Jump to content

Recommended Posts


46 minuti fa, gio66 ha scritto:

Non hai idea di quanto stia sul culo a me, sia per una seppur brevissima conoscenza diretta, sia per una cosa decisamente vergognosa accaduta una quindicina di anni fa.

Però è giusto dare a Cesare quel che è di Cesare.

Però il tempo è galantuomo quest'anno hanno avuto la vettura più schifosa del campionato e terminato all'ultimo posto e saranno vicini di box della Manor

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Muresan80 ha scritto:

Però il tempo è galantuomo quest'anno hanno avuto la vettura più schifosa del campionato e terminato all'ultimo posto e saranno vicini di box della Manor

Si ma mi riferivo a una cosa ben più vergognosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
In questo momento, gio66 ha scritto:

Si ma mi riferivo a una cosa ben più vergognosa.

di 15 anni fa ? cavolo non ricordo...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Wow! Questi sono i topic che tengono acceso l'interesse.....grazie gio!

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

I motori di Misano 1980 non erano per Minardi. Erano in vendita al miglior offerente.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, gio66 ha scritto:

Grazie, ma non è finita :asd:

 

 

Continua continua! :D

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, isomax89 ha scritto:

 

Continua continua! :D

Stasera ho la cena aziendale. Riparto domani.

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per il sito posso utilizzare giusto le foto che ho io con l'agenzia, ricucio il testo e metto insieme.

Hai già idea delle 'puntate' o lo stai scrivendo pezzo per pezzo?!

Share this post


Link to post
Share on other sites
47 minuti fa, gio66 ha scritto:

Stasera ho la cena aziendale. Riparto domani.

;)

logo%20MONTESI%20SRL.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

natale2014.jpg

 

 

 

Serene festività dallo sfaff Torneria Montesi

 

Chiusura dal 24/12/2015 al 03/01/2016

 

Edited by Albi66
  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
52 minuti fa, alessandrosecchi ha scritto:

Per il sito posso utilizzare giusto le foto che ho io con l'agenzia, ricucio il testo e metto insieme.

Hai già idea delle 'puntate' o lo stai scrivendo pezzo per pezzo?!

Sto rielaborando quello che avevo messo di là.

Vado per blocchi. il prossimo riguarda gli anni della F2 con i vari Project. Avendo arricchito l'archivio (grazie a San Milo Temesvari) cerco di mettere più dettagli possibile, quindi non sarò velocissimo.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, gio66 ha scritto:

Sto rielaborando quello che avevo messo di là.

Vado per blocchi. il prossimo riguarda gli anni della F2 con i vari Project. Avendo arricchito l'archivio (grazie a San Milo Temesvari) cerco di mettere più dettagli possibile, quindi non sarò velocissimo.

Ok ;)

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



  • Upcoming Events

  • Similar Content

    • By leopnd
      Questa è la storia della Brabham che è crollata dopo il Gran Premio d'Ungheria 1992 e che è stata quasi rilevata dalla Galmer Engineering. Il team Brabham Galmer era una realtà, per un paio di mesi.



      Era il 18. settembre 1992, un paio di settimane dopo il loro Grand Prix finale, quando Brabham confermò che si era ritirato ufficialmente dal campionato del mondo. Non ci volle molto perché emergessero voci secondo le quali la Galmer Engineering, guidata da Alan Mertens, stava per assumere il comando della squadra Brabham. Esattamente un mese dopo che il team Brabham ha annunciato il ritiro, alcune sezioni della stampa degli sport motoristici hanno pubblicato notizie su questi sviluppi. Brabham Galmer sarebbe il nome della squadra riformata, e il pilota messicano Indycar Carlos Guerrero fu inserito tra i piloti della squadra per il 1993. Ma a gennaio Alan Mertens rivelò ai media che i piani di acquisizione erano stati fermati a causa di problemi finanziari.
      Tuttavia questa non è la storia completa del team di Brabham Galmer. La storia sembra essere più interessante di quanto molti sanno. Negli ultimi giorni di Brabham due uomini d'affari presumibilmente facoltosi hanno acquistato i beni della squadra con un piano per rilanciare Brabham in Formula 1 e con una macchina nuova di zecca firmata da Alan Mertens. Avrebbero potuto anche comprare una squadra come Ligier, che era disponibile quando Guy Ligier sembrava uscito dallo sport, ma come sarebbe emerso, gli acquirenti di Brabham non erano affatto ricchi. Tuttavia, il nuovo team di Brabham Galmer è nato. Le Brabham BT60B sono state inviate alla Galmer Engineering per essere valutate e utilizzate per consentire alla nuova vettura BT61 di basarsi sul design BT60. Nel frattempo Galmer negoziava un contratto che richiedeva agli investitori della squadra di pagare $500.000 per iniziare il lavoro.   Lo stesso Alan raccontava che "qualche tempo dopo l'Agenzia delle Entrate è arrivata accusandomi di frode. I due uomini avevano chiesto sgravi fiscali contro il pagamento e l'Agenzia delle Entrate voleva sapere perché non avevo dichiarato la somma come entrate nel corso dell'anno precedente ". Dopo aver dimostrato di non aver mai ricevuto il pagamento, le accuse di frode sono state ritirate. Il progetto Brabham Galmer era ancora vivo, ma era praticamente impossibile iniettare qualsiasi investimento nella macchina e avere le vecchie Brabham BT60B preparate per la stagione 1993. Se questo avesse avuto successo, le auto del 1993 sarebbero state designate come BT60C. Galmer ha tentato di mantenere le macchine perché non avevano ricevuto i soldi che dovevano. Ma poi è emerso che Bernie Ecclestone era coinvolto, perché non è mai stato pagato per l'ingresso della squadra nel 1993. Senza alcun mezzo per entrare nel campionato ha scritto la fine sia del team di Brabham Galmer, sia il sogno di avere la Brabham di nuovo sulla griglia. Il destino e la sorte dei due ricchi uomini d'affari rimangono sconosciuti fino ad oggi.    
  • Popular Contributors

×
×
  • Create New...