Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

Dark One

Appassionati
  • Posts

    1841
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by Dark One

  1. Onestamente mi sembra più adatto come logo della Force India  :asd:

    Ma tutto sommato, a me frega ben poco di come sia fatto il logo. Come ben dice Sundance, ci sono problemi decisamente più rilevanti..

    • Like 2
  2. Kubica porta con sè uno sponsor petrolifero. Ma d'altronde le alternative quali sono? Wehrlein non va bene per motivi di sponsor (Martini) e Mercedes non è più così convinta di sostenerlo (Wolff lo ha praticamente scaricato). Di Resta? Kvyat, nello stato mentale in cui presumibilmente si trova ora? Senza contare il ritorno di immagine che il ritorno di Kubica gli darebbe.

  3. 20 minuti fa, djbill ha scritto:

    E per nulla se posso dire... Le shark fins non sono male, anzi...

    Al di là dell'estetica (io preferisco le vetture senza, ma è soggettivo), controllano in maniera importante i flussi che vanno verso l'ala posteriore. La McLaren ha sviluppato una nuova ala che funziona meglio con pinna di dimensioni ridotte, come previsto dall'attuale regolamento. (Erano già state abolite, gli altri team ne volevano la reintroduzione, serviva l'unanimità per tornare indietro). Ripeto, bene così. Magari è irrilevante, ma ogni piccolo vantaggio va sfruttato.

    • Like 1
  4. E infatti non è così e anzi, in Red Bull vogliono rinnovargli il contratto. Sainz è il piano B se Daniel decidesse di andare via per il 2019. Ora non trovo più il link, ma sono le dichiarazioni di Horner stesso di qualche giorno fa: è prioritario mantenere entrambi i piloti. Non inventiamoci informazioni in base a voci di corridoio prese da chissà dove, per favore.

    Che significa poi che Ricciardo "non vuole un'altra stagione come questa"? Che gli è successo?

    • Like 3
  5. 2 ore fa, Andrea Gardenal ha scritto:

    Dillo a Fernando :asd:

    Scherzi a parte, il "dramma" dal punto di vista motoristico è stato vissuto tra il 2006 e il 2013; dal 2014 ad oggi c'è varietà tecnica (e le differenti prestazioni di Mercedes, Ferrari, Renault e Honda lo dimostrano) e c'è sviluppo. Il fatto che sia poco percepito dal punto di vista di noi spettatori non significa che non ci sia.

    Detto questo, se dovessi scegliere tra una standardizzazione motoristica (stile V8) e una aerodinamica (ad esempio con ali anteriori e posteriori uguali per tutti) preferirei di gran lunga la seconda: perlomeno si smetterebbe di spendere cifre insensate per guadagnare centesimi di secondo al giro posizionando in modo diverso un flap da 10 cm^2

    I motori (nel senso di motore a combustione) possono anche essere in effetti simili (ma certamente non "identici al millimetro" o qualcuno mi deve spiegare cosa cambia tra Honda e Mercedes), ma le PU nel loro complesso assolutamente no. Ci sono altre 5 parti, disposte con architetture diverse tra i vari costruttori, collegamenti, dimensioni diverse (ad esempio Mercedes e Honda hanno adottato la filosofia dello "split-turbo", Ferrari e Renault no).

    • Like 1
  6. 3 ore fa, Sikander ha scritto:

    Bhè sai, per me ci sono da capire un pò di cose, prima di tutto il livello di competitività della McLaren-Renault, quanto andrà forte Vandoorne (ero parecchio deluso ad inizio anno, ma ora, si sta riprendendo), quanto avrà voglia di continuare Alonso, quanto Mercedes ancora vorrà impegnarsi in F1 (c'è anche questa incognita per me).

    Se McLaren riuscirà a portarsi almeno al livello attuale di RB (che sarebbe tantissimo), per me, in caso di abbandono di Alonso, tenteranno di accaparrarsi un pilota della top 4 attuale. Potrebbe essere Ricciardo, ma anche qualcun'altro. Una McLaren, se davvero competitiva, non ce la vedo con soli esordienti. Certo, se Vandoorne si dimostrerà in grado di vincere anche in F1, nessun problema. 

    Già il fatto che tu consideri almeno la possibilità di essere al livello della Red Bull un po' mi sorprende :D penso sia la cosa più ottimista che ti sento dire da anni. Non che tu non abbia avuto ragione, fin'ora..

    Vandoorne oggi è un pilota diverso rispetto a quello di inizio anno. Il progresso è proprio evidente, prima non stava dalle parti di Alonso manco per sbaglio, ultimamente è sempre lì o persino leggermente davanti. Penso si sia sbloccato/abituato alla macchina che guida. Chiaramente deve continuare così l'anno prossimo, vedremo. Certo, l'anno prossimo il mercato piloti sarà in gran fermento, vedremo che succede.. ma lo svantaggio di non avere una scuderia B in cui mettere i debuttanti rimane. Puoi trovarti gli Hamilton così come i Magnussen (bravo eh, ma non un fenomeno). Quindi non vedo davvero come Norris non possa non avere un sedile se continua coi risultati attuali.

    • Like 1
  7. 4 ore fa, Sikander ha scritto:

    Il mio sogno è Ricciardo con una McLaren decente. Chissà per il futuro...

    Per quanto Ricciardo sia facilmente il mio preferito tra gli attuali in griglia (non ho ancora accettato il fatto che Jenson abbia smesso davvero), non so quanto ci sia posto per lui, anche volendo. Dopo il 2018, se non rimane Alonso, ci saranno Vandoorne e Norris. L'arrivo di Daniel mi sembra difficile. E qualunque sarà la sua destinazione, penso proprio che verrà blindato per almeno qualche anno..

    Quello che mi sembra probabile è che uno tra Ricciardo e Verstappen finisca in Mercedes al posto di Bottas, l'altro in Ferrari.

    • Like 1
  8. 3 ore fa, AmanteMercedes ha scritto:

    Molto interessante la strategia RBR con Honda: lascia ai giapponesi un anno per far vedere se hanno capito come si costruiscono le PU in un contesto senza pressioni come TR .. tanto in caso di tracollo avrà comunque un partner pagante, inoltre anche se i motori saranno una ciofeca assoluta la TR comunque potrà svolgere la sua mission che è semplicemente quella di testare i giovani in vista di un passaggio alla casa madre. 

    A questo punto, se i motori Honda rimangono una schifezza, RBR potrò continuare con Renault, se si realizza una svolta potrà avviare una partnership con i Giapponesi. 

    Bene anche per McLaren che prende un motore molto buono

    Mica tanto. A quanto pare la Renault non fornirà più la Red Bull dopo il 2018. Potrebbero essere costretti ai motori Honda, che lo vogliano o no..

    • WTF?! 1
  9. In questo momento, Ayrton4ever ha scritto:

    Grazie Dark! Sappi che sei il mio punto di riferimento per sapere cosa succede in McLaren...

    Ho dei dubbi che torneremo a vincere ma meglio dell'agonia di questi ultimi 3 anni è di sicuro.

    Farò il possibile :D anche se non posto più molto spesso.

    Io come sapete ero molto favorevole al passaggio a Honda nel 2015 e ancora oggi capisco perfettamente il ragionamento di Dennis all'epoca. Ma l'incompetenza di Honda è troppa. Un altro anno così avrebbe potuto uccidere la squadra. Senza Alonso, senza Prodromou (a che serve disegnare buone macchine se tanto per il motore fai schifo lo stesso?) e senza sponsor tranne Honda.. sarebbe stata una situazione tremenda. Renault non sarà il massimo ma è molto molto meglio. Mi aspetto che la squadra lotti contro la Red Bull, dopo al più un periodo di adattamento al nuovo motore. Contro Mercedes e Ferrari? Dipende (anche) dai progressi dei francesi. Non spero in mondiali prima del 2021 (nuovi regolamenti sui motori), ma almeno qualche podio/vittoria si.

    Tra l'altro, se le condizioni lo permetteranno, cioè se i nuovi motori saranno più economici, McLaren sta pensando di sviluppare da se l'unità 2021. Renault è una soluzione a breve termine

    • Like 3
  10. 3 minuti fa, Davide Hill ha scritto:

     Più che altro: se dovesse realmente concretizzarsi la possibilità di un Alonso che manda definitivamente a cagare la Honda, il suo posto alla McLaren chi lo prende? Così su due piedi mi verrebbe da dire Matsushita... Ma certo che sostituire Alonso con Matsushita, beh....

    C'è Button sotto contratto per l'anno prossimo proprio per questa eventualità. E se Jenson non ha voglia di tornare, probabilmente punteranno su Norris.

    • Like 2
  11. 9 minuti fa, Davide Hill ha scritto:

    Non deve essere per niente facile, per il russo...

    Nell'intervista dopo gara è arrivata l'immancabile domanda sul cosa ne pensasse di quello che aveva fatto Max e cosa avrebbe potuto fare lui al posto suo in RB.. 

    Lo sguardo del povero Daniil era un misto tra volontà di omicidio e depressione..

    • Like 1
×
×
  • Create New...