Jump to content

Recommended Posts

Posto qua questo interessantissimo monologo di Marco Paolini trovato ieri sera sul tubo.

A me piace tantissimo questo attore, e spero che questa sua ricostruzione dedicata ai 5 piloti Ferrari che si alternarono sulle rosse tra il 1958 ed il 1959 possa essere un ottimo spunto di discussione.

Questo è il link:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Visto in diretta qualche anno fa e registrato in VHS. Paolini è bravissimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il monologo del bravo Paolini fa il paio con l'irrinunciabile, indispensabile, indifferibile libro "gli Indisciplinati" di Delli Carri dedicato allo stesso tema, cioè ai cinque piloti Ferrari che morirono tutti tra il 1957 (Castellotti e Portago*), 1958 (Musso e Collins) e 1959 (Hawthorn).

 

E' un libro che leggerete e rileggerete anche a distanza di anni. Sembra un film.

 

C'è persino un sito dedicato al libro:

 

http://www.dellicarri.it/gliindisciplinati/indexie.php

 

35ddj7b.jpg

 

 

*Alfonso marchese de Portago. Se si sceglie di non indicare il titolo nobiliare, allora la definizione corretta impone di eliminare anche il "de".

Quindi a rigore è sbagliata la dicitura diffusa che lo indica come "Alfonso de Portago".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il monologo del bravo Paolini fa il paio con l'irrinunciabile, indispensabile, indifferibile libro "gli Indisciplinati" di Delli Carri dedicato allo stesso tema, cioè ai cinque piloti Ferrari che morirono tutti tra il 1957 (Castellotti e Portago*), 1958 (Musso e Collins) e 1959 (Hawthorn).

 

Infatti il monologo è tratto proprio dal libro.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il libro è BELLISSIMO

 

Lo consiglio a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'autore mi ha detto che avrebbe provato a convincere l'editore a ristamparlo quest'anno, anche se è abbastanza difficile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi ha colpito tantissimo la tragica fine di Portago alla mille miglia..non sapevo del macabro particolare di cui parla Paolini relativo ai poveri resti del pilota...oltre che dei spettatori naturalmente..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi ha colpito tantissimo la tragica fine di Portago alla mille miglia..non sapevo del macabro particolare di cui parla Paolini relativo ai poveri resti del pilota...oltre che dei spettatori naturalmente..

 

400px-Guidizzolo_-_Monumento_ai_Caduti_d

 

Questo è il monumento posto a Cavriana in ricordo di DePortago,Nelson e dei 9 spettatori(di cui 5 bambini.....)

 

Paolini dice un inesattezza nel racconto e cioè che a De Portago esplose una gomma durante la percorrenza di una "curva larga come un rettilineo":in realta' l'incidente avvenne si per uno scoppio di un pneumatico,ma sun lunghissimo rettilineo.

 

Molto probabilmente lo pneumatico si danneggio' al momento dell'attraversamento di Goito,quando,secondo alcune testimonianze,De Portago in derapata passo' su alcuni "occhi di gatto",innescando la disastrosa foratura

Share this post


Link to post
Share on other sites

Visto! Bellissimo, sono rimasto affascinato dal "Fon" ora compro il libro ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...