Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

duvel

Appassionati
  • Content Count

    1156
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    6

duvel last won the day on July 21

duvel had the most liked content!

Community Reputation

2706 Buono

4 Followers

Informazioni di Profilo

  • From
    Bergamo
  • Following F1 since
    7071
  • Driver
    Schumacher
  • Former Driver
    StewartCevertLaudaVilleneuveMansellSchumacher
  • Team
    Classic Team Lotus
  • Track
    tante
  • Best Race
    Zeltweg 1984

Recent Profile Visitors

3415 profile views
  1. duvel

    Radio Paddock 2020

    Nel mio caso le corse interessano ormai poco anche agli ultracinquantenni ormai più vicini ai 60, e il perchè Donnini lo descrive per bene. E credo che un ritorno alla competitività della Ferrari risolleverebbe l'interesse in modo relativo anche da noi.
  2. Però non si capisce bene chi abbia detto che una volta fosse più facile... Non ricordavo di questo articolo e mi fa specie che nel '79 Ferrari spendesse "già" 6 miliardi di lire, ricordavo che un team di fascia medio alta fosse sui 1,5 - 2 miliardi e vabbè che a Maranello erano più ricchi (ma nell'articolo si dice di no, e circa Renault sarei d'accordo), ma più di 3 volte tanto mi fa un certo effetto... Notare che nel '69 per vincere si stimava occorressero 300 milioni di lire, cioè dieci anni prima venti volte di meno...e vent'anni dopo più di ottanta volte di più Qualche osser
  3. Osservazione sacrosanta quella di @maxreeno. Mi ha ricordato una critica di Stirling Moss di una 15ina di anni fa o giù di lì, se la sede stradale è quella "non devi uscirne".
  4. Ottavo e decimo su 12 all'arrivo, sul circuito di casa quarant'anni fa ci fosse stato il pit gomme obbligatorio la T5 non sarebbe stato poi sto disastro
  5. Domani sarà ben il secondo gp di fila che mi guardo negli ultimi anni (una specie di record), complice il fatto che sono le gare di casa e trasmesse in chiaro...ma una gara al Mugello mi interessa. Però...tolto il fatto che prendere in pieno quella serie di curve sia certo questione di palle corazzate beh, mi lascia anche l'amaro in bocca. Sarà la solita osservazione da vecchio trombone stonato ma la "tecnica" delle macchine da corsa è andata troppo oltre, e non da oggi
  6. Spero solo che qualcuno del baraccone si ricordi di un 50° giusto sabato. Per tutto il resto, amen
  7. Questo vecchio topic m'era sfuggito Dal 1976? Freddie Spencer m'impressionava tantissimo, anche se tifavo Roberts. Peccato per quella caduta... Dei tempi più recenti direi Stoner, con tutto il rispetto per gli altri
  8. duvel

    Radio Paddock 2020

    E dire che 40 anni fa lo chiamavano "circus"
  9. Molti di voi avranno presente il catastrofico incidente innescato da Jody Scheckter al secondo giro del GP Silverstone 1973 altrettanto probabilmente quasi nessuno è al corrente del fatto che suo fratello Ian lo precedette un anno prima: Formula Ford, Ian Scheckter all'inizio del secondo giro (lo stesso...) con la sua Merlyn n°25 s'intraversa anche lui di fronte al muretto box praticamente nello stesso punto, scatenando il pandemonio...
  10. Non riesco a immaginare come già nel 1969 Peter Wright avesse disegnato una vettura effetto suolo con alcune caratteristiche di seconda generazione viste poi nel 1979...rivelatasi poi fallimentari (Lotus, Brabham e Arrows), ma nel '69 chissà... E non ho ben capito come mai non abbiano proseguito nella sperimentazione. (Non voglio mettere in dubbio niente eh)
  11. Strutture decisamente all'avanguardia, e in quanto a spazio e modernità oltre alla tribuna pure i box. Il retro tribuna pare arrivare dal Paul Ricard e la tribuna stessa mi ricorda quella di Barcellona...
  12. Voglio ricordare solo per semplice conoscenza senza (ovviamente !) contestare nulla, quanto riportato in "Silver Arrows in camera" dove si sostiene che indubbiamente le W25 nei test erano dipinte di bianco, lo stesso capitolo contiene un'immagine dai 3/4 posteriori che sicuramente hai presente dove la macchina potrebbe (potrebbe al cubo...) sembrare bianca. Invece in "Mercedes-Benz racing cars 1934 - 1955" di Louis Sugahara l'episodio dell'Eifelrennen viene descritto come eccedenza di 1 solo chilo, e l'idea di grattare la vernice un'idea di Von Brauchitsch...ma assolutamente non si parla
×
×
  • Create New...