Jump to content
Advertisement
GLI ULTIMI ARTICOLI
Advertisement

Barcellona test pre-stagionali 2022


Captain Blood
 Share

Recommended Posts

5 ore fa, Nameless Hero ha scritto:

questa teoria continuo a non ritenerla valida.

non è il 2009, le macchine 2021 alla fine erano lo svilppo delle 2020 e sopratutto su questi regolamenti ci stavano già lavorando per il 2021.

 

Si, ma ormai viviamo nell'era del budget cup.

Le ore di cfd sono limitate ed i top  team hanno ridotto l'organico addirittura.

La vettura 2021 non è uscita dal nulla

Dovevano aver finito tanto tanto tanto  fa per non risentirne nei tempi di sviluppo.

L'aver presentato una show car ed oggi essere scesi in pista con una vettura palesemente messa insieme all'ultimo non mi fanno sperare bene.

Link to comment
Share on other sites

Anche in sauber hanno avuto l'idea delle pance-ala, seppur  sembri meno estrema rispetto alla redbull

La livrea inganna pero'

image.png.302ab4ffae15f9d4f6619c869d4637af.png

Edited by Mak
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Prima bandiera rossa dopo quasi un giorno e mezzo di test. Con vetture nuove di zecca, partendo da un regolamento tutto nuovo è una cosa incredibile e che fa riflettere sul lavoro di simulazione a cui ormai fanno affidamento tutte le squadre. D'accordo che le PU sono per il 90-95% quelle vecchie, ma il packaging è tutto nuovo come tutto il resto della componentistica

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Captain Blood ha scritto:

Sono preoccupatissimo del comportamento delle sospensioni delle monoposto di quest'anno. Sembra che sia un problema comune a tutte, anche se qui si evidenziano quelli di Ferrari e Alpine

 

Il problema non sono le sospensioni, è aerodinamico. In poche parole il fondo stalla e si crea un blocco che causa una sovrappressione spingendo la vettura in alto. Nel momento in cui la distanza tra fondo e asfalto aumento il blocco sparisce e si viene a ricreare l'effetto Venturi che risucchia la vettura verso il basso fino a che non si ricrea il blocco aerodinamico. Fortunatamente le ali anteriori sono parecchio grandi e generano tanto downforce da tenere il muso basso, altrimenti si rischiava la fine della Mercedes CLR.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Volevo far notare una cosa sull'aerodinamica. Col vecchio regolamento i barge board buttavano tanta aria ai lati della vettura ed era questa la principale causa che rendeva difficile seguire da vicino visto che quell'aria era piena di turbolenze generate dalle ruote anteriori. Con l'eliminazione di questi elementi non si riesce più ad avere questo andamento dei flussi rendendo la scia più stretta e più pulita. Infatti ricordo che pre 2017 i piloti che seguivano cercavano traiettorie più strette per cercare aria pulita con almeno mezza macchina, con i regolamenti 2017-2021 non veniva più fatto perchè era inutile visto che la scia era più larga della vettura. Lo si vede bene in condizioni di pista bagnata: nell'immagine con l'AT02 si vede tanta acqua ai lati mentre nell'immagine con la W13 è praticamente dritta. Questo porterà ad una riduzione dell'effetto scia come già detto da alcuni piloti però si riuscirà a seguire da più vicino. Io sono fiducioso sul fatto che il secondo effetto sia predominante sul primo e quindi vedremo sparire il DRS. Speriamo.

pierre-gasly-alphatauri-at02-1.webp

lewis-hamilton-mercedes-w13-1.webp

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...