Jump to content

R18

Coordinatori
  • Content Count

    42094
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    270

Everything posted by R18

  1. Rido fino al duemilasempre.
  2. Sicuramente è un peccato, ma quello del 2019 è stato un deciso fallimento. Poi difficilmente PSA si impegna su tanti fronti, ora hanno Formula E e WEC ed evidentemente va bene così. Proseguiranno comunque in R5. A questo punto direi Ogier in Toyota, Østberg di nuovo in WRC-2, Lappi a piedi, Latvala ritirato e Meeke a zappare la terra con le mani.
  3. Dicono ritiro e Ogier in Toyota...
  4. Jorge Lorenzo ha appena annunciato il suo ritiro dalle competizioni.
  5. Ieri si diceva che volessero schierare tre macchine nel 2020... Aspettiamo ufficialità dai, che Motorsport IT spesso e volentieri ne spara.
  6. R18

    Radio Paddock 2019

    Io ne sono praticamente certo da quando hanno annunciato la fornitura di motori a McLaren. Sono rimasti anche per troppo tempo, ripensando alla loro storia...
  7. Che a quanto ho capito costano ogni anno sempre di più.
  8. Penultima gara di una stagione già finita. Leclerc con motore nuovo e in penalità.
  9. Albon confermato in Red Bull e Gasly-Kvyat in Toro Rosso.
  10. C'è un mondiale costruttori ancora in palio, direi che è una motivazione più che sufficiente per correre lo stesso. Poi chiaramente è un rallino da campionato regionale, però decidere un campionato senza correre non è mai l'opzione migliore.
  11. Eh occhio però. Bisogna capire se con "scheduled" si intende l'itinerario originale o quello già proposto come nuovo. Secondo me i punteggi vengono dimezzati in caso di accorciamento "in corsa".
  12. Decisamente sfortunata l'Aston #95, dechappata la posteriore sinistra quando si trovava al comando con margine. Ora guida la Ferrari #51.
  13. 10 secondi di penalità per la Porsche #92 per unsafe release, contatto con la Ferrari #51 ai box. Dopo 1h15' di inseguimento, la Rebellion torna al comando.
  14. In GTE-Pro direi che l'Aston Martin #97 ha optato per un doppio stint in termini di gomme. Seconda la Ferrari #51, poi le Porsche. Dominio dell'Aston Martin #90 in GTE-Am, con le Porsche del team Project 1 all'inseguimento.
  15. Drive through per le Ginetta e per la Toyota #7. Non era la Rebellion ad essere partita male, evidentemente.
  16. Crollo verticale per le Ginetta con gomme usate. Tra le LMP2 domina Jota Sport con la #37 che ha dilapidato il vantaggio al pit stop in qualche modo lasciando il comando alla #38.
  17. Drive through per Cetilar Racing e anche per la Porsche di Cairoli.
  18. Scontro tra la Porsche #78 e l'Oreca #42 in fase di doppiaggio, con la prima che ha la peggio.
  19. Paurosa la differenza tra Toyota e Ginetta in rettilineo, le non-ibride volano a confronto.
  20. Inizia la gara, oggi sono un po' più curioso del solito nonostante la terribile artificialità del tutto.
  21. Leclerc, Petecof, Roman Staněk e Pierre-Louis Chovet. Su una delle Formula 4 invece c'era Montoya junior.
  22. Mio parere (e non solo): perché non è capace di gestirla e se n'è reso conto.
  23. Come mi faceva notare @Andrea Gardenal in privato, c'è un'inquietante vicinanza tra la morte di Mari Hulman George (un anno fa giusto ieri) e questa decisione. Mi sa che Tony George, ad anni 60 meno qualche settimana, si è reso conto dei suoi limiti. Meglio tardi che mai. Siamo grossomodo alla situazione del 1995. Le uniche differenze stanno nel fatto che ora Penske ha in mano anche Indianapolis e che la IndyCar è seguita giusto da un qualche telespettatore in meno rispetto a 24 anni fa. Comunque sono contento, Penske e famiglia difficilmente hanno preso dei granchi nella loro vita, vediamo cosa salta fuori.
  24. Di solito l'operato della FIA è quello di rilasciare un comunicato ufficiale se una soluzione viene ritenuta regolare (cerchioni Mercedes) e una direttiva se invece hanno "sgamato" qualcuno con le mani nella marmellata (come il caso dell'olio citato da Domenico o come avvenuto in questo weekend). L'accusa di Verstappen è pesante ma ritenerla insensata è un po' troppo, perché che sia successo qualcosa è evidente. Poi è chiaro che di certo non lo verranno a dire a noi.
  25. Mondiale meritato. Ho già detto che dopo il 2016 ha cambiato totalmente faccia, soprattutto a livello di pilotaggio, e confermo ulteriormente. Io credo che dopo il 2020 ci sarà un addio generale, sia di Mercedes che dello stesso Hamilton, a maggior ragione se dovesse arrivare un'altra accoppiata titolo piloti-costruttori. In questo finale di 2019 stiamo ritrovando anche un Bottas abbastanza caparbio. Il livello di Valtteri è questo ormai, gare stellari alternate ad altre in cui ti chiedi se stia correndo. Ieri era più nel primo caso. Mercedes ha voluto sparigliare con Lewis, come spesso si è verificato in queste ultime gare, conscia che comunque era solo questione di punti. In ogni caso Hamilton ancora eccezionale, alla fine il secondo posto se lo è preso, anche grazie ai freni della Haas #20. Io sarò troppo duro probabilmente, ma questa Red Bull-Honda mi sembra davvero poca roba. Non è materiale da mondiale e quindi non è quello di cui ha bisogno Verstappen. L'anno scorso in lotta per la vittoria dal 18° posto in griglia, quest'anno un po' più staccato in un weekend in cui sembra averci messo enormemente (ma proprio tanto tanto) del suo sin da venerdì. Che disastro per la Ferrari. Qualcosa deve essere successo. Si parla di una normativa sul flusso di benzina che avrebbe "sgamato" un qualche magheggio, vai a capire che succede davvero. In ogni caso sembra di essere tornati all'Ungheria e il fatto che Leclerc avesse un motore vecchio incide solo in piccola parte secondo me. Poco da dire su Vettel, che è stato anche molto bravo in qualifica ma praticamente non ha potuto gareggiare. Mi è venuto da pensare che abbia colpito uno di quei salsicciotti killer ma sinceramente non saprei dire quando. Non male la gara di Albon, ottima gestione gomme per Ricciardo e bravo Norris che stavolta si è messo dietro Sainz. Superbo Pérez a punti dalla pit lane (e, a proposito, altra masterclass di Kvyat all'ultimo giro...). La strategia di Hülkenberg l'ha partorita uno con problemi mentali invece, meno male che è quasi finita. Del fatto che Giovinazzi si sia preso una vita da Räikkönen, invece, mi sa che se ne parlerà poco perché qualcuno è troppo occupato a pensare al fatto che qualche volta al sabato sta davanti.
×
×
  • Create New...