Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

AmanteMercedes

Appassionati
  • Content Count

    3144
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by AmanteMercedes

  1. Quest'anno darei 10 alla parte progettuale della vettura; 10 a Hamilton; 5 alla parte gestionale perché dopo Monza oggi ne abbiamo buttata un'altra e mi girano abbastanza visto che poteva essere l'occasione della vita per George. Nel 2022 non sappiamo se la Mercedes avrà una vettura competitiva. 

  2. [ca...te mod on] Ben fatto ciurma! E ora inverno nel mare di Barents a caccia di merluzzi per temprare il carattere! Capitan Caraibi e Mozzo Bottas all'arrembaggio! [ca...te mod off]

    A parte del cavolate, direi che questa gara è il riassunto perfetto della stagione.  Mercedes solida, Ferrari poco feeling con le gomme e strategie strane, Leclerc meglio di Vettel, Binotto calmante e RBR Honda ormai solida realtà.  

    • Like 1
  3. Ferrari ha due piloti veri, VERI, ed è l'unico team che ha questo privilegio. E cosa si dice? Cacciamone uno o mettiamo le gerarchie. Bah ... io certe cose non le capisco. Il problema non sono Leclerc e Vettel. Il problema è stata una vettura che non ha funzionato dall'Australia fino a Spa e che dopo Spa ha fatto qualcosa a sprazzi. Il problema sono le strategie, l'affidabilità, il muretto, la proprietà ... quello che fa le piadine, quello che volete, ma non i piloti forti che corrono, hanno le ... e si danno le mazzuolate. 

    • Like 2
  4. Ripeto. è comodo svegliarsi a un certo punto della stagione, magari non avendo niente da perdere prendersi una bella dose di azzardi, piazzare qualche (bella) vittoria e una buona serie di risultati in qualifica. A fine anno, fai un po' come Aldo Giovanni e Giacomo sulla spiaggia "Hai visto che prestazione a Monza? E il supermotore? Papam, record di pole position ... si ma come abbiamo fatto a perdere 10 a 3?" Qui verranno fuori i solidi alibi "e ma la Pirelli, e ma il regolamento del 2014, e ma il test di Barcellona, e ma la decisione del Canada, e ma il doppio diffusore, e ma la Brabham, e ma la maestra mi ha chiesto l'unica cosa che non sapevo." Oppure all'opposto si buttano sul rogo tecnici, team principal, piloti ecc... 

    Per dire: un mondiale si vince andando forte da Melbourne ad Abu Dhabi, avendo una vettura bilanciata sui vari circuiti, discretamente affidabile. I piloti devono bilanciare i rischi perché i piazzamenti sono preziosi e il team cercare di fare strategie coerenti con i punti forti della vettura e l'evoluzione della situazione in pista. Ovviamente bisogna avere alle spalle un certo budget, un certo interesse degli azionisti ecc... Credo che per Mercedes siano cambiate alcune cose negli ultimi mesi ai vertici e dopo il 2020 non so che tipo di impegno verrà profuso, anche perché gli obiettivi sono stati raggiunti. 

    Lato Ferrari, bisogna rendere merito a Binotto di aver giocato duro, rischiando e credendo nelle sue idee. Se gli daranno modo di dare continuità al suo lavoro non potranno che arrivare risultati importanti. Altrimenti, solito giro di alibi. 

    • Like 1
  5. Veniamo a commenti seri. Titolo costruito su una solidità importante. Quando non si è vinto (e si è vinto parecchio) sono arrivati podi. Non basta fare bene qualche gara per poter dire di avere la vettura migliore e di essere in vantaggio per il 2020. Bisogna essere solidi e far quadrare le situazioni nel complesso. Adesso vediamo il lavoro per il 2020, ma prima ci sono tre gran premi ancora da correre. CIURMA!!!!

    • Like 1
×
×
  • Create New...