Jump to content

12. Gran Premio del Belgio 2021 - Spa-Francorchamps


Osrevinu
 Share

Recommended Posts

1 minuto fa, KingOfSpa ha scritto:

Il fenomeno scatenante sono state le condizioni di pista ed il fatto che i piloti non erano obbligati ad una andatura minima.

 

Beh, se la bandiera gialla significa "rallentare per pericolo" e i piloti invece continuano al ritmo abituale, non vedo perché dare la colpa al direttore di gara se qualcuno si fa male.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, sundance76 ha scritto:

No, tranquillo, io non sono di quel tipo lì. Se ti sventolo la bandiera gialla e tu sai che significa pericolo in pista, e tu te ne sbatti e poi vai a uccidere qualche commissario o ti inzucchi e ti fai male, nessuno sano di mente dovrebbe dare la colpa al direttore di corsa.

Se hai acquaplaning non c’è cosa che il pilota possa fare 

Link to comment
Share on other sites

In questo momento, KingOfSpa ha scritto:

Il fenomeno scatenante sono state le condizioni di pista ed il fatto che i piloti non erano obbligati ad una andatura minima.

Un incidente grave può succedere lo stesso 

L'obbligo di andatura minima c'era: c'era la doppia bandiera gialla esposta e come ha detto @sundance76poco fa se non le rispetti i problemi sono i tuoi, solo che nessuno lo dice perché il povero Bianchi è morto e quindi la verità non si può dire.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

In questo momento, sundance76 ha scritto:

Beh, se la bandiera gialla significa "rallentare per pericolo" e i piloti invece continuano al ritmo abituale, non vedo perché dare la colpa al direttore di gara se qualcuno si fa male.

Lo stesso si potrebbe allargare alle traiettorie da bagnato che in pratica non esistono più... Ieri Norris e non solo prendevano cordoli bagnati a 280 orari...

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Osrevinu ha scritto:

L'obbligo di andatura minima c'era: c'era la doppia bandiera gialla esposta e come ha detto @sundance76poco fa se non le rispetti i problemi sono i tuoi, solo che nessuno lo dice perché il povero Bianchi è morto e quindi la verità non si può dire.

Non basta se hai acquaplaning 

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, sundance76 ha scritto:

certo, ma ad un'andatura ridotta le probabilità di farsi male si riducono.

Che facciamo mettiamo l’autovelox sul rettilineo?

Come lo quantifichi?

Si corre con perenne doppia gialla?

 

Edited by KingOfSpa
Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, Kitt ha scritto:

Daccordissimo sul discorso gru

Ma in base al tuo ragionamento, poteva alzare il piede...come possono alzare il piede i piloti oggi

 

E infatti lo doveva fare: c'erano le doppie gialle ma nessuno lo ricorda perché pare brutto dire che anche il povero Jules ha avuto la sua dose di colpa.

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Osrevinu ha scritto:

E infatti lo doveva fare: c'erano le doppie gialle ma nessuno lo ricorda perché pare brutto dire che anche il povero Jules ha avuto la sua dose di colpa.

Non sappiamo cosa ha scaturito la sua perdita di aderenza , potrebbe tranquillamente avvenire per acquaplaning.

Sappiamo che finchè non metti un limite di velocità quantificato sicuramente i piloti sono obbligati a spingere al massimo.

Poteva succedere a qualsiasi pilota.

Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, KingOfSpa ha scritto:

Che facciamo mettiamo l’autovelox sul rettilineo?

Come lo quantifichi?

Si corre con perenne doppia gialla?

 

Fin quando c'è il pericolo in quella curva, sì. 

Lo si è sempre fatto per decenni.

Quando i commissari hanno finito, togli le bandiere gialle e sei libero di non rallentare.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, Osrevinu ha scritto:

E infatti lo doveva fare: c'erano le doppie gialle ma nessuno lo ricorda perché pare brutto dire che anche il povero Jules ha avuto la sua dose di colpa.

Sempre detto, infatti, che Bianchi ebbe le proprie colpe...

Come le ebbe il direttore di gara a mettere una gru in pista con gara aperta

O vogliamo portare il discorso sul piano del "si è sempre fatto"? 

Dai ragazzi, non prendiamoci in giro 

Sono finiti i tempi del piloti che devono correre in qualsiasi caso

Link to comment
Share on other sites

In questo momento, sundance76 ha scritto:

Fin quando c'è il pericolo in quella curva, sì. 

Lo si è sempre fatto per decenni.

Quando i commissari hanno finito, togli le bandiere gialle e sei libero di non rallentare.

C'è su tutto il circuito al momento il rischio di acquaplaning

Quindi si corre con doppia gialla su tutto il circuito?

 E che corri a fare?

Suzuka e Spa sono piste infami da questo punto di vista a causa dei cambi di pendenza ci sono fiumi di acqua che attraversano la pista e devi per forza attraversali.

Quindi il restare in pista o meno, a causa dei regolamenti attuali, è CULO.

Quindi oggi non si può correre

Link to comment
Share on other sites

Vabbè mi pare evidente che la gara non si farà. Evento annullato e spero che rimborsino gli spettatori. Sarebbero vergognosi se per assegnare punteggio facessero due o tre giri dietro la SC e poi red flag, ma da questi qua mi aspetto di tutto.

Ovviamente la soluzione che i geni della FIA adotteranno per far sì che tutto ciò non si ripeta non sarà la più logica, cioè l'abolizione del parco chiuso, ma qualche cazzata tipo spostare il GP del Belgio a luglio o magari abolirlo o prevedere le gare il giorno dopo.

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, KingOfSpa ha scritto:

C'è su tutto il circuito al momento il rischio di acquaplaning

Quindi si corre con doppia gialla su tutto il circuito?

 E che corri a fare?

Suzuka e Spa sono piste infami da questo punto di vista a causa dei cambi di pendenza ci sono fiumi di acqua che attraversano la pista e devi per forza attraversali.

Quindi il restare in pista o meno, a causa dei regolamenti attuali, è CULO.

Quindi oggi non si può correre

Oggi si dovrebbe correre senza bandiere gialle, se non ci sono incidenti.

Il rischio? 
Scusate, ma è una corsa, o una passeggiata al cinema?

  • Like 4
Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, F2004 ha scritto:

Io inizierei a togliere alcune regole assurde come il parco chiuso 

Troppo intelligente per i dementi al comando della baracca. Ma tanto chi se ne frega? Sono così social-friendly, fanno le parate per le strade e le puttanate tipo grill the grid su you tube.

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, sundance76 ha scritto:

Oggi si dovrebbe correre senza bandiere gialle, se non ci sono incidenti.

Il rischio? 
Scusate, ma è una corsa, o una passeggiata al cinema?

Quindi per te è normale  correre in una situazione che ti fa andare a muro anche se tu non hai commesso errori?

La condizione di pericolo non è solo l'incidente. Siamo nell'equivalente di estendere di bandiere giallo e rosse fisse su tutto il circuito.

Perchè lo stare in pista è CULO in queste condizioni. 

Quindi vi piace vedere i botti, no una corsa.

Guarda sono felice di essere nella nuova generazione.

 

Poi ovviamente ci stiamo scannano su questi aspetti quando esiste un unico problema che è il parco chiuso.

Edited by KingOfSpa
Link to comment
Share on other sites

In questo momento, Kitt ha scritto:

Dillo a quelle mammolette dei piloti che parlano di auto inguidabili in queste condizioni

Ma non è nemmeno colpa loro, è che ormai sono entrati in una mentalità che non accetta più il rischio. In tutto ciò le regole idiote non aiutano ed eccoci qua.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Vorrei vedere quanti di voi accetterebbero di partire con 1000 cv sotto il culo, con assetto non si sa come, in queste condizioni (visibilità 0)

Dal divano sembra tutto facile :asd:

Edited by Kitt
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...