimo se non per alcuni il più importante. 

Imola ci poteva stare nel perdere punti ma Spagna e Monaco no, avevi una macchina superiore di 6 decimi a mio avviso oggi.

Link to comment
Share on other sites

Il vero problema della Ferrari, a parte quelli al muretto che dormono peggio di quelli della Mercedes (anche oggi Hamilton mandato in pista con strategie allegre), è non aver messo le cose in chiaro in casa. Sainz sta iniziando a rompere i coglioni e la dirigenza è ora che capisca che contro una Red Bull che corre con una punta sola loro non si possono permettere di fare gli splendidi.

Sto mondiale mi ricorda il 2008: punti buttati per decisioni strategiche da ubriachi e per la pantomima della parità di trattamento. Quando si accorsero che era ora di concentrarsi su Massa era tardi.

Link to comment
Share on other sites

10 ore fa, Osrevinu ha scritto:

Ma tra l'altro abbiamo due documenti: il codice sportivo internazionale che dice che non bisogna attraversare la linea e anche le note del direttore di gara che addirittura dicono di stare alla destra.

Ma sono pronto a scommetterci che non faranno niente, figuriamoci se vanno contro la Red Bull che poi a forza di pianti allaga il paddock, e Horner e il cecato di Sorrento minacceranno il ritiro.

Vorresti dire che in caso di penalità RB ed AT potrebbero ritirarsi dal mondiale in corso o da quello successivo? 

Se è si prego, quella è la porta. 

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)
1 ora fa, Loris ha scritto:

Vorresti dire che in caso di penalità RB ed AT potrebbero ritirarsi dal mondiale in corso o da quello successivo? 

Se è si prego, quella è la porta. 

Certo così restano 16 macchine in griglia con nessun progetto serio pronto a sostituirle.

Tra l’altro parliamo di uno dei team più remunerativi al momento per la f1.

Oggi hanno loro il maggior potere politico in f1.

Edited by KingOfSpa
Link to comment
Share on other sites

Tra l'altro c'è il precedente della Turchia dove è successa la stessa cosa senza dare penalità, quindi si valuta il crossing e non il calpestamento. Comunque si arriva ad attaccarsi a queste cose dove non c'è stato un guadagno per mascherare il fallimento totale della strategia rosso vestita. Si sono fatti fregare da Perez, la tattica giusta era evidentemente rain/slick, montando le slicks il giro dopo l'avversario per via delle temperature.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Loris ha scritto:

Vorresti dire che in caso di penalità RB ed AT potrebbero ritirarsi dal mondiale in corso o da quello successivo? 

Se è si prego, quella è la porta. 

Hanno sempre fatto così. Appena succede qualcosa che non gli sta bene iniziano a piangere e minacciano ritiri e quant'altro.

Link to comment
Share on other sites

Mah, onestamente non mi va di appellarmi al calpestamento/attraversamento della linea gialla... Ferrari ha fatto il patatrac strategico, ma me l'aspettavo. Onestamente, non so cosa avrebbero dovuto fare per battere Perez, ma credo che passare direttamente alle slick sarebbe stata la tattica giusta. Comunque, è andata storta anche questa e, ormai, inizio a pensare che alla lunga Ferrari non riuscirà a recuperare, anzi, la maggiore esperienza al vertice del team RB farà la differenza a meno che Ferrari non riesca a tornare nettamente la più veloce in pista.

P.s. Ma non si possono avere i commissari di Monaco in tutte le piste? Professionisti assoluti!

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)
20 minuti fa, BurgerChrist ha scritto:

Mah, onestamente non mi va di appellarmi al calpestamento/attraversamento della linea gialla... Ferrari ha fatto il patatrac strategico, ma me l'aspettavo. Onestamente, non so cosa avrebbero dovuto fare per battere Perez, ma credo che passare direttamente alle slick sarebbe stata la tattica giusta. Comunque, è andata storta anche questa e, ormai, inizio a pensare che alla lunga Ferrari non riuscirà a recuperare, anzi, la maggiore esperienza al vertice del team RB farà la differenza a meno che Ferrari non riesca a tornare nettamente la più veloce in pista.

P.s. Ma non si possono avere i commissari di Monaco in tutte le piste? Professionisti assoluti!

Ma neh? Davvero... nemmeno il tempo di ricevere l'ok che erano già in pista... altro che marshal stile "sleepy kangaroo"

Edited by FenixFavaretto
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, BurgerChrist ha scritto:

Mah, onestamente non mi va di appellarmi al calpestamento/attraversamento della linea gialla... Ferrari ha fatto il patatrac strategico, ma me l'aspettavo. Onestamente, non so cosa avrebbero dovuto fare per battere Perez, ma credo che passare direttamente alle slick sarebbe stata la tattica giusta. Comunque, è andata storta anche questa e, ormai, inizio a pensare che alla lunga Ferrari non riuscirà a recuperare, anzi, la maggiore esperienza al vertice del team RB farà la differenza a meno che Ferrari non riesca a tornare nettamente la più veloce in pista.

P.s. Ma non si possono avere i commissari di Monaco in tutte le piste? Professionisti assoluti!

Secondo me hanno avuto paura che la mossa di Perez potesse fare da esca per lasciare strada a Verstappen e hanno perso tempo. A quel punto la strategia di Sainz era giusta, forse hanno aspettato un giro di troppo (Sainz da la colpa a Latifi, forse non era sbagliato neanche quello). Con Leclerc hanno cannato tutto.

Link to comment
Share on other sites

La certezza, su cui sono completamente d'accordo con chi l'ha già scritto, è che Ferrari deve decidersi ad assegnare a Leclerc i privilegi di prima guida. Sainz potrà avere le sue occasioni come Perez l'ha avuta qui a Monaco e in altre gare, ma dovrà essere lui a dimostrare di meritarle stando più vicino al compagno sia in qualifica che in gara. Senza considerare che lui stesso ha ammesso di non aver ancora compreso appieno il comportamento della vettura e di dover ulteriormente adattare il suo stile di guida e Ferrari non può permettersi di aspettare che accada.

Link to comment
Share on other sites

45 minuti fa, Paolo93 ha scritto:

Secondo me hanno avuto paura che la mossa di Perez potesse fare da esca per lasciare strada a Verstappen e hanno perso tempo. A quel punto la strategia di Sainz era giusta, forse hanno aspettato un giro di troppo (Sainz da la colpa a Latifi, forse non era sbagliato neanche quello). Con Leclerc hanno cannato tutto.

La cosa più giusta da fare in situazioni ambigue è differenziare la strategia tra i 2 piloti.

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, Mak ha scritto:

Steiner nero con schumacher (che ha ammesso l'errore) per l'ennesima macchina da buttare

A questo punto non scommetterei che finisce la stagione. Che non fosse minimamente paragonabile al padre era già evidente da tanto tempo, ma qui mi sembra che non sia manco paragonabile allo zio.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, Scarlett ha scritto:

A questo punto non scommetterei che finisce la stagione. Che non fosse minimamente paragonabile al padre era già evidente da tanto tempo, ma qui mi sembra che non sia manco paragonabile allo zio.

A me spiace aver previsto la cosa. Del resto la stagione passata accanto a Mazepin non era per niente indicativa visti gli enormi limiti del russo, lì simo a livelli simil-Yoong; ora che c'è Magnussen uno che non è certo un campionissimo, ma sa il fatto suo, ecco che emerge la dura realtà.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, Osrevinu ha scritto:

A me spiace aver previsto la cosa. Del resto la stagione passata accanto a Mazepin non era per niente indicativa visti gli enormi limiti del russo, lì simo a livelli simil-Yoong; ora che c'è Magnussen uno che non è certo un campionissimo, ma sa il fatto suo, ecco che emerge la dura realtà.

Mi viene oramai da pensare che la HAAS l'anno scorso non fosse proprio l'ultima della classe, o almeno non sempre. Di certo ciò ci dimostra che il talento e/o capacità di portare una vettura di formula 1 al limite non è una cosa genetica. Fosse davvero così si direbbe quasi che Jos e Michael si siano scambiati i figli quando questi erano in tenera età... se solo non fosse per la somiglianza fisica 🤣

A questo punto per la HAAS era molto meglio avere Giovinazzi come pilota imposto da Ferrari, che seppur non un genio del volante per me qualche punto lo poteva pure portare a casa.

Purtroppo per Mick, io penso sia, insieme a Latifi, il fanalino di coda tra i piloti attualmente in F1 e credo che l'incidente di Monaco sia pure il capolinea delle sua carriera nella massima formula, vedendo soprattutto la reazione molto, ma davvero molto stizzita di Günther Steiner.

Peccato, penso sia la parola giusta per descrivere questa storia.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

14 ore fa, Mak ha scritto:

Steiner nero con schumacher (che ha ammesso l'errore) per l'ennesima macchina da buttare

Che poi proprio questo errore sarebbe quello meno grave tra gli altri: insomma, l'ha persa scivolando con le slick su una chiazza bagnata... Ma paga i tanti, troppi, danni fatti già a partire dall'anno scorso. E questa sinistra propensione a incappare in incidenti catastrofici in rapporto all'entità dell'errore. Insomma, se non la divide in due non è lui!

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...