Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

07. Gran Premio di Francia 2021 - Le Castellet


Osrevinu
 Share

Recommended Posts

Già domani dovrebbe arrivare la direttiva FIA sull'utilizzo delle gomme perché a seguito delle ispezioni della Pirelli sulle gomme di Stroll e Verstappen sono stati esclusi danni strutturali e detriti. E la Pirelli ha fatto chiaramente intendere che forse alcune squadre hanno giocato con le pressioni, tant'è che la Red Bull ha emesso subito un comunicato in cui ha detto che loro si sono sempre attenuti alle indicazioni.

Inoltre da questo weekend entrano in vigore anche i test più severi sulle ali posteriori.

Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, Osrevinu ha scritto:

Inoltre da questo weekend entrano in vigore anche i test più severi sulle ali posteriori.

Buongiorno, sulle ali anteriori nulla?

Link to comment
Share on other sites

Potrebbero di fatto avere una stagione B da questo Gp.

Controlli non solo sulle ali, ma anche sulle gomme

"La novità maggiore che sarà introdotta a partire dal Paul Ricard saranno i controllo che avverranno al termine di qualifiche e gara, e potranno essere effettuati sui set con cui un pilota avrà ottenuto il suo miglior tempo in qualifica e quelli utilizzati nei vari stint del Gran Premio.

Alle gomme sarà applicato un sigillo sulla valvola, e dopo questa operazione non potranno essere più gonfiate o sgonfiate, pena la segnalazione agli stewards. Sono previsti controlli "a freddo", e dopo il ciclo di riscaldamento (tramite termocoperte) che riporta la gomma alla temperatura di partenza, ed in entrambi i casi il valore di pressione dovrà essere maggiore o uguale a quello comunicato alle squadre dalla Pirelli.

Sono stati inoltre introdotti ulteriori controlli con sistemi a infrarossi che misureranno le temperature degli pneumatici per evitare che le squadre possano surriscaldarli al fine di aumentare la pressione in vista delle verifiche che avvengono prima del via della gara.

Nel caso di controlli di pressione "a freddo" sarà consentito alle squadre di riportare le gomme a temperatura ambientale, ma non sotto la luce solare. In tutti i casi le sanzioni scatteranno qualora il valore di pressione risultasse di 0.1 psi al di sotto delle prescrizioni fornite dalla Pirelli."

Link to comment
Share on other sites

Vediamo se la riprofilatura della pista evitera' la solita gara soporifera qui. 

In F.Regional qualcosa in piu' del solito si e' visto

Edited by Mak
Link to comment
Share on other sites

15 minuti fa, Mak ha scritto:

Vediamo se la riprofilatura della pista evitera' la solita gara soporifera qui. 

In F.Regional qualcosa in piu' del solito si e' visto

Cosa intendi?

Link to comment
Share on other sites

Dromo ha rifatto l'asfaltatura riprofilando quasi tutte le curve tranne Signes

Come fecero con Silverstone. In pratica dove possibile hanno cambiato leggermente le pendenze longitudinali per favorire traiettorie diverse. 

Non aspettiamoci miracoli

Edited by Mak
Link to comment
Share on other sites

Per un attimo stamane mi è tornata nostalgia di quelle scene di prove e qualifiche nei quali i piloti dopo alcuni giri arrivavano ai box, scendevano, parlavano ai tecnici, mimando impressioni e sensazioni, e dialogavano su come risolverli. Qualcosa la si vedeva anche in tv.

Era comunque fatale che il progresso della tecnologia cancellasse completamente certi aspetti del weekend.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

20 ore fa, Osrevinu ha scritto:

https://it.motorsport.com/f1/news/f1-gp-francia-ecco-i-provvedimenti-fia-anti-furbi-sulle-gomme-/6573922/

Ecco cosa accadrà: praticamente per avere la classifica definitiva andrà bene se aspettiamo fino a lunedì.

Continuano a complicare in maniera abnorme il tutto.   L'ipertrofia normativa, regolatoria e dei controlli (quest'ultima necessaria per star dietro alle prime due) è uno dei cancri della disciplina ma questi continuano a non capirlo. 

Oltre al fatto che tutto nasce da un indagine Pirelli su un prooblema a gomme Pirelli... cioè praticamente l'oste a cui si chiede se il suo vino potrebbe essere annacquato e "stranamente" dice che non può essere, sicuramente l'hanno annacquato i clienti... 

Link to comment
Share on other sites

L'ipertrofia normativa è il cancro della vita sociale di ogni comunità, non solo delle discipline sportive.

Più norme scrivi più scappatoie crei, più norme ci sono meno la gente le capisce e più rischia di farsi fregare.

Lo diceva sempre il mio prof di Diritto Amministrativo all'università.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

16 minuti fa, Osrevinu ha scritto:

L'ipertrofia normativa è il cancro della vita sociale di ogni comunità, non solo delle discipline sportive.

Più norme scrivi più scappatoie crei, più norme ci sono meno la gente le capisce e più rischia di farsi fregare.

Lo diceva sempre il mio prof di Diritto Amministrativo all'università.

Concordo. 

È una cosa che ho sempre pensato anche io (pur non avendo mai fatto diritto all'Uni avendo fatto prima ingegneria e poi fisica  :asd: )

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Non so se chi ha appena creato questo delirio normativistico si rende conto dei ricorsi e controricorsi che verranno fatti in caso di valori fuori norma, specialmente per le basse pressioni a freddo post gara. Si parla addirittura di 18 pagine (front and back), nelle quali i team troveranno motivi per fare ricorso ogni due capoversi. Ma soprattutto, io i tecnici Pirelli li ho sempre visti nei box, cosa potrebbe realisticamente cambiare, d'ora in avanti? Secondo me pochissimo.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Sarà... ma ai tempi di Bridgestone ste cose non esistevano neanche, anzi, non le immaginavamo neanche nei nostri incubi. Introdotti limiti sulle campanature, limiti pressioni, giri massimi consigliati e le gomme continuano ad esplodere a random. Sono aumentati i problemi di gomme anche nel WRC ora che sono passati a Pirelli, sarà un caso? 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Scarlett ha scritto:

Sarà... ma ai tempi di Bridgestone ste cose non esistevano neanche, anzi, non le immaginavamo neanche nei nostri incubi. Introdotti limiti sulle campanature, limiti pressioni, giri massimi consigliati e le gomme continuano ad esplodere a random. Sono aumentati i problemi di gomme anche nel WRC ora che sono passati a Pirelli, sarà un caso? 

Non è un caso.

Attentissime analisi da parte della Pirelli riguardante i problemi e le responsabilità della Pirelli hanno stabilito che le colpe non sono della Pirelli.

Quindi scurdammoce o passat.

  • Lol 1
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Scarlett ha scritto:

Sarà... ma ai tempi di Bridgestone ste cose non esistevano neanche, anzi, non le immaginavamo neanche nei nostri incubi. Introdotti limiti sulle campanature, limiti pressioni, giri massimi consigliati e le gomme continuano ad esplodere a random. Sono aumentati i problemi di gomme anche nel WRC ora che sono passati a Pirelli, sarà un caso? 

Infatti non è normale che una gomma esploda perché lavora, a detta di Pirelli, con 1 psi in meno di quanto prescritto, cioè circa il 5% del valore limite, soprattutto considerando che quel valore limite è nel range in cui le gomme stesse danno le prestazioni migliori. Cioè le gomme non possono essere usate al meglio perché esplodono alla pressione ottimale.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Pole di Verstappen davanti ad Hamilton, Bottas e Perez. Ottimo quinto Sainz davanti a Gasly e Leclerc. Chiudono la top ten Norris, Alonso e Ricciardo.

Ora si può dire che Red Bull ha un piccolo vantaggio sulla Mercedes. La McLaren si è un po' persa dopo le prime gare in cui era terza forza.

Link to comment
Share on other sites

Non dico ovviamente che la Mercedes abbia cannato la macchina, ma ha sicuramente una vettura difficile da mettere a punto. La Red Bull è molto più agile e reattiva.

Link to comment
Share on other sites

Io non ho potuto seguire il fantastico spettacolo della pole su questa fantastica pista, ma dalla classifica vedo 2 mb dietro 1 rb. Mercedes inferiore o fattore Max Verstappen (vedendo pure dov'è checo)?

Link to comment
Share on other sites

23 minuti fa, Osrevinu ha scritto:

Non dico ovviamente che la Mercedes abbia cannato la macchina, ma ha sicuramente una vettura difficile da mettere a punto. La Red Bull è molto più agile e reattiva.

Tuti i regolamenti di quest’anno sono stati fatti per mettere il crisi loro.

Secondo me dopo Silverstone si torna a dominazione pensante Mercedes 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...