Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

F1 in TV 2018


Ferrari F1
 Share

Recommended Posts

4 ore fa, MauroC ha scritto:

Quando scadono i diritti Sky F1?

 

4 ore fa, RC77 ha scritto:

2020 mi pare.

 

Seriamente: l'unica alternativa possibile per Sky è lo stream ufficiale F1.

Intanto LA MaggionA, presidentA della RAI è indagata per "abuso d'ufficio e peculato"

http://www.repubblica.it/politica/2018/05/04/news/indagata_la_presidente_rai_maggioni_abuso_d_ufficio_e_peculato_-195495278/

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Messaggio ricevuto da un amico

Buondì *** sono stato a pranzo con dei giornalisti di sky

Uno di questi lavora nei motori, anche se non nel "racing", e mi ha raccontato un po' di cose, che erano prevedibili, ma insomma me lo ha proprio confermato

... vado avanti? :ninja:

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Sì però fate tutto il pumping che volete ma non si può commentare una griglia di partenza con frasi tipo "Vanno con calma si sentono sicuri" "Gli tengono l'ombrello" ... Sulla telecronaca non mi esprimo perché nelle ultime gare l'ho disattivata. 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, MauroC ha scritto:

07AE31BA-C743-41B9-9FE9-7A303DCEC2CC.thumb.jpeg.479e40228c6fdcc091fec17b2d5ef948.jpeg

 

Interessante avere conferme di alcune cose che si intuivano e che ho sempre pensato.

Sul primo punto ci sta nel perverso sistema che si è creato, ma la situiazione che si è generata è colpa loro . 
Il seguito mediatico di Rossi è dovuto certo ai risultati ma anche, in misura tuttaltro che trascurabile, alla propaganda martellante e a senso unico fatta per un decennio abbondante da Meda e soci (oh guarda... il loro attuale vicedirettore e capo redazione motori...).
In italia il seguito di massa del motomondiale è un classico esempio di fenomeno che farebbe la gioia di ogni "spin doctor", un fenomeno costruito mediaticamente (basti pensare che fino a pochi anni prima dell'era Mediaset il motomondiale erano le soporifere telecronache di Urban mandate in sintesi a mezzanotte), non vedo dove sia il problema per loro nel ripetere il processo indirizzando su qualcun'altro (magari Ducati se non trovano un altro italiano eleggere a nuovo idolo delle folle).  Certo se continuano a pompare acriticamente Rossi anzichè approfittare della (sia pur lenta) parabola discendente  per distaccarsi e puntare su qualcun'altro...
A me farebbe schifo in ogni caso anche se puntassero su un altro (pilota o squadra) perchè ritengo che un prodotto giornalistico, oltretutto a pagamento, dovrebbe ESSERE e APPARIRE imparziale e obiettivo, ma se il problema è di creare seguito mediatico, Meda sa benissimo come si fa a crerarne uno buovo (e infatti lo stavano già facendo solo che gli è andata male).

Comunque meglio che si rassegnino, Rossi non può correre fino a 50 anni, e non godrà dell'eterna giovinezza o di un metabolismo rallentato stile supereroi Marvel solo perchè loro lo vogliono.  Prima si adeguano alla realtà e più tempo avranno per prendere le contromisure necessarie.

Punto 2:   Ma quando li avrebbero fatti questi esperimenti?  Io non ricordo una singola telecronaca senza che leccassero il culo alla Ferrari... boh... mi fido ma vorrei avere riscontri fattuali su quali siano stati questi "esperimenti"

Punto 3:  Non ha funzionato con la Champions League, che in Italia ha molto più seguito del motorismo, quando l'ha presa mediaset premium, perchè avrebbe dovuto funzionare con la F1?   Le esclusive non bastano. Il mercato pay forse non sarà vicino al plateau di saturazione, ma non è sufficiente aggiungere contenuti anche esclusivi per andare oltre i 4.5 Mln di abbonati che ha SKY (il cui break even mi pare sia intorno ai 4 quindi finché stanno su queste cifre dovrebbero essere in attivo).  Serve qualcos'altro. 
 

 

 

Edited by RC77
  • Love 1
Link to comment
Share on other sites

1) Penso che un fenomeno mediatico nazional popolare non possa essere creato da 0, tuttalpiù cavalcato.

Senza il “fenomeno” alla base non avremmo avuto l’ondata di passione sciistica dell’era Tomba, quella velistica di Luna Rossa, ecc... oggi in Olanda la fai con Max Verstappen, non col Doornbos di turno.

In sostanza credo che stiano puntando a spremere più possibile il limone e se troveranno un sostituto non è detto che sarà nello stesso ambito.

2) Non saprei, se ci sono stati, presumo sia successo prima dell’era Meda, magari il posizionamento di Meda è figlio di questo insuccesso :P 

3) Penso che oggi in Italia l’unico vero traino di un baraccone come Sky possa essere il calcio, tutto il resto è destinato a frammentarsi in tante microproposte come sta avvenendo per film e serie tv...

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, MauroC ha scritto:

1) Penso che un fenomeno mediatico nazional popolare non possa essere creato da 0, tuttalpiù cavalcato.
Senza il “fenomeno” alla base non avremmo avuto l’ondata di passione sciistica dell’era Tomba, quella velistica di Luna Rossa, ecc... oggi in Olanda la fai con Max Verstappen, non col Doornbos di turno.
In sostanza credo che stiano puntando a spremere più possibile il limone e se troveranno un sostituto non è detto che sarà nello stesso ambito.

Si e no...  servono i risultati e un grande atleta che li faccia come precondizione, su questo sono d'accordo, ma è pieno di sport in cui italiani vincono ad altissimi livelli e non se li fila nessuno.  Esempio tratto proprio dal motorismo: Cairoli in MX.   E il motomondiale era su quasi quei livelli prima che il battage mediatico di MediaSet lo trasformasse in fenomeno di massa (ripeto, in RAI le gare erano date in sintesi e a orari impoobabili).  
Quello che ha fatto Mediaset è proprio creare il fenomeno, prima pubblicizzandolo fino alla nausea e proponendolo come massimo evento sportivo che avevano (e in effetti lo era)  e poi decidendo di puntare forte solo su UNO dei protagonisti, di seguire quasi solo lui, di esaltare a dismisura qualsiasi cosa facesse anche se era una manovra normalissima, di oscurarne i suoi errori e le eventuali scorrettezze, di spacciarlo per infallibile e invincibile e dotato di poteri quasi divini e quando non vinceva era perchè gli altri avevano qualcosa da nascondere  o baravano (devo ricordarvi i sospetti da querela sul serbatoios segreto della Ducati di Stoner con cui secondo loro aggiravano la limitazione del carburante e potevano andare su di potenza? )
Insomma hanno fatto qualcosa di più che cavalcare un fenomeno sportivo preesistente, ci hanno coastruito sopra una agiografia senza precedenti nello sport televisivo, con cui hanno costruito la leggenda e il mito, mito su cui hanno campato per anni e campano tuttora . 

Proprio quanto successo con lo sci con Tomba è un esempio di come NON si deve trattare uno sport televisivamente, almeno se non si vuole chiudere bottega appena il divo di turno smette senza ricambio.    Ok la componente emotiva che trascina, la necessità di un personaggio carismatico, di un idolo da seguire , ma la cosa va costruita in maniera tale che sia sempre il GP di per se l'evento, non il fatto che "Nel GP corre Rossi/Vettel".  Se un singolo personaggio diventa più grande e sovraesposto rispetto al sistema, il sistema ha sbagliato e ne pagherà le conseguenze.

Da questo punto di vista, pur con tutti i difetti del personaggio e con tutte le porcate fatte, Ecclestone ha lavorato meglio di altri riuscendo a costuire un sistema che è sopravvissuto alla morte di Senna IN PISTA, ossia del pilota più famoso e tifato al mondo in quel momento.  Io non sono sicuro che il sistema costruito da Ezpeleta sia in grado di reggere allo stesso modo a una eventuale morte di Rossi in un GP.  E le preoccupazioni sul suo ritiro significa che sanno benissimo di averlo sovraesposto e di aver creato una generazione di spetattori per cui "motociclismo = Rossi" ossia gente che ritiene che i GP senza di lui siano noiosi (probabilmente perchè manco li guarda) e che appena smette farà altro anzichè seguire le corse (e qui torniamo alle conseguenze che il sistema pagherà per la sua dabbenaggine e avidità).

 

2 minuti fa, MauroC ha scritto:

2) Non saprei, se ci sono stati, presumo sia successo prima dell’era Meda, magari il posizionamento di Meda è figlio di questo insuccesso :P

Secondo me è figlio del discorso di prima:  Zoran Filicic (che continua a fare le telecronache di Moto3 e Moto2 e che a me piace abbastanza come telecronista) non era sufficientemente  fanboy di Rossi e la massa di scimmie urlatrici abituate al "Medismo" in telecronaca da oltre 10 anni deve averlo fatto notare sui social o per altra forma,. 
Meda era disponibile, avendo Mediaset perso il motomondiale, e appena possibile è stato cooptato.
Non credo che la sua presenza abbia avuto effetti sulla sezione F1, o almeno mi pare che Vanzini e Gené fossero supinamente adagiati sul ferrarismo acritico anche prima dell'arrivo di Meda.   Il messaggio Whatsapp postato parla esplicitamente di "pumping di Vettel", ora è possibile che gli "esperimenti" siano stati fatti anche all'epoca di Alonso, ma io proprio fatico a ricordare un anno o anche solo un singolo GP non smaccatamente "pro-ferrari" da quando la F1 è tornata sulla pay tv.

 

3 minuti fa, MauroC ha scritto:

3) Penso che oggi in Italia l’unico vero traino di un baraccone come Sky possa essere il calcio, tutto il resto è destinato a frammentarsi in tante microproposte come sta avvenendo per film e serie tv...

Concordo.  Il calcio fa il grosso del lavoro.
Credo anche che uno dei principali problemi di SKY sia la mancanza di rivali, hanno quasi tutto loro e dunque credono di potersi permettere anche un approccio professionalmente discutibile perchè tanto o lo vedi da loro o non lo vedi..    Ma non sempre funziona, e infatti...

 

  • Like 4
Link to comment
Share on other sites

C'è una sostanziale differenza.

Io sono del parere che, per quanto riguarda il motomondiale, l'interesse andrà a rotoli non appena Rossi appenderà il casco al chiodo, visto che perderanno le sconfinate legioni di fanboy che vedono solo giallo fluo. 

Nel caso della F1, invece, il problema si avrebbe solo se la Ferrari dovesse lasciare. Ora pompano il pilota di punta, ma l'oggetto dell'interesse della massa, diversamente da quanto accade con le moto, non è certo il pilota ma è il team. L'esaltazione delle gesta del pilota è solo "logica" conseguenza della macchina che guida. Il problema quindi non è Vettel, lo stesso approccio si aveva ai tempi di Schumacher e poi di Alonso. Quando Vettel lascerà la Ferrari, i commentatori concederanno gli stessi "privilegi" al suo successore. Quindi il "prodotto" televisivo F1 è avvantaggiato, da questo punto di vista, considerando che l'interesse della gente non si focalizza su un singolo individuo ma riguarda un team che, a meno di clamorosi colpi di scena futuri (e io non credo che ci saranno), sarà sempre della partita. Mettiamoci, poi, che la F1 ha sempre avuto un interesse di base ben maggiore delle moto (prima dell'avvento di Rossi, il motomondiale non se lo cagava quasi nessuno), anche in virtù di questo aspetto (la Ferrari in F1 c'è sempre stata), ecco che chi deve proporre la F1 avrà decisamente meno problemi rispetto a chi deve farlo con le moto.

Sul discorso "tifo" dei telecronisti io, onestamente, non ci vedo niente di strano e non capisco che senso abbia polemizzare. Ok che a volte assistiamo ad esagerazioni fuori luogo e per questo aspetto alcune perplessità possono essere lecite, ma il problema, alla base, non esiste. In qualsiasi sport i telecronisti tendono a parteggiare naturalmente per i protagonisti di casa nostra e, sinceramente, non capisco come si possa chiedere l'imparzialità. Anche nel calcio, sport con maggior seguito in Italia, le uniche telecronache "neutrali" sono quelle della Serie A. Già in Champions i telecronisti e gli addetti ai lavori utilizzano un approccio particolarmente di parte verso le squadre italiane. Ed è anche normale e chi tifa altro deve accettarlo. Io sono liberissimo di tifare il Real Madrid contro la Juventus, è una mia scelta, ma non posso certo pretendere che dalla telecronaca emerga la stessa cosa. Idem in F1. Ognuno è liberissimo di tifare chi vuole, Mercedes, Hamilton, Red Bull, Verstappen, Alonso o chicchessia... Ma deve accettare che i telecronisti avranno sempre un occhio di riguardo per quelli vestiti di rosso e non si può pretendere l'imparzialità... L'esaltazione e l'esultanza per una pole o una vittoria della Ferrari verrà sempre accolta con enfasi ben maggiore rispetto a pole e vittorie di Hamilton (che comunque vengono esaltati il giusto), pretendere il contrario è da sciocchi. Io ho sempre preferito il pilota, di volta in volta nell'arco del tempo ne ho scelto uno e me lo sono "portato dietro". L'ultimo in ordine di tempo è Vettel... Quando Vettel era alla Red Bull e vinceva (magari contro la Ferrari) io ero ben consapevole che dai telecronisti non sarebbe arrivata la stessa enfasi che avevo io. Ma chiaramente, anche se a volte la cosa mi scocciava, sapevo  perfettamente che era normale. Chi vuole l'esaltazione all'ennesima potenza per le vittorie di Hamilton o aspetta l'approdo di Lewis in Ferrari oppure si cerchi un canale tedesco e le gare se le guardi lì e chi vuole l'imparzialità totale si cerchi, chessò, un canale indiano o del Burundi e sarà accontentato...

Edited by Davide Hill
  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

Il 3/5/2018 at 22:09 , MauroC ha scritto:

Non ho ancora avuto occasione ma sono curioso

su youtube c'è un canale che carica il post-gara di tv8 (togliendo le pubblicità), io i commenti sull'ultima gara li ho recuperati così

19 ore fa, sundance76 ha scritto:

A proposito, io ho alcune lacune sui GP del passato. Una volta c'era racing italia, che poi chiuse...

ha chiuso ma si è spostato su un altro sito, solo che per avere il nome del nuovo portale bisognava mandargli una mail (cosa che io non ho fatto, non c'avevo sbatta :asd:)

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, salva202 ha scritto:

su youtube c'è un canale che carica il post-gara di tv8 (togliendo le pubblicità), io i commenti sull'ultima gara li ho recuperati così

ha chiuso ma si è spostato su un altro sito, solo che per avere il nome del nuovo portale bisognava mandargli una mail (cosa che io non ho fatto, non c'avevo sbatta :asd:)

Si, ma su quel sito viene ( e verrà ) caricato poco materiale. In sostanza, o uno si è fatto l'archivio al tempo o si attacca al tram.

Comunque,  per chi si accontenta o le preferisce, le gare con commento inglese sono facilmente recuperabili. 

Link to comment
Share on other sites

Il 5/5/2018 at 09:57 , salva202 ha scritto:

su youtube c'è un canale che carica il post-gara di tv8 (togliendo le pubblicità), io i commenti sull'ultima gara li ho recuperati così

Sai che non l’ho mica trovato :nonso:

Saresti cosi gentile da copiare direttamente il link? :unsure: 

Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, Andrea Gardenal ha scritto:

Gratis da 26 Euro all'anno?

xitecv.jpg

 

Infatti è leggermente criptico...comunque ieri mi ha risposto dicendo che si vedono anche i gp degli anni passati anche se ancora la maggior parte non sono stati caricati....quindi a questo punto forse converrebbe fare l'abbonamento classico solo per vedere i vecchi gp e dopo qualche giorno quelli  2018

Link to comment
Share on other sites

Il 8/5/2018 at 11:50 , salva202 ha scritto:

Grazie, non è un canale ufficiale, per questo non lo trovavo.

Sulla trasmissione direi che tolto il presentatore è ok... certo che 18 minuti per un dopogara mi sembrano pochini, a meno che non ci siano stati altri tagli oltre alle pubblicità.

Link to comment
Share on other sites

https://www.formula1.com/en/subscribe-to-f1-tv-access.html#en

Per noi italiani è possibile fare l'abbonamento all'access e viene 24 euro annui con le repliche delle gare di F1,F2GP3 e supercup la visione del GP a partire dalle 24 e la sezione dei gp storici.

Edited by DaniMotorSport
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

ovviamente la gara a mezzanotte per non pestare i piedi a tv8 e alle sue repliche a 360p infarcite di pubblicità :asd: penso che faro il mensile giusto per la curiosità di provare il servizio

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Il prezzo non e' male, praticamente l'abbonamento annuale e' come un paio di serate al cinema.

Vorrei capire che intendono per gp storici e da che anno partono.

Se fossero pre 1980 potrebbe interessarmi, viceversa ..... non sono storici per me 

Edited by Mak
Link to comment
Share on other sites

  • R18 unpinned and locked this topic
Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share




×
×
  • Create New...