Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

GP2 Series 2013


R18
 Share

Recommended Posts

Ma sono matti questi. Cecotto è da penalizzare, per difendersi da Rossi ha saltato la prima chicane, suicida poi anche la chiusura su Canamasas. Lo spagnolo poi si è visto strappare l'alettone posteriore (esattamente come ieri :asd:) da un impazzito Haryanto. In tutto questo trambusto Coletti resiste all'assalto di Frijns e vince per la seconda volta quest'anno, terzo Nasr, buon settimo Ceccon dopo essere finito addirittura decimo per un errore alla prima curva.

 

Penso che nel dopo-gara fioccheranno penalità , quindi classifica assolutamente provvisoria.

Link to comment
Share on other sites

Penso che una bella vacanza gli farebbe bene. E' di una scorrettezza unica.

 

Comunque un discreto weekend per Frijns, primo e secondo. Complimenti. Ottimo Coletti.

Edited by S. Bellof
Link to comment
Share on other sites

Penso che una bella vacanza gli farebbe bene. E' di una scorrettezza unica.

 

Ma anche una bella coppia di calci in culo*, secondo me....

 

*= calci con coefficiente di violenza decisamente superiore a quello, già  notevole, che gli è servito per arrivare a correre in GP2 e addirittura a provare una F1 (e per un pilota minuscolo come Cecotto è una cosa davvero assurda).

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Penso che una bella vacanza gli farebbe bene. E' di una scorrettezza unica.

 

Ho avuto la "fortuna" di conoscere personalmente Cecotto jr. ai tempi della sua militanza in F.Master:un figlio di papa' insopportabilmente borioso.

Il personale del team per il quale gareggiava diceva che la falsita' (nell'addebitare al team ed all'auto anche i suoi errori piu' grossolani ) era la sua specialita'.

 

In piu' di un occasione volarono parole piu' che grosse all'indirizzo del ragazzino....

Link to comment
Share on other sites

Io mi chiedo: piloti che producono simili fagiolate in una pista normale come Barcellona, cosa faranno a Montecarlo? :asd:

 

La sprint race dell'anno scorso credo sia un'anticipazione plausibile :asd:

Link to comment
Share on other sites

Ho avuto la "fortuna" di conoscere personalmente Cecotto jr. ai tempi della sua militanza in F.Master:un figlio di papa' insopportabilmente borioso.

Il personale del team per il quale gareggiava diceva che la falsita' (nell'addebitare al team ed all'auto anche i suoi errori piu' grossolani ) era la sua specialita'.

 

In piu' di un occasione volarono parole piu' che grosse all'indirizzo del ragazzino....

 

Era con Massimo?

Link to comment
Share on other sites

Comunque quel ragazzo ha proprio una testolina. Forse è per questo che suo babbo si fa vedere raramente e segue più da vicino il fratello piccolo.

 In F.Master pero' Johnny Sr. era molto presente,anche se,sempre secondo il personale del team,in maniera molto discreta....

Link to comment
Share on other sites

Montmelò - Gara 2
Coletti vince ancora e allunga


 

Stefano Coletti si è imposto nella seconda gara di Barcellona della GP2 Series. Il forte pilota della Rapax, che con questo successo si è lanciato in testa al campionato con 93 punti, ha dominato la gara dopo aver guadagnato rapidamente la vetta. Scattato dalla quinta posizione in griglia di partenza, il monegasco ha fatto capire subito di essere partito con il coltello tra i denti, affiancando Johnny Cecotto dalla prima alla terza curva prima di avere la meglio sul figlio d’arte della Arden. Poche curve più tardi, il venezuelano si è fatto infilare anche da Robin Frijns e Felipe Nasr, andando largo alla curva 9 e scendendo al quarto posto.

 

Posizione conservata sino a metà  gara, quando anche Jolyon Palmer lo ha messo alle spalle con un sorpasso all’interno della curva 5, danneggiandogli peraltro il flap sinistro dell’ala anteriore. La vittoria di Coletti non è mai stata in dubbio, nonostante il forte pressing del vincitore di gara-1 di ieri nelle ultime fasi, così come i due gradini più bassi del podio, occupati proprio da Frijns e dal costante Nasr, seguito a distanza da Palmer in quarta piazza. Dietro, invece, è successo letteralmente di tutto. Con un Sergio Canamasas in grande spolvero e in piena lotta per la quinta posizione (è partito 23esimo!), Cecotto ha innescato una carambola al penultimo giro, dapprima resistendo a un lecito tentativo di sorpasso da parte dello spagnolo alla curva 12, quindi “chiudendolo” ai limiti del regolamento pochi metri dopo.


Il driver della Caterham è quindi stato costretto ad alzare il piede, favorendo però l’inevitabile tamponamento dell’indonesiano Rio Haryanto, a sua volta affiancato da un Daniel Abt sfuggito per poco all’incidente, mentre gli inseguitori hanno tagliato la via di fuga asfaltata per proseguire. Cecotto, nel dopo-gara, è stato chiamato dai commissari per raccontare la sua versione, ma è facile credere che il pilota Arden riceverà  una sanzione e una lavata di capo, anche per l’episodio all’inizio del 23esimo giro con Alexander Rossi, al quale ha resistito con un taglio scorretto della chicane, senza rendere la posizione.

 

Domenica 12 maggio 2013, gara 2

1 - Stefano Coletti - Rapax - 26 giri in 41'49"895
2 - Robin Frijns - Hilmer - 0'691
3 - Felipe Nasr - Carlin - 7'212
4 - Jolyon Palmer - Carlin - 12'129
5 - Johnny Cecotto - Arden - 35'593
6 - Alexander Rossi - Caterham - 36'991
7 - Kevin Ceccon - Trident - 38'483
8 - Daniel Abt - ART - 39'645
9 - Fabio Leimer - Racing Engineering - 40'664
10 - Jon Lancaster - Hilmer - 41'353
11 - James Calado - ART - 41'464
12 - Sam Bird - Russian Time - 41'876
13 - Mitch Evans - Arden - 42"520
14 - Sergio Canamasas - Caterham - 44"190
15 - Stephane Richelmi - Dams - 44"277
16 - Simon Trummer - Rapax - 44"487
17 - Kevin Giovesi - Lazarus - 44"628
18 - Daniel De Jong - MP Motorsport - 45"041
19 - Rene Binder - Lazarus - 48"132
20 - Marcus Ericsson - Dams - 53"650
21 - Adrian Quaife Hobbs - MP Motorsport - 53"938
22 - Jake Rosenzweig - Addax - 1'02"518
23 - Nathanael Berthon - Trident - 1'06"632
24 - Rio Haryanto - Addax - 1'25"590
25 - Julian Leal - Racing Engineering - 1 giro
26 - Tom Dillmann - Russian Time - 1 giro

 

Giro più veloce: Kevin Korjus in 1'37"669


Il campionato
1.Coletti 93 punti; 2.Nasr 76; 3.Leimer 54; 4.Frijns 37; 5.Bird 33; 6.Palmer 31; 7.Rossii 27; 8.Calado 24; 9.Dillmann 22; 10.Cecotto 19.

 

http://italiaracing.net/notizia.asp?id=39830&cat=4

Link to comment
Share on other sites

Montmelò - Penalizzato Haryanto

Rio Haryanto dovrà  pagare 10 posizioni sulla griglia di partenza di gara 1 della prossima tappa di Montecarlo per avere causato un incidente in gara 2 che ha coinvolto Sergio Canamasas.

 

http://italiaracing.net/notizia.asp?id=39835&cat=4

 

Assolutamente assurdo:Haryanto ha tamponato Canamassas a seguito del caos causato dalla ruotata dell'IDIOTA Cecotto a Canamassas stesso

Link to comment
Share on other sites

La scorrettezza di Cecotto c'è stata ed è stata indubbiamente quella a causare il trambusto successivo, ma Haryanto (avrò visto male) non ha fatto tanto per evitare Canamasas.

Link to comment
Share on other sites

Penalità  per Bird (cinque posizioni in griglia), Palmer (il podio va dunque a Lancaster) e Berthon (dieci posizioni in griglia)...ho parlato troppo presto.

 

Beh, l'unica esagerata è quella di Bird, le altre due sono condivisibili (anzi, a Palmer avrei dato anche di più)..

Link to comment
Share on other sites

Cecotto in pole, come un anno fa:

 

1. fila
Johnny Cecotto - Arden - 1'21"141 - Gruppo A
Mitch Evans - Arden - 1'21"157 - Gruppo B
2. fila
Sam Bird - Russian Time - 1'21"509 - GA
Fabio Leimer - Racing Engineering - 1'21"185 - GB
3. fila
Kevin Ceccon - Trident - 1'21"986 - GA
Jolyon Palmer - Carlin - 1'21"198 - GB
4. fila
Julian Leal - Racing Engineering - 1'22"092 - GA
Tom Dillmann - Russian Time - 1'22"387 - GB
5. fila
Felipe Nasr - Carlin - 1'22"163 - GA
Robin Frijns - Hilmer - 1'21"418 - GB
6. fila
Marcus Ericsson - Dams - 1'22"349 - GA
Sergio Canamasas - Caterham - 1'21"522 - GB
7. fila
Alexander Rossi - Caterham - 1'22"511 - GA
Stefano Coletti - Rapax - 1'21"658 - GB
8. fila
James Calado - ART - 1'22"677 - GA
Nathanael Berthon - Trident - 1'22"245
9. fila
Daniel De Jong - MP Motorsport - 1'22"943 - GA
Stephane Richelmi - Dams - 1'22"317 - GB
10. fila
Kevin Giovesi - Lazarus - 1'23"006 - GA
Rene Binder - Lazarus - 1'22"376 - GB
11. fila
Simon Trummer - Rapax - 1'23"017 - GA
Daniel Abt - ART - 1'22"716 - GB
12. fila
Jon Lancaster - Hilmer - 1'23"443 - GA
Jake Rosenzweig - Addax - 1'22"842 - GB
13. fila
Rio Haryanto - Addax - 1'22"589 - GA **
Adrian Quaife Hobbs - MP Motorsport - 1'23"328 - GB

 

** Penalizzato per incidente causato a Montmelò

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...