Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

sundance76

Moderators
  • Content Count

    9230
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    102

Everything posted by sundance76

  1. Ero occupato coi rallyes, quindi per le prime cinque settimane non ho postato le tante immagini che ho di auto con numeri di gara molto alti, senza bisogno di ricorrere all'espediente Indy 1950-60. Sarà per l'anno prossimo.
  2. Anche a Enzo Ferrari e ad Alfred Neubauer piaceva scherzare....
  3. Però nel '74, in assenza del pilota campione, l'1 era presente. Era sulla Lotus di Peterson, in quanto la scuderia aveva vinto il titolo costruttori.
  4. Ma anche nel '34-'35 fu la stessa cosa: il ricordo dei tre morti a Monza '33 era ancora forte.
  5. Non hanno inventato niente Guardate a 0:47:
  6. Al 18° giro (quattro tornate alla fine, al Ring sono 90 chilometri...), Stuck vide la temperatura del liquido di raffreddamento salire in modo sempre più preoccupante, fino ai 100 gradi. Passando davanti ai box, il pilota gesticolava indicando il radiatore anteriore. Il direttore sportivo Willi Walb stava per segnalargli di rientrare al box, ma Ferdinand Porsche, il progettista dell'Auto Union, lo fermò dicendo: "Dopo 18 giri è impossibile che l'acqua si metta improvvisamente a bollire. Si sarà guastato il termometro". La diagnosi era esatta e Stuck, pur preoccupatissimo, andò a vincer
  7. "Mettere in vista", ergo, c'entra sempre la TV.
  8. E ciò dovrebbe far pensare circa la "serietà " della F1....
  9. Che dovette subire e recuperare anche una inopinata sanzione per taglio di chicane, compiuto per evitare un incidente con un'auto in testacoda davanti a lui.
  10. Nelle prove investì un meccanico dell'Osella, che morì a causa delle ferite.
  11. Sì, ma la maggioranza è gonza, ammettiamolo. Tantissimi a cercare di capire le tariffe di Sky, i pacchetti (la F1 attuale è un "pacco", in fondo), le gare in differita, in diretta, sintesi ecc, ecc. Entusiasti per avere "acquistato la F1" coi canali, i conduttori spumeggianti ecc. ecc. Io guardo a questa disciplina come uno che guarda alcuni gloriosi studios con grandiosi set cinematografici, e pensa che quegli attori (Ferrari, Mercedes ecc.) tanto tempo fa recitavano lì per realizzare grandi film, bellissimi, coi loro tempi, cinematografici appunto, mentre ora recitano per telefilm us
  12. Amo troppo le monoposto 3 litri degli anni '60, sono meravigliose.....
  13. Qualche anno fa all'AISA dedicammo una conferenza a Wimille, che viene considerato il miglior pilota nel quinquennio che precedette l'istituzione del Mondiale:
  14. Ma a chi frega? Tanto, anche se ci fossero 32 gare di campionato, tutte disputate tra il Pacifico e il Medio-oriente, lagggente continuerà ad entusiasmarsi per la Massima Categoria dell'Automobilismo, mettendosi come sempre il bavaglino ogni domenica per ingollare la superba bevanda di Zio Bernie, l'unica con l'autentica etichetta Formula Uan Uorld Cempionscip. O no?
  15. Sì, ma attenzione: i dolori alla gamba (quella sbriciolata a Monaco '33) saranno così forti che Caracciola al pit stop di metà gara cederà la macchina al compagno-rivale Luigi Fagioli, che guiderà l'auto per la seconda metà del GP andando a tagliare in testa il traguardo. E poi, se si considera com'era fatto il tracciato di Monza quell'anno (sull'onda dei tre incidenti mortali del '33), si capisce che fatica del diavolo dovettero fare i piloti, compresi i frequentissimi cambi di marcia. Nella foto, all'uscita di una delle tante chicanes che massacrarono il tracciato in quell'edizio
  16. Luca Delli Carri, quello che ha scritto il libro-cult "Gli indisciplinati", ha dedicato una serie di tre libri all'evoluzione dell'automobilismo con le parole dei protagonisti diretti. A Monza avevo comprato "Benzina e cammina", una serie di 45 interviste a piloti del periodo eroico 1947-1971. Ora ho comprato (e letto) "La danza dei piedi veloci" che contiene altre 25 interviste di piloti del periodo moderno, 1972-1987. E' quello da cui ho tratto quel pezzo di intervista di Lele Pinto che parla di Fiorio.... Il terzo volume, che però non ho ancora comprato, si chiama "Gli eterni a
  17. ..e ultima vittoria della Mercedes nell'anno più nero della sua storia sportiva... ops, dimenticavo: fino al 2010
  18. Ti sono addosso come Laffite su Gilles a Jarama...
  19. E considera che nel '35 debuttò a stagione ampiamente iniziata, quindi il '36 fu la prima stagione completa. Inoltre, e questo è stupefacente, lui veniva dalle moto, ma non aveva MAI guidato prima una macchina in pista, in nessuna categoria. L'unica sua esperienza era stata una gara di regolarità attraverso la Germania con una vettura di serie....
  20. Nonostante la vittoria di Stuck nel '34, le Auto Union non sono mai state a loro agio sul Bremgarten. Ma per il Rosemeyer del '36 nulla era impossibile... In quella gara, Caracciola ostacolerà in ogni modo il sorpasso di Rosemeyer, il quale protestava gesticolando, fino a che la direzione gara fece persino sventolare le bandiere blu a Rudi.... Dopo la gara e la vittoria di Rosemeyer, in albergo i due si ritrovarono fortuitamente nello stesso ascensore, insieme alla moglie di Bernd. Ebbero una discussione piuttosto veemente.... La storia venne dimenticata quando entrambi i piloti
  21. L'unica gara in cui Nuvolari fu compagno di team di Fagioli, oltre che di Rosemeyer (morto poi a gennaio '38 ). Questa gara fu la prima di Tazio con l'Auto Union, ma per quella stagione fu una cosa isolata. Dalla gara successiva tornò all'Alfa.
  22. Quando si fermò per cambiare le candele, nessuno avrebbe scommesso su Nuvolari. La rimonta successiva fu da applausi, un giornale inglese pubblicò una foto di Tazio in azione con la didascalia "Music, Maestro, please...". Ad onor del vero va detto che Lang ebbe il parabrezza distrutto da un sasso, un particolare importantissimo con il vento gelido di Donington che gli sbatteva sulla faccia senza difese. A fine gara, Lang ebbe un principio di congelamento al volto.
  23. Era in testa dalla partenza ma al terzo giro urtò una pietra ai lati della pista che lo costrinse ai box. Rimontò dal decimo posto, fino a strappare all'ultimissimo giro il terzo posto a Nuvolari.
×
×
  • Create New...