Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

sundance76

Moderators
  • Content Count

    9232
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    102

Everything posted by sundance76

  1. Penso che tra quelle del Mondiale sì, sia il più corto. Poi c'è anche l'International Trophy a Silverstone nel 1951: sei giri e interruzione per pioggia. Vinse Reg Parnell su una Ferrari privata.
  2. Chissà . Forse è Alboreto ad avere avuto il 27 per il maggior numero di Gran Premi.
  3. Mi pare di ricordare dalle foto di AS che la situazione, anche nell'immediato, fosse un pò più seria. Guardate le ultime due pagine ("Donohue era già spirato sull'elicottero"): http://rotoliditemesvar.files.wordpress.com/2012/04/as-75-36-austria-5p.pdf
  4. Amon ha anche vinto una Tasman Cup se non erro. E pure un Gran Premio, quello d'Argentina del '71.
  5. Ce ne è voluto, ma sono riuscito a trovare almeno la copertina dell'autobiografia di cui Bjorn parlava con Mario Donnini in un'intervista del 2008 a Goodwood. Peccato che sia solo in svedese....:
  6. Prima del ritiro, Amon passa con una gomma su una bottiglietta di vetro di Coca Cola, e per alcuni giri teme di aver forato....
  7. L'anno prima, sempre a Tripoli, nelle prove lo stesso Nuvolari subì lo scoppio di una gomma a 250 all'ora: la macchina si capovolse più volte, atterrando poi sulle quattro ruote. Nuvolari fu raccolto apparentemente indenne, coi guanti sfilatisi nelle giravolte, e svenne subito dopo l'arrivo dei soccorsi. Furono riscontrate alcune dolorose lesioni delle apofisi della spina dorsale. Secondo i medici, avrebbe dovuto riposare a letto per una settimana, invece il giorno dopo si presentò in circuito, sorretto a braccia dai meccanici. Voleva correre. "Non c'è niente di meglio dei massaggi dell'
  8. E pensa che quell'anno, 1937, la pole position di Stuck fu alla media oraria di oltre 235 km all'ora, con punte prolungate di velocità max ben oltre i 300....
  9. Circuito della Mellaha. Gran Premio di Tripoli 1937. Nuvolari su Alfa 12C (4100 cc, 12 cilindri) all'uscita della curva di Tagiura. Ottavo in prova, ritirato per rottura del motore al 6° giro (su 40).
  10. E' vero, ma se pensi che la Williams '89, onesta vettura, sia finita davanti alla Ferrari, io mi sento di dire che è una gerarchia che non rispecchia del tutto l'andamento della stagione per Ferrari e Williams. La Ferrari lottava con la McLaren molto ma molto di più di quanto abbia fatto la Williams. Patrese con 40 punti e zero vittorie finì davanti a Mansell con 38 punti e 2 vittorie. Ecco i casi in cui penso alla proposta-Ickx...
  11. Beh, quelle del '92 e '93 forse valevano anche meno di quanto mostrano le classifiche...
  12. Non vedo la foto (anche se ricordo bene quella gara di 21 anni fa..)
  13. La gara che mi diede più felicità , tra quelle che ho vissuto direttamente. Anche più del Canada '95 o di Suzuka 2000.
  14. :asd: Guarda che downforce che generavano...
  15. Reims, Grand Prix de France 1938. Hermann Lang su Mercedes W154.
  16. Veramente, finora ho visto anche tante immagini di gare extra-campionato, quindi...
  17. Ma figurati, dicevo solo che sono più vicine ai nostri GP le macchine pre-Mondiale che non i roadsters americani della Indy anni '50...
  18. Bernd Rosemeyer, Auto Union Type B, Pescara 1935:
  19. Per trovare numeri altissimi, pur di non nominare i Grand Prix pre-50, siete andati a scavare nelle Indy 500 che facevano parte per finta del Mondiale :asd: Vabbè, cerchiamo di rimediare. Gran Premio di Francia, Monthléry 1934. Fagioli su Mercedes W25: Circuito di Pescara, Coppa Acerbo 1934. Nuvolari su Maserati 8CM:
  20. Quello di Jochen è un verde scuro?
  21. Non è vero. Ecclestone mollò tutto nell'88-89. Nel 1992 c'era qualcun altro (Middlebridge? )
  22. "[..]ci sono pochi circuiti veri, come Spa e Monza, e troppi insignificanti. Troppo potere al promoter – Ecclestone e la Fom – e solo facoltà di ratifica e vago indirizzo alla Fia. E’ come se nel calcio comandasse Sky mentre Fifa, Federazione e Lega non contassero quasi nulla. Tempo un mesetto e si giocherebbero le partite della Champions su un campo la metà più stretto e con le porte il doppio più larghe, solo per dar spettacolo. E’ quello che sta accadendo da anni e anni in F.1”. Eppure, la capacità di indignazione sta scemando sempre più....
×
×
  • Create New...