Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

Search the Community

Showing results for tags 'moto'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • P300.it FORUM | Community
    • Regolamento
  • Passione Motorsport
    • Discussioni generali
    • Scuderie di Formula 1 | Le auto di Sauro
    • Piloti
    • Circuiti
    • Il Mio Motorsport
  • Quattro ruote
    • Formula 1
    • Indycar Series
    • WEC
    • Formula E
    • WRC | Altri Rally
    • NASCAR
    • Formula 2 | GP2
    • Formula 3 | GP3
    • Endurance | GT
  • Due ruote
    • MotoGP, Moto2, Moto3
    • Superbike
    • Altre categorie
    • Piloti

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Website URL


Facebook


Twitter


Instagram


Name


From


Following F1 since


Driver


Former Driver


Team


Track


Best Race


Interests

Found 6 results

  1. Quante volte vedendo vecchi filmati di F1, vediamo le monoposto "volare" sui dossi e atterrare pesantemente su ammortizzatori ai limiti della rottura. Forse sarà romantico ma a me quella formula uno manca molto e quei salti erano parte del rischio che i piloti prendevano, dando spettacolo e uscendone spesso come eroi da osannare ad ogni fine gara. La iconografia a riguardo è molto ricca. Spesso si rimane basiti nel vedere quanto il concetto di aderenza fosse relativo un tempo. Eppure proprio questo aspetto appassionò tantissimi fans della formula uno di un tempo e non vi nascondo che da
  2. Una domanda che mi pongo spesso. In ordine alfabetico: Lorenzo, Marquez, Rossi, Stoner con l'opzione Biaggi, che ci ha regalato delle belle gare...altri non ne trovo
  3. Questa è una biografia diversa, più informativa e narrativa, meno numerica e statistica. Raccogliendo le informazioni, confrontandole, sono stato affascinato più dalla personalità e dall’originalità dell’uomo che non dai meri risultati raggiunti, comunque notevolissimi. Credetemi, è stato molto interessante e affascinante, occuparsi della vita di un vero e proprio numero uno, Soichiro Honda. Non venendomi in mente niente di più originale, vi informo che Soichiro Honda nasce il 17 novembre 1906 a Komyo, un villaggio vicino ad Hamamatsu, nella prefettura di Shizuoka, vicino al Mo
  4. Primo thread per rompere il ghiaccio con il nuovo forum introducendo il numero #27, stesso numero e stessa guida del compianto Gilles. Dopo aver testato le Honda 2014 che non guiderà mai nessuno, si è preso una pausa aspettando il 2015, E si, voci sempre più altisonanti tra le quali Mick Doohan e Kanemoto, che ha detto "A Casey non si può dir di no" lo danno come sostituto di Pedrosa nel 2015; un evento che catturerebbe i riflettori sullo sponsor Repsol, offuscato dalle prestazioni di Dany e alzerebbe gli ascolti con due purosangue come Marc e Casey. Tutto è possibile, se pensiamo
  5. Buongiorno e buona domenica a tutti! Parliamo di flop o pseudo tali, Melandri, Pedrosa e Dovizioso mi hanno deluso, sopratutto Andrea, che ha guidato anche di Repsol vestito senza combinare nulla. Dany, tra infortuni e sfighe varie ha mancato l'alloro ed è sempre stato battuto dal compagno di squadra...Hayden compreso. Da Marco mi aspettavo di più. Purtrioppo Capirossi ha perso il mondiale 2006 per colpa della partenza da Kamikaze di Gibernau Ducati: senza Stoner non avrebbe combinato nulla. Infine, con un nodo in gola, mi è spiaciuto il ben servito dato a Burgess,
×
×
  • Create New...