Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

World Rally Championship 2016


Recommended Posts


  • Replies 333
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Ecco comunque il perchè del criticismo di Ogier... Sono costretti a correre con le gomme chiodate anche nei tratti di asfalto: "Non capisco chi l'abbia presa, ma è una decisione idiota. Le due mi

Il pensiero di Andreucci Quando il legislatore ruba la gloria al pilota (all’atleta). Ogier è in questo periodo il più forte. Uno così che non si fermava davanti al mostro Loeb ma anzi lo af

Sabato vado a vedere le PS 10-12, spero si diano una mossa dietro per allora perché i distacchi sono stati abbastanza imbarazzanti. E comunque occhio che la PS 2 potrebbe già fare brutti scherzi

Posted Images

Mikkelsen rimane al comando dopo la seconda giornata ma ora deve fronteggiare il ritorno di Ogier, distante appena due secondi. Paddon ha mantenuto un buon vantaggio su Neuville per il terzo posto mentre la terza Hyundai, quella di Sordo, è risalita al quinto.

aus2.png

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
9 ore fa, The Rabbit ha scritto:

Paddon velocissimo nella PS12 si porta subito al secondo posto :asd: Mikkelsen guadagna su tutti gli altri e rimane leader.

C.V.D :asd:

Giuro che il fuso orario mi ha letteralmente... Fuso :look: Giustamente la power stage sarà stanotte, ecco perché non mi tornavano gli orari :asd:

Edited by giovanesaggio
Link to post
Share on other sites

Non è che si potrebbe scrivere per esteso il nome del campionato nel titolo del thread? Tipo "World rally championship"?

Anzi, perché non scriverlo in italiano? "Campionato Mondiale Rally", mi sembra molto bello. O forse cozza con esigenze di lettura per gli utenti stranieri?

Link to post
Share on other sites
  • R18 changed the title to World Rally Championship 2016

La stagione si chiude con il successo di Andreas Mikkelsen in Australia. Per Volkswagen è doppietta con il secondo posto di Sébastien Ogier, il modo migliore per lasciare il WRC dopo quattro stagioni di successi ininterrotti. Podio completato da Thierry Neuville davanti a Hayden Paddon. In WRC-2 vittoria e titolo per Esapekka Lappi, che sale sulla Toyota con il miglior biglietto da visita possibile.

ererer.png

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

A parte il risultato finale, questo doveva essere l'ultimo rally della Polo R. Invece ci sono novità: le macchine 2016 verranno vendute a privati, per il nuovo campionato con le attuali WRC. Lo sviluppo della macchina 2017 invece, per qualche strano motivo, non è stato interrotto e la prossima settimana svolgeranno ancora dei test prima di andare alle verifiche FIA (senza però omologare la macchina). Vorrei capire perché :asd:

Sul risultato finale che dire? Complimenti a Mikkelsen per la vittoria e complimenti alla VW, 4 anni e 12 mondiali sono veramente tanta roba.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, The Rabbit ha scritto:

La stagione si chiude con il successo di Andreas Mikkelsen in Australia. Per Volkswagen è doppietta con il secondo posto di Sébastien Ogier, il modo migliore per lasciare il WRC dopo quattro stagioni di successi ininterrotti. Podio completato da Thierry Neuville davanti a Hayden Paddon. In WRC-2 vittoria e titolo per Esapekka Lappi, che sale sulla Toyota con il miglior biglietto da visita possibile.

ererer.png

Guardate il tempo totale: DUE ORE e quarantacinque minuti cronometrati.

Al rally del Marocco '76, i soli tratti cronometrati furono pari a VENTI ORE e venti minuti.

Al rally della Costa d'Avorio '78, ben CINQUANTAQUATTRO ORE e mezzo....

Certo, poi Loeb ha vinto  70 rally e da alcuni è considerato il più forte. Certo ma i rally del 2000 hanno un chilometraggio cronometrato di trecento miseri e ridicoli chilometri.

Un solo rally del Kenya degli anni '70 era lungo SEIMILA km...

Sono due discipline diverse.

E gli episodi da leggenda non possono certo più nascere in queste garette cortissime con orari da ufficio (dove solo le tappe in notturna e i tapponi da 20 ore in macchina?)

"I rally non sono cambiati. I rally non ci sono più" (Vittorio Caneva, 2012)

  • Like 4
Link to post
Share on other sites

Salve a tutti

è quello che sostengo ormai da una vita, Loeb è stato un grande pilota ma a"questi livelli" ... il suo record di vittorie che valore ha realmente? Ad oggi non mancano le difficoltà, certo, correre "a palla" per 300 km presenta tutti i suoi problemi ma 5/6000 km nella polvere che restava in sospensione per minuti o buttarsi nelle buche di fango in piena notte o ancora arrivare a Perinaldo sotto un vero e proprio tornado con le foglie che ti disegnano una strada diversa ad ogni passaggio era l'avventura... un mondo che ora non c'è più ! Punto! Sono altre macchine altri piloti altre corse e se devono mantenere il nome rally pazienza ... la cosa che mi da da pensare è l'ultima rivoluzione sulle macchine, come se in FIA avessero disegnato un piano per porre fine alla categoria ... pensar male non è certo bello ma alle volte ci si azzecca ...

Spero che Ogier vada in Ford; la macchina sembra promettere e poi il suo arrivo potrebbe anche fare da volano ad un coinvolgimento maggiore dell'ovale blu, senza per questo costringerli ad un rientro non voluto ... e se son rose ...

alla prossima

Franz

Edited by znarfdellago
  • Like 3
Link to post
Share on other sites

Sono ovviamente d'accordo con entrambi, ma purtroppo ci si può fare ben poco. Il format del WRC è stato parecchio spettacolarizzato negli ultimi anni, reso più televisivo perché lo hanno voluto trasmettere anche in TV e reso anche più insulso per una politica di "riduzione dei costi" che secondo me è in realtà molto teorica. Detto questo, giù il cappello davanti ad Ogier perché è un campione e si vede, e va rispettato. Mi auguro anche io che vada in Ford, più che altro perché vincere con una macchina privata contro gli squadroni Hyundai, Citroën e Toyota darebbe un ulteriore lustro alla sua carriera. Però se Volkswagen schierasse davvero le Polo in forma privata, come sembra, potrebbe anche rimanere dov'è ora, purtroppo.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, The Rabbit ha scritto:

Sono ovviamente d'accordo con entrambi, ma purtroppo ci si può fare ben poco. Il format del WRC è stato parecchio spettacolarizzato negli ultimi anni, reso più televisivo perché lo hanno voluto trasmettere anche in TV e reso anche più insulso per una politica di "riduzione dei costi" che secondo me è in realtà molto teorica. Detto questo, giù il cappello davanti ad Ogier perché è un campione e si vede, e va rispettato. Mi auguro anche io che vada in Ford, più che altro perché vincere con una macchina privata contro gli squadroni Hyundai, Citroën e Toyota darebbe un ulteriore lustro alla sua carriera. Però se Volkswagen schierasse davvero le Polo in forma privata, come sembra, potrebbe anche rimanere dov'è ora, purtroppo.

Volkswagen venderebbe le macchine di quest'anno, praticamente per correre nel WRC1 e... mezzo. Ogier sicuramente non ha interesse verso questo campionato, che sarebbe sostanzialmente il WRC attuale (ma senza squadre ufficiali). La macchina 2017 non verrà omologata, quindi anche se in linea con i regolamenti non potrà essere schierata.

Adesso che il campionato è finito, VW dovrebbe (il condizionale è d'obbligo) permettere ad Ogier di guardarsi attorno. E per il francese guardarsi attorno vuol dire farsi un giro con le altre macchine:P Wilson probabilmente glielo permetterebbe anche, dubito che Hyundai o Citroen gli faranno fare un giro una tantum, giusto per vedere com'è la macchina. Quel che secondo me è certo è che per il 2017 non correrà su una VW (a meno che, ovviamente, i tedeschi non decidano di restare con il team ufficiale e la macchina nuova).

Link to post
Share on other sites

Da WRC.com:

[...]Smeets also confirmed that Volkswagen was pressing on with the test and development programme of its 2017-spec Polo R - even though the car will not be homologated for WRC competition.
"We will do a last test in Sweden in two weeks to finalise the complete development," he said. "Then we will do FIA inspections and so on, but it will never be homologated because of course you have to have a manufacturer entry with two cars."

Ogier dal canto suo è in contatto con due squadre, credo M-Sport e Citroen. In virtù di un accordo con VW ha detto che potrà provare altre macchine nelle prossime settimane. Resta solo da vedere se effettivamente glielo faranno fare. Per me comunque è in M-Sport al 90%

Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, sundance76 ha scritto:

Le scuderie private hanno l'obbligo di correre tutte le gare del calendario?

Non più. Mi pare che questa regola esistesse ai tempi del team di Räikkönen, escluso dalla classifica squadre perché non aveva corso un numero minimo di gare, ma ad esempio quest'anno Prokop ne ha corse solo quattro e la sua squadra compare regolarmente in classifica.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, The Rabbit ha scritto:

Non più. Mi pare che questa regola esistesse ai tempi del team di Räikkönen, escluso dalla classifica squadre perché non aveva corso un numero minimo di gare, ma ad esempio quest'anno Prokop ne ha corse solo quattro e la sua squadra compare regolarmente in classifica.

Mentre le squadre ufficiali devono ancora partecipare a tutto il Campionato?

Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, sundance76 ha scritto:

Mentre le squadre ufficiali devono ancora partecipare a tutto il Campionato?

Penso di no, il non obbligo dovrebbe essere in generale.

Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, The Rabbit ha scritto:

C'è scritto che le Case costruttrici devono partecipare a tutte le gare, con almeno due equipaggi ufficiali.

E' questa la chiave che ha affossato progressivamente la disciplina a partire dagli anni '90.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Per i costi dici? Però non capisco: le macchine saranno anche costose, ma nel momento in cui Volkswagen schiera tre macchine fisse e Hyundai arriva anche a quattro, forse non è neanche un problema così grosso, e queste corrono il Tour de Corse e il 1000 Laghi così come corrono in Argentina e Australia. Sinceramente non capisco cosa porti le Case a non impegnarsi nel WRC per più di 3-4 anni in tutto...

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, sundance76 ha scritto:

C'è scritto che le Case costruttrici devono partecipare a tutte le gare, con almeno due equipaggi ufficiali.

E' questa la chiave che ha affossato progressivamente la disciplina a partire dagli anni '90.

Ed è questo il motivo per cui non verranno schierate Polo private nel 2017 (parlo di WRC plus eh, non delle attuali WRC)

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...