Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

Recommended Posts

Penso qualunque pilota sulla faccia della terra desideri poter spingere al limite il proprio mezzo senza doversi preoccupare del livello di usura delle gomme, detto ciò mi sa che possono solo che rassegnarsi e correre visto che loro non hanno molta voce in capitolo

Link to post
Share on other sites
  • Replies 1.4k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Com'è umanamente possibile fare 80 pit stop in una gara da 300 km? Vuol dire che in media ne entra ai box più di un pilota ad ogni giro

Per fare una cosa decente dovrebbero lasciare totale libertà  su tutte le mescole, togliendone magari una. Inviato da fotocopiatrice Samsung Galaxy S3

Pirelli fa quello che vuole chi sta in alto ma l'anno scorso ha creato dei pericoli importanti per colpe sue con gli scoppi in pieno rettilineo.. Inviato da fotocopiatrice Samsung Galaxy S3

Posted Images

A nessun pilota piacciono queste gomme.

A nessuna squadra piacciono.

Solo ad Ecclestone piacciono.

Spero capiscano che a lungo andare una F1 cosà­ non reggerà¡. Perderà¡ spirito e appeal piຠdi quanto non lo abbia già¡ fatto...

Edited by AleMans
Link to post
Share on other sites

Bisogna sempre ricordare che Pirelli è stato l'unico fornitore "top" consultato ad aver accettato di fare appositamente mescole-marzapane in nome dell'esigenza di "spettacolo e suspance" della nuova FIA di Jean Todt...

Dubito che la voglia di spettacolarizzare i Gp sia opera di Todt.

Chi tiene i cordoni della borsa e tratta con le televisioni è Ecclestone.

Link to post
Share on other sites

A nessun pilota piacciono queste gomme.

A nessuna squadra piacciono.

Solo ad Ecclestone piacciono.

Spero capiscano che a lungo andare una F1 cosà­ non reggerà¡. Perderà¡ spirito e appeal piຠdi quanto non lo abbia già¡ fatto...

Invece secondo me piace a molta gente.

Solo a noi appassionati ci schifano.

 

Comunque più lamentele da parte dei piloti ci sono, meglio è..Almeno da creare un clima generale di insoddisfazione che esca dal paddock e che si faccia sentire

Link to post
Share on other sites

Comunque più lamentele da parte dei piloti ci sono, meglio è..Almeno da creare un clima generale di insoddisfazione che esca dal paddock e che si faccia sentire

 

I piloti si lamentano quando non vincono.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Come ha detto lo stesso Hembery, alla Pirelli interessa che si parli della Pirelli, poi che se ne parli bene o male non fa molta differenza per loro.

Link to post
Share on other sites

Dubito che le lamentele dei piloti possono cambiare qualcosa... Come direbbe qualcuno sn gli utilizzatori finali. Piuttosto invece se vogliono uno show motoristico che facciano uno spin-off della Formula 1, senza intaccare uno sport che ha decadi di storia...

Sent from my Lumia 800 using Board Express

  • Like 4
Link to post
Share on other sites

A nessun pilota piacciono queste gomme.

A nessuna squadra piacciono.

Solo ad Ecclestone piacciono.

Spero capiscano che a lungo andare una F1 cosà­ non reggerà¡. Perderà¡ spirito e appeal piຠdi quanto non lo abbia già¡ fatto...

Spero arrivino a capirlo presto ma ne dubito.

Link to post
Share on other sites

ragazzi fermate tutto ! noi parliamo da appassionati di nicchia!

 

al pubblico generalista le tante soste ai box il DRS piacciono, perché rimescolano le carte ecc...

 

mi dispiace, ma è così

 

e lo dico io che vedo nelle gomme autodecadenti, il DRS e il motore congelato/unificato il cancro della F1...

Link to post
Share on other sites

Secondo me è solo una fase in cui i team stanno ancora lavorando per adattarsi, ovviamente sono stizziti perché hanno un sacco di lavoro da fare.

 

Per quel che ne capisco le gomme sono sempre state e saranno sempre l'elemento tecnico più importante del motorsport, anche più dell'aerodinamica e del motore, siccome questi ultimi due elementi devono sempre stare "attenti" a non indisporre sua maestà  il pneumatico. Negli anni '80 le gomme contavano tantissimo (australia86 e ho detto tutto), per dire.

 

Auspicare una Formula 1 di gomme che non si sfaldano e piloti che tirano senza pensare al 100% dal primo all'ultimo giro è assurdo. Sono stati gli anni più brutti della Formula 1 quelli, fermo restando che "gomme che non si sfaldano" non vuol dire nulla, si tratterebbe solo di spostare più in là  un limite tecnico che, forzando, qualunque team potrebbe di nuovo raggiungere (voglio dire arrivare a un carico tale da frustrare di nuovo le gomme).

 

Ora c'è un po' di casino perché è una fase di adattamento, ma mi pare che già  nella prima gara Raikkonen abbia vinto facendo due soste, una in meno degli altri. Che c'è di strano? Anch'io preferirei gare senza soste con la gestioen spalmata sull'intera gara, ma dovendo avere 'sti benedetti pit stop preferisco mettere in difficoltà  team e piloti con gomme difficili piuttosto che farli tirare come levrieri da corsa dal primo all'ultimo giro.

 

Ovvero: meglio una Formula1 dove vincono solo gli Schumacher/Ivan Drago o una dove un Prost con stile e messa a punto può fare la differenza? E' una semplificazione, ma è per intenderci.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Secondo me è solo una fase in cui i team stanno ancora lavorando per adattarsi, ovviamente sono stizziti perché hanno un sacco di lavoro da fare.

 

Per quel che ne capisco le gomme sono sempre state e saranno sempre l'elemento tecnico più importante del motorsport, anche più dell'aerodinamica e del motore, siccome questi ultimi due elementi devono sempre stare "attenti" a non indisporre sua maestà  il pneumatico. Negli anni '80 le gomme contavano tantissimo (australia86 e ho detto tutto), per dire.

 

Auspicare una Formula 1 di gomme che non si sfaldano e piloti che tirano senza pensare al 100% dal primo all'ultimo giro è assurdo. Sono stati gli anni più brutti della Formula 1 quelli, fermo restando che "gomme che non si sfaldano" non vuol dire nulla, si tratterebbe solo di spostare più in là  un limite tecnico che, forzando, qualunque team potrebbe di nuovo raggiungere (voglio dire arrivare a un carico tale da frustrare di nuovo le gomme).

 

Ora c'è un po' di casino perché è una fase di adattamento, ma mi pare che già  nella prima gara Raikkonen abbia vinto facendo due soste, una in meno degli altri. Che c'è di strano? Anch'io preferirei gare senza soste con la gestioen spalmata sull'intera gara, ma dovendo avere 'sti benedetti pit stop preferisco mettere in difficoltà  team e piloti con gomme difficili piuttosto che farli tirare come levrieri da corsa dal primo all'ultimo giro.

 

Ovvero: meglio una Formula1 dove vincono solo gli Schumacher/Ivan Drago o una dove un Prost con stile e messa a punto può fare la differenza? E' una semplificazione, ma è per intenderci.

 

mmm secondo me stai facendo un po' di confusione...

 

io dico che vorrei delle gomme "normali" che ti possano permettere di fare 2-3 soste se vuoi, ma anche di finire la gara senza mai rientrare ai box, vorrei avere la possibilità  di vedere gare come Monaco 1993 o Magny Cours 2004 per intenderci o Nurburgring 1995...

 

con queste gomme schifose, se le preservi fai al massimo 5 giri in più poi c'è un decadimento verticale, tu puoi guidare sulle uova finchè vuoi, ma il decadimento è prestabilito e vai 3 secondi più piano

Edited by Muresan80
Link to post
Share on other sites
  • leopnd changed the title to Pirelli

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...