Vai al contenuto

Recommended Posts

Non lo so. Posso solo dire perché mancherò io.

Quest'anno (a differenza del 2016 e del 2017 dove ero andato il sabato) avevo previsto la sortita di venerdi. Ero indeciso se prenotare o andare direttamente in pista, considerando che il venerdi non c'è alcun problema a prendere il biglietto direttamente al botteghino. Purtroppo, però, spese inattese (andiamo oltre i 2000, questo mese... e io ne prendo 1100) e varie difficoltà personali mi "sconsigliano" caldamente una sortita che, per quanto al risparmio (il venerdi il prezzo è accessibile) porta via comunque quei 300 euro (tra viaggio e tutto il resto) e non posso permettermelo (a maggior ragione perché dopo il 22 settembre rischio seriamente di essere annoverato nella categoria "disoccupati"). Quindi meglio lasciar perdere...

Comunque per il calo delle prevendite non penso ci sia da puntare il dito sul caro biglietti. Anzi, Monza rispetto ad altre tappe europee è più a buon mercato. 

Io credo che il motivo sia proprio un calo delle presenze di gente proveniente dall'estero. I ritorni di Germania e Francia, come ha giustamente ricordato KL, secondo me hanno "risucchiato" un bel po' di gente, specialmente da quei paesi e dai paesi vicini. Se abbiamo un "pacchetto" di persone che, negli anni passati, venivano distribuiti su 2 gare (Red Bull Ring e Monza) geograficamente vicine (facciamo 3, includendo anche il Belgio), quest'anno sono stati diluiti in 4 o 5 gare. Quindi il motivo potrebbe essere proprio quello...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

39 minuti fa, Davide Hill ha scritto:

Non lo so. Posso solo dire perché mancherò io.

Quest'anno (a differenza del 2016 e del 2017 dove ero andato il sabato) avevo previsto la sortita di venerdi. Ero indeciso se prenotare o andare direttamente in pista, considerando che il venerdi non c'è alcun problema a prendere il biglietto direttamente al botteghino. Purtroppo, però, spese inattese (andiamo oltre i 2000, questo mese... e io ne prendo 1100) e varie difficoltà personali mi "sconsigliano" caldamente una sortita che, per quanto al risparmio (il venerdi il prezzo è accessibile) porta via comunque quei 300 euro (tra viaggio e tutto il resto) e non posso permettermelo (a maggior ragione perché dopo il 22 settembre rischio seriamente di essere annoverato nella categoria "disoccupati"). Quindi meglio lasciar perdere...

Comunque per il calo delle prevendite non penso ci sia da puntare il dito sul caro biglietti. Anzi, Monza rispetto ad altre tappe europee è più a buon mercato. 

Io credo che il motivo sia proprio un calo delle presenze di gente proveniente dall'estero. I ritorni di Germania e Francia, come ha giustamente ricordato KL, secondo me hanno "risucchiato" un bel po' di gente, specialmente da quei paesi e dai paesi vicini. Se abbiamo un "pacchetto" di persone che, negli anni passati, venivano distribuiti su 2 gare (Red Bull Ring e Monza) geograficamente vicine (facciamo 3, includendo anche il Belgio), quest'anno sono stati diluiti in 4 o 5 gare. Quindi il motivo potrebbe essere proprio quello...

porca pu**ana Davide, mi dispiace molto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Ayrton4ever ha scritto:

porca pu**ana Davide, mi dispiace molto

 

A me no. 

Ci sono dei limiti che non possono mai essere superati. In nessun contesto... A seconda delle decisioni, esiste un orgoglio che (almeno personalmente) non mi permette l'accettazione di determinati "paletti". Considerando, poi, che io ho una "particolare" concezione del concetto di lavoro (o meglio, del concetto di ideologia del lavoro). Concezione che, diciamo così, si scosta (e non di poco) da quelli che sono i canoni tradizionali con cui essa è vista, a livello generale, dalla gente. 

Si tende sempre a chiedere "sacrifici" a chi lavora. Giustissimo, per carità. Ma la cifra che ho scritto nel mio messaggio precedente non può e non deve in alcun modo scendere ulteriormente. Se così sarà, o meglio se così verrà richiesto (ancora una volta, precisiamo), a quel punto preferirò nettamente e convintamente farmi da parte (o meglio, farmi mettere da parte... Che come ben si sa, non è la stessa cosa). E quel che sarà, sarà... 

Ah, stesso discorso (ma in termini diversi) varrà se, per salvare me, ne pagherà le conseguenze magari un padre di famiglia, con una certa età e magari con possibilità praticamente nulle di avere un futuro. Anche un un'ipotetica situazione del genere, sarà io a proporre di farmi mettere da parte (ovviamente sempre trovando "un accordo"). Io me la sono sempre cavata, uscendo anche da situazioni "complesse" a livello personale, e in qualche modo continuerò a farlo. Alcuni miei colleghi, nell'eventualità, invece rischierebbero di finire molto male. E questo non potrò proprio accettarlo. Indi per cui...

Comunque si è divagato abbondantemente oltre l'OT. Ho citato questa faccenda solo come una delle "scuse" per la mia assenza monzese. E mi dispiace, l'attrezzatura fotografica era già bella e pronta. Sarà per un'altra volta.... ;)

  • Like 2
  • Triste 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

PS a margine (che c'entra relativamente ma che ci tengo a precisare, specialmente ora che ho tirato fuori questo argomento e, soprattutto, visto che ho parlato delle situazioni complesse a livello personale dalle quali sono uscito, ma non da solo): se qualcosa mi porterò dietro, dall'esperienza in questo forum, è che, in quello che è stato il punto più basso (più difficile, via...) della mia vita, proprio qui dentro ho trovato qualcuno che mi ha letteralmente tirato fuori dalla merda. Io non l'ho dimenticato. Quella persona avrà sempre il mio infinito affetto e gratitudine. Così come non ho dimenticato le promesse fatte. Che manterrò, prima o poi... Anche se, mio malgrado, non sono ancora riuscito a ritirarmi abbastanza su da potermi permettere di farlo. Ma ci riuscirò, questo è certo...

Nel mentre, posso solo provare a restituire (indirettamente) un po' dell'altruismo che mi ha permesso di rimanere a galla. E' per questo che, nella ipotetica "seconda opzione" che ho raccontato in precedenza, non avrò il minimo dubbio sulla decisione da prendere. 

Modificato da Davide Hill
  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

OT

Coraggio @Davide Hill, ti capisco benissimo sia per quanto riguarda le traversie lavorative (anni di precariato con relativi sfanculamenti reciproci) , sia per la situazione economica (allo stato attuale bastano 2 spese straordinarie per far scattare l'allarme)

/OT

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Davide, su la testa! ;) Ci sto passando anch'io, e dura gia' due anni... Come hai ben detto, alla fine esistono dei limiti che non vale la pena oltrepassare - troppo orgoglio no, ma neanche poco...

Conunque, support!

p.s. Neanche io ci saro' a Monza... :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

×