Jump to content
GLI ULTIMI ARTICOLI

Correva l'Anno 1958! Galleria Immagini E Commenti


Recommended Posts


Davvero magnifiche grazie :up:  :up:

solo una piccola cosa, l'immagine di Road&Track si riferisce al 'Ring

 

PS la targa in memoria di Musso è stata piazzata di recente? a Reims ci sono stato qualche volta ma non l'ho mai vista :look:

Però saranno 6 o 7 anni che non ci passo

Link to post
Share on other sites

Davvero magnifiche grazie :up:  :up:

solo una piccola cosa, l'immagine di Road&Track si riferisce al 'Ring

 

PS la targa in memoria di Musso è stata piazzata di recente? a Reims ci sono stato qualche volta ma non l'ho mai vista :look:

Però saranno 6 o 7 anni che non ci passo

 

Grazie Duvel!

 

La targa è stata messa nel 2008

 

dJw5tNb.jpg

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

A guardare le fotografie della macchina incidentata pubblicate nel libro "Musso - l'ultimo poeta" (2005), si vede che essa ha subìto relativamente davvero pochi danni, se si considera che l'incidente avvenne a circa 250 km all'ora con i vari rimbalzi e cappottamenti della vettura... Le ruote sono intatte e anche l'abitacolo è praticamente integro.

 

Musso partiva quasi sempre meglio degli altri, invece quella volta al "via" fu superato da Hawthorn....

Un particolare che probabilmente ha contribuito in modo determinante alla tragedia.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

A guardare le fotografie della macchina incidentata pubblicate nel libro "Musso - l'ultimo poeta" (2005), si vede che essa ha subìto relativamente davvero pochi danni, se si considera che l'incidente avvenne a circa 250 km all'ora con i vari rimbalzi e cappottamenti della vettura... Le ruote sono intatte e anche l'abitacolo è praticamente integro.

 

Musso partiva quasi sempre meglio degli altri, invece quella volta al "via" fu superato da Hawthorn....

Un particolare che probabilmente ha contribuito in modo determinante alla tragedia.

 

Se non ricordo male Musso fu sbalzato fuori dall'auto che si ribalto' "facendo perno" sul fosso al ciglio della strada(si vede nella foto postata da Gio)

Link to post
Share on other sites

Grazie Duvel!

 

La targa è stata messa nel 2008

 

dJw5tNb.jpg

 

Se non sbaglio nel 2008 un gruppo di appassionati francesi si occupo' di ristrutturare le tribune,la palazzina cronometristi ed i box ancora presenti ai lati della "pista" di Reims,che era formata dall'unione di 2 statali ed una provinciale.

 

Ve l'immaginate una cosa del genere n Italia?

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

06 - Silverstone (parte 1)

 

Il DS della Ferrari Romolo Tavoni si consulta con Peter Collins. Mike Hawthorn, col berretto e la pipa in bocca, osserva la vettura del compagno di squadra.

 

QB66BUo.jpg

 

 

Moss e Hawthorn danno vita a un siparietto sotto lo sguardo divertito di un meccanico Ferrari.

 

kIRh20e.jpg

 

Fzwe4Io.jpg

 

 

La Lotus schiera 3 monoposto per il GP di casa. Colin Chapman controlla che sia tutto OK.

 

zqb9T7W.jpg

 

 

Hawthorn non ha perso la serenità .

 

SBtYDLC.jpg

 

 

Il 33enne Giulio Borsari piantona le Maserati della Scuderia Centro Sud.

 

dv33NaJ.jpg

 

 

La Connaught B di Ivor Bueb.

 

1Fg9QC4.jpg

 

 

Dietro la macchina, con gli occhiali da sole, il proprietario della monoposto.

 

SvBtEeB.jpg

 

 

Pieno di benzina per la Lotus 16 del debuttante inglese Alan Stacey.

 

WKDEERx.jpg

 

 

Jean Behra osserva la sua BRM P25.

 

pVXkRZ0.jpg

 

 

La Maserati di Jo Bonnier. Accanto alla ruota anteriore sx c'è Denis Jenkinson, il più autorevole giornalista automobilistico di sempre nonchè passeggero di Stirling Moss durante la Mille Miglia 1955, quella del record.

 

YofghDe.jpg

 

 

La stessa monoposto viene portata sullo schieramento. Sulla estrema sx, con la tuta azzurra, Tony Brooks. Più indietro, con la polo nera, Jo Bonnier.

 

gyOQR8a.jpg

 

 

Lo schieramento di partenza: Moss (7), Schell (20), Salvadori (10), Hawthorn (2); Allison (17), Collins (1), Lewis-Evans (9). Dietro si vedono Brabham (11), Von Trips (3) e G.Hill (16).

 

AkRUkoE.jpg

 

 

Collins pronto al via.

 

EE5jJRh.jpg

 

WqmqJF5.jpg

  • Like 3
Link to post
Share on other sites

06 -  Silverstone (parte 2)

 

Stili diversi a Woodcote.

 

Peter Collins

 

np9W27T.jpg

 

 

Mike Hawthorn

 

Zb4NMnx.jpg

 

 

Wolfgang von Trips

 

ZJB8UHk.jpg

 

 

Stirling Moss

 

M6Flx7G.jpg

 

 

Roy Salvadori

 

GMIexPd.jpg

 

 

Jo Bonnier

 

bEekD9r.jpg

 

 

Lo stesso Bonnier si ferma ai box (sicurissimi) per rimuovere la lamiera che si era allentata.

 

ENE1UzO.jpg

 

 

Moss spiega la differenza tra sovrasterzo...

 

zNk3umg.jpg

 

... e sottosterzo.

 

upAz5f7.jpg

 

 

Harry Schell, BRM

 

xi24l86.jpg

 

 

Peter Collins vince il suo terzo ed ultimo GP mondiale.

 

9EHhB9A.jpg

 

kHbTFPa.jpg

 

Icp4bpS.jpg

 

e festeggia con una pinta di birra insieme al 2° classificato Hawthorn.

 

OYiddRC.jpg

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

 

La Connaught B di Ivor Bueb.

 

Dietro la macchina, con gli occhiali da sole, il proprietario della monoposto.

 

SvBtEeB.jpg

 

 

 

Chissà  che fine ha fatto oggi, quel "proprietario della monoposto", 55 anni dopo..... :asd: :asd:

Link to post
Share on other sites

Peccato per le immagini piccolissime, comunque è un documento fotografico dell'incidente fatale a Peter Collins che non avevo mai visto finora.

 

All'ingresso del Pflanzgarten: Brooks, Collins e Hawthorn (prima immagine), poi il seguito

 

hjyq.png

  • Like 4
Link to post
Share on other sites

Peccato per le immagini piccolissime, comunque è un documento fotografico dell'incidente fatale a Peter Collins che non avevo mai visto finora.

 

All'ingresso del Pflanzgarten: Brooks, Collins e Hawthorn (prima immagine), poi il seguito

 

hjyq.png

il luogo del fattaccio

 

7gzv.th.jpg3ala.th.jpghfii.th.jpg

Edited by duvel
  • Like 2
Link to post
Share on other sites
  • 8 months later...
  • 1 month later...
  • 1 year later...

Ho letto la discussione ,penso che affermare che la signora Fiamma Breschi speculò sui fatti riguardanti l'incidente   (Fiamma oggi vive a Firenze e che è ancora innamorata del "suo" Luigi) sia quantomeno ingeneroso,le voci sul fatto che nell'ultimo km le due auto fossero molto più vicine di quanto non si veda nell'ultima foto si sprecarono,certo non possiamo sapere la verità,ma è comprensibile che la fidanzata di Luigi Musso dicesse quelle cose. Tra i fatti di quel giorno il suo tentativo di suicidio(di Fiamma),fu bloccata un'attimo prima di buttarsi dalla finestra dell'ospedale dalla compagna di Fangio. Altro fatto che riferisco solo per dovere di cronaca i due piloti inglesi che mentre Musso moriva ,di fronte a molti testimoni,nel cortile dell'ospedale ridacchiavano prendendo a calci una lattina.Altra cosa che mi ha lasciato sconcertato fu quello che disse il ds della ferrari di allora e cioè che Fiamma Breschi chiese ripetutamente a Ferrari di sposarlo,a me risulta una notizia completamente priva di fondamento,anzi è esattamente l'opposto, la signora Fiamma è stata anche più di un'amica per ferrari,consigliera  e credetemi ha veramente influenzato su molte cose il commendatore che la ascoltava e la stimava,ma fidanzata no ,era troppo legata a Luigi Musso anche dopo la sua morte. Parlando in generale senza fare nomi dovete sapere che Ferrari era circondato da molte persone che cercavano sempre di riferirgli ,spesso solo per il loro tornaconto personale le cose, una donna vicina al commendatore molto schietta diretta ed onesta dava fastidio a molti ,vi ricordo che negli anni sucessivi era lei che prendeva i contatti a nome di Ferrari con gli eventuali nuovi piloti,lo sapete perchè? Perchè il commendatore si fidava di lei più di tante altre persone che lo circondavano .........................

Edited by STEWART68
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


×
×
  • Create New...