Jump to content

maxreeno

Appassionati
  • Content Count

    38
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

maxreeno last won the day on November 9 2018

maxreeno had the most liked content!

Community Reputation

144 Novello

1 Follower

About maxreeno

  • Birthday 09/07/1954

Informazioni di Profilo

  • From
    Monza
  • Following F1 since
    1959
  • Driver
    L. Hamilton
  • Former Driver
    Dan Gurney
  • Team
    Ferrari
  • Track
    Mont Tremblant (CAN)
  • Best Race
    Monza 1971

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Buongiorno a tutti. Avvio questa discussione perché, da appassionato di corse da 60 anni, mi sembra giusto indicare elementi di discussione su un aspetto che sempre di più mi da fastidio. L'utilizzo dei cordoli nei circuiti. Fino alla metà degli anni 60 (correggetemi se sbaglio, ma non ho notizie certe) le piste non avevano cordoli nelle curve. Se volevi tagliare all'interno o uscire più largo finivi nella terra o nell'erba nel caso migliore, quindi ti prendevi qualche rischio. Poi sono stati introdotti i primi cordoli all'ingresso e uscita di curva, ma per scoraggiarne l'u
  2. Ho visto alcuni giorni fa una programma in TV in cui si rievocava il passato della F1. Qui c'era un giovanile Mario Poltronieri che intervistava Enzo Ferrari quando aveva confermato in squadra Carlos Reutemann e Gilles Villeneuve per il prossimo Campionato di F1 del 1978. Nel 1977 Lauda vinse il Campionato e Reutemann aveva corso bene con la Ferrari, ma Villeneuve era una scommessa. Tra le varie domande dell'intervista, mi è piaciuta la risposta del Commendatore a quella con cui Poltronieri chiedeva se in Ferrari si intendesse dare il ruolo di primo pilota a Reutemann e di scudier
  3. Ho preso da internet questa citazione che mi sembra molto calzante Frase di Albert Einstein Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.
  4. Ovviamente mi associo a quanto scritto dai tantissimi entusiasti del lavoro di Sauro. La qualità dei disegni è tale che ogni volta l'entusiasmo raddoppia e questa volta ha fatto raddoppiare anche qualche lettera di troppo nel cognome del Maestro Disegnatore . Ciao Sauro, grazie e non fermarti. Marino
  5. Come ho detto, questa e tutte le altre mie monoposto, sono libere interpretazioni senza pretesa di riprodurre l'esatta realtà ed in cui, numeri di gara, decals pubblicitarie, particolari del motore, del telaio ed aereodinamici possono non corrispondere. Mi è sembrata comunque una iniziativa interessante per gli appassionati.
  6. Versione personale della Realpha RE1 con motore AlfaRomeo 1500cc, che avrebbe dovuto debuttare al GP del Sudafrica del 1965, ma il pilota Ray Reed sfortunatamente morì alcune settimane prima. Il disegno deriva da una F1 di Sauro Torreggiani, liberamente modificata e integrata
  7. Versione della monoposto F1 olandese Arno, del 1973, realizzata partendo da una delle magnifiche F1 di Sauro Torreggiani, liberamente modificata ed integrata. Questa monoposto non ha mai corso in F1 e l'intenzione successiva è stata di correre in F.5000, ma non ho riscontri.
  8. Versione personale della EuroBrun ER188B del 1989 di Sauro Torreggiani, con livrea alternativa.
×
×
  • Create New...