Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'coyne'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • P300.it FORUM
  • Motorsport
    • Formula 1
    • Formula 2
    • Formula 3
    • Indycar Series
    • Formula E
    • WEC
    • WRC | Altri Rally
    • NASCAR
    • Endurance | GT
    • MotoGP, Moto2, Moto3
    • Superbike
    • Altro Motorsport
  • Passione Motorsport
    • Discussioni generali
    • Piloti
    • Circuiti
    • Altre Discussioni

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


From


Following F1 since


Driver


Former Driver


Team


Track


Best Race

Found 9 results

  1. aleabr

    Conor Daly

    Classe 1991 dell'Indiana, Daly è il figlio d'arte di Derek Daly che ha corso sia in F1, CART che INDY. Ha corso un po in tutte le propedeutiche. In Indy Light arriva nel 2011 con Schmidt, corre 5 gare di cui una vinta. Nel 2012 approda alla GP3, ma già nel 2013 corre sia in GP2 che in Indy Light. Solo 3 gare in 2 campionati. Foyt lo fa debuttare in INDY ad Indianapolis e arriva 22°. Nel 2014 torna in GP2, fa tutta la stagione ma il miglior risultato è un 7° posto. Il 2015 ha modo nuovamente di correre in INDY. Coyne lo schiera a Long Beach, Schmidt lo fa correre ad Indianapolis al posto di Hinchliffe infortunato nel famoso botto della sospensione. Arriva 33°, ma Schmidt gli da nuove occasioni sui misti mentre Briscoe lo sostituisce sui Ring. Nella 2a di Detroit arriva 6° finalmente ben impressionando. Nel 2013 ad Indianapolis in Foyt. A Detroit nel 2015 con Schmidt.
  2. aleabr

    Pippa Mann

    Inglese, classe 1983, è un'altra delle donzelle che negli ultimi anni hanno affollata la F.INDY. Ha debuttato nel 2011 con Conquest ad Indy per poi correre nella stessa stagione in Kentucky per la Rahal. Salta il 2012 ma dal 2013 inizia un sodalizio in cui ogni anno la Coyne le fa correre una o più gare saltuariamente. Questo sabato correrà a Fontana accanto a Vautier! Nel 2011 con Conquest ad Indianapolis Con la Coyne ad Indianapolis nel 2013 Con la livrea rosa della Coyne ad Indianapolis nel 2014 Nel 2015 nuovamente ad Indianapolis con Coyne
  3. aleabr

    Oriol Servia

    Servia, è lo spagnolo dell'altro mondo. Quando in F1 di ispanici c'era solo Alonso, Oriol era l'altra voce iberica nelle monoposto. Un altro 'mestierante' come Tagliani che dal debutto nel 2000 ne ha viste di tutti i colori. Arrivato fino al 2015 con la INDY e la formula.e, sembra che abbia (quasi) appeso il casco al chiodo divenendo co-owner del Dragon-Penske ora Dragon/Penske-Venturi. E' uno che nonostante la chiusura della CART non solo è riuscito a restare a galla nella INDY ma persino giungere con la Dragon di Jay Penske come pilota anziano in formula.e per poi cedere a d'Ambrosio il ruolo di Capitano in pista diventandone dirigente della squadra ma togliendosi lo stesso lo sfizio di correre ancora la 500 miglia! Dopo aver vinta la Indy Light nel '99, debutta nel 2000 con il PPI Motorsport conquistando un 3° posto a Detroit! L'anno dopo con il Sigma gli va peggio. Il 2002 con il PacWest sembra la svolta ma dopo 4 gare resta a piedi e viene ripescato a metà stagione dal Patrick Racing. Prova anche a correre la sua prima gara Indy con il Walker Racing ad Indianapolis ma non si qualifica! Nel 2003 sempre con il Patrick Racing conquista un altro 3° posto a Denver e un 2° posto a Milwaukee. Questo non basta, la crisi della CART ed il seguente fallimento porta disgrazia anche a molte scuderie e Servia l'anno dopo si ritrova a correre per il Coyne eppure a Monterey porta a casa un altro 3° posto! La Coyne lo conferma anche nel 2005 per poi essere chiamato alla corte di Paul Newman e Carl Haas come sostituto di Junqueira che ha deluso la scuderia più forte del campionato. Può essere la svolta e infatti Servia corre una stagione magica, con podi a profusione ed una prima tanto attesa vittoria a Montreal davanti a Glock. Quest'ultimo con la Rocketsports aveva corsa una gara da incorniciare, per essere poi fatto superare dai commissari per chiare manovre irregolari ai danni dello spagnolo che pilotava un fulmine come la NHL n°2! Giunge secondo in campionato dietro a Bourdais ma questo non basta per la conferma. Nel 2006 alla vigilia del famoso 2007, si accasa con PKV ma rimedia solo un 3° posto a Cleveland. L'anno dopo una nuova occasione, dopo aver saltata la prima gara a Las Vegas, Tracy si infortuna e Servia a piede libero lo sostituisce accanto a Dominguez. Non riesce nelle prestazioni dell'anno prima, ma alcuni bei podi li porta a casa, tanto che tornato il Campione del Mondo dell'Ontario, Servia prende la seconda vettura Forsythe per essere poi sostituito da David Martinez negli ultimi due GP. Mal di poco perché li disputerà nuovamente con PKV giungendo 3° in Messico! Nel 2008 la Champ Car chiude e Servia era già riconfermato dal PKV (ora KV) accanto all'altro veterano Tagliani. La stagione come sappiamo verrà abortita con tutti gli annessi e connessi del caso. Il KV lo conferma trasmigrando in INDY ma l'aria è diversa e lui non va oltre un 4° posto a Detroit comunque più che valido visto l'adattamento di scuderia al campionato e i circuiti. Il 2009 è un tormento. Appiedato da KV riesce a schierarsi con la Rahal ad Indianapolis beccandosi un misero 26° posto. Corre 4 delle ultime gare con NHL Racing giungendo 4° a Motegi! Ma nel 2010 resta a piedi e sembra la fine della carriera. Nel 2011 trova l'accordo ancora con Newman-Haas e disputa nuovamente una bella stagione arrivando addirittura 4° in campionato! Ma la scuderia è alla fine e chiude le corse dopo 29 anni di corse e vittorie! Servia nel 2012 riesce a 'riciclarsi' con D&R che poi per problemi economici si fonde con il Panther dopo appena 4 gare. Nonostante tutto finisce la stagione in maniera decente. Il 2013 riparte con la scuderia fusa ma fra gare saltate e il solo Panther rimasto come team lo spagnolo disputa una stagione a singhiozzi. Nel 2014 Panther chiude per grosse 'divergenze' con la IRL e Servia si trova nuovamente appiedato. Corre comunque 4 gare con la Rahal. Poco male, lo spagnolo viene scelto da Jay Penske per far emigrare il Dragon dalla Indy alla formula.e e Oriol sarà prima il Capitano in pista e dopo 4 gare all'inizio del 2015 prende il timone della squadra insieme al figlio di Penske! L'inizio di una nuova avventura più matura. Nel 2000 al volante della PPI a Mid-Ohio. Il logo Telefonica che tanto sarà famoso con Gene in Minardi! Nel 2001 a Fontana con la Sigma (davanti a Gil De Ferran sulla Penske n°1) Nel 2002 nell'ultima gara in Messico con il Patrick Racing a Toronto nel 2003 sempre con la Patrick 2004, Surfer's Paradise con la Coyne L'unica vittoria a Montreal nel 2005 con la Newman-Haas n°2 davanti a Glock A Long Beach nel 2006 al primo anno in KV (all'epoca ancora PKV) Con Forsythe a Road America nel 2007 Nel 2008 a Sonoma tornato al KV A Indianapolis con la Newman-Haas nel 2009 A Motegi nel 2011 al ritorno con Newman-Haas dopo un anno 'sabbatico' (2010) Nel 2012 a St.Peterburg con la D&R marchiata Lotus! (faceva un certo effetto) Nel 2013 sempre a St.Petersburg con la ormai fusa Panther D&R ed il casco con il ritratto di Dalì in bella mostra! Eccoci finalmente nel 2014 (anno ambivalente per lo spagnolo) alla guida della Rahal ai test pre-campionato di Barber senza ancora tutti gli sponsor.... ....e l'arrivo in formula.e alla corte di Jay Penske sulla Dragon n°6 a Putrajaya ...quest'anno (il 2015) ancora ambivalente con la sua ultima gara prima di diventare Principal al muretto Dragon-Penske, a Buenos Aires.... .....ed Indianapolis ancora con la Rahal
  4. Classe 1997 finalmente un pilota della Florida. Il 19enne proveniente dalla Indy Light (di cui quest'anno disputa la 2a stagione), ha debuttato con Coyne a Mid-Ohio, disputando tutto sommato una bella prova giungendo 19° al debutto. Non si sa se potrà correre altre gare in questa stagione. In attesa di vederlo ancora vediamo come finisce il campionato cadetto. Qui a Mid-Ohio domenica scorsa....
  5. aleabr

    James Davison

    Classe '86, dopo anni nelle propedeutiche americane ed essere arrivato 2° in Indy Light nel 2009 riesce a debuttare in INDY solo nel 2003 a Mid-Ohio e Sonoma. In entrambi i casi non va oltre la 15a posizione. Nel 2014 e nel 2015 fa solo Indianapolis 500 per Rahal e ancora per Coyne, ma niente di sconvolgente. In tutto 4 gare. Con Coyne nel 2013 a Sonoma Ad Indianapolis per la Rahal nel 2014 ...ancora con la Coyne nel 2015 sempre a Indianapolis
  6. aleabr

    Tristan Vautier

    Francese del 1989, Vautier sembrava un destinato eletto. Carriera fulminante nelle propedeutiche ha vinta la Star Mazda alla 2a stagione e la Indy Light alla 1a da debuttante. Venne ingaggiato da Schmidt nel 2013 accanto a Pagenaud e venne completamente massacrato dal più esperto compagno di squadra e connazionale. L'anno dopo venne appiedato per far posto all'ottimo Aleshin! Nel 2013 il suo miglior risultato è stato un misero 10° posto in Alabama, decisamente sotto le aspettative! Nel 2015 viene schierato da Coyne per Indianapolis ma poi la sua avventura sta continuando con la piccola scuderia. Il suo 4° posto a Detroit heat2 è stato il più alto risultato in carriera. Nel 2013 a Baltimora con Schmidt. A Detroit nel 2015 con Coyne.
  7. Carlos Huertas, nato a Bogotà , Colombia, il 22 Giugno 1991 Team: Dale Coyne Racing
  8. aleabr

    Rodolfo Gonzalez

    Venezuela, 1986, dopo anni (molti) in GP2 e come miglior risultato un 4° posto approda alla Coyne in questo 2015 girando a turni come una trottola in una giostra di cambi per la piccola scuderia. Lascio a voi un giudizio agonistico. In Alabama con la Coyne n°18.
  9. aleabr

    James Jakes

    Mi sembrava onesto aprire un topic visto il suo 3° posto (miracolato) in Louisiana! Ha debuttato nel 2011 con Coyne raggiungendo un 13° posto a Motegi come miglior risultato. L'anno dopo sempre con Coyne ha fatto un 8° posto a Toronto. Finalmente nel 2013 passa alla Rahal-Letterman e qui si becca un 2° posto a Detroit in gara 2 abbastanza meritato, ma arriva anche 6° a Houston. Alla fine della stagione viene appiedato e per 2 anni non corre. Ricomincia quest'anno con Schmidt prendendo il posto di Aleshin e scalzando gente come Valsecchi, Daly, la De Silvestro o Coletti (che poi si accasa in KV). Arriva 22° in Florida ma si becca un 3° posto in Louisiana. Ora vediamo se non è un fuoco di paglia o sotto l'inglese c'è qualcosa di buono.
×
×
  • Create New...