Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

Dietro-front sulle limitazioni aerodinamiche 2014


Recommended Posts

Per chi ancora crede che i diffusori e il carico deportante non siano i maledetti responsabili della penuria di sorpassi (rimediata cretinamente col DRS) e del livellamento dei piloti, ecco un articolo dell'attuale AS sulla retromarcia della FIA sull'idea iniziale di diminuire drasticamente il carico aerodinamico:

b88meo.jpg

Link to post
Share on other sites

  • Replies 50
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

E' verissimo, anzi, l'idea che negli anni '80 (ma anche '70, '60 e prima ancora) ci fossero decine di sorpassi ad ogni Gran Premio è una BALLA colossale, per una ragione molto semplice: se le posizion

"Più un diffusore è evoluto, più rende difficile il sorpasso, generando turbolenze". Si voleva meno carico, perchè "meno carico doveva significare anche meno resistenza, più velocità  in rettilineo

dal 2000 al 2004 la F1 sembrava il paradiso in terra per Montezemolo... in effetti adesso fa molto più schifo, ma è un discorso a parte, se la Ferrari vincesse Montezemolo elogerebbe la spettacolar

ora lo sentono montezemolo! o no?

dal 2000 al 2004 la F1 sembrava il paradiso in terra per Montezemolo...

in effetti adesso fa molto più schifo, ma è un discorso a parte, se la Ferrari vincesse Montezemolo elogerebbe la spettacolarità  della F1, no test, DRS, ecc...

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

"Più un diffusore è evoluto, più rende difficile il sorpasso, generando turbolenze".

Si voleva meno carico, perchè "meno carico doveva significare anche meno resistenza, più velocità  in rettilineo, più sorpassi".

Invece "le astronavi resteranno tali. I piloti avranno un'occasione in meno per mostrare la loro abilità  perchè, come questa stagione ha ampiamente dimostrato, il carico aerodinamico è e resta il parametro più importante in questa F1".

Questo è scritto nell'articolo.

Questo è quello che mi hanno detto di persona tre ingegneri in servizio effettivo in F1 e GP2.

Eppure, c'è ancora chi sostiene un ritorno all'effetto-suolo integrale, magari addirittura mediante bandelle laterali, perchè secondo questa tesi l'aderenza sarebbe ancor più mostrosa (!), i piloti si sentirebbero ancor più sicuri (!!), e tenterebbero più sorpassi (io non credo).

E si fa l'esempio dell'Indycar, che si corre prevalentemente su ovali(!!!).

Ma, santo cielo, se davvero tornassero le bandelle, le auto sarebbero trasformate in enormi diffusori lunghi quanto la lunghezza della macchina!

Se in F1 le auto arrivassero davvero (e ci sono ormai vicine) a raggiungere velocità  in curva pressochè pari a quelle raggiunte sui rettilinei, con una resistenza che fa inchiodare le vetture appena lasci un pò l'acceleratore e riduce ancor di più lo spazio di frenata per le curve lente, dove caxxo si potrà  mai sorpassare più?

Ovvio che poi, siccome non si vuole limitare il carico alzando le vetture, allora il sorpasso lo si fa solo col cretinissimo DRS....

  • Like 3
Link to post
Share on other sites

in quegli anni la F1 oltre aerodinamica era anche motore. per questo alla ferrari poteva anche andare bene, perchè con il mix delle due cose riusciva a vincere. ora è tutta aerodinamica (scopo per il quale non è nata la ferrari) e quindi montezemolo si lamenta, come si lamentava gigà  nel 2007-2008 con centraline uniche e motori congelati

certo che se devi scrivere solo per parlare male della ferrari allora stiamo a posto..

Link to post
Share on other sites

in quegli anni la F1 oltre aerodinamica era anche motore. per questo alla ferrari poteva anche andare bene, perchè con il mix delle due cose riusciva a vincere. ora è tutta aerodinamica (scopo per il quale non è nata la ferrari) e quindi montezemolo si lamenta, come si lamentava gigà  nel 2007-2008 con centraline uniche e motori congelati

certo che se devi scrivere solo per parlare male della ferrari allora stiamo a posto..

secondo me dovresti informarti meglio, la Ferrari nel 1998 fece di tutto per abolire i V12 riuscendoci dato che BMW e Toyota aveva già  i loro V12 al banco, la Toyota infatti prese Marmorini dalla Ferrari e lo stesso Marmorini disse che la nuova norma li spiazzò notevolmente, in quando il V12 era bello che pronto...

Link to post
Share on other sites

e cosa c'entra con quel che ho detto?

il bello è che l'articolo mette in evidenza che grazie al piagniucolio (probabile) di qualche aerodinamico a caso si è fatto retrofront su buone modifiche che avrebbero giovato a questo sport e quella che passa per ridicolo, secondo te, è la ferrari

lol

Edited by mircocatta
Link to post
Share on other sites

e cosa c'entra con quel che ho detto?

il bello è che l'articolo mette in evidenza che grazie al piagniucolio (probabile) di qualche aerodinamico a caso si è fatto retrofront su buone modifiche che avrebbero giovato a questo sport e quella che passa per ridicolo, secondo te, è la ferrari

lol

ridicoli sono quelli che si lamentano sempre imho e mangiano anzi ingrassano nel piatto in cui si lamentano e che hanno votato anche loro le attuali regole

se sai di piagnucolii fai nomi e cognomi semmai, visto che stai supponendo sul nulla.

Newey è il primo ad esempio che critica queste regole assurde (le attuali dico)

Link to post
Share on other sites

à‰ chiaro che stanno accontentando le richieste della RedBull, la quale vuole un regolamento stabile negli anni. Ma se il regolamento deve essere questo allora meglio di no.

Non mi stupirei se dovessero posticipare anche l'utilizzo dei motori turbo.

Riguardo l'aerodinamica quoto Sundance.

Link to post
Share on other sites

ridicoli sono quelli che si lamentano sempre imho e mangiano anzi ingrassano nel piatto in cui si lamentano e che hanno votato anche loro le attuali regole

se sai di piagnucolii fai nomi e cognomi semmai, visto che stai supponendo sul nulla.

Newey è il primo ad esempio che critica queste regole assurde (le attuali dico)

Newey teme che i motori faranno la differenza nel 2014

Regole ancora più restrittive per telaio ed aerodinamica potrebbero rendere determinanti i V6 turbo

Dopo essersi lamentato particolarmente per le limitazioni introdotte costantemente nei regolamenti della Formula 1, Adrian Newey ha fatto un salto avanti di due anni ed ha iniziato ad immaginare lo scenario dell'arrivo dei nuovi motori V6 turbo che debutteranno appunto nel 2014.

Il guru tecnico della Red Bull teme che questi potranno avere un effetto eccessivo sulle prestazioni delle monoposto, che saranno invece soggette a regole ancora più restrittive. La paura di Newey, dunque, è che chi azzecca il motore e tutti i sistemi ad esso associati possa portare tutte le sue monoposto nella parte alta dello schieramento.

"Nel 2014 avremo un'importante variazione a livello di motore. Le performance non dipenderanno più solamente dalla combustione interna del propulsore, ma anche dai vari sistemi di recupero accoppiati ad esso. E' possibile quindi che un costruttore possa fare una lavoro significativamente migliore rispetto agli altri e che magari possa portare tutte le sue vetture nelle parti alte della griglia. Si potrebbe finire per correre un campionato motoristi più che un campionato costruttori" ha spiegato Newey in un'intervista concessa ad Autosport.

"Le regole relative ai telai e all'aerodinamica saranno ancora più restrittive rispetto a quelle che sono in vigore attualmente. Ovviamente l'installazione di un motore è qualcosa che viene pianificata insieme dal team e dal motorista. Rimane da vedere però se qualcuno sarà  bravo ad inventare qualcosa di nuovo, traendone un vantaggio" ha aggiunto.

http://www.omnicorse.it/magazine/20749/new...motori-nel-2014

Link to post
Share on other sites

beh ne i 90 ne i 2000 erano gran periodi per la F1 a livello di spettacolo.. macchine piene zeppe di elettronica e aereodinamica.

Beh però a livello estetico fino al 2008 erano davvero belle.

Link to post
Share on other sites

L'estetica dall'aerodinamica è un discorso a parte, nel 2008 in confronto erano più complesse, e che allora incideva di meno rispetto a oggi (dopo la rivoluzione nel 2009).

Comunque mi pare di capire che nessuno avesse una chiara idea riguardo queste fantomatiche regole che avrebbero dovuto rivoluzionare l'aerodinamica, il tutto è molto poco chiaro.

Edited by Bertoku
Link to post
Share on other sites

mah se non ricordo male si parlava di ala anteriore più stretta e bassa, musi bassi ecc ecc

magari pure un ala posteriore più bassa..sarebbero un sogno a livello estetico le vetture attuali con alettoni pre 2005

Edited by mircocatta
Link to post
Share on other sites

Come prevedibile, la rivoluzione aerodinamica è saltata. Sulla stessa pagina però, nel box rosso a destra, si dice che nelle F1 2014 le misure dell'alettone anteriore ritorneranno a quelle pre-2009, mentre i musetti dovrebbero essere ulteriormente abbassati. Questo dovrebbe perlomeno portare a delle vetture più belle da un punto di vista estetico.

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

Io sicuramente non sono in posizione di dire quello che sto per dire visto che seguo la F1 dal 2006, da quando era arrivato Robert(strano eh? ;) pero' spinto dalla passione mi sono scaricato e visto diversi mondiali per interi degli anni 80 e 90, guardando tutte le gare dal primo all'ultimo giro con commento di Murray Walker e io queste decine di sorpassi non ne vedevo, anzi spesso le gare finivano con le posizioni della griglia di partenza nei primi 4-5 posti con magari qualche scambio di posizione qua e la'.

Verro' sicuramente criticato, ma questo e' quello che mi veniva in mente quando guardavo per la prima volta quelle mitiche gare specialmente degli anni 80.

La guida mi sembra che fosse piu' spericolata e per questa piu' emozionante. I sorpassi erano piu' combattuti, piu' lunghi e piu' belli, ma che ce ne fossero cosi tanti(dico sempre nelle prime posizioni), a me non sembra. Non dico che fosse una cosa sbagliata, non e' che partita di basket e' piu' bella di una partita di calcio solo perche' si fanno 50 canestri invece di 2 gol. E quest'anno non lo conto neanche nel conteggio dei sorpassi, perche' il drs e' davvero ridicolo dal punto di vista sportivo.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...