Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

Correva l'anno 2008! Galleria di immagini e commenti


Recommended Posts

Deciso all'ultimo giro!

Vinto meritatamente da Hamilton ...

La migliore stagione di Massa... sarebbe bastato un punto!

 

2008 Timo Glock official
Spanish Grand Prix 
Circuit de Catalunya, Barcelona - 27 April 
Panasonic Toyota Racing 
Toyota TF108 Toyota RVX-08

10710264_537153553082617_559917609913519

 

2008 Jarno Trulli 

British Grand Prix 
Silverstone Circuit, Silverstone 6 July 
Panasonic Toyota Racing 
Toyota TF108 Toyota RVX-08

1599634_537148656416440_4372397886870766

Link to post
Share on other sites

2008 Bruno Senna
Circuit de Catalunya, Barcelona - Test 21 November 2008
Honda Racing F1 Team
Honda RA108 Honda RA808E

10580729_537155506415755_185688523735421

 

2008 Valentino Rossi 

Mugello Circuit Italy - Test 21 November 2008
Scuderia Ferrari Marlboro
Ferrari F2008 Ferrari 056

1939921_537155273082445_5657813081646843

 

2008 Valentino Rossi VR46 Official

Mugello Circuit Italy - Test 21 November 2008
Scuderia Ferrari Marlboro
Ferrari F2008 Ferrari 056

1913365_537154606415845_3891853765667426

Link to post
Share on other sites

2008 Heikki Kovalainen 
Belgian Grand Prix
Circuit de Spa-Francorchamps, Stavelot - 7 September
Vodafone McLaren Mercedes 
McLaren MP4-23 Mercedes FO108V

10295257_537137726417533_503671423993546

Link to post
Share on other sites

2008 Turkish Grand Prix
11 May Istanbul Park, Istanbul 
Giancarlo Fisichella (ITA) Force India F1 VJM01 and Kazuki Nakajima (JPN) Williams FW30 crash at the start of the race

10321088_537123466418959_356346491022135

Link to post
Share on other sites

2008 Brazilian Grand Prix
Autà³dromo José Carlos Pace, Sà£o Paulo

Bourdais - Vettel - Fisichella - Sutil - Rosberg - Nakajima
Trulli . Glock - Heidfeld - Kubica - Alonso - Piquet 
Webber - Coulthard - Raikkonen - Massa - Hamilton - Kovalainen - Button - Barrichello

10633139_537156336415672_348641479857589

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Non gli disse "impara a imparare", "ho lottato contro tutto il mondo", "mi hai fatto perdere una vittoria", ma....

 

"Ehi ragazzo, la prossima volta dai un'occhiata al semaforo".

 

 

d08cdn1633.jpg

Link to post
Share on other sites
  • 6 months later...

Una stagione bellissima, quella del 2008, avvincente, forse l'ultima che abbia seguito al 100% e con una sfida appassionante "old style", Ferrari vs Mclaren.

Un Massa nel miglior momento della carriera contro un Hamilton "quasi all'esordio", una stagione decisa all'ultimo metro dell'ultima gara.

Nonostante la profonda delusione ed amarezza per come si concluse il campionato in quel 2 novembre 2008, una stagione da incorniciare. :)

Link to post
Share on other sites

Una stagione bellissima, quella del 2008, avvincente, forse l'ultima che abbia seguito al 100% e con una sfida appassionante "old style", Ferrari vs Mclaren.

Un Massa nel miglior momento della carriera contro un Hamilton "quasi all'esordio", una stagione decisa all'ultimo metro dell'ultima gara.

Nonostante la profonda delusione ed amarezza per come si concluse il campionato in quel 2 novembre 2008, una stagione da incorniciare. :)

 

La battaglia fu molto bella e purtroppo (per la Ferrari) sfortunata, ma di quella stagione (e anche della precedente) ho un brutto ricordo a causa...delle macchine. :asd:

 

Ancora oggi non mi capacito di quanto fossero diventate assurde, con quei diecimila flap, deviatori, ali e alette disseminate su tutto il corpo vettura.

 

LewisHamilton.jpg

 

Vietare questo obbrobrio credo sia fra le scelte tecniche più azzeccate degli ultimi anni, non oso immaginare come sarebbero le attuali Formula 1 se vi fosse stata un'escalation in tal senso.

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

La battaglia fu molto bella e purtroppo (per la Ferrari) sfortunata, ma di quella stagione (e anche della precedente) ho un brutto ricordo a causa...delle macchine. :asd:

 

Ancora oggi non mi capacito di quanto fossero diventate assurde, con quei diecimila flap, deviatori, ali e alette disseminate su tutto il corpo vettura.

 

Vietare questo obbrobrio credo sia fra le scelte tecniche più azzeccate degli ultimi anni, non oso immaginare come sarebbero le attuali Formula 1 se vi fosse stata un'escalation in tal senso.

Adesso invece sulle ali abbiamo ste robe qua

 

Screen-Shot-2015-02-03-at-18.23.28.png

Link to post
Share on other sites

T'ho capito e ne parlammo non molto tempo fa, ma pensa a cosa sarebbero ora le vetture se le appendici non fossero vietate lungo il corpo vettura. Avremmo "ste robe qua" sparse ovunque. :asd:

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Upcoming Events

    No upcoming events found
  • Similar Content

    • By sundance76
      "Il Dottore", "Hollywood", "L'abbronzato", "Dottor Sottile", sono solo alcuni dei soprannomi del più vittorioso Direttore Sportivo italiano.
       
      Dopo aver vinto nel '61 un titolo italiano di velocità  nella categoria GT fino a 1150 cc, Cesare Fiorio, figlio del capo ufficio-stampa della Lancia, crea nel 1963 l'HF (High Fidelity), una sorta di club di appassionati clienti della Casa torinese, che in breve tempo diventa il Reparto Corsa della Lancia.
       
      Con poche risorse e ancor meno uomini, l'HF progressivamente diventa la squadra più professionale nel mondo dei rallyes, una disciplina che negli anni '60 sta trovando la sua definitiva fisionomia.
       
      In oltre 25 anni a capo delle varie attività  sportive del Gruppo Fiat-Lancia, Fiorio fa incetta di titoli, tra Mondiali e Internazionali, vale a dire 10 titoli Marche di cui 7 con Lancia (1972, 1974, 1975, 1976, 1983, 1987, 1988 ), 3 con Fiat (1977, 1978, 1980), e 5 titoli Piloti di cui 3 con Lancia (1977, 1987, 1988 ) e 2 con Fiat (1978, 1980), vari titoli Europei e Nazionali, portando le vetture del Gruppo torinese (le leggendarie Fulvia, Stratos, 037, Delta, 124 e 131 Abarth) a vincere tutte le più grandi competizioni nei rallyes, tentando anche l'avventura Endurance (in cui la Lancia, sfruttando un regolamento delirante, vinse per due anni il Mondiale nel 1980 e 1981, più un titolo mondiale di categoria nel 1979).
       
      Nel 1972, mentre con Lancia Fulvia vince nei rallyes, Fiorio fa una prima esperienza a Maranello come d.s., dirigendo il suo pilota prediletto, Sandro Munari, alla Targa Florio sulla Ferrari 312 P, vinta in coppia con Merzario.
       
      Nel 1989, dopo la morte di Enzo Ferrari, Fiorio plana a Maranello come Direttore Sportivo vincendo alla prima gara (GP del Brasile con Mansell) e ottenendo 3 vittorie alla prima stagione (risultato che mancava a Maranello da 6 anni). Nel 1990 la Ferrari vince ben 6 GP ( non accadeva dal '79, ultimo anno iridato) e sfiora il titolo mondiale con Prost, pilota col quale avrà  vari contrasti, fomentati anche dai vertici torinesi, che porteranno all'esonero di Fiorio all'indomani delle prime 4 gare del '91.
       
      Nel 1994 torna in F1 con la Ligier e alla prima gara (Germania) il proverbiale "sedere" di Cesare viene premiato con addirittura due piloti sul podio (Panis 2° e Bernard 3°). Dopo un anno alla Forti, torna alla Casa francese, che con Panis vince il GP di Monaco '96 (la Ligier non vinceva una gara da 15 anni).
       
      Insomma, conosciamo i meriti sportivi di Fiorio. 
       
      E le ombre?
  • Popular Contributors

×
×
  • Create New...