Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'Sponsor'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • P300.it FORUM | Community
    • Regolamento
  • Passione Motorsport
    • Le News di P300.it
    • Discussioni generali
    • Scuderie di Formula 1 | Le auto di Sauro
    • Piloti
    • Circuiti
    • Il Mio Motorsport
  • Quattro ruote
  • Due ruote

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Website URL


Facebook


Twitter


Instagram


Name


From


Following F1 since


Driver


Former Driver


Team


Track


Best Race


Interests

Found 4 results

  1. Anni fa, da amante scrupoloso delle livree, maniacale nel scovare ogni dettaglio, avevo notato con particolare stupore una marchetta made in Italy stampata sulle McLaren. Era il 2012 e me ne accorsi mentre ero davanti alla TV come tanti altri. Mi aveva pure svoltato la giornata perchè lo sponsor in questione era la Telepass. Prima domanda, come funziona il meccanismo? Posso pensare ai vari teams, poco prima del GP brianzolo, spluciare le richieste di varie aziende tricolori e scegliere chi butta più soldi. Oppure è già deciso ad inizio anno, come nel resto degli altri GP (ultimi esempi Austin e Messico 2017)? Chissà se nella mia completa ignoranza qualcuno risponderà... Qui alcuni sponsor che fecero capolino sulle vetture extra Ferrari: Red Bull 2013 (quella più ROTFL), Williams 1997, e la già citata McLaren. Se ne avete altre da proporre fate pure!
  2. Chiunque abbia assistito ad un GP dal vivo tra gli anni '80 e i primi anni '90 non può non aver mai ascoltato questa musica uscire dagli altoparlanti tra una sessione e l'altra. http://www.youtube.com/watch?v=45KAjt7v4t4 Era il martellante jingle del Marlboro World Championship Team, una grandissima organizzazione che ha permesso a tantissimi piloti, bravi e meno bravi, di poter partecipare al mondiale di F1 in cambio di una toppa cucita sulla tuta o di un adesivo attaccato sul casco. Una struttura che ha sponsorizzato team blasonati e non, che ha finanziato per decenni un'infinità di manifestazioni sportive, motoristiche e non. Le origini del Marlboro World Championship Team risalgono al 1970 quando la multinazionale del tabacco Philip Morris utilizza il marchio Marlboro per la sua prima incursione in F1, tramite una sponsorizzazione personale al pilota svizzero Jo Siffert (la Philip Morris ha sede a Losanna). La stagione seguente Siffert corre negli Stati Uniti con il logo Marlboro sia sulla propria tuta che sulla sua Porsche 917-10 Can-Am. In più ci sono anche sponsorizzazioni personali, limitate alle tute da gara, per Denny Hulme e Peter Revson nella serie USAC. Nel 1972 l'impegno economico aumenta significativamente quando la Marlboro sostituisce la Yardley come principale sponsor del team BRM di F1 e finanzia la Lancia nei rally. L'accordo originario con la BRM prevede di schierare ben 6 monoposto ad ogni GP. In realtà questo succede solo a Nivelles, negli altri GP corrono 4 o 5 vetture. A Montecarlo Beltoise consegue la prima prestigiosa vittoria in F1 per il marchio tabaccaio, l'ultima per la BRM. Nello stesso anno la Marlboro sostiene anche campioni di motociclismo come Giacomo Agostini, Angel Nieto e Jarno Saarinen.
  3. Il topic fotografico sulla Marlboro mi ha ispirato quello sulla Red Bull. Marchio fondato nel 1987 che è entrato nel motorsport nei primi anni '90, a memoria sponsorizzando la Sauber di Formula 1, sodalizio che sarebbe durato fino al 2004 (ma già dal 1996 come secondo sponsor per l'avvento della Petronas). Tra le due ruote, il debutto del bibitaro austriaco avvenne nel 1997 quando insieme a Peter Clifford rilevò la Promotor, fallita dopo appena tre gare. I piloti sono Cadalora e Corser, quest'ultimo scaricato dopo Assen per i risultati deludenti e sostituito da McCarthy. Red Bull sponsorizzerà il team WCM fino al 2002. Dall'anno successivo, Clifford si mette in proprio con la fallimentare moto omonima. Attualmente, Red Bull è impegnata un po' in tutto il motorsport, dal top (Red Bull e Toro Rosso in Formula 1, sponsorizzazione delle Honda ufficiali in MotoGP) alle fondamenta (junior programme tra le monoposto, Rookies Cup tra le due ruote). Qui metteremo foto da ogni categoria dove Red Bull si è impegnata. Appena una ventina d'anni è passata dagli esordi, quindi non è da considerarsi uno sponsor storico come i vecchi tabaccai, ma lo diventerà sicuramente.
  4. Ciao a tutti, sarei curioso di sapere, sempre che sia un dato pubblico, quanti soldi investe la redbull per fare un campionato di f1.......
×
×
  • Create New...