Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

11. Gran Premio dell'Eifel 2020 | Nurburgring


Recommended Posts

19 minuti fa, sundance76 ha scritto:

Forse hanno pensato: "Invece di rischiare di spaccare qualche alettone nelle libere, annulliamole: risparmiamo soldi, ricambi, benzina, chilometraggi sulle pauer iunit e poi domenica corriamo, che è l'unica cosa che conta".

In pratica un passo in avanti nella abolizione del venerdì di cui si discute da tempo

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
  • Replies 290
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

ma stai zitto Vanzini. Vergognati.

Caro Ale un autogol del genere da te non me lo aspettavo... Che cazzo di foto metti quando abbiamo visto questo Sono passati quasi 20 anni e ancora non capisco che cazzo gli è passato per

GP Germania '68 sul Nurburgring "vero" (22,5 km). Jack Brabham prova ad avventurarsi sulle colline e le foreste dell'Eifel. Forse l'elicotterista ci vedeva bene.  

Posted Images

5 ore fa, KingOfSpa ha scritto:

Annullata per pioggia o per  nebbia?

 

Per nebbia potrei capire, ma per pioggia è ridicolo.

 

Poi bisogna sempre vedere se l'elicottero ha l'autorizzazione a volare 

Per nebbia, è questo il punto, l'elicottero non ha autorizzazione a volare

Link to post
Share on other sites

A 'sto punto state a casa, connettetevi in smart simulation con l'ultima edizione del videogioco F1-2020, e irradiate le immagini. 

Per noi da casa sarà lo stesso. Però almeno la smettiamo con questa pluridecennale agonia di una disciplina che un tempo qualcosa di buono ce l'aveva.

  • Like 1
  • Sad 1
Link to post
Share on other sites
2 ore fa, sundance76 ha scritto:

Quante imprese non sarebbero mai avvenute con le regole attuali.

Capisco il romanticismo di quel contesto però bisogna scegliere se applaudere l'impresa o piangere il morto.

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, djbill ha scritto:

Capisco il romanticismo di quel contesto però bisogna scegliere se applaudere l'impresa o piangere il morto.

Non è romanticismo. Il videogioco lo posso usare da me, a casa. Chi sceglie di fare il pilota, e viene pagato (molto) per farlo, per definizione sceglie un minimo di rischio.

Se poi non si vuole rischiare nulla, appunto, si sta a casa.

 

  • Like 3
  • Love 1
Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Kitt ha scritto:

Non mi sembra che dipenda dai piloti la situazione odierna

 

A parole dipende dall'elicottero, però se domenica corrono, con questo stesso tempo, la scusa dell'elicottero va a farsi benedire.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Kitt ha scritto:

Non mi sembra che dipenda dai piloti la situazione odierna

 

E chi ha detto il contrario? Mi riferivo all'intero baraccone in generale. Poi djbill ha accennato al possibile morto, che per definizione è pilota.

Fra l'altro noi siamo quelli che, dopo che le autorità nel corso degli anni hanno imposto misure di sicurezza attiva e passiva spettacolari, dopo che hanno imposto circuiti ultra sicuri, salvando tantissime vite, arriviamo comunque a incolpare la Federazione quando il morto ci scappa in presenza di dieci bandiere gialle agitatissime, commissari esposti al pericolo per salvaguardare la sicurezza ai piloti che non alzano il piede, e segnalazioni via radio costanti.

 

  • Like 3
Link to post
Share on other sites

Presumo ti riferisca alla morte di Bianchi...l' errore fu da ambo le parti in quell' occasione 

La direzione gara non doveva far uscire la gru in quella situazione di gara ed il pilota avrebbe dovuto rispettare le segnalazioni di pericolo che i commissari gli segnalavano

Per il resto c'è poco da dire e di cui lamentarsi...le regole impongono che l' elicottero deve poter decollare dalla pista ed atterrare a destinazione in sicurezza...se non si può, non si corre

A me personalmente frega zero veder girare in pista i piloti col rischio che, in caso di incidente, non ci sia la possibilità di poter dar aiuto a chi ne potrebbe avere bisogno (piloti, meccanici, commissari di percorso o chiunque sia potenzialmente a rischio)

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
4 ore fa, sundance76 ha scritto:

Quante imprese non sarebbero mai avvenute con le regole attuali.

Ma non è più solo questione di regole... è la mentalità che è cambiata. Non c'è più posto per eroismi nell'automobilismo (eccezion fatta per qualche serie americana)

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
52 minuti fa, Kitt ha scritto:

Per il resto c'è poco da dire e di cui lamentarsi...le regole impongono che l' elicottero deve poter decollare dalla pista ed atterrare a destinazione in sicurezza...se non si può, non si corre

Esattamente, c'è poco da girarci intorno.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Kitt ha scritto:

Per il resto c'è poco da dire e di cui lamentarsi...le regole impongono che l' elicottero deve poter decollare dalla pista ed atterrare a destinazione in sicurezza...se non si può, non si corre

 

15 minuti fa, djbill ha scritto:

Esattamente, c'è poco da girarci intorno.

Premesso che non discuto quello che dite, quindi presumo che domenica non si correrà il Gran Premio, giusto? O magicamente le regole domenica mattina cambieranno?

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Osrevinu ha scritto:

Premesso che non discuto quello che dite, quindi presumo che domenica non si correrà il Gran Premio, giusto? O magicamente le regole domenica mattina cambieranno?

C'è da dire che coi GP chiusi al pubblico potrebbe essere meno problematico fare una gara di lunedì. Poi c'è tutto un gran discorso da fare sugli ascolti che di lunedì pomeriggio sarebbero nulli... Ma a livello sportivo potrebbe essere una soluzione.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Osrevinu ha scritto:

 

Premesso che non discuto quello che dite, quindi presumo che domenica non si correrà il Gran Premio, giusto? O magicamente le regole domenica mattina cambieranno?

Allora, per rispondere a questa domanda lascio un link al sito della F1... 

https://www.formula1.com/en/latest/article.the-key-questions-answered-after-the-eifel-gp-friday-practice-cancellations.1hFIWMFswpMpQSUN8qUrwk.html

Sostanzialmente il problema di oggi è stata la nebbia ed il fatto che l'elicottero medico non potesse atterrare all'ospedale più vicino, a 54km. 

L'alternativa sarebbe stata arrivarci con 20 minuti via terra. 

Ora, per chi si stia domandando perché l'ospedale più vicino sia a 54km, il Ring è sostanzialmente nella foresta...

L'ospedale più vicino considerato non è quello più vicino in termini assoluti, ma quello più vicino approvato dalla Fia. 

12 minuti fa, djbill ha scritto:

C'è da dire che coi GP chiusi al pubblico potrebbe essere meno problematico fare una gara di lunedì. Poi c'è tutto un gran discorso da fare sugli ascolti che di lunedì pomeriggio sarebbero nulli... Ma a livello sportivo potrebbe essere una soluzione.

Non credo che faranno il GP di Lunedì, il problema di oggi è stata la nebbia, che impediva all'elicottero medico di decollare. 

Link to post
Share on other sites

Un breve, ulteriore, diverso video della corsa dell'Eifel 1936 in cui si comprendono meglio le condizioni atmosferiche. All'inizio con la pioggia la visibilità è discreta, ma dopo la seconda metà del video la nebbia diventa più che "padana".

Guardate.

    

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Infatti, ragazzi, un conto è quando i piloti sono costretti a girare per metà gara dietro SC solo perchè fa qualche goccia in più (e la regola del parco chiuso non permette di approntare le macchine per il bagnato); un conto è la situazione di ieri dove se, disgraziatamente, qualche pilota si fosse fatto male, avrebbe dovuto aspettare il diradarsi della nebbia prima di essere trasportato in ospedale.

Link to post
Share on other sites

Intanto, oltre a esaltare la pista, sono iniziate le solite manovre di propaganda.  

Ora stanno lì a menarla sui movimenti anomali del piantone di Hamilton (peraltro già risolti) e già di nuovo "DAS pericoloso..." , "Eh ma in gara se succede... squalifica..."    Ormai ci manca solo che sperino in due meteoriti, uno su Brackley e uno su Brixworth :asd:

Link to post
Share on other sites
55 minuti fa, Osrevinu ha scritto:

Anni fa questa pista era considerata una schifezza. Oggi sento Vanzini dire "pista fantastica"... certo se il metro di paragone sono Sochi e Abu Dhabi...

Come cambia il metro di giudizio nel corso degli anni :asd: Anch'io ricordo non se ne dicesse un gran bene, poi Grosjean in radio spara un "Fantastic track", mah. Forse la verità sta nel mezzo.

Intanto, Ferrari spara il tempone con Leclerc. Vuoi vedere che ste temperature così basse possano far bene alla Rossa?!

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...