Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 07/05/20 in all areas

  1. 10 points
    Buongiorno, Ciurma. Qualche mesetto fa guardando il tempo trascorso tra smartphone, PC ecc... mi sono detto "basta, bisogna tagliare radicalmente il tempo su internet". Però mi mancate, quindi mi limito a un commento a week end. Qui mi gioco il jolly stasera. GP Austria "nazionale": qualifiche che rispecchiavano perfettamente le performance, poi la gara ha messo in luce aspetti "diversi" anche se altrettanto importanti. L'affidabilità (drammaticamente carente per alcuni team) e le circostanze. Miracoloso Leclerc. GP Austria "regionale". La qualifica bagnata sembrava l'occasione per la Ferrari "spompata" di motore per piazzare un risultato decente; in realtà sembra che la vettura abbia qualche problema più profondo, anche se gli aggiornamenti portati non sono stata poca roba (in particolare il fondo). Il dissing con Vettel è roba particolarmente triste, spero trovino un modo decente di chiudere la stagione che credo per Vettel sarà l'ultima in F1. La RBR sembra roba buona ma Verstappen secondo me è un valore aggiunto non da poco. Mercedes io ho seguito ieri le libere e aveva fatto un passo indietro rispetto al Gp d'Austria "Nazionale". Poi oggi ha piovuto ed Hamilton ha dipinto la Gioconda 2.0. McLaren bene, molto meglio di quanto pensassi, ma hanno lavorato bene costruendo un gruppo solido e competente e con poche chiacchiere. I presupposti per questi buoni risultati a dire il vero ci sono. Mercedes Rosa: mi piacerebbe sapere se hanno anche il fondo e le sospensioni della Mercedes 2019. Non ho capito oggi perché hanno fatto schifo. se hanno la Mercedes 2019 quella era una vettura buona con il bagnato, non è una vettura che va forte basandosi sull'assetto scarico; al contrario. Per questo mi sa che non gli abbiamo dato i file delle sospensioni. Domani sarà gara molto aperta; se devo puntare mezzo cent su qualcuno, lo punto su Verstappen. E come di consueto: CIURMA! LA-VO-RA-RE. Ci vediamo al Gp di Ungheria o a quello di Austria-locale.
  2. 8 points
    E' solo un minuto e mezzo, guardatelo per favore tutto (Eifelrennen 1936):
  3. 8 points
  4. 7 points
    Sticazzi!!! Dovevano aspettare il mondiale FIA se volevano essere riconosciuti! ora è come se non fossero mai avvenuti. Li hanno messi su Instagram? l'hanno fatto un video su tiktok? la ferragni ne ha parlato? a temptation island? NO e allora basta, chi decide di studiare archeologia all'università, approfondirà!
  5. 7 points
    Da sinistra, Bottas, Wolff, Perez, Stroll e Hamilton Le Mercedes e le Racing Point prima della verniciatura:
  6. 7 points
    già c'è il covid, vuoi far circolare anche Vanzini? Mi sembra crudele.
  7. 6 points
  8. 5 points
    Gran Premio di Pau 1933:
  9. 5 points
  10. 5 points
    Ne parlavo ieri sera con Alex e facevo i confronti con un'altra piattaforma basata sempre su un forum. Tenere in piedi questa cosa costa 50€ annui, più server e tempo per fare tutta la manutenzione. L'unico senso è quella di non essere dipendenti da terzi che possono fare dei tuoi contenuti quello che vogliono. Il forum poi ti obbliga a fare interventi più lunghi e ragionati ma nelle sue ultime evoluzioni permette messaggi più brevi, specie negli eventi live, con anche il rischio di diventare un dump di twitter o dei social in generale. Per un utente da social il fatto che il forum abbia una memoria storica è un limite non da poco visto che nelle altre piattaforme il 90% dei commenti vanno nel dimenticatoio dopo 5-10 minuti.
  11. 5 points
    la Rai poteva essere poco competente, poteva avere Mazzoni che non riconosceva i piloti, ma il massimo dello schifo si aveva giusto con le richieste di inquadrare di più la Ferrari, che vabbè era triste, ma niente al livello di Vanzini. Vanzini e co. sono in malafede, inventano cose, insultano avversari, è offensivo verso la Rai metterli allo stesso livello.
  12. 5 points
    1996=grande a finire la gara 2020=maledetto devi essere bandito dal mondo
  13. 5 points
    Il che è indicativo di che razza di gentaglia hanno cresciuto i media negli ultimi 20 anni almeno. La scuola Guido Meda (ovvero chi tifo io telecronista è dio, alla faccia dell'obiettività giornalistica, lo pompo a dismisura, ne esalto le gesta anche al di la dei suoi meriti e sugli altri spalo merda ogni occasione che posso per sminuirli e pore dubbi sulle loro vittorie) ha creato questo,. Hanno creato una gran massa di lobotomizzati tra cui c'è chi pensa che Vanzini sia addirittura mercedesiano (ma dove? Ma quando?) perchè qualche invasato non gli sente dire quello che vuole sentirsi dire (che presumo sia "LAMMERCEDESS RUBBA !!!" oppure "TOTTOWOLF LADROOO !!!") .
  14. 5 points
    Detto da lui che sta prendendo la strada di Galeazzi sicuramente è credibile.
  15. 5 points
    A me dispiace pure, sportivamente parlando, ma in questa situazione ci si sono messi loro. Non possono prendersela con nessuno se non con loro stessi. In altri tempi a fronte di questi risultati, la dirigenza avrebbe schierato la squadra test (nell'epoca d'oro ne avevano addirittura due che potevano girare su due circuiti diversi contemporaneamente) tra Fiorano e il Mugello a provare notte e giorno finché non veniva fuori qualcosa, e questo ora non si può fare perché loro in cambio di 30 denari hanno firmato la regola per l'abolizione dei test che gli ha tagliato le gambe. Si lamentano che le regole impediscono le rimonte, verissimo, ma sempre loro le hanno firmate quando hanno il diritto di veto (mai usato). Ormai è dal 2009 che è così: chi indovina la macchina al primo anno di regolamenti nuovi campa di rendita fino al cambio successivo. Poi c'è da dire che la Ferrari forse è rimasta a concetti di sviluppo vecchi, così come sono vecchie le strutture: la galleria del vento che hanno risale al 99, più di vent'anni fa, che in quell'ambiente è un'era geologica; sono anni che si lamentano che i dati che raccolgono al simulatore, che sulla carta sembrano buoni, poi alla prova della pista si rivelano un fiasco. Ecco, il dubbio che il simulatore che hanno sia scarso no eh? Non è possibile che abbiano sempre gli stessi problemi, questa mi pare sia la sesta/settima stagione di fila che si lamentano che non sono in grado di portare le gomme a regime ottimale di funzionamento, ma è normale avere lo stesso problema da sette anni e non riuscire a risolverlo? Io ho come l'impressione che in Ferrari si vada avanti più per inerzia che per effettiva volontà di continuare, cioè ci stanno perché ci devono stare e comunque a fine anno li pagano (sono gli unici che prendono gli stessi soldi, più di tutti gli altri, indipendentemente dalla classifica), ma basta che vendono le supercar (altro record l'anno scorso) e la borsa sale e chi se ne frega.
  16. 5 points
    Scusate, si trasmette qui "Profondo rosso"?
  17. 5 points
  18. 5 points
    Noi discutiamo e discorriamo, intanto quel culorotto di Charles ha guidato la P3 e io no...
  19. 5 points
  20. 5 points
    Imperiosa qualifica di Vettel che ristabilisce le gerarchie in squadra.
  21. 5 points
    Ah, quindi queste auto possono girare sul bagnato? Hamilton sul bagnato è imprendibile, avrebbe fatto la pole con qualsiasi auto Su Sky la stanno menando sul fatto che il tanto drag della Ferrari vuol dire avere tanto carico. Purtroppo non sempre questa cosa è vera, si può avere tanto drag semplicemente perché l’aerodinamica non funziona.
  22. 4 points
    Nel '68 Stewart inflisse poco più di 4 minuti di distacco a Graham Hill. Nella foto, Jack Brabham prova ad avventurarsi in prova.
  23. 4 points
  24. 4 points
    La macchina va talmente piano che le gomme sono rilassatissime
  25. 4 points
    C'è un motovo se Piola, quando Sky riprese i diritti esclusivi per la F1, si rifiutò di tornare a lavorare con gente simile...
  26. 4 points
    Questi sono gli episodi che rendono famosa la F1 e che dopo venti, trenta, quarant'anni uno si ricorda ancora e ne parla con nipoti, amici, parenti. Vanzini ma vattene affanculo e torna a commentare lo sci, anche se secondo me non capivi un cazzo nemmeno di quello.
  27. 4 points
  28. 4 points
    C'è Pirro... djbill stara già imprecando
  29. 4 points
    Buon 74° compleanno all'eterno e inossidabile Stig Blomqvist. Otto volte campione nazionale, lo svedese iniziò a correre nel '64 diciottenne, e già nel '71 infilò un prestigioso tris in gare internazionali vincendo i rally di Svezia, Mille Laghi e Rac, portando la SAAB al 2° posto nel Campionato Internazionale (che due anni dopo mutò nome in "Mondiale"). Tuttavia per anni Stig rimase confinato tra la Svezia e l'Europeo, come uomo SAAB, fino al ritiro della Casa nel 1981. Nel 1982, ormai già 36enne, utilizzò un'Audi. La Casa tedesca, che nel Mondiale aveva rivoluzionato il panorama con la Quattro a trazione integrale, dopo aver visto Stig vincere numerose gare nazionali, gli diede un'auto ufficiale per il Sanremo mondiale. Risultato: vittoria. Da allora Blomqvist fece parte del team Audi: nel 1983 fu al servizio di Mikkola, aiutandolo a diventare campione del mondo e mettendosi al servizio della squadra anche quando era il più veloce. A fine anno rivinse il Rac (12 anni dopo), antipasto del magico 1984, quando infilò 5 vittorie (nessuno ci era mai riuscito prima in una stagione), in Svezia (in tutto ha infilato 7 vittorie nella gara di casa), Acropolis, Nuova Zelanda, Argentina, Costa d'Avorio: a 38 anni Blomqvist vinse il Campionato del Mondo, grazie anche all'appoggio leale dei compagni Mikkola e Rohrl. Dopo il ritiro dell'Audi, Stig ha continuato a correre con svariate auto: nel 1987-88 fu alla Ford, dove fece da maestro ai giovani Sainz e Auriol, e partecipò persino al Campionato Italiano '88. Non si è mai ritirato, nel 2001 fu 5° assoluto nel Mondiale Produzione (Gruppo N) e la sua ultima partecipazione nel WRC fu lo Svezia 2006 con una vettura di Produzione, con cui arrivò 24° assoluto, 4° di categoria. Ha continuato a correre nei rally storici vincendo moltissimo, e la sua ultima vittoria di prestigio è il Safari Classic nel 2015. Ha l'età di mio padre (anche lui classe '46), e sono sicuro che ci rimarrei male se venissi a sapere del ritiro di Blomqvist, dopo 55 anni di corse...
  30. 4 points
  31. 4 points
    Mi pare ufficiale che quella mascherina tenti di bloccare la solo la diffusione del COVID. Per bloccare le idiozie ci sono ancora studi in corso
  32. 4 points
  33. 4 points
    A 95 anni il grande Ron Tauranac ci ha lasciato. Nelle sigle dei modelli Brabham, BT, la seconda lettera era appunto il suo cognome: https://www.gazzetta.it/Formula-1/17-07-2020/f1-morto-ron-tauranac-fondo-jack-brabham-omonimo-team-380450357075.shtml
  34. 4 points
  35. 4 points
    Applicare queste regole in modo retroattivo è senza senso. Ancora più discutibile è l'impatto di questa scelta.
  36. 4 points
  37. 4 points
    Non dimenticherei che 7 giorni fa, senza il contributo di Lewis, Albon avrebbe probabilmente vinto la gara...
  38. 4 points
    Sto studiando per un esame notte e giorno Ieri sera avevo mal di testa troppo forte per vedere il Gp ed oggi lo salto proprio Non vuoi che mi arriva una mail alle 9.30 di domenica sera che il prof sposta l'esame di una settimana per motivi sconosciuti? ma io quando lo becco in facoltà a settembre gli spezzo una gamba
  39. 4 points
    Tu la vedi come cosa positiva? Io la vedrei come fine anticipata all’agonia
  40. 4 points
    Dall'onboard si vede chiaramente che Hamilton non sposta minimamente il volante. È un classico episodio di gara che nella F1 delle signorine del XXI secolo viene fatto passare per roba da penalità.
  41. 4 points
    Beh, io capisco che Vanzini e company esagerino nell'esaltarlo, ma esagerano su basi vere.
  42. 3 points
  43. 3 points
    Facebook, Sky, Vanzini. È come mettere le Mentos nella Coca Cola e poi bere a canna dalla bottiglia
  44. 3 points
    Binotto: “Io mi trovo bene con la mia azienda. Tutti insieme abbiamo una visione”.
  45. 3 points
    il prossimo su FB che posta esaltando l'immagine di Mansell che sviene spingendo la macchina lo sbrano.
  46. 3 points
    ma neanche per un millisecondo
  47. 3 points
    Non saprei dove postarla: lo letto che la rb ha "spiegato" l'incidente di Verstappen nel warm up di domenica. Uno pensa che abbia perso semplicemente la macchina sull'umido e invece no, o non solo: si apprende che stava "sincronizzando l'ottava marcia". E questo, unito al bagnato, l'ha spedito fuori. Ora io mi chiedo non tanto cosa cacchio significhi sincronizzare una marcia, ma più in generale cosa capperi sappiamo noi della guida di queste macchine. Ogni volta che uno va fuori non sembra mai un errore di guida, piuttosto il fallimento di qualche misteriosa procedura a cui è legato il moto di queste complicatissime macchine. Si continua a dibattere di aerodinamica, ma io continuo a credere che il vero scollamento tra la guida del pilota (e la nostra ipotetica comprensione di quello che lui fa) e il funzionamento reale della macchina sia creato da un'elettronica mai così pervasiva. Non sappiamo niente di certe procedure, commentiamo con categorie vecchie (sterzo, cambio e acceleratore). Ricciardo dopo il botto di venerdì ammetteva candidamente di non sapere cosa fosse successo. Io ho la sensazione che tra brake by wire, chissà quale marchingegno che riproduce un TC dinamico, marce da sincronizzare, e mille modalità di gestione dell'elettrico, niente di quello che succeda sulla macchina sia interamente gestito dal pilota. Questo è la vera opacità della formula 1 moderna per lo spettatore e, ahimè, sembra anche per i conduttori!
  48. 3 points
  49. 3 points
    ora vado a dirlo a Vanzini. posso copia incollare?
  50. 3 points
    Calma: da 18esimo a nono con nove ritirati
This leaderboard is set to Rome/GMT+02:00


×
×
  • Create New...