Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

sundance76

Moderators
  • Content Count

    9155
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    100

Everything posted by sundance76

  1. Gran Premio dell'A.C. di Francia 1934 Achille Varzi su Alfa Romeo P3 in volo su un dosso:
  2. Sto finalmente leggendo la recentissima e inedita versione italiana della biografia "Jim Clark - la leggenda vive ancora", scritta da Graham Gauld nel 1975 e riedita in inglese nel 1984 e 1989. Nell'introduzione Graham cita la conferenza organizzata dall'AISA, Associazione italiana per la storia dell'automobile, al Museo Nazionale dell'Auto di Torino, e alla fine del volume le sue note biografiche sono accompagnate da una foto scattata proprio durante quella conferenza, a cui io partecipai.
  3. Uno scatto di Luigi Fagioli durante la parentesi all'Auto Union (con cui disputò 4 Gran Premi nel 1937). Credo che la foto si riferisca alla Coppa Acerbo di Pescara:
  4. Stamattina sul presto ho terminato la lettura di questo eccezionale magnifico volume, il primo dedicato da Cesare De Agostini e Gianni Cancellieri al loro illustre concittadino, e solo all'ultima pagina mi sono accorto che anche oggi è l'11 agosto. E' solo una coincidenza, ovvio. Però tanto emozionante. Tazio ti voglio bene.
  5. Magari ricordo male, ma forse proprio in quella gara vinse matematicamente il titolo? Forse no, c'era Unser jr con un appello in corso.
  6. Gli inglesi hanno un minimo di cultura storica. Tuttavia quelle monoposto sfigurano su quelle piste così sconfinate, sembrano fuori posto.
  7. Un'immagine inconsueta dell'incidente di Gerhard Berger a Hockenheim '89, dopo l'afflosciamento della posteriore sinistra:
  8. Però mi pare che due volte su tre Hamilton sia arrivato davanti nel Mondiale.
  9. A maggio non avevo notato che alla fine di questo articolo mi hanno "ringraziato" Forse mi era stata chiesta qualche fonte, o qualche dato, ma al momento non ricordo: https://www.motorclasic.ro/13-mai-1950-13-mai-2020-70-de-ani-de-la-gp-ul-inaugural-al-campionatului-mondial-de-f1/?fbclid=IwAR3zrDikPkTblWvMWaWnaimFUMQetrPVF0AlVRbs4DKJRaAvNvn_i-_0Y_Y
  10. E' solo un minuto e mezzo, guardatelo per favore tutto (Eifelrennen 1936):
  11. Nel '68 Stewart inflisse poco più di 4 minuti di distacco a Graham Hill. Nella foto, Jack Brabham prova ad avventurarsi in prova.
  12. Gran Premio di Pau 1933:
  13. Non è un rally, ma la cronoscalata del Zirler Berg 1930, eppure Stuck ha lo stile del rallista di razza:
  14. A ora di pranzo su RaiSport hanno trasmesso, "in differita" ( ) il G.P. di Gran Bretagna 1979. Pranzavo con mio padre, e ce lo siamo visto tutto.. Non male, anche se io conoscevo già l'esito.
  15. Ciao @Nemo981 se vai al post quotato, troverai l'articolo integrale con un'analisi dei contenuti della rivista tra il 1935 e il 1936.
  16. Ciao Nemo, questa immagine insieme a poche altre le ho trovate in un archivio digitale on line, ma già possiedo da qualche tempo la copia cartacea anastatica che le Edizioni Il Fiorino hanno dedicato a questa rivista: è possibile acquistare le cartelline, una con tutta l'annata 1935 (bianca a sinistra), un'altra con tutta l'annata 1936 (azzurre a destra), mentre per il 1934 sono disponibili solo maggio e giugno (in alto). Fino al '33 la rivista era un numero unico annuale, e sono disponibili i numeri unici di fine anno del 1931, 1932 e 1933.
  17. Stavo pensando: tutti a dare addosso a Elkann che non ne capisce niente e spara cose del tipo "Sono contento perché abbiamo fatto il giro più veloce", e mi sono imbattuto in questo numero della rivista ufficiale della Scuderia, e vedo che anche Enzo Ferrari quando le cose andavano male, si aggrappava al giro più veloce
  18. Bellissima foto del GP del Belgio 1935 a Spa Francorchamps nella discesa dopo la Source, in fondo alla quale non c'era ancora l'Eau Rouge-Raidillon, ma la pista sul ponticello girava a sinistra verso l'Ancient Douane (la vecchia dogana) per poi ricongiungersi al tracciato. I box Mercedes segnalano a Caracciola il vantaggio su Chiron (Alfa Romeo della Scuderia Ferrari). Il tedesco vincerà dopo oltre 3 ore di gara, e sarà una doppietta Mercedes, con Brauchitsch che arriva 2° dopo essere salito sulla vettura del compagno Fagioli, il quale dopo un litigio col d.s. Neubauer ha abbandonato
  19. Comunque, giusto per rompere un po' le scatole, quello del 1950 fu il 5° Gran Premio di Gran Bretagna, dopo le edizioni del 1926 e 1927 a Brooklands e quelle del 1948 e 1949 a Silverstone.
  20. Sabato 30 luglio 1994, Hockenheim (quello vero, lungo 6,7 km), GP Germania. Dopo qualche guaio al motore, Gerhard Berger riporta la Ferrari in pole position dopo un digiuno di quasi quattro anni. La qualifica perfetta delle rosse è completata dal secondo crono di Jean Alesi. Anche nell'ultima pole ferrarista, Estoril 1990, si trattò di una prima fila monopolizzata, con Mansell davanti a Prost.
×
×
  • Create New...