Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'surtees'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • P300.it FORUM
  • Motorsport
    • Formula 1
    • Formula 2
    • Formula 3
    • Indycar Series
    • Formula E
    • WEC
    • WRC | Altri Rally
    • NASCAR
    • Endurance | GT
    • MotoGP, Moto2, Moto3
    • Superbike
    • Altro Motorsport
  • Passione Motorsport
    • Discussioni generali
    • Piloti
    • Circuiti
    • Altre Discussioni

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


From


Following F1 since


Driver


Former Driver


Team


Track


Best Race

  1. DATI GENERALI Scuderia: Durex Team Surtees Anno di produzione: 1976 Motore: Ford Cosworth DFV V8 2993cc. Elettronica: Telaio: Monoscocca in alluminio Carburante e lubrificanti: Fina Pneumatici: Goodyear Luogo di Produzione: Edenbridge (GBR) Progettista: John Surtees, Ken Sears Impiegata nel: 1976 Piloti: Alan Jones STATISTICHE GP Disputati: 14 (+2 extra Campionato) Miglior risultato: A.Jones 4° posto GP Giappone 1976 TS19 Dopo quasi due anni di prudente attesa e di “gestione ordinaria” che esauriva le finanze della scuderia, John Surtees trovò nuova linfa economica in vista della stagione 1976 sfruttando al meglio uno dei suoi cavalli di battaglia: la "multisponsorizzazione", ovvero la cessione differenziata degli spazi sulla carrozzeria di ogni singola vettura a diversi munifici sponsor in modo da rimpinguare il più possibile le proprie casse. Fra questi il controverso marchio di profilattici Durex, del quale John accettò la proposta suscitando parecchio scalpore all'epoca e procurandosi un mare di polemiche. Sta di fatto però che pecunia non olet e così Long John ebbe finalmente il denaro sufficiente per lasciare dopo sue anni la TS16 e lanciare la nuova "TS19", una vettura più o meno apertamente ispirata alla Brabham BT44. La scuderia era profondamente rinnovata, sia nello staff tecnico, sia nel parco-piloti – non di rado soggetto a cambiamenti – in cui spiccava il talento del giovane australiano Alan Jones. Fu proprio Jones ad ottenere i migliori risultati, come il quarto posto al Fuji, ma in generale ancora una volta la stagione si chiuse con poche soddisfazioni e molti debiti. Ecco perché la "vecchia" TS19 rimase in servizio stabilmente anche per la lunga stagione 1977 e per l'inizio del 1978, ospitando come pilota anche il nostro Vittorio Brambilla.
  2. leopnd

    René Arnoux

    René Arnoux nasce il 4 luglio 1948 a Pontcharra (Francia). La passione per i motori lo porta in Italia, più precisamente a Moncalieri (Torino): nel nostro Paese inizia a correre con i kart e per guadagnare soldi lavora come meccanico presso il preparatore Conrero. René inizia a farsi notare tardi nel mondo del motorsport: a 25 anni conquista il campionato francese di Formula Renault e tre anni più tardi debutta in F2. Nel 1976 perde il titolo europeo contro Jean-Pierre Jabouille ma l’anno seguente trionfa in una delle edizioni più ricche di talento di sempre (Eddie Cheever, Didier Pironi, Riccardo Patrese, Bruno Giacomelli e Keke Rosberg finiscono alle sue spalle). René Arnoux esordisce in F1 nel GP del Sudafrica al volante della Martini ma non riesce a qualificarsi: nel corso della stagione, nonostante una monoposto tutt’altro che competitiva, porta a casa due noni posti in Belgio e in Austria. Il team transalpino - in crisi economica - si ritira prima del termine della stagione e René trova un posto alla Surtees: disputa le ultime due corse dell’anno risultando migliore del compagno Beppe Gabbiani e ottiene un altro nono posto (negli USA). Nel 1979 Arnoux viene chiamato dalla Renault per affiancare il pilota francese Jabouille: durante il GP di Francia a Digione ottiene i primi punti e il primo podio in carriera (3°) dopo un incredibile duello con Gilles Villeneuve entrato nella storia di questo sport. Conclude la stagione davanti al compagno di scuderia e ottiene due secondi posti in Gran Bretagna e negli USA. La prima vittoria in F1 per René Arnoux arriva nel 1980 in Brasile. La seconda stagione al volante della monoposto francese si rivela ancora più ricca di soddisfazioni: oltre a risultare nuovamente più rapido di Jabouille ottiene un’altra vittoria in Sudafrica e un secondo posto in Olanda. Nel 1981 inizia una rivalità con il nuovo coéquipier, un certo Alain Prost: René soffre la presenza di un connazionale più talentuoso e come miglior risultato ottiene un secondo posto in Austria. L’anno seguente, grazie ad una monoposto più competitiva, arrivano risultati migliori ma peggiora la convivenza con il compagno di squadra: vince in Francia contravvenendo agli ordini di scuderia e sale sul gradino più alto del podio in Italia. René Arnoux disputa la sua migliore stagione in F1 nel 1983 quando viene chiamato dalla Ferrari: sfiora il titolo Mondiale (3° in classifica generale), si rivela più rapido del compagno transalpino Patrick Tambay e porta a casa tre successi (Canada, Germania e Olanda), due secondi posti (Austria e Italia) e due terzi posti (USA Ovest e San Marino). L’anno successivo la situazione peggiora: il nuovo compagno Michele Alboreto è più veloce e il driver transalpino si deve accontentare di salire sul podio in quattro occasioni (secondo a San Marino e a Dallas, terzo in Belgio e a Monte Carlo). Nel 1985, dopo solo un GP - quello del Brasile - disputato al volante della Rossa (quarto, peggio di Alboreto che arriva secondo) René Arnoux viene licenziato dalla Ferrari. La carriera in F1 di Arnoux si conclude con la Ligier, scuderia nella quale il pilota transalpino corre per quattro anni senza brillare particolarmente. Nel 1986 (anno in cui è più lento di Jacques Laffite ma più rapido di Philippe Alliot, entrambi connazionali) ottiene tre quarti posti (Brasile, Gran Bretagna e Germania). L’anno successivo René Arnoux va a punti (6° in Belgio) in una sola occasione, a differenza del coéquipier Piercarlo Ghinzani, mentre nel 1988 (10° posto in Portogallo come miglior piazzamento) deve fare i conti con uno Stefan Johansson più in forma. Nell’ultima stagione nel Circus (1989) termina al quinto posto in Canada e surclassa il nuovo compagno di scuderia: il transalpino Olivier Grouillard. Nel 1997 Arnoux viene chiamato dalla Rai a commentare i GP di F1 e l’anno seguente fonda la Kart’in, società specializzata nella realizzazione di piste di kart indoor. Uomo immagine Renault, prende parte nel 2005 e nel 2006 al Grand Prix Masters, categoria rivolta ad ex piloti del Circus.
  3. DATI GENERALI Scuderia: Team Shellsport Anno di produzione: 1974 Motore: Ford Cosworth DFV V8 2993cc. Telaio: Monoscocca in alluminio Carburante e lubrificanti: Shell Pneumatici: Goodyear Luogo di Produzione: Edenbridge (GBR) Progettista: John Surtees Impiegata nel: 1975-1976 Piloti: Divina Galica STATISTICHE GP Disputati: 1 (+13 gare nel Campionato ShellSport 1976) Miglior risultato: Non Qualificata nel GP GranBretagna 1976
  4. DATI GENERALI Scuderia: Team Surtees Anno di produzione: 1972 Motore: Ford Cosworth DFV V8 2993cc. Telaio: Monoscocca in alluminio Carburante e lubrificanti: Duckhams Pneumatici: Firestone Luogo di Produzione: Edenbridge (GBR) Progettista: John Surtees, Peter Connew Impiegata nel: 1973 Piloti: Luiz Bueno STATISTICHE GP Disputati: 1 Miglior risultato: 12° posto nel GP Brasile 1973
  5. DATI GENERALI Scuderia: Brooke Bond Oxo Team Surtees Anno di produzione: 1973 Motore: Ford Cosworth DFV V8 2993cc. Telaio: Monoscocca in alluminio Carburante e lubrificanti: Fina, Duckhams Pneumatici: Firestone Luogo di Produzione: Edenbridge (GBR) Progettista: John Surtees Impiegata nel: 1973 Piloti: Mike Hailwood, Carlos Pace STATISTICHE GP Disputati: 15 (+2 extra campionato) Vittorie: 0 Podi: 1 Pole Position: 0 Giri Più Veloci: 0 Miglior risultato: 7° posto nel Campionato Costruttori TS14A Il Campionato del Mondo 1973 della Surtees partiva con grandi aspettative e con una vettura, la "TS14A" che doveva essere quella della "maturità" della scuderia. Inoltre l'ottimismo era ancora maggiore per la presenza in squadra di due piloti dal cristallino talento come l'astro nascente brasiliano Carlos Pace e l'inossidabile Mike "The Bike" Hailwood. Purtroppo, fatta eccezione che per il terzo posto di Pace in Austria, la stagione fu negativa, costellata di guasti meccanici e avara di soddisfazioni. Hailwood, deluso, lasciò il suo intento di emulare il suo mentore Surtees con una vettura che portava il suo nome e passò a fine stagione alla McLaren insieme al socio-sponsor Rob Walker, lasciando Surtees anche in difficoltà economiche per la perdita del facoltoso partner che sosteneva i suoi sforzi. Pace decise invece di rimanere anche per il 1974 ma, constatata la scarsa competitività anche della "TS16" se ne andò a metà stagione. Si può dire che da quel momento il Team Surtees imboccò la via del definitivo declino.
  6. DATI GENERALI Scuderia: Team Hesketh Anno di produzione: 1972 Motore: Ford Cosworth DFV V8 2993cc. Telaio: Monoscocca in alluminio Carburante e lubrificanti: BP Pneumatici: Firestone Luogo di Produzione: Edenbridge (GBR) Progettista: John Surtees, Peter Connew Impiegata nel: 1973 Piloti: James Hunt STATISTICHE GP Disputati: 0 (+ 1 extra Campionato) Vittorie: 0 Podi: 1 (Race of Champions 1973)
  7. DATI GENERALI Scuderia: Team Surtees with National Organs Anno di produzione: 1974 Motore: Ford Cosworth DFV V8 2993cc. Telaio: Monoscocca in alluminio Carburante e lubrificanti: Fina Pneumatici: Goodyear Luogo di Produzione: Edenbridge (GBR) Progettista: John Surtees Impiegata nel: 1975 Piloti: Dave Morgan STATISTICHE GP Disputati: 1 Miglior risultato: 18° posto nel GP GranBretagna 1975
  8. 1977 Team Melchester Pilota Tony Trimmer ( iscritto al GP di Gran Bretagna 1977 ( n°44 non ha superato le prequalifiche ) 1977 Team Melchester Shell Pilota Divina Galica 1977-78 Team Squadra Olympus Melchester corsa Pilota Divina Galica 1978 Team J.C.Cooper Pilota Bob Evans 1978 Team Colin Bennett Racing Pilota Alo Lawler
  9. DATI GENERALI Scuderia: Team Surtees Anno di produzione: 1974 Motore: Ford Cosworth DFV V8 2993cc. Telaio: Monoscocca in alluminio Carburante e lubrificanti: Fina Pneumatici: Firestone Luogo di Produzione: Edenbridge (GBR) Progettista: John Surtees Impiegata nel: 1974 Piloti: Derek Bell, Josè Dolhem, JeanPierre Jabouille, Helmuth Koinigg STATISTICHE GP Disputati: 4 Miglior risultato: H.Koinigg 10° posto nel GP Canada 1974 Note: Nel GP degli USA 1974 perse la vita il pilota austriaco Helmuth Koinigg, che usci di pista urtando frontalmente il guard-rail passandogli sotto e rimanendo decapitato.
  10. DATI GENERALI Scuderia: Bang & Olufsen Team Surtees Anno di produzione: 1974 Motore: Ford Cosworth DFV V8 2993cc. Telaio: Monoscocca in alluminio Carburante e lubrificanti: Fina Pneumatici: Firestone Luogo di Produzione: Edenbridge (GBR) Progettista: John Surtees Impiegata nel: 1974 Piloti: Carlos Pace, Jochen Mass, Derek Bell, Josè Dolhem STATISTICHE GP Disputati: 9 (+2 extra campionato) Miglior risultato: C.Pace Prima fila in Qualificazione GP Sudafrica 1974 TS16 La "TS16" ancora progettata da John Surtees fu utilizzata dalla scuderia per ben due stagioni, il 1974 ed il 1975, fatto che cominciava ad evidenziare i problemi economici che la mancanza di risultati duraturi non contribuiva a risolvere, come in una sorta di circolo vizioso. Infatti, dopo una stagione, quella del 1974, affrontata con almeno due vetture in pista, nel '75 Surtees dovette ridimensionare i propri piani bloccando lo sviluppo della "TS18" che stava progettando il nuovo tecnico Mike Pilbeam, ex-BRM, e ripiegando sul vecchio modello solo aggiornato. Nella stagione fu schierata una sola macchina per l'emergente inglese John Watson. La circostanza spiega la longevità superiore ai propri meriti della TS16 e motiva la rinuncia del team alle ultime gare del Campionato '75 per mancanza di fondi. La TS16 si segnala anche per un altro triste primato: è infatti il modello che segna l'unico incidente mortale nella storia della Surtees, quello del giovane austriaco Helmut Koinigg che perde la vita in un incidente sul "Glen" durante il Gran Premio degli Stati Uniti 1974.
  11. DATI GENERALI Scuderia: Beta Team Surtees Anno di produzione: 1976 Motore: Ford Cosworth DFV V8 2993cc. Telaio: Monoscocca in alluminio Carburante e lubrificanti: Fina Pneumatici: Goodyear Luogo di Produzione: Edenbridge (GBR) Progettista: John Surtees, Ken Sears Impiegata nel: 1977-1978 Piloti: Vittorio Brambilla STATISTICHE GP Disputati: 21 (+1 extra Campionato) Miglior risultato: V.Brambilla 4° posto GP Svezia 1977
  12. DATI GENERALI Scuderia: AAW Racing Team Anno di produzione: 1974 Motore: Ford Cosworth DFV V8 2993cc. Telaio: Monoscocca in alluminio Carburante e lubrificanti: Gulf Pneumatici: Firestone Luogo di Produzione: Edenbridge (GBR) Progettista: John Surtees Impiegata nel: 1974 Piloti: Leo Kinnunen STATISTICHE GP Disputati: 6 Miglior risultato: Qualificata solo 1 volta su 6, nel GP Svezia 1974
  13. DATI GENERALI Scuderia: Flame Out Team Surtees Anno di produzione: 1972 Motore: Ford Cosworth DFV V8 2993cc. Telaio: Monoscocca in alluminio Carburante e lubrificanti: Duckhams Pneumatici: Firestone Luogo di Produzione: Edenbridge (GBR) Progettista: John Surtees, Peter Connew Impiegata nel: 1972 Piloti: Tim Schenken STATISTICHE GP Disputati: 2 Miglior risultato: 17° posto nel GP Francia 1972
  14. v6dino

    Surtees TS7

    DATI GENERALI Scuderia: Team Surtees Anno di produzione: 1970 Motore: Ford Cosworth DFV V8 2993cc. Telaio: Monoscocca in alluminio Carburante e lubrificanti: BP Pneumatici: Firestone Luogo di Produzione: Edenbridge (GBR) Progettista: John Surtees, Shahab Ahmed, Peter Connew Impiegata nel: 1970-1971 Piloti: John Surtees, Derek Bell, Brian Redman STATISTICHE GP Disputati: 8 (+2 extra campionato) Vittorie: 0 (+1 extra campionato) Miglior risultato: J.Surtees 5° posto GP del Canada 1970 TS7 Tentare di mettere in piedi una scuderia con il proprio nome era una tentazione troppo forte negli anni '60 e '70 per quei piloti che si erano guadagnati in pista con la propria capacità e le proprie vittorie una credibilità forte. Senza contare che la maggior parte di loro veniva dalla meccanica ed aveva profonde conoscenze in fatto di costruzione. Fra questi non poteva mancare il grande John Surtees, unico Campione del Mondo sia sulle due che sulle quattro ruote, che nel 1966, mentre era ancora impegnato con la Honda, cominciò a costruire una sua scuderia con l'obiettivo di arrivare, prima o poi, a gareggiare in F.1. Nacquero così con grandi ambizioni la Surtees Racing, che si occupava delle corse, e la Surtees Research che invece era concentrare sullo sviluppo delle vetture. Dopo qualche anno di "apprendistato" in Can-Am e F.5000, Big John decise di fare il grande passo nel 1970 con la "TS7", così denominata in quanto i primi progetti di Surtees, siglati JS1, JS2, JS3 e JS4 erano stati dedicati a telai motociclistici, mentre TS5 e la TS6 erano per la F.5000. La TS7 esordì a metà stagione a Brands Hatch ed era una vettura che si avvicinava più alla Lotus 72 che alle tradizionali vetture a sigaro, pur mantenendo la tradizionale posizione anteriore del radiatore ma fortemente inclinato per ridurre la sezione frontale. Costruita con il tradizionale blocco motore-cambio Cosworth-Hewland, la "TS7" consentì a John Surtees di raccogliere i primi punti mondiali da costruttore al Gran Premio del Canada.
  15. DATI GENERALI Scuderia: Melchester Racing Anno di produzione: 1978 Motore: Ford Cosworth DFV V8 2993cc. Telaio: Monoscocca in alluminio Carburante e lubrificanti: Valvoline Pneumatici: Goodyear Luogo di Produzione: Edenbridge (GBR) Progettista: John Surtees, Ken Sears Impiegata nel: 1979 Piloti: Gordon Smiley STATISTICHE GP Disputati: 0 (+7 del Campionato Aurora) Vittorie: 0 (+1 nel Campionato Aurora) Miglior risultato: G.Smiley 1° Silverstone 1979 Camp.Aurora
  16. DATI GENERALI Scuderia: Durex Team Surtees Anno di produzione: 1978 Motore: Ford Cosworth DFV V8 2993cc. Telaio: Monoscocca in alluminio Carburante e lubrificanti: Fina Pneumatici: Goodyear Luogo di Produzione: Edenbridge (GBR) Progettista: John Surtees, Ken Sears Impiegata nel: 1978 Piloti: Rupert Keegan, René Arnoux, "Gimax" (pseudonimo di Carlo Franchi) STATISTICHE GP Disputati: 10 Miglior risultato: R.Arnoux 9° posto GP USA 1978
  17. DATI GENERALI Scuderia: Beta Team Surtees Anno di produzione: 1978 Motore: Ford Cosworth DFV V8 2993cc. Telaio: Monoscocca in alluminio Carburante e lubrificanti: Fina Pneumatici: Goodyear Luogo di Produzione: Edenbridge (GBR) Progettista: John Surtees, Ken Sears Impiegata nel: 1978 Piloti: Vittorio Brambilla, Beppe Gabbiani STATISTICHE GP Disputati: 12 Miglior risultato: V.Brambilla 6° posto GP Austria 1978 Nel catastrofico incidente alla partenza del GP d'Italia a Monza del 1978, in cui vennero coinvolte 10 vetture, furono gravemente feriti Ronnie Peterson e Vittorio Brambilla. Il bravissimo pilota svedese, alcuni giorni dopo morì in seguito alle complicazioni dovute alle diverse ferite riportate, mentre il monzese, colpito alla testa da una ruota vagante, rimase in coma per alcuni giorni, poi fortunatamente lentamente si riprese, ma per le ultime gare del campionato fu sostituito da Beppe Gabbiani. TS20 L'avventura da costruttore di John Surtees si chiuse con l'ultima sua "creazione", la TS20, scesa in pista nel 1978. La cronica mancanza di fondi e di risultati nonché la cattiva salute di John di quel periodo, spinsero il campione del mondo 1964 a chiudere la sua scuderia a fine stagione, benché in galleria del vento fosse già stato concepito un primo modello della "TS21", wing-car che doveva essere la vettura Surtees per il Campionato 1979. La "TS20" dopo aver salutato i massimi palcoscenici della F.1, chiuse la sua carriera scendendo in pista per scuderie private nelle stagioni '79 e '80 del Campionato inglese di F.1, la cosiddetta serie "Aurora". Al volante anche lo sfortunato pilota americano Gordon Smiley.
  18. DATI GENERALI Scuderia: Durex Team Surtees Anno di produzione: 1976 Motore: Ford Cosworth DFV V8 2993cc. Telaio: Monoscocca in alluminio Carburante e lubrificanti: Fina Pneumatici: Goodyear Luogo di Produzione: Edenbridge (GBR) Progettista: John Surtees, Ken Sears Impiegata nel: 1977-1978 Piloti: Hans Binder, Larry Perkins, Patrick Tambay, Vern Schuppan, Lamberto Leoni, Rupert Keegan STATISTICHE GP Disputati: 19 (+1 extra Campionato) Miglior risultato: V.Schuppan 7° posto GP Germania 1977
  19. DATI GENERALI Scuderia: Team Norev Racing with BS Fabrications Anno di produzione: 1976 Motore: Ford Cosworth DFV V8 2993cc. Telaio: Monoscocca in alluminio Carburante e lubrificanti: Motul Pneumatici: Goodyear Luogo di Produzione: Edenbridge (GBR) Progettista: John Surtees, Ken Sears Impiegata nel: 1976 Piloti: Henri Pescarolo STATISTICHE GP Disputati: 9 Miglior risultato: H.Pescarolo 9° posto GP Austria 1976
  20. DATI GENERALI Scuderia: Chesterfield Team Surtees, Campari Team Surtees Anno di produzione: 1976 Motore: Ford Cosworth DFV V8 2993cc. Telaio: Monoscocca in alluminio Carburante e lubrificanti: Fina Pneumatici: Goodyear Luogo di Produzione: Edenbridge (GBR) Progettista: John Surtees, Ken Sears Impiegata nel: 1976 Piloti: Brett Lunger, Conny Andersson, Noritake Takahara STATISTICHE GP Disputati: 14 (+1 extra Campionato) Miglior risultato: Takahara 9° posto GP Giappone 1976
  21. DATI GENERALI Scuderia: Team Surtees Anno di produzione: 1974 Motore: Ford Cosworth DFV V8 2993cc. Telaio: Monoscocca in alluminio Carburante e lubrificanti: Fina Pneumatici: Goodyear Luogo di Produzione: Edenbridge (GBR) Progettista: John Surtees Impiegata nel: 1975 Piloti: John Watson STATISTICHE GP Disputati: 11 (+3 extra Campionato) Miglior risultato: 8° posto nel GP Spagna 1975
  22. DATI GENERALI Scuderia: Memphis International Team Surtees Anno di produzione: 1974 Motore: Ford Cosworth DFV V8 2993cc. Elettronica: Telaio: Monoscocca in alluminio Carburante e lubrificanti: Fina Pneumatici: Firestone Luogo di Produzione: Edenbridge (GBR) Progettista: John Surtees Impiegata nel: 1974 Piloti: Dieter Quester STATISTICHE GP Disputati: 1 Miglior risultato: 9° posto GP Austria 1974
  23. DATI GENERALI Scuderia: Team Surtees Anno di produzione: 1974 Motore: Ford Cosworth DFV V8 2993cc. Telaio: Monoscocca in alluminio Carburante e lubrificanti: Fina Pneumatici: Firestone Luogo di Produzione: Edenbridge (GBR) Progettista: John Surtees Impiegata nel: 1974 Piloti: Carlos Pace, Jochen Mass STATISTICHE GP Disputati: 2 (+1 extra campionato) Miglior risultato: C.Pace 4° posto nel GP Brasile 1974
  24. DATI GENERALI Scuderia: Team Surtees Anno di produzione: 1973 Motore: Ford Cosworth DFV V8 2993cc. Telaio: Monoscocca in alluminio Carburante e lubrificanti: Fina Pneumatici: Firestone Luogo di Produzione: Edenbridge (GBR) Progettista: John Surtees Impiegata nel: 1973 Piloti: Jochen Mass STATISTICHE GP Disputati: 3 Miglior risultato: 7° posto nel GP Germania 1973
  25. DATI GENERALI Scuderia: Team Surtees Anno di produzione: 1972 Motore: Ford Cosworth DFV V8 2993cc. Telaio: Monoscocca in alluminio Carburante e lubrificanti: Duckhams Pneumatici: Firestone Luogo di Produzione: Edenbridge (GBR) Progettista: John Surtees Impiegata nel: 1972 Piloti: John Surtees, Tim Schenken STATISTICHE GP Disputati: 2 ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- TS14 Anche nel 1972 "Long John" adottò la medesima "tattica" che aveva scelto nella stagione precedente, quella cioè di "anticipare" una versione sperimentale della vettura progettata per il Campionato successivo portandola personalmente in pista al debutto nel Gran Premio d'Italia. Fu così che una quarta Surtees – affiancata a quelle tradizionalmente affidate ad Hailwood, Schenken e De Adamich – scese in pista in forma "anonima", ovvero senza sponsorizzazioni, a Monza '72. Peter Connew aveva lasciato la scuderia per tentare – avrà purtroppo poco successo – la fortuna come costruttore in proprio e la "TS14" fu progettata interamente in prima persona da John Surtees. La vettura era abbastanza innovativa rispetto alla precedente pur rispettando i canoni del tempo: con solo pochi aggiustamenti, divenne poi la "TS14A" definitiva utilizzata nel 1972.
×
×
  • Create New...