Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

World Rally Championship 2016


Recommended Posts

Boh a me pare un delirio. Avanti di questo passo avremo WTCC e WRC fusi in una categoria sola.

Intanto, oggi è iniziato il Tour de Corse. Sobrio dominio di Ogier, mentre Meeke e Sordo sono stati rallentati da forature. In difficoltà Tänak, le cui gomme DMACK non funzionano a dovere con il caldo. Paddon benino ma sull'asfalto bisogna migliorare molto ancora.

1.png

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

  • Replies 333
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Ecco comunque il perchè del criticismo di Ogier... Sono costretti a correre con le gomme chiodate anche nei tratti di asfalto: "Non capisco chi l'abbia presa, ma è una decisione idiota. Le due mi

Il pensiero di Andreucci Quando il legislatore ruba la gloria al pilota (all’atleta). Ogier è in questo periodo il più forte. Uno così che non si fermava davanti al mostro Loeb ma anzi lo af

Sabato vado a vedere le PS 10-12, spero si diano una mossa dietro per allora perché i distacchi sono stati abbastanza imbarazzanti. E comunque occhio che la PS 2 potrebbe già fare brutti scherzi

Posted Images

Esteticamente non mi dispiacciono le macchine 2017. Però da questo punto di vista per adesso è difficile valutare, le macchine le voglio vedere con le loro livree definitive e in strada prima di dare un giudizio.

Per il resto un non-sense assoluto...

Tra l'altro queste nuove WRC saranno discretamente più veloci delle attuali, sia come per la meccanica che per l'aerodinamica (anche se questa immagino inciderà di più sull'asfalto). La tecnologia è diversa e tutto quello che volete, ma la storia del gruppo B insegna -_- Purtroppo, a mio modo di vedere almeno, non erano le macchine a dover cambiare.

Link to post
Share on other sites

Ogier prosegue nel suo dominio in Corsica risultando il più veloce anche nella seconda tappa. Ha preso appena un paio di secondi su Neuville ma facendo ancora incetta di tappe. Mikkelsen ha avuto decisamente la meglio su Latvala per il podio, mentre Meeke ha perso ogni chance di conquistare un buon risultato sbattendo nella PS6. Molto male Sordo, che sul suo terreno preferito è dietro anche a Paddon. Evans domina ancora tra le WRC-2.

day2.png

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Ogier vince anche il Tour de Corse e ora vede davvero vicinissimo il quarto iride. Mikkelsen, terzo in Francia, ora è a -68 dal compagno di marca, che potrà perdere fino a 18 punti in Catalunya per chiudere la partita. Tra le due Volkswagen si è piazzato Thierry Neuville. Power stage vinta da Meeke, che può recriminare per l'incidente di ieri, causato da una nota sbagliata. La sensazione, comunque, è che il nordirlandese, se la C3 2017 sarà competitiva, potrà giocarsi molto bene le sue carte. Per il terzo posto mondiale ora in vantaggio è proprio Neuville, ma negli ultimi tre rally dovrà vedersela con Latvala e, soprattutto, con Paddon.

33.png

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
Il 30/9/2016 at 21:26 , giovanesaggio ha scritto:

Esteticamente non mi dispiacciono le macchine 2017. Però da questo punto di vista per adesso è difficile valutare, le macchine le voglio vedere con le loro livree definitive e in strada prima di dare un giudizio.

Per il resto un non-sense assoluto...

Tra l'altro queste nuove WRC saranno discretamente più veloci delle attuali, sia come per la meccanica che per l'aerodinamica (anche se questa immagino inciderà di più sull'asfalto). La tecnologia è diversa e tutto quello che volete, ma la storia del gruppo B insegna -_- Purtroppo, a mio modo di vedere almeno, non erano le macchine a dover cambiare.

E cosa?

Link to post
Share on other sites

Iniziato oggi il Rally di Spagna. Nella PS1, la pioggia divenuta più fitta col passare dei minuti ha dato un esito poco indicativo alla tappa, con Tänak vincitore davanti a Lorenzo Bertelli. Terzo Ogier, sceso in gara per ultimo, davanti a Meeke e Neuville.

Link to post
Share on other sites

La prima giornata del Rally di Spagna si è chiusa con la leadership a sorpresa del pilota di casa, Daniel Sordo. Il catalano ha dato spettacolo nel pomeriggio, portandosi al comando proprio nell'unica giornata che comprendeva prove su terra, mentre domani e dopodomani sarà tutto asfalto, terreno a lui più congeniale. Secondo, di nuovo sfavorito dalla posizione di partenza, Ogier, che però da domani potrà attaccare visti anche i soli 17"0 che lo separano dalla Hyundai #4. Terzo Mikkelsen davanti alle i20 di Neuville e Paddon, le quali hanno accusato problemi di anti-lag al motore, cosa che impedisce di dare risposta immediata dal pedale del gas al motore. Settimo dopo un incidente nella PS2 Kris Meeke, mentre Latvala ha rotto una sospensione nella PS5 e rientrerà domani con la Rally2.

spa1.png

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Giro mattutino del secondo giorno: Ogier in recupero su Sordo, come previsto, ma il protagonista assoluto è Latvala che però è praticamente fuori gara. Un problema alla trasmissione ha tolto dalla top 10 Breen.

spa2.1.png

Link to post
Share on other sites

Nel pomeriggio Ogier ha completato la sua rimonta su Sordo ma, soprattutto, ha messo una definitiva ipoteca sul titolo quando Mikkelsen è uscito di strada capottando contro un albero. Per il norvegese la seconda giornata è finita in largo anticipo e, anche se domani ripartirà con la Rally2, non potrà prendere che pochi punti nella power stage. Meeke, dopo essere risalito fino ai piedi del podio, ha perso altri secondi preziosi per un testacoda che gli ha fatto perdere il parafango anteriore. Neuville e Paddon sono quindi terzo e quarto. 

spa2.png

Link to post
Share on other sites

Trionfo mondiale per Ogier, che si porta a casa anche il Rally di Spagna regolando le Hyundai di Sordo, Neuville e Paddon. Per quanto riguarda le posizioni di rincalzo, si segnala il ritiro di Meeke nella PS16 per un problema al motore, il buon piazzamento di Abbring con la quarta Hyundai, il dominio Škoda in WRC-2 Kopecký e Tidemand e la zona punti sfiorata da Bertelli, undicesimo.

spafinale.png

Fari puntati, ora, sulla lotta per il secondo posto finale: Mikkelsen e Neuville 127, Paddon 114, Sordo 111, Latvala 104.

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Rally di Gran Bretagna in Galles, ovviamente sotto la pioggia. Dopo 15 speciali Ogier guida con 37,3 secondi su Tanak. Per il terzo posto lotta a tre tra Neuville a 1:09,0 da Ogier, Paddon a 1:12,8 e Meeke a 1:14,8. Sesto Sorso davanti a Ostberg. Solo ottavo Latvala attardato da un problema alla trasmissione durante le speciali 7 e 8. Chiudono la top ten Lefebvre e Lappi. Mikkelsen 19°.

 

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Magari :asd: 

La cosa mi lascia molto perplesso. Credo sia una questione prettamente economica, perché il dieselgate e il WRC non hanno la benché minima affinità.

Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, The Rabbit ha scritto:

Autosport dice che il ritiro di Volkswagen è immediato, al termine della stagione.

Quindi Ogier, Latvala e Mikkelsen sono a piedi.

Non è detto. La macchina per il 2017 è già pronta (e del resto tra meno di tre mesi ricomincia il mondiale), potrebbero decidere di abbandonare e affidare le Polo e gli equipaggi a un team privato (come ha fatto Citroen più volte).

Pare comunque che debbano ancora decidere, probabilmente faranno la loro scelta prima del rally d'Australia. Quasi certamente però non sono voci messe in giro a casaccio, sembra il ripetersi la storia dell'Audi con in Wec. E del resto il dieselgate è stata una bella bastonata, sia economica che di immagine:rolleyes:

Edited by giovanesaggio
Link to post
Share on other sites
1 hour ago, giovanesaggio said:

Non è detto. La macchina per il 2017 è già pronta (e del resto tra meno di tre mesi ricomincia il mondiale), potrebbero decidere di abbandonare e affidare le Polo e gli equipaggi a un team privato (come ha fatto Citroen più volte).

Pare comunque che debbano ancora decidere, probabilmente faranno la loro scelta prima del rally d'Australia. Quasi certamente però non sono voci messe in giro a casaccio, sembra il ripetersi la storia dell'Audi con in Wec. E del resto il dieselgate è stata una bella bastonata, sia economica che di immagine:rolleyes:

Autosprint dice che anche l'ipotesi di affidare l'auto/piloti/uomini a terzi, è andata a farsi benedire

Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Krusty ha scritto:

Autosprint dice che anche l'ipotesi di affidare l'auto/piloti/uomini a terzi, è andata a farsi benedire

Ottimo :unsure:

Sarebbe un peccato infinito perdere VW, soprattutto adesso che rientrano Citroen e Toyota

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Tempo fa, Yves Matton disse che avrebbe fatto carte false per rimettere Neuville su una C3, mi sa che ora cambierà idea :asd: 

Però caspita, mancano due mesi al nuovo campionato e tre dei migliori piloti sulla piazza (tra i quali il migliore per distacco) sono a piedi. Sarà un periodo molto movimentato per il WRC.

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, The Rabbit ha scritto:

Tempo fa, Yves Matton disse che avrebbe fatto carte false per rimettere Neuville su una C3, mi sa che ora cambierà idea :asd: 

Però caspita, mancano due mesi al nuovo campionato e tre dei migliori piloti sulla piazza (tra i quali il migliore per distacco) sono a piedi. Sarà un periodo molto movimentato per il WRC.

Ho idea anch'io :asd:

Però Ogier era stato contattato anche da Toyota, con cui aveva discusso già mesi fa. Non darei per scontato un ritorno in Citroen, onestamente. Ma non darei nemmeno per esclusa la possibilità di un anno sabbatico.

Link to post
Share on other sites
  • R18 changed the title to World Rally Championship 2016

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...