Jump to content
Advertisement
GLI ULTIMI ARTICOLI
Advertisement

Andy86

Appassionati
  • Posts

    83
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by Andy86

  1. Anche Force India?

     

    si è tutto documentato e mica lo nascondono. Sono settimane che non si parla altro che dei veti di questi tre team.

  2. Non voglio dire questo, voglio dire che per quanto le gomme siano importanti siamo bombardati, da quando Pirelli è entrata in F1, da qualsiasi tipo di pubblicità /animazione/informazione riguardo le gomme.

     

    Come se la vettura fosse una componente delle gomme, e non viceversa. Non so se riesco a spiegarmi..

     

    cosa c'entra l'attività  di marketing/informativa che fa Pirelli ad ogni gara. Alla fine sono in F1 per un ritorno pubblicitario (c'entrato o meno è un altro discorso). Ma la loro strategia di marketing non dovrebbe influenzare il giudizio. Le gomme contano e tanto ma la differenza la fanno ancora le vetture, i team e i piloti come è sempre stato. Chi fa più ricerca, chi investe di più nell'aerodinamica, nella comprensione delle gomme vince. Non cito il motore ma anche lì si potrebbe aprire un libro in merito a mappature e via discorrendo ma finiremmo OT (anzi ci siamo da tempo, dalle gomme stiamo finendo a "quanto si è snaturata la F1")

    • Like 1
  3. Ricordi male. Perchè la Michelin disse ai team che riforniva che non era in grado di assicurare la tenuta delle gomme e quindi consigliava alle squadre di non prendere parte alla gara. Lo stesso Ecclestone disse: "Quando il tuo fornitore di gomme ti dice di non correre, non li puoi obbligare a farlo". La Pirelli invece sa che le sue gomme sono fallate e fa finita di niente.

     

    non ha fatto finta di niente. Ha proposto di usare il kevlar, di tornare alle gomme 2012 o sviluppare nuove gomme insieme ai team. Ma il logo del tuo avatar così come Lotus e Force India si sono opposte.

    • Like 1
  4. Il fatto che la gomma sia l'elemento che mette in relazione l'asfalto e la vettura dovrebbe essere indicativo del fatto di quanto sia importante.

     

    A me però sembra che negli ultimi 3 anni girino delle scatole di cartone con attaccate 4 smaglianti Pirelli, per farvi capire quanta importanza hanno le macchine adesso..

     

    Milioni di euro di investimenti per cosa?

     

    quindi sono tutti deficienti in F1, tutti i team nessuno escluso secondo te?

  5. Io non ho tirato in mezzo proprio nessuno, o quanto meno non nei termini in cui la stai mettendo te. Sei arrivato da cinque minuti e già  ti metti a manipolare i post degli altri.

    Per te questa situazione va benissimo e va benissimo tipo che le gomme vadano a donnacce da un giro all'altro costringendo Hamilton (che avrebbe vinto probabilmente) all'ultima posizione? Va benissimo che Alonso dopo aver dominato un'intera gara deve arrendersi (per colpa delle gomme) negli ultimi tre giri perchè l'altro ha le gomme che ancora non sono morte?

    Se va tutto bene allora perchè esiste questo topic?

     

    se lo fai apposta va bene, se non lo fai apposta beh...mmm.

    Ho detto che mi sta bene? Ho detto che dare tutta la colpa a Pirelli non mi sembra giusto. Non mi manipolo nessuno e i post di nessuno, mi limito ad interpretare quello che viene scritto. Scusa tanto se sono arrivato da cinque minuti eh, non pensavo fosse proprietà  privata questo forum

  6. le gomme volenti o nolenti sono l'elemento più importante in una F1, una volta Pirelli le sapeva fare vedi Phoenix 1990...

     

    condizioni completamente diverse, come si fa a fare un paragone?

  7. con il risultato che le vetture non possono più progredire perchè legate ad una tecnologia vecchia della componente che tocca l'asfalto. Davvero esaltante

    • Like 1
  8. Ma che diavolo c'entra la guerra delle gomme? Esiste il monogomma apposta per rendere le gomme ininfluenti e invece sono più influenti che mai. Che qualcuno abbia in passato avuto exploit grazie agli pneumatici ci sta, del resto i gommisti prima (anche quando ve ne era uno solo) lavoravano per ogni team singolarmente.

    La F1 che conosco io è quella di una volta, quella dove le puttanate di domenica non si erano mai viste e quelle dove il 98% del tempo non lo si passava a parlare delle gomme, ma delle macchine e dei piloti.

    Se poi a te piace questa F1 contento tu.

     

    L'avete tirata voi in mezzo nominando Goodyear, Bridgestone e Michelin (ora è buona, qualcuno ha già  dimenticato Indianapolis) ed io vi ho fatto notare le gomme in F1 sono state sempre influenti e l'anomalia è stata proprio quel monogomma che a voi piace tanto (e che io odio). Tralascio il linguaggio scurrile con cui ti eprimi ma ribadisco che non hai memoria storica se pensi che "nella F1 di una volta" le gomme non influivano.

  9. Certo perchè Mercedes, Red Bull e chi invocava il ritorno al kevlar lo faceva perchè ama lo sport, la competizione e ci tiene alla sicurezza dei piloti...

     

    Intanto ci hanno fatto una figura migliore

  10. Facendo le gomme per bene al primo colpo :asd:semplice.

     

    giusto, dovrebbero cambiare simulatore...acquistarne uno che simula tutte le nuove variabili messe in gioco dai progettisti con le soluzioni 2013.

  11. E ok. Ma visto che è ormai è chiaro che il problema non è il degrado ma la sicurezza (come era stato anche chiaramente indicato, ma qualcuno ha voluto fare orecchie da mercante) e dopo che si è passato il segno col grottesco "spettacolo" di domenica, penso che l'opposizione di qualcuno che ha timore di perdere il vantaggio tecnico (che, tra parentesi, nemmeno hanno più) ormai non ha proprio più senso.

     

    infatti dopo il patatrac due a caso (domenicali e boullier) hanno detto che per loro la priorità  è la sicurezza, prima non era così...si delaminavano solo giustamente. Due geni.

  12. le delaminazioni c'erano già  state ma Ferrari & Co si sono rifiutate di approvare le modifiche guardando solo ai propri interessi in barba alla sicurezza dei propri piloti. Ma giustamente ora la colpa è solo di Pirelli che non ha saputo reagire ai problemi, se qualcuno mi spiega come avrebbe potuto...

  13. Comunque, ignorando i falsi moralismi di gente che prima ti stringe idealmente la mano in segno di pace e poi ti blocca, direi che posso tornare a discutere del problema gomme.

     

    Tornare subito alle gomme 2012 che, pur nella loro schifezza, quantomeno non scoppiavano? Troppo difficile?

     

    Finora avevano le mani legate su ritorno a vecchie gomme, cambio specifiche ecc. Hanno cercato di ridurre al minimo l'opposizione di Ferrari & co adottando il kevlar ma non è servito ad evitare la bocciatura. Finora, è dovuto succedere il patatrac a Silverstone per convincere la FIA ad intervenire.

  14. No, infatti hanno usato una Mercedes ultimamente :asd:

     

    oltre ad una F150° di cui nessuno parla ma che era dotata "secondo uno che lo sa con certezza" di molte cose in comune con la F2012...eddai su fidatevi ;)

    • Like 1
  15. Insomma, 2007/2008/2010 sono state tra le stagioni più movimentate degli ultimi 15 anni, e di tutto si parlava tranne che delle gomme in fin dei conti.

     

    c'erano belle gare infatti, veramente spettacolari

  16. Il piattume di cui parli tu era la Formula 1 che è sempre esistita. Questa di oggi è solo una ridicola buffonata.

     

    perchè la segui allora, e comunque da quanto ne so io in F1 ci sono sempre stati diversi fornitori, la guerra delle gomme non è certo iniziata con Michelin e Bridgestone. La Minardi finì in prima fila grazie a quelle quattro cose nere, tanto per gradire...non so che F1 o memoria storica abbia tu ma non sono d'accordo. 

  17. Ma quale senno di poi...

    Una persona che sa quello che dice e sa di che parla, è uno dell'ambiente motoristico e ha vinto pure "qualcosa" ci ha detto "La Pirelli deve cambiare mestiere". Non possiamo dire chi, ma fidatevi per piacere.

     

    ah vabene se iniziamo a citare fonti anonime pur di aver ragione non se ne esce. E poi chi dice che il tizio in questione abbia ragione, ognuno può dire tutto e il contrario di tutto. Bah.

  18. Non sono d'accordo, la Federazione ha chiesto gomme degradabili più di quelle passate e ok. Ma per quanto Pirelli possa sbagliare e produrre gomme che durino magari 25 km invece di 70 come adesso, lo standard di sicurezza dovrebbe essere garantito a prescindere dal degrado della gomma.

     

    Voglio dire, mi puoi anche produrre una gomma che dopo 4 giri diventa sapone, ma per quanto diventi sapone questa gomma non deve nè esplodere nè delaminarsi.

     

    lh2007getty.jpg

     

    evidentemente senza fare test è impossibile assicurare sicurezza e prestazioni. Oltretutto ammesso che abbiano sbagliato fin dall'inizio non gli è stato concesso di rimediare. Citate Goodyear, Michelin e Bridgestone, peccato che in quegli anni si portava una specifica diversa e apposita per ogni gara, non si era certo alle limitazioni attuali mentre negli anni Bridgestone si è avuto un piattume incredibile

    • Like 2
  19. Divieto di test, vetture vecchie, test invernali insulsi, erano tutte cose che ci sono fin dal 2009 e la Pirelli è venuta solo dopo. E le specifiche delle gomme non sono state dettate dalla Federazione che ha solo chiesto gomme più degradabili e basta.

    Oh, io non devo e soprattutto non voglio convincere nessuno, per cui se mi/ci (perchè eravamo presenti io, Gio, Alessandro, Sundance e mammamia) credete quando dico che la Pirelli è la quasi esclusiva responsabile bene altrimenti amen.

     

    Sì è venuta dopo e il suo errore è stato non imporre condizioni alla Federazione (cosa che invece farebbe Michelin) ma siamo tutti bravi a parlare con il senno di poi. Chiedere "gomme degradabili e basta" vuol dire tutto e niente. Le gomme vanno testate e ritestate con le vetture attuali per avere dati attendibili. Anch'io non devo convincere nessuno e non ho capito la tua seconda frase, ma fa niente.

    • Like 1
  20. Beh, la situazione non che fosse molto diversa nei primi due anni di gestione Pirelli, eppure certi disastri non si sono visti.

    Inoltre, sarei curioso di sapere cos'hanno provato con Mercedes a questo punto.

     

    Di certo c'è che non si può far passare una delaminazione per un qualcosa che fa parte del gioco "tanto il battistrada non si stacca" e non si può dare la colpa ai cordoli, ai detriti o a chissà  cosa se le gomme esplodono, perchè i cordoli ci sono ovunque e non ci corrono solo le F1.

     

    Le Federazione ha le sue colpe (che sono incalcolabili tra l'altro :asd: ) ma Pirelli in tutto questo ne sta uscendo con le carcasse ( :asd: ) più che rotte.

     

    Il primo anno ci sono stati i marbles proiettili e si è intervenuti in qualche modo, al secondo anno sono stati bastonati all'inizio per la storia dei 7 vincitori diversi, ovvero gomme con una finestra di funzionamento poco prevedibile ad inizio stagione, salvo poi essere bastonati dalla Federazione a fine stagione quando ormai tutti i team avevano compreso come usare le gomme. Di conseguenza la FIA ha chiesto gomme ancora più aggressive per il 2013 ma i test sono stati un disastro in quanto non significativi a causa delle condizioni meteo. Ormai la frittata era fatta e grazie alla clausola sull'unanimità  non si poteva tornare indietro. Che Pirelli si prenda tutta la colpa ci sta pure agli occhi di un appassionato occasionale ma chi è (o dovrebbe) essere in buona fede sa che non è così. I team erano al corrente dei rischi per la sicurezza ma Ferrari, Lotus e Force India si sono opposte alle modifiche salvo poi ritrattare ("la sicurezza viene prima di tutto") quando hanno visto volare i copertoni a Silverstone. IMHO è stato un concorso di colpa, purtroppo ognuno guarda solo il suo orticello e a farne le spese sono sempre i piloti

    • Like 1
  21. Questo è quello che ci hanno venduto fino ad adesso.

    Nel momento in cui ci sono 5 esplosioni in un'ora vuol dire che un certo limite costruttivo è stato ampiamente superato.

     

    Seguo la F1 da 21 anni, in 8 gare quest'anno ci sono state più esplosioni e delaminazioni che nei 10 anni precedenti..

     

    seguirai anche la F1 da 21 anni (io solo dal 1994 pardon) ma la situazione in cui si è trovata Pirelli è davvero unica:

     

    - divieto di test durante la stagione

    - nessuna vettura 2013 (Mercedes a parte LOL) per i test

    - test invernali insulsi causa errata scelta della location da parte di team e federazione

    - specifiche delle gomme dettate dalla Federazione per avere più spettacolo

     

    In F1 in regime di monogomma la Federazione non aveva mai imposto alcuna richiesta particolare mentre durante la guerra delle gomme la Ferrari e gli altri team giravano un giorno si e l'altro pure quindi il paragone con gli ultimi 10 anni non regge

    • Like 1
  22. inoltre penso non sia necessaria chissà  quale tecnologia aliena per fare le gomme di pietra come le ultime Bridgestone. Semplicemente non erano quelle le gomme che erano state commissionate a Pirelli

    • Like 1
  23. Eh certo, crediamo alla Pirelli... come no.

     

    non è questione di credere o meno, è che non abbiamo dati oggettivi su cui discutere. Finora è tutta fuffa, quello che posso pensare io, te o qualcun altro. A meno che non si sia usciti dalle linee produttive di Pirelli per la pausa pranzo.

    • Like 1
×
×
  • Create New...