Jump to content

Guglielmi

Appassionati
  • Content Count

    442
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Guglielmi

  1. no, ormai i problemi sui ricambi sono superati. Il problema è che hanno dovuto cambiare il telaio.
  2. A me continua a non dispiacere, in media è uno dei circuiti sui quali c'è più selezione tra i piloti.
  3. Sinceramente non so, quello che intendevo è che il budget sembra adeguato per competere a un livello almeno decente e non prendere un secondo pieno al giro dal rivale più vicino, come del resto sta facendo la McLaren. Non mi risulta peraltro che la Williams abbia distribuito dividendi, quindi l'utile nella peggiore delle ipotesi sarà utilizzato per ripagare i debiti (20 milioni di sterline, dei quali 10 in scadenza quest'anno) invece di reinvestirli in sviluppo. Concordo che ad oggi è irrealistico per McLaren e Williams competere per la vittoria da team indipendenti, ma non è detto che la situazione non cambi in futuro. Nel frattempo devono sopravvivere nel miglior modo possibile (che non è fare ultimo e penultimo con distacco).
  4. Pubblicato il bilancio Williams per il 2018. I ricavi sono stati superiori rispetto al 2017 (177 milioni di sterline contro 167) e il gruppo (team di Formula 1 + Williams Advanced Engineering) ha registrato un profitto di 16 milioni di sterline. Economicamente continuano a non sembrarmi messi così male... (per il momento). Il che rende ancora più inspiegabile il rendimento osceno in pista.
  5. Ha senso, se fai una macchina che non genera carico ed è pure poco efficiente aerodinamicamente. Ho idea che abbiano fatto un casino epocale con il raffreddamento (di nuovo), mandando a donnine i flussi interni alle fiancate.
  6. Dopo aver sputtanato l'aerodinamica, anche la meccanica fa pena a questo giro. Non male Paddy, non male.
  7. Ma Russell è a un decimo da Giovinazzi ^^’ (non che cambi molto eh). su kubica, in realtà questa situazione gli dice quasi bene. Se Russell fosse a centro gruppo il secondo secco sul giro si vedrebbe ancora di piu. Così ha tempo di prendere le misure.
  8. Nelle prove libere Kubica e Russell hanno avuto l’ordine di evitare i cordoli, presumo per non danneggiare il fondo visto che c’erano pochi ricambi.
  9. Guardando con calma i tempi, Kubica è stato molto più lento di Russell nel primo stint, ma poi nel secondo e nel terzo ha tenuto un ritmo simile o di poco più lento. Resta un weekend negativo, ma il distacco probabilmente è molto inferiore a quanto visto qui.
  10. Sì, ma mi piacerebbe che la Williams-HRT gli desse una macchina dignitosa, prima che la Mercedes eventualmente lo metta in prima squadra. Mi rendo conto che è utopia al momento, ma sperare non costa nulla.
  11. Comunque, spero che questa gara non sia indicativa dei valori in campo, se no sarà una lunga stagione. Bottas non credo possa dare veramente filo da torcere ad Hamilton, non su un campionato intero... Williams purtroppo alla frutta. Kubica è andato molto male, ma la macchina ha dei problemi seri e indipendenti dalla scarsa preparazione. Unica nota positiva Russell, spero che in qualche modo la squadra gli dia almeno una macchina in grado di lottare perché questo sembra davvero un bel pilota.
  12. La valigia di Latifi. Ma oggi potrebbe esserci in macchina anche Yoong e il risultato non cambierebbe. Il distacco dai primi in sé non è neanche così enorme (2.3 secondi in q1), ma quello dal resto del gruppo purtroppo sì.
  13. Un secondo e mezzo è un distacco enorme purtroppo, anche con tutto il ritardo del mondo. Poi pare che abbiano ancora problemi a livello di ricambi. Finora non avevo dato troppo peso alle ipotesi di problemi economici, ma l'impressione è che siano lì per fare presenza.
  14. Che disastro. Ci credo che Paddy Lowe abbia tolto il disturbo.
  15. Perché, adesso cosa è? Proprietà, sede e licenza sono sempre svizzere...
  16. Beh dipende, in passato ci sono state stagioni (2012 ad esempio) in cui non era raro vedere piloti fuori dai primi dieci fare il giro veloce, grazie ad una sosta ritardata. In gare con distacchi contenuti il rischio sarebbe stato di vedere i piloti tagliati fuori dalla lotta per i punti fermarsi apposta per tentare il giro veloce, così invece non ne vale la pena. In fasi avanzate della stagione, poi, un top team potrebbe anche decidere di penalizzare il secondo pilota fermandolo una volta in più per tentare il giro veloce, ma penso che per questo basti il deterrente dei punti persi nel mondiale costruttori. Però nel caso in cui uno dei piloti dei top team finisca nelle retrovie per qualche problema senza la possibilità di rimontare, c'è il rischio che venga fatto fermare per togliere il gpv a un rivale. Non è uno scenario molto comune, ma neanche così remoto da escluderlo a priori.
  17. Peccato, negli ultimi due anni si era ripreso bene dopo diverse stagioni in ombra...
  18. Il grosso investimento c’è stato, nel 2014, e ha pagato. Il problema è che anche con due terzi posti nel mondiale evidentemente non sono riusciti a rientrare delle spese, hanno dovuto ricominciare con i piloti paganti e a investire meno e i risultati si sono visti. Con Lowe e De beer c’è stato un tentativo di invertire la rotta finito malissimo. Sinceramente sulla gestione economica ho poco da dire, è un fatto che da quando sono state introdotte queste power unit ibride tutte le altre scuderie “indipendenti” sono fallite (Caterham, Manor - due volte, Force India) o sono state salvate un attimo prima di farlo (Lotus e Sauber). Finché la distribuzione dei diritti televisivi segue logiche assurde dettate da Ecclestone e i costi continuano a salire senza freno, non c’è modo per squadre come Williams o persino McLaren di fare altro che tirare a sopravvivere. La gestione tecnica invece è stata completamente disastrosa nelle ultime due stagioni. Può capitare di cannare una macchina, ma la sensazione è che sia mancata completamente una figura di riferimento capace di tenere le fila in modo efficace e che il gruppo si sia completamente sfaldato. Il tutto è culminato nell’imbarazzante casino pre-test e nell’irregolarità di specchietti e sospensioni.
  19. Essendo quotata in borsa dovrà pubblicare il bilancio 2018 tra non molto credo. Già quello dovrebbe dare delle indicazioni. Il report intermedio dava i ricavi in calo, ma sia la squadra di F1 che la società di ingegneria collegata erano comunque in attivo (se ben ricordo). In teoria tra Rokit, Orlen e sconto sui Mercedes ottenuto grazie a Russell non mi aspetto che quest’anno la situazione sia tremenda dal punto di vista economico, soprattutto se Stroll ha dovuto pagare qualche penale per chiudere anticipatamente il contratto. La situazione tecnica, invece, è drammatica, Paddy Lowe non sarà magari l’unico colpevole ma in due anni sembra sia passato Attila... E non ci sono neanche grandi nomi pronti a sostituirlo.
  20. Conclusione ormai abbastanza prevedibile. Spero si trovi un sostituto decente, se no anche la FW43 non nascerà sotto dei buoni auspici.
  21. https://www.motorsport.com/f1/news/honda-aggressive-packaging-red-bull/4347008/ ops.
×
×
  • Create New...