Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

MPE57

Appassionati
  • Content Count

    426
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by MPE57

  1. Rossi mi lascia sempre più senza parole: dopo gli anni in ducati non avrei mai e poi mai pensato riuscisse a tornare ai vecchi "standard"!! Quindi solo complimenti per lui.

     

    In questa stagione non c'è proprio niente di scontato, anche perchè con i primi 11 in mezzo (!!!!) secondo fare la differenza è durissimo.

     

    Domani si prospetta una bella gara, mi incuriosisce vedere cosa farà  Lorenzo dato che si è scambiato la casella di partenza con Valentino 

  2. Concordo con Fede, Fenati purtroppo ha molti problemi a fare buone qualifiche e questo lo costringe sempre a rimontare, quindi a volte (giornata giusta, moto competitiva, pista "sorpassevole"  :P ecc. ecc.) riesce a concludere buone gare, molte altre volte perde il treno del gruppetto di testa nei primi giri e si piazza in posizioni meno nobili, per questo è tremendamente incostante.

    Infatti se guardiamo i risultati (al netto di problemi tecnici e cadute), quando ha tagliato il traguardo ha sempre recuperato rispetto alla qualifica tranne in 2 o 3 occasioni.

     

    Secondo me è un buonissimo pilota ma il famoso salto di qualità  dovrebbe proprio farlo in qualifica. Per me il suo problema più grosso non è tanto la velocità  in sé quanto più quello di sfruttare meglio le scie e quelle piccole furbizie che in moto3 significano partire file più avanti. 

  3. Pol Espargarò, Cructhlow e Marquez sono caduti più o meno allo stesso modo: cioè hanno perso l'anteriore in frenata con la moto appena inclinata.

     

    Secondo voi potrebbe essere stato un problema tecnico della gomma asimmetrica (un po' come è capitato a Lorenzo con il consumo eccessivo) oppure si tratta di una semplice coincidenza?

     

    Purtroppo non sono riuscito a trovare con che gomme fossero partiti i piloti per capire chi aveva la soft o l'asimmetrica...  :(

  4. Purtroppo non c'è molto da dire, i regolamenti sono fatti e disfatti dai soliti potenti (Honda e Dorna su tutti) senza nessun senso sportivo:

    le scelte economiche, favorevoli al mercato, prevalgono sul senso di sport del motociclismo. 

    Derogare l'età  limite per il campione del CEV significa sfavorire gli altri campionati nazionali e non è di certo sport ma gli interessi di questi privati "uccidono" lo sport stesso

  5. L'HRC ci fa un affare a tenersi Pedrosa: è attualmente il gregario (non penso sarà  più una prima guida in motogp) più veloce che potrebbero avere a disposizione.

    Lui può fare podi e magari qualche vittoria tranquilla (su una privata o una open, sarebbe poi una comparsa), mentre HRC "protegge" Marquez da un'eventuale compagno "spaccamontagne" che potrebbe non avere la stessa regolarità /esperienza di Pedrosa (non ricordo cadute in gara importanti, quest'anno si è sempre piazzato) o peggio potrebbe rompere gli equilibri tra MM e la squadra.

  6. Lorenzo rimane in Yamaha al 100% a meno che non cambi mestiere.

     

    Andare in Ducati è una scelta suicida (ce lo insegna Rossi), una moto non si cambia da un giorno all'altro e la Ducati non ha le possibilità  di un marchio come Honda, quindi tirarsi su è possibile ma comunque difficile. Idem per una possibile Suzuki.

     

    Potrebbe andare in HRC, ma non penso che alla Honda convenga strapagare un pilota avendone già  uno fortissimo in squadra, meglio stare tranquilli e affiancare a Marc il buon "Camomillo" Pedrosa o promuovere un pilota dei team clienti.

     

    La Yamaha, con lo sviluppo potrebbe farsi più sotto a Honda e permettere a Jorge di lottare come è capitato al Mugello o come capitava l'anno scorso.

    Penso quindi che sia per Yamaha (lorenzo è pur sempre Lorenzo), sia per Jorge sia conveniente continuare il loro rapporto.

  7. "delirio" possiamo tenerlo buono per il 2016, tanto l'andazzo è questo  :asd:

     

    Non ho capito una cosa: il regime di parco chiuso scatta alla fine della PL3 oppure già  prima della libera?

  8. il fatto é che questa cosa si dice fin dal primo post gara stagionale.. 

     

    Appunto come dicevo nel post Lorenzo ha dei "tempi più lunghi". Io penso che dopo austin, che è stato il suo momento più negativo. stia mano a mano recuperando e per metà  campionato avrà  trovato costanza

  9. Penso anch'io che Jorge stia pagando una serie di fattori a lui sfavorevoli, quello gomme più di tutti.

     

    Io ho sempre pensato che Jorge sia un buon pilota, ma senza il guizzo del campione, senza l'improvvisata geniale che sconvolge tutto: lui ha nel ritmo gara martellante e nella messa a punto perfetta la sua forza, come ad esempio lo scorso anno che quando era a suo agio con la moto, martellava per 30 giri e batteva anche Marcquez;

    però se questa sua "perfezione" si incrina per qualsiasi motivo (psicologico, gomme, telaio, motore... ecc. ecc.) a me sembra che non riesca a 

    rimettersi velocemente in forma, non riesce magari a tirare fuori il colpo vincente per ritrovare la giusta strada, ma ha bisogno di più tempo.

     

    Non penso che la Yamaha sia così suicida da rallentare le moto della sua teorica prima guida.

    Io credo che nel giro di qualche gara Jorge tornerà  lì tra i primi (dopo MM  :P)

×
×
  • Create New...