Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

[GP2 Series] 2014.11 - GP Abu Dhabi


Recommended Posts

2014 GP2 Abu Dhabi Grand Prix - Yas Marina Circuit

Round 11/11

21-22-23 novembre 2014

 

Circuit013_AbuDhabi.png

 

20131229000952_More_info_icon.pngINFO

Lunghezza del circuito: 5,554 km

Giri da percorrere: 31 (gara-1), 22 (gara-2)

Distanza totale: 172,174 km (gara-1), 122,188 km (gara-2)

Numero di curve: 21

Senso di marcia: antiorario

 

chronograph_helped_me_318_10637.jpgRECORD

Giro gara: 1:50.749 - Sergio Pérez - Addax Team - 2010

Giro prova: 1:48.559 - Oliver Turvey - iSport International - 2010

Vittorie pilota: 3 -Davide Valsecchi

Vittorie team: 4 - iSport International

Pole pilota: 1 - D. Valsecchi, C. Pic, O. Turvey, R. Grosjean, F. Leimer, A. Rossi

Pole team: 2 - iSport International

Podi pilota: 6 - Davide Valsecchi

Podi team: 10 - iSport International

 

icon_tv.gifOrari del Gran Premio di Abu Dhabi

Venerdì 21 novembre

11:15-12:00 (8:15-9:00) Prove Libere - SkySport F1

19:00-19:30 (16:00-16:30) Qualifiche - SkySport F1

 

Sabato 22 novembre

18:40 (15:40) Gara-1 - SkySport F1

 

Domenica 23 novembre

14:20 (11:20) Gara-2 - SkySport F1

 

NB: tra parentesi gli orari italiani.

 

Albo d'oro

xrDF0kc.png

Link to post
Share on other sites

  • Replies 80
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Purtroppo il quindicesimo è Sergio Canamasas, ma apprezzo il tentativo.

Markelov è una garanzia

Vediamo quante volte lo quoterò da qui a domani

Kevin Giovesi rimpiazza Ellinas al team Rapax, mentre Conor Daly ritorna sulla monoposto della Lazarus dopo essere stato sostituito da Campana nelle ultime due gare.

Link to post
Share on other sites

Yas Marina, libere: Vandoorne inizia al top

 

Stoffel Vandoorne ha chiuso al top la prima sessione di prove libere GP2 di Abu Dhabi nell'ultimo round della serie per il 2014. Il pilota belga ha segnato il suo miglior tempo dopo la metà  di una sessione abbastanza calda, precedendo con meno di un decimo di vantaggio il monegasco Stephane Richelmi ed il francese Arthur Pic. Al comando, nella prima parte dei 45 minuti in programma, si erano visti anche Johnny Cecotto, Raffaele Marciello, Felipe Nasr ed il neocampione Jolyon Palmer. Alla fine, il quarto posto è andato proprio a quest'ultimo davanti a Cecotto e Nasr. Settima e ottava posizione alla bandiera a scacchi rispettivamente per Marciello e Pierre Gasly seguiti da Stefano Coletti e Mitch Evans.

 

Nessun contatto con le barriere è da riportare nonostante diverse uscite in via di fuga: come sempre il circuito di Yas Marina si rivela particolarmente "tollerante" da questo punto di vista. Qualche problema tecnico per Jon Lancaster, Simon Trummer (che ha perso potenza) e Conor Daly, rallentato da guai elettrici.

 

Venerdì 21 novembre 2014, libere 1

1 - Stoffel Vandoorne - ART - 1'50"437 - 16 giri

2 - Stephane Richelmi - Dams - 1'50"512 - 20

3 - Arthur Pic - Campos - 1'50"548 - 17

4 - Jolyon Palmer - Dams - 1'50"760 - 19

5 - Johnny Cecotto - Trident - 1'50"855 - 20

6 - Felipe Nasr - Carlin - 1'50"911 - 20

7 - Raffaele Marciello - Racing Engineering - 1'51"012 - 18

8 - Pierre Gasly - Caterham - 1'51"032 - 19

9 - Stefano Coletti - Racing Engineering - 1'51"122 - 18

10 - Mitch Evans - Russian Time - 1'51"137 - 12

11 - Kimiya Sato - Campos - 1'51"187 - 18

12 - Marco Sorensen - MP - 1'51"401 - 17

13 - Nathanael Berthon - Lazarus - 1'51"402 - 20

14 - Rio Haryanto - Caterham - 1'51"427 - 18

15 - Sergio Campana - Lazarus - 1'51"442 - 18

16 - Julian Leal - Carlin - 1'51"464 - 19

17 - Takuya Izawa - ART - 1'51"542 - 18

18 - Artem Markelov - Russian Time - 1'51"658 - 17

19 - Daniel De Jong - MP - 1'51"772 - 11

20 - Andre Negrao - Arden - 1'51"931 - 11

21 - Rene Binder - Arden - 1'52"006 - 20

22 - Nicholas Latifi – Hilmer - 1'52"185 - 21

23 - Conor Daly – Lazarus - 1'52"321 - 15

24 - Kevin Giovesi – Rapax - 1'52"330 - 20

25 - Jon Lancaster - Hilmer - 1'52"514 - 8

26 - Simon Trummer - Rapax - 2'04”662 - 7

 

http://italiaracing.net/notizia.asp?id=49091&cat=4

Link to post
Share on other sites

Yas Marina, libere: Vandoorne inizia al top

 

Stoffel Vandoorne ha chiuso al top la prima sessione di prove libere GP2 di Abu Dhabi nell'ultimo round della serie per il 2014. Il pilota belga ha segnato il suo miglior tempo dopo la metà  di una sessione abbastanza calda, precedendo con meno di un decimo di vantaggio il monegasco Stephane Richelmi ed il francese Arthur Pic. Al comando, nella prima parte dei 45 minuti in programma, si erano visti anche Johnny Cecotto, Raffaele Marciello, Felipe Nasr ed il neocampione Jolyon Palmer. Alla fine, il quarto posto è andato proprio a quest'ultimo davanti a Cecotto e Nasr. Settima e ottava posizione alla bandiera a scacchi rispettivamente per Marciello e Pierre Gasly seguiti da Stefano Coletti e Mitch Evans.

 

Nessun contatto con le barriere è da riportare nonostante diverse uscite in via di fuga: come sempre il circuito di Yas Marina si rivela particolarmente "tollerante" da questo punto di vista. Qualche problema tecnico per Jon Lancaster, Simon Trummer (che ha perso potenza) e Conor Daly, rallentato da guai elettrici.

 

Venerdì 21 novembre 2014, libere 1

1 - Stoffel Vandoorne - ART - 1'50"437 - 16 giri

2 - Stephane Richelmi - Dams - 1'50"512 - 20

3 - Arthur Pic - Campos - 1'50"548 - 17

4 - Jolyon Palmer - Dams - 1'50"760 - 19

5 - Johnny Cecotto - Trident - 1'50"855 - 20

6 - Felipe Nasr - Carlin - 1'50"911 - 20

7 - Raffaele Marciello - Racing Engineering - 1'51"012 - 18

8 - Pierre Gasly - Caterham - 1'51"032 - 19

9 - Stefano Coletti - Racing Engineering - 1'51"122 - 18

10 - Mitch Evans - Russian Time - 1'51"137 - 12

11 - Kimiya Sato - Campos - 1'51"187 - 18

12 - Marco Sorensen - MP - 1'51"401 - 17

13 - Nathanael Berthon - Lazarus - 1'51"402 - 20

14 - Rio Haryanto - Caterham - 1'51"427 - 18

15 - Sergio Campana - Lazarus - 1'51"442 - 18

16 - Julian Leal - Carlin - 1'51"464 - 19

17 - Takuya Izawa - ART - 1'51"542 - 18

18 - Artem Markelov - Russian Time - 1'51"658 - 17

19 - Daniel De Jong - MP - 1'51"772 - 11

20 - Andre Negrao - Arden - 1'51"931 - 11

21 - Rene Binder - Arden - 1'52"006 - 20

22 - Nicholas Latifi – Hilmer - 1'52"185 - 21

23 - Conor Daly – Lazarus - 1'52"321 - 15

24 - Kevin Giovesi – Rapax - 1'52"330 - 20

25 - Jon Lancaster - Hilmer - 1'52"514 - 8

26 - Simon Trummer - Rapax - 2'04â€662 - 7

 

http://italiaracing.net/notizia.asp?id=49091&cat=4

 

Purtroppo il quindicesimo è Sergio Canamasas, ma apprezzo il tentativo.

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Pole con record per Stoffel Vandoorne. Il belga batte il tempo di Turvey del 2010 e conquista la quarta pole stagionale (consecutiva per giunta), accorciando il distacco da Nasr nella lotta per la piazza d'onore in classifica. Palmer e Richelmi alle sue spalle, Evans quarto davanti a Nasr e Gasly, Marciello ottavo ma retrocesso di cinque posizioni per i fatti di Sochi.

Link to post
Share on other sites

GP2 Abu Dhabi: Vandoorne in pole con record

 

Quarta pole position della stagione con record della pista per Stoffel Vandoorne. Il belga ha centrato l'ultima partenza dal palo della stagione 2014 della GP2 con il tempo di 1:48.088, mezzo secondo più veloce del crono (1:48.559) con cui Oliver Turvey stabilì la pole in GP2 Asia il 12 novembre 2010. Grazie ai quattro punti così acquisiti, Vandoorne dimezza il distacco da Felipe Nasr nella lotta per il secondo posto in classifica generale. Il brasiliano domani scatterà  dalla quinta posizione, alla sua ultima uscita prima di salire sulla Sauber Formula 1.

 

Piazza d'onore in questa ultima qualifica per il nuovo campione, Jolyon Palmer, atteso ai rookie test della prossima settimana dalla Force India. Il britannico è arrivato a 99 millesimi dalla quarta pole dell'anno. Alle sue spalle il secondo pilota DAMS, Stéphane Richelmi, anch'egli autore di una sessione coriacea, con il tentativo decisivo rovinato da un errore alla penultima curva, replicato proprio da Palmer qualche secondo dopo.

 

Tra Richelmi e Nasr partirà  Mitch Evans sulla monoposto della Russian Time. Sesta piazza per il pilota Red Bull Pierre Gasly, sulla Caterham arrivata all'ultima gara nella serie cadetta: la squadra malese, a dire poco incerta del suo futuro, ha annunciato l'addio alla GP2 e il suo posto verrà  preso dalla canadese Status Grand Prix, già  impegnata in GP3.

 

Arthur Pic, confermato dal team Campos anche per il 2015, partirà  settimo, mentre Raffaele Marciello che si era qualificato ottavo partirà  tredicesimo a seguito della penalità  ricevuta a Sochi per il contatto con Palmer in gara-2. A chiudere la quarta fila sarà  quindi il suo compagno di squadra, Stefano Coletti. Scatterà  solo undicesimo invece Johnny Cecotto Jr.

 

Incoraggiante debutto per un altro pilota della Ferrari Driver Academy: diciottesimo posto per Nicholas Latifi, protagonista di un buon finale di stagione nella Formula Renault 3.5 ed ingaggiato in questa occasione dalla Hilmer Motorsport, in sostituzione di Daniel Abt impegnato nella Formula E in Malesia.

 

Dall'ultima fila prenderà  il via di gara-1 Kevin Giovesi, di ritorno in GP2 dopo un anno e mezzo sulla vettura del team Rapax che è stata dapprima di Quaife-Hobbs e poi di Ellinas in Russia.

 

La feature race di domani partirà  alle 15:40, in diretta su SkySport F1.

 

http://www.passionea300allora.it/2014/11/21/gp2-abu-dhabi-vandoorne-in-pole-con-record/

 

 

Lo schieramento di partenza di gara 1

1. fila

Stoffel Vandoorne - ART - 1'48"088

Jolyon Palmer - Dams - 1'48"187

2. fila

Stephane Richelmi - Dams - 1'48"374

Mitch Evans - Russian Time - 1'48"709

3. fila

Felipe Nasr - Carlin - 1'48"873

Pierre Gasly - Caterham - 1'48"973

4. fila

Arthur Pic - Campos - 1'49"985

Stefano Coletti - Racing Engineering - 1'49"326

5. fila

Rio Haryanto - Caterham - 1'49"338

Julian Leal - Carlin - 1'49"395

6. fila

Johnny Cecotto - Trident - 1'49"430

Takuya Izawa - ART - 1'49"500

7. fila

Raffaele Marciello - Racing Engineering - 1'49"023*

Sergio Canamasas - Trident - 1'49"505

8. fila

Nathanael Berthon - Lazarus - 1'49"518

Kimiya Sato - Campos - 1'49"618

9. fila

Daniel De Jong - MP - 1'49"667

Nicholas Latifi – Hilmer"1'49"676

10. fila

Andre Negrao - Arden - 1'49"677

Conor Daly – Lazarus"1'49"721

11. fila

Rene Binder - Arden - 1'49"721

Marco Sorensen - MP - 1'49"736

12. fila

Simon Trummer - Rapax - 1'49"794

Jon Lancaster - Hilmer - 1'49"885

13. fila

Kevin Giovesi – Rapax - 1'50"012

Artem Markelov - Russian Time - 1'50"414

 

* Penalizzato di 5 posizioni per contatto evitabile a Sochi

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...