Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

Recommended Posts


  • Replies 223
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Il futuro non è nel petrolio, che piaccia o no. Ricerca in questo senso ci deve essere, a prescindere dalla bruttura della Formula E (che come ho già  detto, per me risiede nelle regole da reality che

Non sono d'accordo e sul discorso ambiente potrei disquisire un secolo, ma non mi sembra il caso in questo forum.   L'idea secondo me era buona, alla fine poteva essere presa come una competizione d

Praticamente se non sei simpatico ai "fun", lo prendi nel muso posteriore

Posted Images

Eh?!

Inviato dal mio LT25i utilizzando Tapatalk

Alla fine, aldilà  di Trulli che spera di ripetere l'esperienza, il tecnico intervistato dice "Sappiamo che il sound è diverso ma siamo sicuri che i tifosi lo apprezzeranno"

Link to post
Share on other sites

Credo che in un prossimo futuro il motore elettrico soppiantera il motore a scoppio. Certo è dura abituarsi. So che questa monoposto ha batterie per 25 minuti soltanto. Ho sentito che vorrebbero inventarsi un asfalto che possa ricaricare le batterie mentre si corre (a induzione).

 

Appare futuribile l'idea. Certo è che il mondo dei motori sta cambiando e molto.

 

Non potevano fare una categoria ibrida ? E-Tron ad esempio ?

Link to post
Share on other sites

ma perchè DEVE essere 2,5 Km?

bhè sono auto elettriche con massima velocità  225 km|h

sulle varie pagine wikipedia c'è scritto che i circuiti non supereranno tra i 2,5 e i 3 km

Link to post
Share on other sites

Il circuito di Pechino è lungo 3.44 km, quindi mi auguro che non accorcino Monaco. Anche se immagino l'agonia di queste auto nel rettilineo del tunnel, con la velocità  massima limitata per regolamento.

 

Boh, come potenza in qualifica sono in linea con le GP3 pre-2013. Però pesano 175kg di più, hanno gomme scolpite e 90cv in meno in gara. Secondo me sono stati eccessivamente conservativi con le prestazioni. Stento a credere che non si potesse fare qualcosa di meglio...

Link to post
Share on other sites

Il circuito di Pechino è lungo 3.44 km, quindi mi auguro che non accorcino Monaco. Anche se immagino l'agonia di queste auto nel rettilineo del tunnel, con la velocità  massima limitata per regolamento

A giudicare dalla mappa della città  mi sembra fisicamente impossibile accorciare Monaco

Link to post
Share on other sites

Vabbè, ma se si parla di 2,5/3 Km, che senso ha accorciare un tracciato che di per sé è lungo 3,3 Km?

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

 

Hai idea di quanto tira la salita da S.te Devote a Massenet? Le batterie schiattano dopo 3 giri.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

A giudicare dalla mappa della città  mi sembra fisicamente impossibile accorciare Monaco

 

No.

A S.te Devote c'è un bivio sulla dx. La salita verso Massenet e la discesa verso il lungomare, l'attuale via di fuga per chi esce dal tunnel.

Da lì si arriva alla chicane, (in versione tornante a dx) e si ritorna verso il Tabac.

 

Il titolare del Botticelli (ristorante con dehors) non sarà  contento.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Anche io l'ho fatta a piedi e non è stato proprio divertente :asd:

Del resto non possono fare diversamente, la città  è quella, fuori da lì è tutto quanto impraticabile, a meno che non vogliano correre in qualche parcheggio :asd:

Link to post
Share on other sites

Io sono stato due volte a Montecarlo, è ripidissima e molto difficile da affrontare però, come dice Andre, se tagli tutto quel tratto alla fine non rimane quasi nulla...

Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

ricapitoliamo un po il format della Formula E .

 

Prove Libere
Tutti gli eventi si aprirà nno con una sessione di prove libere di un'ora dando ai piloti la loro prima esperienza del circuito. Avranno un massimo di due vetture a loro disposizione con la possibilità  di cambiare auto qualora lo desiderino . Potenza massima ( 200kW / 270bhp ) disponibile.
 

Qualifiche
I piloti saranno in grado di utilizzare una vettura e avere un massimo di quattro giri - due giri cronometrati più e un giro di lancio e uno di ritorno. Le auto scenderanno in pista a tappe al fine di evitare traffico, l'ordine di esecuzione verrà  assegnato sul tempo delle Libere. Potenza massima ( 200kW / 270bhp ) disponibile.
 

Gara
Le gare inizieranno dalla partenza da fermo e dureranno circa un'ora con i piloti che dovranno fare due pit-stop obbligatori per cambiare auto. La potenza dei motori sarà  limitata a modalità  di risparmio energetico ( 133kw / 180bhp ), ma potrà  essere aumentata temporaneamente a potenza massima ( 200kW / 270bhp ) utilizzando il sistema ' Push-to - Pass' (mi sembra di capire che sia una specie di Kers).

Pit stop / modifiche auto
Durante le gare , i piloti devono fare due pit-stop obbligatori al fine di cambiare auto . Ciò deve avvenire nel loro box ed essere osservato da un steward della FIA per garantire che tutti i dispositivi di sicurezza siano correttamente applicati. Modifiche pneumatici , a meno che una foratura , non sono ammessi nei pit stop .
 

Push- to- pass
Solo durante la gara, i piloti saranno in grado di utilizzare un numero predeterminato di Push-to-pass per aiutare i sorpassi . Ciò consentirà  di aumentare la potenza della vettura da 133kw ( 180bhp ) a 200 kW ( 270bhp ) per un periodo di tempo limitato.

 

Spark - Renault SRT - 01E

 

about_car_0913.jpg

 

La Spark - Renault SRT - 01E è la prima vettura elettrica ad essere omologata dalla FIA. Utilizzando l' SRT_01E emissioni zero si propone di espandere i confini di ciò che è attualmente realizzabile nel motorsport elettrico, garantendo un equilibrio tra costo-efficienza e la sostenibilità , oltre a far fronte alle esigenze di correre interamente su circuiti cittadini .

E' stata costruita dalla società  francese Spark Racing Technology, guidati da Frédéric Vasseur, insieme ad un consorzio di alcune delle aziende leader nel motorsport. L' Azienda italiana Dallara, che vanta esperienza nei motorsport da più di 40 anni , ha costruito il telaio monoscocca, aerodinamicamente progettato per aiutare i sorpassi. Realizzato in fibra di carbonio e alluminio , il telaio è sia super leggero che incredibilmente forte e conforme al crash test FIA, lo stesso usato per la Formula Uno . A forniere il propulsore elettrico e l'elettronica è la McLaren Electronics Systems, leader mondiale nella tecnologia ad alte prestazioni per il motorsport. La Williams Advanced Engineering, parte del gruppo Williams di aziende che comprende anche il Williams F1 Team, fornirà  le batterie che producono 200 kW, l'equivalente di 270bhp. Questo sarà  collegato a un cambio sequenziale con comandi al volante, fornito da Hewland, con rapporti fissi per contribuire a ridurre ulteriormente i costi. Supervisore di tutta l'integrazione dei sistemi sarà  il Partner Tecnico Renault, leader di veicoli elettrici ed esperto di motorsport grazie alle sue Renault Sport Technologies e programmi di F1 Renault Sport. Gli pneumatici (da 18") saranno forniti dalla Michelin, Partner ufficiale di pneumatici, in grado di fornire prestazioni ottimali in condizioni sia bagnato che sull'asciutto.

 

Design
    Aerodinamica ottimizzata per facilitare i sorpassi.
    Costo-Efficacia.
    Conforme alle norme di sicurezza FIA.

Tecnologia
    Utilizzo di  tecnologia recente.
    Compromesso tra prestazioni e costo-efficacia , ove possibile,
    Ampio utilizzo di materiali compositi e utilizzo limitato delle fibre di carbonio più costosi

Dimensioni
    Lunghezza totale: 5.000 mm (max)
    Larghezza complessiva: 1.800 mm (max)
    Altezza totale : 1.250 mm (max)
    Carreggiata : 1300 mm (min)
    Altezza di corsa : 75mm (max)
    Peso complessivo (pilota incluso): 800kg / / Batterie soli 200kg

Potenza
    Potenza massima ( limitata) : 200 kW , pari a 270bhp
    Modalità  Race ( risparmio energetico) : 133kw , equivalente a 180bhp
    ' Push-to - Pass' : 67kW

La quantità  di energia che può essere consegnata al MGU dal RESS è limitato a 30kwh . Questo sarà  monitorato permanentemente dalla FIA .
 

Prestazioni
    Accelerazione : 0 - 100 km / h (0 - 62 mph) in 3s - stimata
    Velocità  massima: 225 km / h ( limitata FIA) - stimata

Dati relativi alle prestazioni finali sono ancora da verificare .
 

Motore
    MGU da McLaren
    Massimo due MGU permessi
    Gli MGU devono essere collegati solo all'asse posteriore
    L'uso del controllo della trazione è vietato

Batteria di trazione
    La batteria di trazione è un sistema di stoccaggio di energia ricaricabile ( RESS ) e fornisce energia elettrica al circuito di potenza e quindi al motore di trazione. Qualsiasi batteria integrata elettricamente collegata al circuito di potenza è considerata parte integrante della batteria di trazione del veicolo.

RESS
    Un sistema di Energy Storage ricaricabile ( RESS ) è un sistema che è stato progettato per spingere l'auto con il motore elettrico . Per conformarsi deve essere :
    - standard FIA
    - Il peso massimo delle cellule e / o condensatore del RESS batteria non deve essere superiore a 200 kg
    - le cellule di tutte le batterie devono essere certificate a norma di trasporto delle Nazioni Unite.

Telaio
    Chassis: struttura a nido d'ape in carbonio/alluminio realizzata da Dallara
    Alettoni: strutture di carbonio e Aero styling Dallara
    Carrozzeria strutture a nido d'ape in carbonio/Kevlar realizzate da Dallara.

Cambio
    Cambio sequenziale Hewland con comandi al volante.
    Rapporti  fissi per ridurre i costi.

Freni
    Standard con due sistemi idraulici separati , gestiti dallo stesso pedale.
    Materiale frenante a libera scelta.
    Pinze , la sezione di ogni pistone/pinza deve essere circolare.
    Il corpo delle pinze deve essere fatto in lega di alluminio.

Ruote e pneumatici
 Bespoke 18 " treaded  pneumatici Michelin per l'utilizzo sia su asciutto e bagnato.

Cerchi O.Z. Racing Magnesium. larghezza max anteriore - 260 millimetri / retro 305 millimetri, diametro max - anteriore 650 millimetri / 690 millimetri posteriori.

Elettronica
    McLaren Electronics ECU / CGU , compreso il sistema di registrazione dei dati.
    Unità  di gestione dell’alimentazione.
    CAN acquisizione dati pre-attrezzati.
    Sistema FIA Marshalling.
    ricevitore Beacon.
    La telemetria non è consentita.

Sospensioni
    Quadrilateri doppi in acciaio, ammortizzatori doppi, barra di torsione ( anteriore) e sospensione a molla ( posteriore).
    Altezza, campanatura e convergenza regolabili.
    Due ( anteriore) / quattro ( posteriore) ammortizzatori Koni regolabili.
    Barra antirollio ( anteriore / posteriore) regolabile.

Sistema di controllo
    Sterzo a cremagliera non assistita (servoassistenza consentita).
    Volante con plancia ,display marshall, cambio e frizione.

 

Sicurezza
    Prove di impatto colonna frontale, laterale , posteriore e sterzo : standard di sicurezza FIA compreso.
    Anteriori e posteriori, cerchio , strutture di impatto e prove di spinta monoscocca.
    Pannelli di protezione cellula di sopravvivenza anti – intrusione.
    Cavi di sicurezza ruote.
    Impianto di estinzione ( a gestione elettronica ).

 

Suono

http://www.youtube.com/watch?v=nX5Roi4lzVs

 

Gomme

Michelin fornirà  i pneumatici che non solo renderanno le gare emozionanti, ma farà  fronte alle richieste dei circuiti cittadini abrasivi e tutte le condizioni atmosferiche . Naturalmente , le gomme forniranno ai piloti massima aderenza con massa ridotta e ottimizzata efficienza energetica per contribuire a migliorare la durata della batteria.

Per aiutare con la sostenibilità  ed con chiave di risparmio di costi per Michelin e FIA di Formula E Championship, gli pneumatici Michelin saranno anche estremamente resistenti, capaci di durare per tutta l' intero evento. Ai piloti verrano forniti tre set di gomme per coprire entrambe le loro auto per una giornata intera gara tra cui la libera , le qualifiche e la gara. Le squadre non saranno autorizzati a cambiare le gomme durante la gara , il che significa che il pit-stop non è necessario, contribuendo a ridurre ulteriormente i costi di gestione .

 

Le regole e i regolamenti per la stagione 2014/2015 di Formula E devono ancora essere completati dalla FIA e soggette a modifiche.
 

Fotocamere e onboards
Tutte le vetture Formula E montaranno le telecamere a bordo . Queste saranno tenute in una o più delle seguenti posizioni: rotolo cerchio , cono naso e pilota.

 

Ricarica
La ricarica delle vetture di Formula E non è consentita durante libere, qualifiche e gara o in qualsiasi momento prima del completamento delle verifiche tecniche post-qualifica e gara . La ricarica ai box è consentita solo con attrezzature conformi alle norme di sicurezza FIA .

 

Piloti
Due piloti di riserva possono essere inseriti in squadra .

 

FIA
Tutti gli aspetti della FIA di Formula E Championship saranno supervisionati dalla FIA . Ad ogni gara , i commissari e marescialli per assicurareranno il funzionamento regolare e sicuro della manifestazione in conformità  alle normative FIA .

 

Licenza
Tutti i piloti che partecipano al Campionato devono essere titolari di licenze in corso di validità  con un requisito minimo di patente di categoria B FIA.

 

Premi
I primi tre piloti in ogni gara riceveranno un trofeo presentato sul podio . Trofei saranno presentati ai piloti e team campioni alla fine della stagione . Tutti riceveranno premi in denaro .

 

Squadre
Dieci squadre , ciascuna con due piloti.

Test
Le squadre avranno 10 giorni di prove ufficiali , sei pre-stagionali, due in stagionali e due post-stagione . I test privati non sono consentiti se non per uso promozionale. Il test consisterà  in una sessione mattutina di tre ore e una sessione pomeridiana di altre tre ore.

 

Cronometraggio tempi
Tutti i cronometraggi dei tempi per il FIA Formula E Championship saranno effettuati dal Partner Ufficiale TAG Heuer .

 

(fonte): http://www.fiaformulae.com/guide/
 

Edited by Giuseppe92
Link to post
Share on other sites

Qualifiche

I piloti saranno in grado di utilizzare una vettura e avere un massimo di quattro giri - due giri cronometrati più e un giro di lancio e uno di ritorno. Le auto scenderanno in pista a tappe al fine di evitare traffico, l'ordine di esecuzione verrà  assegnato sul tempo delle Libere. Potenza massima ( 200kW / 270bhp ) disponibile.

Praticamente come in Formula 1 nel 2003-2005; se comincia a piovere durante la sessione gli ultimi sono fregati

 

Che schifo

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Tristezza a palate, comunque alla fine è un monomarca con dei piloti niente male per cui non sarà  necessariamente uno schifo

 

Considerando le caratteristiche tecniche delle vetture, per dei piloti professionisti sarà  come ritrovarsi in un kartodromo a noleggio per una sfida tra amici.

Link to post
Share on other sites

Questo è quello che intendo quando un circuito non è piano: e se basta questo pessimo esempio del rettilineo di Abu Dhabi per far capire che niente è una tavoletta piatta...

 

https://www.cubby.com/pl/Immagine%20525.png/_ecd0b61cc9894b40b47ee4705326dfb6

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

La FIA dice talmente tante assurdità  che si contraddice da sola. In F1 per avere gare emozionanti hanno costretto la Pirelli a costruire gomme di pasta frolla qui "Michelin fornirà  i pneumatici che non solo renderanno le gare emozionanti", quindi ho pensato di pasta frolla, ma che dureranno un'infinità  tanto che i piloti avranno a disposizione solo tre set per l'intero evento. :wacko:

Edited by Paolo93
  • Like 3
Link to post
Share on other sites
  • R18 changed the title to Formula E

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



  • Upcoming Events

    No upcoming events found
  • Similar Content

    • By JoeBlack
      Deciso all'ultimo giro!
      Vinto meritatamente da Hamilton ...
      La migliore stagione di Massa... sarebbe bastato un punto!
       
      2008 Timo Glock official
      Spanish Grand Prix 
      Circuit de Catalunya, Barcelona - 27 April 
      Panasonic Toyota Racing 
      Toyota TF108 Toyota RVX-08

       
      2008 Jarno Trulli 
      British Grand Prix 
      Silverstone Circuit, Silverstone 6 July 
      Panasonic Toyota Racing 
      Toyota TF108 Toyota RVX-08

    • By Pep92
      iniziati (più di un mese fa) i lavori  di preparazione del circuito
       

       
      link per le altre foto
      Week 10 : Pit Building, Concrete Barrier & Traffic Diversion
      Week 9 : Concrete Barrier Installation
      Week 8 : Less than 2 months to go
      Week 7 : It's October! The work continues...
    • By JoeBlack
      MONACO 1996
      Michael Schumacher
      Scuderia Ferrari
      Ferrari F310 - Ferrari 046 3.0 V10

    • By JoeBlack
      Iniziamo subito con foto in parallelo!
      Anche in questo caso me le ha mandate un Fan della mia pagina... i file erano enormi, quindi credo che le avesse lui, dice che è in pensione ma che lavorava al Hockenheim!
       
      Qualcuno sa dirmi se ha già  visto in giro queste foto BELLISSIME???? Io le ho trovate solo in piccoli formati...
       
      Ayrton Senna da Silva (BRA) (Honda Marlboro McLaren), McLaren MP4-4 - Honda RA168-E 1.5 V6 (tc - 2.5 bar limited) (finished 1st) German GP Hockenheimring 1988

       
       
      Alain Prost (Germany 1988) (Honda Marlboro McLaren), McLaren MP4-4 - Honda RA168-E 1.5 V6

    • By JoeBlack
      Bei tempi... rispetto ad oggi sicuramente....
       
      Inizio con immagini classiche già  viste ma Fantastiche!!!
       

       

       
      1987 alain prost mclaren mp4-3 hockenheim F1

       
  • Popular Contributors

×
×
  • Create New...