Jump to content

12. Gran Premio del Belgio 2021 - Spa-Francorchamps


Osrevinu
 Share

Recommended Posts

1 minuto fa, Kitt ha scritto:

Vorrei vedere quanti di voi accetterebbero di partire con 1000 cv sotto il culo, con assetto non si sa come, in queste condizioni (visibilità 0)

Dal divano sembra tutto facile :asd:

Se fai un mestiere pericoloso e ti pagano di conseguenza è anche per accettare i rischi. Se volevo stare al sicuro facevo l'impiegato alla posta a 1800 euro al mese. E non è demagogia, è realtà, ti pagano tanto anche perché rischi la vita rispetto a uno che fa il macellaio.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, Kitt ha scritto:

Vorrei vedere quanti di voi accetterebbero di partire con 1000 cv sotto il culo, con assetto non si sa come, in queste condizioni (visibilità 0)

Dal divano sembra tutto facile :asd:

Per me sarebbe anche uno spettacolo inutile perche sottolineo come il restare in pista non è abilità, ma culo.

Onestamente non mi interessa vedere vincere il pilota più fortunato

Link to comment
Share on other sites

Siamo ormai in irreversibile cortocircuito logico.

Il problema non è il rischio o la "meritevolezza" del restare in pista visti gli aquaplaning, come sostiene qualcuno. 

Oramai ogni regola cozza contro tutte le altre a livello di senso. 

Col budget cap, cioé il monopoli applicato alle corse automobilistiche, i capi-baracca non voglio rischiare graffi ai telai che poi dovrebbero essere buttati con nuove spese. 

Ed è solo un esempio, una goccia nel mare del controsenso che la F1 da oltre vent'anni ha creato.

Ma i superficiali pensano di essere paladini della next generation e finiscono per sostenere e alimentare la totale caduta di senso della baracca.

 

  • Like 4
Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, F2004 ha scritto:

Secondo me queste F1 soffrono molto di più il bagnato a causa di regolamenti assurdi.

Certo. E' anche il regolamento tecnico che è fatto pensando alla galleria del vento a massima efficienza in condizioni "ideali" che allontanano sempre più la "vettura" dalla realtà delle cose, come un tracciato in mezzo a una zona boscosa e piovosa.

A questo punto facciamo le corse virtuali, da casa noi telespettatori non vedremo differenze, nessuno rischierebbe, non ci sarebbero incidenti reali e spese, nessun ferito, grande guadagno e spese zero.

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, Osrevinu ha scritto:

Se fai un mestiere pericoloso e ti pagano di conseguenza è anche per accettare i rischi. Se volevo stare al sicuro facevo l'impiegato alla posta a 1800 euro al mese. E non è demagogia, è realtà, ti pagano tanto anche perché rischi la vita rispetto a uno che fa il macellaio.

Giovinazzi proprio adesso intervistato dalla Sangiorgio: "coraggiosi si, stupidi no" 

E poi, non è che se guadagni tanto devi accettare tutto...ma che discorsi sono? :asd:

Sembra di leggere i commenti su Facebook dove tutti si esaltano per gli incidenti

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, F2004 ha scritto:

Secondo me si sta prolungando un inutile teatrino. Le condizioni peggioreranno e quindi non ha senso stare qui ad aspettare.

Esatto. Non hanno il coraggio di dire quello che ormai è evidente: la gara non si farà.

Sarebbe scandaloso se facessero due giri giusto per assegnare la metà dei punti falsando la lotta mondiale.

Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, Loris ha scritto:

Do per scontato che non si correrà e che con questa causa Spa potremmo salutarla definitivamente in un futuro non tanto lontano.

Sarebbe una delle più grandi cagate della storia togliere Spa dal calendario.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...